C'è qualcuno che vive di trading grazie soprattutto alle candele giapponesi?

Canados

LosersAverageLosers
Registrato
16/11/05
Messaggi
1.945
Punti reazioni
87
...cioè che fa trading applicando tutte le conoscenze sulle candele...se non sbaglio uno è Salucci
 
Canados ha scritto:
...cioè che fa trading applicando tutte le conoscenze sulle candele...se non sbaglio uno è Salucci

io !!!!!!

vendo candele davanti al cimitero

ti garantisco che rende bene :D
 
Canados ha scritto:
...cioè che fa trading applicando tutte le conoscenze sulle candele...se non sbaglio uno è Salucci
Se e' questi...
e ne vende un milione di copie potrebbe viver bene pure Lui...
di trading non saprei...
ma di libri magari.
:clap: :clap: :clap: .
:D
8888158944g.jpg
 
genioarcipelago ha scritto:
Se e' questi...
e ne vende un milione di copie potrebbe viver bene pure Lui...
di trading non saprei...
ma di libri magari.
:clap: :clap: :clap: .
:D
8888158944g.jpg
ciao Genio,hai ragione se con le candele non ci vive col trading,ci vivrà con il libro
 
Canados ha scritto:
ciao Genio,hai ragione se con le candele non ci vive col trading,ci vivrà con il libro
Comunque l'anno scorso col conto del campionato...
se Salucci Francesco fosse
quello o questo...
in 3 mesi 812 euro si e' portato a casa...
pressapoco come l'amico Axel
che usa il tornio invece della spada.
Ma non avra' avuto solo questo conto penso...
e sull'altro avrebbe potuto anche aver vinto
come pure aver perso.
:mmmm: :mmmm: :mmmm:
In borsa mai dire mai.
 

Allegati

  • Anonimo.jpg
    Anonimo.jpg
    46,7 KB · Visite: 491
Canados ha scritto:
...cioè che fa trading applicando tutte le conoscenze sulle candele...se non sbaglio uno è Salucci


io non ci campo certo con il trading però le candele giapponesi le utilizzo pure per fare la lista della spesa :D :D :D
e devo dire che mi danno più soddisfazioni di ogni altra tecnica....questo perché una candela non rappresenta solo i vari livelli di prezzo della giornata, ma analizza il sentiment ce è prevalso durante la seduta di borsa...
i nippo la sanno lunga...
 
Ricordo una volta ad Amsterdam in un night dei tanti c'era una ragazza che delle candela ne faceva un uso diverso...:)
 
Senekè ha scritto:
Ricordo una volta ad Amsterdam in un night dei tanti c'era una ragazza che delle candela ne faceva un uso diverso...:)

:D OK! :D
 
Senekè ha scritto:
Ricordo una volta ad Amsterdam in un night dei tanti c'era una ragazza che delle candela ne faceva un uso diverso...:)


Anch'io mi ricordo la candela la faceva con uno......... :D :D
 
Senekè ha scritto:
Ricordo una volta ad Amsterdam in un night dei tanti c'era una ragazza che delle candela ne faceva un uso diverso...:)

3.gif
 
Aioo ha scritto:
Anch'io mi ricordo la candela la faceva con uno......... :D :D
Nooo siee, una vera candela di paraffina lunga e bianca, l'accendeva e poi dopo averla infilata in un buco nero non meglio identificato la muoveva formando figure luminose. :)
 
Senekè ha scritto:
Nooo siee, una vera candela di paraffina lunga e bianca, l'accendeva e poi dopo averla infilata in un buco nero non meglio identificato la muoveva formando figure luminose. :)
:mmmm:
 
Mattia, quante candele hai venduto oggi?
 
io ho il libro di Cavanna
 
Canados ha scritto:
io ho il libro di Cavanna
Visto l'ultima volta quest'estate...
in cera nella casa di Coppi...
mai saputo che Biagio
avesse scritto pure un libro...
io credevo che era solo il suo massaggiatore.

C'e' sempre qualcosa da imparare.
 

Allegati

  • Anonimo.jpg
    Anonimo.jpg
    50,3 KB · Visite: 222
Ultima modifica:
Indietro