C'era un tempo sognato ...Che bisognava sognare!

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547


Canto beduino
Giuseppe Ungaretti


Una donna s'alza e canta
La segue il vento e l'incanta
E sulla terra stende
E il sogno vero la prende.

Questa terra è nuda
Questa donna è druda
Questo vento è forte
Questo sogno è morte.


qhCILd.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547


Non c'era bisogno di cercare:
il tuo sogno era il mio sogno.

Pedro Salinas


tumblr_obkwbypFg21snlnsio1_640.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547


Se ancora sogno di trasformare il mondo in un giardino felice
non è tanto perché mi piacciono gli uomini quanto perché mi piacciono i giardini.

Romain Gary


8b8b07ecb40e0e28047921b9f3468131--d-art-art-illustrations.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547


“Sai che ci sono sogni
che non mi lasciano dormire
è che ti riconosco
anche quando non ci sei”

Gio Evan


tumblr_n5to2yuMgH1rrsl5ho1_500.jpg
 

diagonale

onde in tempesta
Registrato
14/1/14
Messaggi
37.309
Punti reazioni
1.540




"Le grandi notti d'estate
che nulla muove oltre il chiaro
filtro dei baci, il tuo volto
un sogno nelle mie mani.

Lontana come i tuoi occhi
tu sei venuta dal mare
dal vento che pare l'anima.

E baci perdutamente
sino a che l'arida bocca
come la notte è dischiusa
portata via dal suo soffio.

Tu vivi allora, tu vivi,
il sogno ch'esisti è vero.
Da quanto t'ho cercata.

Ti stringo per dirti che i sogni
son belli come il tuo volto,
lontani come i tuoi occhi.


E il bacio che cerco è l'anima."

(A. Gatto)


fashion-sexy-woman-with-flowers_78203-702.jpg
 
Ultima modifica:

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547


“Dell’amore qualcosa sapevo, avevo pur visto qualche coppia di innamorati e letto poesie da’more meravigliosamente inebrianti.
Io stesso mi ero già innamorato parecchie volte e nei miei sogni avevo percepito una traccia di quella dolcezza che vale per un
uomo il rischio della vita e da senso al suo agire appassionato. (…)
Ma l’amore per me era ancora un giardino ermeticamente chiuso davanti alla cui porta attendevo con timido desiderio.”

Hermann Hesse


tumblr_mt6gx0S3st1rbe3iwo1_500.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547


“Che cos’è che sto cercando…
Forse un posto in cui riporre il mio sogno troppo grande.”

Michiko Aoyama


tumblr_o02u9z0odQ1snlnsio1_1280.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547

“Che cos’è che sto cercando… Forse un posto in cui riporre il mio sogno troppo grande.”
Un giorno mi piacerebbe…” […]
– “Un giorno… […] Guarda che mentre continui a dire “un giorno” il tuo sogno non finirà affatto. Anzi, continuerà a esserci per sempre, bellissimo com’è adesso. Se pure non si avverasse, secondo me sarebbe comunque un modo per vivere. Anche avere un sogno nel cassetto non è mica una cosa brutta. Perché ci dà gioia nella vita di tutti i giorni.”
Io ho perso le parole.

Michiko Aoyama - Finché non aprirai quel libro


tumblr_oduthyVtzo1tic679o1_540.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547

Ciel! Amour! Liberté! Quel rêve, ô pauvre Folle! Tu te fondais à lui comme une neige au feu.
[Cielo! Amor! Libertà! Che sogno o dolce Pazza! Tu ti scioglievi a lui come la neve al fuoco.]

Rimbaud Arthur

51496b78429ef3c9ae3bbedeb3b95ce5269ea8b9.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547

Sei perfetta

Sei perfetta perché sai sbagliare bene
E non hai paura di buttarti, di spaccarti il muso
Non hai paura di rialzarti, di pulirti dal sangue
Guardarti in giro, rassicurare chi ti guarda
E fare con le spalle quel verso di chi si è fatta niente

Sei perfetta non perché non fai errori
Ma perché ne fai tantissimi
Perché ci provi sempre e ci riprovi ancora e non molli mai
Testa dura, cuore morbido

Sei perfetta perché riconosci le tue *******
E sai chiedere scusa, sai chiedere scusa guardando negli occhi
Non ti nascondi dietro un messaggio
Tu esci fuori all’improvviso come i petali del girasole
E ti fai trovare sotto casa e consegni a domicilio le tue scuse

Sei perfetta, perfetta non significa impeccabile
Perfetta significa “per fetta”
Significa che ci hai provato così tante volte
Da essere a fette, a pezzi, distrutta, disintegrata
Che ci hai provato così tanto che ora è da stupidi mollare

Sei perfetta
Sei perfetta perché tutte le persone
Che anche per un secondo ti passano accanto
Si ritrovano all’improvviso con la voglia matta
Di lottare per i propri sogni.

Gio Evan

075b22e00b9a1fde0fe5d0fb11a0588da899c625.jpg
 

diagonale

onde in tempesta
Registrato
14/1/14
Messaggi
37.309
Punti reazioni
1.540



javier-senosiain.jpg


amoeba.jpg


Javier Senosiain è un architetto messicano che progetta case incredibilmente fuori dal comune che sembrano uscite da un sogno. Il suo modo di integrare gli edifici con il paesaggio è detto “Architectura Organica”.


La casa organica nasce con l’idea di creare uno spazio adatto per l’uomo. La sua origine è la natura. Simile al grembo materno, ai ricoveri per animali, alle origini dell’uomo, che all’inizio ha adottato le caverne senza modificare l’ambiente, simile ad un igloo e alle braccia di una madre che è intenta a coccolare il suo bambino”.



the-shark.jpg


119990-7.jpg


complesso-casa-satellitare.jpg


mexican-whale.jpg


Nessuna costruzione presenta linee rette, marchio dell’artista che ha voluto dare una certa continuità tra pareti, tetto e pavimento. “Le linee rette sono state create dall’uomo, ma le curve sono più armoniose. Guardate i nidi degli uccelli, le tane dei conigli, le grotte, le conchiglie; sono tutte creazioni dalla forma curva” ha detto Senosiain durante un’intervista.

(dal web, "Architettura Organica: le case messicane ispirate da un sogno")

 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547
Buon anno Mafalda :)



Grazie Olbrok...:flower:ti auguro di poter esaudire nel 2023 qualche tuo sogno importante,
uno che accarezzi e custodisci ma non osi esprimere...e naturalmente anche quei sogni piccoli,
di ordinaria amministrazione ma che, tutti insieme, ci fanno vivere bene e ogni mattina ci
fanno esclamare: "Ma che bella giornata!" e ci fanno volare.
....:D

zUjPUMn.gif



L'alba ha una sua misteriosa grandezza che si compone d'un residuo di sogno
e d'un principio di pensiero.“ -

Victor Hugo.

 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547

“Non ho mai trascorso una notte intera con te.
Non so come ti addormenti, com’è il tuo risveglio, se il tuo sonno è interrotto e quando;

se ti svegli nottetempo per i pensieri, se leggi prima di addormentarti, o se ti svegli di notte per leggere.
Non so se ricordi i tuoi sogni, se ha ma avuto un incubo o semplicemente brutti sogni.
Non so se ti svegli soddisfatto o riposato, se hai ansie e brutti presentimenti.
Non so se ti svegli assetato e di cosa.
Vorrei Saperlo.”

Simonetta Agnello Hornby


tumblr_pc2qk46dqC1rp66ruo1_540.jpg
 

olbrok

2+2=5
Registrato
1/3/09
Messaggi
3.792
Punti reazioni
210
Grazie Olbrok...:flower:ti auguro di poter esaudire nel 2023 qualche tuo sogno importante,
uno che accarezzi e custodisci ma non osi esprimere...e naturalmente anche quei sogni piccoli,
di ordinaria amministrazione ma che, tutti insieme, ci fanno vivere bene e ogni mattina ci
fanno esclamare: "Ma che bella giornata!" e ci fanno volare.
....:D

zUjPUMn.gif



L'alba ha una sua misteriosa grandezza che si compone d'un residuo di sogno
e d'un principio di pensiero.“ -

Victor Hugo.


Grazie Mafalda:) , contraccambio in tutto e per tutto 🍀

...anche se oggi è stata una bellissima e luminosissima giornata di sole...canzoncina triste di un album triste di un gruppo triste, ma stavo riascoltando questo, per cui... :D.
Un caro saluto.

 

diagonale

onde in tempesta
Registrato
14/1/14
Messaggi
37.309
Punti reazioni
1.540
tumblr_n4asw8bjtw1qzhemqo1_1280.jpg


"...Notte alta, cielo ridente
È la quiete quasi un sogno

La luna cade sulla foresta
come una pioggia d’argento
di rarissimo splendor…
Tu sola dormi e non ascolti
Il tuo cantor…
Luna, manda la tua luce argentata
a risvegliare la mia innamorata .
Voglio appagare i miei desideri
Soffocarla coi miei baci.
Canto
E la donna che amo tanto
non mi ascolta, sta dormendo.
Lassù la luna schiva
sta nel cielo tanto pensierosa
E le stelle così serene…
Iaià, su, lasciami
salire per quest’erta…"


(J. Amado)

 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547

Sognare non è come andare in bicicletta o guidare la macchina, che una volta che
hai imparato come si fa non te lo scordi più. Ce lo si dimentica facilmente, come sognare.
Crescendo ci dicono che è una roba da bambini, che si dovrebbe smettere, che tanto fa
solo male. Ci dicono: “Meglio tenere i piedi per terra”, ma la terra certe volte trema, e a quel punto che si fa?

Susanna Casciani


4af06ee0e3271d9b223a4c760b4fa8bb0eee0fd5.jpg
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547

O mia amata, fra i dolenti affanni
così folti sul mio terrestre sentiero -
triste, ahimè! - dove mai non cresce
un fiore, mai alcuna rosa solitaria -
trova sollievi almeno l' anima mia
in molti sogni di te: e conosce allora
un Eden di blando riposo.

EDGAR ALLAN POE


79875a8541b5f6c12965224b149df44df470c18c.pnj
 

maf@lda

à tout suite
Registrato
29/6/05
Messaggi
34.909
Punti reazioni
1.547
Grazie Torre1:)

morfeo-2.jpg


Nell'Odissea si dice che i sogni possono provenire dagli dei o dal mondo dei morti, e possono essere ingannevoli o veritieri, ma sempre costituiti da una qualche inconsistente materialità, una sorta di fumo o nebbia, tale cioè da renderli percepibili dai sensi umani e connessi in qualche modo con la vita reale. Il sogno è dunque concepito come una via proveniente dall'al di là che permette di scoprire l'essenza intima dell'uomo e il suo destino.

«Ospite, i sogni sono vani, inspiegabili:
non tutti si avverano, purtroppo, per gli uomini.
Due son le porte dei sogni inconsistenti:
una ha battenti di corno, l'altra d'avorio:
quelli che vengono fuori dal candido avorio,
avvolgon d'inganni la mente, parole vane portando;
quelli invece che escon fuori dal lucido corno,
verità li incorona, se un mortale li vede.»


Secondo Esiodo i sogni erano figli della Notte. L'idea di una divinità specifica dei sogni è più tarda e viene generalmente attribuita ad Ovidio, che nelle sue Metamorfosi diede un nome ai tre figli di Ipno, il sonno: Morfeo, Fobetore e Fantaso.

Ulisse-sirene-Belly.jpg