Certificati tranquilli...e altro

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

alfabo

Nuovo Utente
Registrato
2/1/11
Messaggi
5
Punti reazioni
0
ciao,
ho un portafoglio che ritengo notevolmente sbilanciato e per il quale gradirei molto qualche consiglio su come raddrizzarlo perché a mio avviso a causa di troppi incentivi alle reti vendita non è il meglio (per usare un eufemismo), ad alto rischio e per nulla liquido:

Fondi:
Invesco 10% (PAC su cina, india e europa)
Morgan Stanley - Latin america 3%
Carmignac investissement 3%
Carmignac Patrimoine A 7%
Carmignac securitè 7%

certificati (% valorizzate al nominale............):
citigroup double cpn II 08-14 7%
citigroup outperf DJ 2014 13%
SGA Progress cert 10-14 2%
SGA SPBEBONC128% DC11 7%

sopaf 07-12 3,875% CV (acq a 55,46) 1%

Index linked:
Net bonus 7%
Net express II 13%

Liquidità 20%

Sostanzialmente l'unico certificato che potrei liquidare ora è quello sulle materie prime che, forata la protezione, ha un indice al momento positivo...ma scarsissima liquidità quindi ora ci rimetterei.

qualche consiglio?

Ciao
 
Sbilanciato rispetto a cosa ?
e ( a parte le index linked, di norma non liquidabili senza pesanti penalizzazioni prima della scadenza, ) illiquido dove ?
 
Sbilanciato rispetto a cosa ?
e ( a parte le index linked, di norma non liquidabili senza pesanti penalizzazioni prima della scadenza, ) illiquido dove ?

sbilanciato come rischio, di fatto sono tutte attività finanziarie ad alto rischio. Illiquide perchè se volessi liquidarle l'unica controparte probabimente è solo l'emittente stesso con fortissime penalizzazioni.
 
sbilanciato come rischio, di fatto sono tutte attività finanziarie ad alto rischio. Illiquide perchè se volessi liquidarle l'unica controparte probabimente è solo l'emittente stesso con fortissime penalizzazioni.

Quali sono, se esistono, secondo te le attività finanziarie a basso rischio ?
Sai che basso rischio= basso rendimento ?

Puoi liquidare i fondi quando vuoi alla quotazione di qualche giorno dopo il tuo ordine.
Non puoi liquidare le index linked senza subire forti penalizzazioni, ma di solito questi prodotti sono a capitale protetto e se li porti in fondo potrebbero perfino riuscire ( non so quante possibilità ci sono, ma dovrebbe esserci scritto nel prospetto informativo che hai letto prima di sottoscriverle) a rendere qualcosina.
Non so cos'è quell'altro titolo che nomini. Una obbligazione societaria ? Quotata ?
 
Quali sono, se esistono, secondo te le attività finanziarie a basso rischio ?
Sai che basso rischio= basso rendimento ?

Puoi liquidare i fondi quando vuoi alla quotazione di qualche giorno dopo il tuo ordine.
Non puoi liquidare le index linked senza subire forti penalizzazioni, ma di solito questi prodotti sono a capitale protetto e se li porti in fondo potrebbero perfino riuscire ( non so quante possibilità ci sono, ma dovrebbe esserci scritto nel prospetto informativo che hai letto prima di sottoscriverle) a rendere qualcosina.
Non so cos'è quell'altro titolo che nomini. Una obbligazione societaria ? Quotata ?

index e certificati teoricamente sono a capitale protetto e tranne il BONC le protezioni sono ancora in essere, sta di fatto che in uno scenario che rischia di far venire meno le protezioni da un momento all'altro non vi sono possibilità di uscita se non con penalizzazioni molto rilevanti. Le altre sono le sopaf sulle quali penso sappiate l'andamento...
 
index e certificati teoricamente sono a capitale protetto e tranne il BONC le protezioni sono ancora in essere, sta di fatto che in uno scenario che rischia di far venire meno le protezioni da un momento all'altro non vi sono possibilità di uscita se non con penalizzazioni molto rilevanti. Le altre sono le sopaf sulle quali penso sappiate l'andamento...

I tuoi certificati non sono quotati?:eek: e se non lo sono, non lo sono proprio o non lo sono ancora ?:mmmm:
 
ciao,
ho un portafoglio che ritengo notevolmente sbilanciato e per il quale gradirei molto qualche consiglio su come raddrizzarlo perché a mio avviso a causa di troppi incentivi alle reti vendita non è il meglio (per usare un eufemismo), ad alto rischio e per nulla liquido:

Fondi:
Invesco 10% (PAC su cina, india e europa)
Morgan Stanley - Latin america 3%
Carmignac investissement 3%
Carmignac Patrimoine A 7%
Carmignac securitè 7%

certificati (% valorizzate al nominale............):
citigroup double cpn II 08-14 7%
citigroup outperf DJ 2014 13%
SGA Progress cert 10-14 2%
SGA SPBEBONC128% DC11 7%

sopaf 07-12 3,875% CV (acq a 55,46) 1%

Index linked:
Net bonus 7%
Net express II 13%

Liquidità 20%

Sostanzialmente l'unico certificato che potrei liquidare ora è quello sulle materie prime che, forata la protezione, ha un indice al momento positivo...ma scarsissima liquidità quindi ora ci rimetterei.

qualche consiglio?

Ciao

ad alto rischio dipende dalla tua propensione a rischio e orizzonte temporale.non ti fossilizzare sui costi ma devi vedere che rischi stai correndo.di certo l-efficenza del portafoglio si puo migliorare a prima vista ma se non si hanno le tue esigenza orizzonte temporale grado di rischio flussi di cassa non si puo- che far aggravare la situazione
 
ad alto rischio dipende dalla tua propensione a rischio e orizzonte temporale.non ti fossilizzare sui costi ma devi vedere che rischi stai correndo.di certo l-efficenza del portafoglio si puo migliorare a prima vista ma se non si hanno le tue esigenza orizzonte temporale grado di rischio flussi di cassa non si puo- che far aggravare la situazione

a mio avviso se posso trovarmi in caso di variazione del mio orizzonte temporale a dover subire perdite di oltre il 50% del capitale è alto rischio...oltretutto se questi prodotti sono stati venduti in ottica di protezione del capitale...

Attualmente sono quotati (tranne le index) ma essendo titoli molto sottili alla fine penso che la liquidità sia quella garantita dall'emittente. Sta di fatto che anche il BONC che ha forato la protezione e replica l'indice ha comunque una valorizzazione del 12% al di sotto della corretta valutazione derivante dall'indice...
 
Indietro