Certificati da seguire (Volume XXIX)

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Appunto. Scappo con la cassa e poi, se mi va, riapro con un’altro nome. Tipica imprenditoria italiota.
Vuol dire che ci sarà un motivo valido che non scappano.
Comunque fino ad oggi rimborsato normalmente dividendi e capitale.
 
Io smetterei di pagare subito. La reputazione ormai te la sei giocata, anche se trovassero un LP per il futuro, chi andrebbe a comprare più la loro roba dopo quello che è successo? Tanto vale scappare con la cassa.
E perchè mai dovrebbe? Il LP non serve, basta continuare a corrispondere quanto dovuto a chi rimane con i loro titoli in portafoglio. Probabilmente la maggior parte si affretterà a donarglieli quasi a gratis e Cirdan ringrazia. Non dimentichiamo i risparmiatori italiani in bond argentini che, magari dopo 15 anni, ma hanno ricevuto il 150% del capitale nominale posseduto.
 
Forse se dichiarasse fallimento Etn sarebbe ancora peggio cioè sarebbe la Fine dei dipendenti e della società. per questo stanno cercando di portare al termine gli ultimi certificati per poi rientrare nel Mercato o sotto altro nome oppure Sarà assorbita da un altro emittente.
Al punto 5 del comunicato viene riportato:
5. Cirdan Capital, SmartETN e Aldburg Public adempiranno ai rispettivi obblighi nei confronti degli Investitori in relazione a tutti gli strumenti finanziari secondo i termini e le condizioni originali.

Se necessario, verranno forniti ulteriori aggiornamenti in merito.
 
Forse se dichiarasse fallimento Etn sarebbe ancora peggio cioè sarebbe la Fine dei dipendenti e della società. per questo stanno cercando di portare al termine gli ultimi certificati per poi rientrare nel Mercato o sotto altro nome oppure Sarà assorbita da un altro emittente.
Al punto 5 del comunicato viene riportato:
5. Cirdan Capital, SmartETN e Aldburg Public adempiranno ai rispettivi obblighi nei confronti degli Investitori in relazione a tutti gli strumenti finanziari secondo i termini e le condizioni originali.

Se necessario, verranno forniti ulteriori aggiornamenti in merito.
È tutto chiaro. Si potrà venire fuori dal rischio emittente recuperando tutto, mentre il rischio liquidità è tutto sulle spalle dei possessori. Personalmente ritengo che questi riceveranno tutto ma io sono allergico alle attese e prezzo molto più basso il non poter vendere con un click se lo ritengo, specie se non parliamo di un bond ma di certificati con sottostanti che un domani crollano e io non ho facoltà di decidere all'istante se vendere (o comprare), perché rispetto ai bond c'è quest'altro aspetto da considerare visto che c'è roba cirdan oggi tranquilla ma scadenza 2028 ne deve passare acqua sotto i ponti
 
Forse se dichiarasse fallimento Etn sarebbe ancora peggio cioè sarebbe la Fine dei dipendenti e della società. per questo stanno cercando di portare al termine gli ultimi certificati per poi rientrare nel Mercato o sotto altro nome oppure Sarà assorbita da un altro emittente.
Al punto 5 del comunicato viene riportato:
5. Cirdan Capital, SmartETN e Aldburg Public adempiranno ai rispettivi obblighi nei confronti degli Investitori in relazione a tutti gli strumenti finanziari secondo i termini e le condizioni originali.

Se necessario, verranno forniti ulteriori aggiornamenti in merit

È tutto chiaro. Si potrà venire fuori dal rischio emittente recuperando tutto, mentre il rischio liquidità è tutto sulle spalle dei possessori. Personalmente ritengo che questi riceveranno tutto ma io sono allergico alle attese e prezzo molto più basso il non poter vendere con un click se lo ritengo, specie se non parliamo di un bond ma di certificati con sottostanti che un domani crollano e io non ho facoltà di decidere all'istante se vendere (o comprare), perché rispetto ai bond c'è quest'altro aspetto da considerare visto che c'è roba cirdan oggi tranquilla ma scadenza 2028 ne deve passare acqua sotto i ponti
Da dove deriva la certezza?
 
A me questo
NLBNPIT200D5
non dispiace affatto con quella barriera
 
perché rispetto ai bond c'è quest'altro aspetto da considerare visto che c'è roba cirdan oggi tranquilla ma scadenza 2028 ne deve passare acqua sotto i ponti
no, anche tra i bond esiste il "rischio liquidità" per cui alcuni titoli rendono più dei simili.
Anche con i bond è necessaria una controparte che accetti il tuo ordine (sia in acquisto, sia in vendita), controparte che, ti assicuro, 'sparisce' o 'va sottoterra' in caso di problemini/chiacchiere/ecc.

Se un emittente fa bene il suo lavoro, ha costi e guadagni certi sin dal momento che nasce un prodotto(= ribalta il rischio altrove: mercato, collaterale, ecc.) in modo da essere tranquilla sia verso i clienti, sia verso il suo bilancio.

Se non lavora bene, forse per aumentare il guadagno, approffita di qualcosa: trading su sottostante/collarterale/opzioni/qualunque_altra_cosa_che_non_immagino
 
Da dove deriva la certezza?
Di certezza non c'è ne.
Comunque a loro alla fine gli sta andando bene avranno acquistato cert a sconto e quindi stanno facendo cassa. Per questo possono permettersi di pagare i cert e dividendi in scadenza.
 
Di certezza non c'è ne.
Comunque a loro alla fine gli sta andando bene avranno acquistato cert a sconto e quindi stanno facendo cassa. Per questo possono permettersi di pagare i cert e dividendi in scadenza.
Che ne stanno approfittando non c' è dubbio.....
 
Ultima modifica:
Forse se dichiarasse fallimento Etn sarebbe ancora peggio cioè sarebbe la Fine dei dipendenti e della società. per questo stanno cercando di portare al termine gli ultimi certificati per poi rientrare nel Mercato o sotto altro nome oppure Sarà assorbita da un altro emittente.
Al punto 5 del comunicato viene riportato:
5. Cirdan Capital, SmartETN e Aldburg Public adempiranno ai rispettivi obblighi nei confronti degli Investitori in relazione a tutti gli strumenti finanziari secondo i termini e le condizioni originali.

Se necessario, verranno forniti ulteriori aggiornamenti in merito.
Io spero in questo e naturalmente non svendo.
 
no, anche tra i bond esiste il "rischio liquidità" per cui alcuni titoli rendono più dei simili.
Anche con i bond è necessaria una controparte che accetti il tuo ordine (sia in acquisto, sia in vendita), controparte che, ti assicuro, 'sparisce' o 'va sottoterra' in caso di problemini/chiacchiere/ecc.

Se un emittente fa bene il suo lavoro, ha costi e guadagni certi sin dal momento che nasce un prodotto(= ribalta il rischio altrove: mercato, collaterale, ecc.) in modo da essere tranquilla sia verso i clienti, sia verso il suo bilancio.

Se non lavora bene, forse per aumentare il guadagno, approffita di qualcosa: trading su sottostante/collarterale/opzioni/qualunque_altra_cosa_che_non_immagino

Non ho detto che i bond non hanno rischio liquidità ma che i bond (il cui emittente non fallisce) pagano 100 a scadenza e un momentaneo problema di liquidità/non negoziabilità si sopporta in maniera diversa (se il motivo nasce da qualcosa di diverso dal rischio default) rispetto ad un certificato che potrebbe restituire il 59 o 49% o peggio perché non puoi decidere di vendere mentre il WO scende e buca la barriera. Si può accettare una situazione del genere con i protetti assimilandoli ai bond ma con i parzialmente protetti è una roba inaccettabile
 
Se un giorno non pagano + le cedole
Il valore dei certificati va a 0 .
Ogni mese sarebbe come sperare che non ci sia la condanna a morte .
 
Se un giorno non pagano + le cedole
Il valore dei certificati va a 0 .
Ogni mese sarebbe come sperare che non ci sia la condanna a morte .
Non mi fascerei la testa prima che mi duole. L'ipotesi estrema naturalmente c'è ma, vendere a 50 ciò che a scadenza mi darà come minimo 500, anche no. Preferisco lo zero all'elemosina.
 
Buongiorno
la banca ISP mi ha proposto questo certificate:

certificate STANDARD LONG BARRIER PLUS isin XS2767496412​

. Qualcuno può gentilmente darmi un'opinione? se è appetibile oppure rischioso?
Grazie e saluti
Replico in ritardo, cerco di mettermi a pari con la lettura/spunti del thread.

Dal basso della mia poca esperienza, posso solo ricordare una regola aurea del mondo certificati: mai acquistare prodotti in collocamento, ti vengono appioppate inutili commissioni. E già che ci siamo un'altra regola che personalmente mi sono prefissato: prima di sottoscrivere qualunque cosa proposta da un promotore della banca (non indipendente quindi), pensarci 100 volte e magari confrontarsi sul FOL...la fregatura sarà presente al 99,99% periodico dei casi. ;)

P.s. Che poi - personalmente - un 1,69% trimestrale di un certificato a protezione parziale, su un sottostante a mio modesto parere sui massimi, non lo vedo un grande affare. Studiando un po' e confrontandoti qui troverai ad oggi certificati ben più sicuri (magari con airbag, stepdown, callable perchè no) dal rendimento maggiore e sottostanti non ai massimi.
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro