Certo Che Quanno Scappal'sole.....e' Tutta Nantra Cosa......

Lupino

Detto IL LUPO
Registrato
11/1/03
Messaggi
958
Punti reazioni
278
Per continuare a.....sta' bbene.............
bisogna condividere gli stessi valori.....
credere nell'amicizia.............................
sapersi divertire con poco.....................
vedere sempre il bicchiere pieno...........
sapersi accontentare............................
amare la buona tavola e il buon vino....

Allora il sole ce scappa sempre.............

E' con immenso piacere che apro il nuovo
bar virtuale :

Lupo De Lupinis ;) ;)
 

Allegati

  • brauliobar.jpg
    brauliobar.jpg
    31,3 KB · Visite: 287
A PROPOSITO DI BUONA TAVOLA.........

Ci sta un osteria montanara gestita da
una signora tanto simpatica che ama i
pirati...........l'abbiamo saputo e............
l'abbiamo chiamata...............................

Maria Teresa......si chiama....l'ostessa.......
e ci ha invitato ad assaggiare i suoi piatti..

Appena ricevuto l'invito ho risposto :yes: :yes: :yes: e
ho diramato le convocazioni....................

Incredibile ma vero.......c'è stata una fuga
di notizie........in valle si sapeva già che
stavo arrivando :D :D :D
 

Allegati

  • lupoce.jpg
    lupoce.jpg
    44,8 KB · Visite: 287
LA RASIGA.....L'OSTERIA.....

ESTRATTO DALLA GUIDA LUPEN AI RISTORANTI DEL FOL 2003/2004

Ricavato in un'antica segheria (la rasiga) azionata dai mulini
ad acqua (ce n'è ancora uno all'ingresso), il ristorante
La Rasiga, di proprietà della famiglia Colturi, gestito dalla
famiglia Pini, propone da sempre piatti tipici della Valtellina.
Il menù, più o meno fisso, prevede :

il tagliere di salumi nostrani con gli sciat :cool: :cool: :cool:

zuppa d'orzo detta anche dumega :eek: :eek: :eek:

i classici pizzoccheri :bow: :bow: :bow:

lo stinco di maiale al forno :clap: :clap: :clap:

il salmì di cervo con polenta :'( :'( :'(

il sorbetto al braulio OK! OK! OK!

il vino della casa+la grappa della fornace
l'amaro Braulio+il caffè nel pignattin
:yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes:

Il tutto certificato dall'associazione cuochi.....
 

Allegati

  • 100-0025_img_3.jpg
    100-0025_img_3.jpg
    84,4 KB · Visite: 283
DETTO QUESTO......

Ditemi voi : come si fa a non applaudire ad
un ostessa come questa ?

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

CONTINUA.............
 

Allegati

  • pini.jpg
    pini.jpg
    88,5 KB · Visite: 278
Ultima modifica:
Mitica questa cuoca! :D

I lupi in quella valle ci sono eccome......

Buono il braulio....soprattutto il "riserva".

ma nella foto vedo del "bitto".....chi è che regge il tagliere? pierino fanna?
steffan
 
Un saluto a tutti i Valtellinesi della Rasiga!!!

Grande cuoca!
Grande magnata!
Grande assemblea!

Mittici...

Ricordate che ci aspettano nel nuovo locale... vi aspetto per la prossima... poi il giornalista De Lupinis ormai é amicissimo della signora... :clap: :clap: :clap:

Buona settimana a tutti !!!

e sempre forza VALT!!!

Ciaooooo

FATTI NON PUGNETTE!!!:D :D :D
 
Siete grandi!

E grande Crevalt!

;)
 
Re: LA RASIGA.....L'OSTERIA.....

Scritto da Lupino
ESTRATTO DALLA GUIDA LUPEN AI RISTORANTI DEL FOL 2003/2004


il tagliere di salumi nostrani con gli sciat :cool: :cool: :cool:

zuppa d'orzo detta anche dumega :eek: :eek: :eek:

i classici pizzoccheri :bow: :bow: :bow:

lo stinco di maiale al forno :clap: :clap: :clap:

il salmì di cervo con polenta :'( :'( :'(

il sorbetto al braulio OK! OK! OK!

il vino della casa+la grappa della fornace
l'amaro Braulio+il caffè nel pignattin
:yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes: :yes:

Il tutto certificato dall'associazione cuochi.....

va bene la certificazione,ma vi manca sempre quello che QUANTIFICA :D OK!

alla prossima pirati

boarder :angry:
 
Scritto
Per continuare a.....sta' bbene.............
bisogna condividere gli stessi valori.....
credere nell'amicizia.............................
sapersi divertire con poco.....................
vedere sempre il bicchiere pieno...........
sapersi accontentare............................
amare la buona tavola e il buon vino....


purtroppo a volte....non è sempre così.....

pochi casi per fortuna....

ma sapremo metterli al posto che meritano....

nel dimenticatoio....con quella banca che ha tanti metri di immobili...

:D
 
DUNQUE.......ANDIAMO PER GRADI.......

DUNQUE.......ANDIAMO PER GRADI.......
La mitica Ostessa , inquadrata nella foto precedente,
nella speranza di leggere la mia recensione sulla
guida Lupen 2003/2004 ha voluto intrattenerci ,
tra un piatto e l'altro, descrivendo il suo locale a 360 gradi.....................

Innanzitutto lo STAFF tecnico, di primordine.......

CHEF Direttore Responsabile di cucina : René Berto Saghi
Originario della valle, grazie alla profonda conoscenza
del territorio e delle ricette dell'antica tradizione
valligiana, ha portato lustro al locale creando le basi
per lo sviluppo futuro.

Sua la rivisitazione in chiave raffinata del più classico
dei piatti della tradizione popolare, "i pizzoccheri" , che
ha permesso alla Rasiga di scalare le classifiche delle
guide gastronomiche più blasonate

Il Sig. Berto si occupa oggi della supervisione e , se
vogliamo usare un termine tecnico , di ricerca e sivluppo
orientate all'innovazione.

Ho fatto una scappata in cucina per rubargli un intervista...

Sulle prime molto timido......poi si è lasciato lusingare
dai compiment e si è lanciato a ruota libera.................

E' partito dal 1908, anno di fondazione del locale, per
raccontarmi l'evoluzione della storia del mondo ,( come
se già non la sapessi...... )...

Mentre parlava spizzicavo qua e la tra i piatti e le
padelle in bella vista........mi ha parlato di cose astruse...
dell'epopea della Ford, del boom industriale nel dopoguerra,
dei viaggi sulla luna.........fino al viaggio su Marte di Spirit....
e dell'information technology......

Insomma, tutto questo panegirico per farmi capire come il
mondo stia cambiando cosi velocemente che anche un ristorante
di montagna come la Rasiga non può vivere di rendita,
deve continuamente adeguarsi ai cambiamenti............

Ergo ? Chiedo io, quindi ?

E lui mi risponde : ECCELLENZA + INNOVAZIONE caro De Lupinis

Azzanno uno stinco capitatomi sottomano e gli dico......
gnam gnam......si spieghi meglio....gnam....e lui risponde.......

ECCELLENZA = Qualità, ossia fare le stesse cose che fanno
gli altri ma molto meglio degli altri. Un esempio ? Assaggi
questi pizzoccheri.......mmmmm....dia quà, dico io.....gnam
gnam........mmmmm.......mmmmmitici..........
Memorizzi bene il sapore, poi domani vada in uno qualsiasi
degli altri ristoranti della valle ad assaggiarli.......e mi sappia
dire......

E poi.... e poi Sig. Berto ? Mi dica....

INNOVAZIONE = Innovare il prodotto, ossia inventarsi
continuamente nuove ricette per fidelizzare i clienti o
comunque rivisitare le ricette della tradizione in chiave
moderna per conquistare nuova clientela.
Per fare questo occorre investire energie nella ricerca
continua di novità e soprattutto di materie prime
innovative che , assieme alla risorsa umana, sono
indispensabili per ottenere questi risultati.........

Sig. Berto tutto questo mi piace molto, ma se sto ancora
un po' qui a parlare con lei non vi rimane più niente
da servire ai tavoli in sala !!!

Va bene, va bene...mi dice......però scriva sulla sua recensione
che siamo stati classificati tra i primi 5 ristoranti Italiani nella
guida WEB dei ristoranti per gli Internauti !!!

OK lo scrivo....però mi spieghi cosa significa.....gnam gnam....
e......mi passi quel bicchiere di vino......grazie.......mmm......
SFURSAT della casa.......mmmmm..buono.......

Caro De Lupinis vede quel terminale laggiù......ecco quello è
collegato a Internet e a una intranet nel locale, in ogni tavolo
della sala è piazzato un terminale con lettore di carte
magnetiche.

I cliente può prenotare da casa il suo pranzo o la sua cena,
scegliere il tavolo e addirittura prenotare in anticipo i piatti
che vuole mangiare, questo ci permette di ordinare le
materie prime sempre fresche nella quantità che ci serve,
senza sprechi e di ridurre i costi di stoccaggio o eliminazione.

Poi abbiamo inventato una carta magnetica prepagata, tipo
carta di credito, sulla quale registriamo , oltre al credito ,alle
preferenze culinarie del cliente e ai dati della sua
prenotazione , anche altri dati interessanti quali la password
d'accesso al ristorante nel giorno della prenotazione e la
chiave di accesso alle toilettes , anch'esse informatizzate,
con cui rileviamo il consumo di carta igienica e di acqua
pro capite..... :eek: :eek: :eek:

Deave sapere che ormai il 60% delle prenotazioni e dei
menu della RASIGA vengono gestiti dai clienti da casa,
via Internet...... :clap: :clap: :clap:

Adesso però Sig. De Lupinis la devo lasciare, è in arrivo un
cliente prestigioso, lo vedo dal monitor che lampeggia.......

Torni più tardi , le farò conoscere il mio braccio destro ,
Mjroslav Fjord un giovane Norvegese appassionato di
cucina che ho scovato via Internet........ha una manualità
ed una abilità tecnica portentosa..........lo vedesse
affettare la bresaola a mano.....col miracle blade.......

Vado, torno a tavola......a più tardi.............

azzzzzz......ma guarda chi è l'ospite prestigioso che
posa con la signora Ostessa !!!!!!!!

:bow: :bow: :bow: :bow: :bow: :bow: :bow: :bow:
:bow: :bow: :bow: :bow: :bow: :bow: :bow: :bow:

CONTINUA.....CON CALMA....MA CONTINUA......
 

Allegati

  • 100-0026_img_4.jpg
    100-0026_img_4.jpg
    64,1 KB · Visite: 176
Ultima modifica:
Lupinis

Il piu' Gran Narratore del Fol.

Quello col berretto però....non me lo ricordo milanista
 
L'INTAGLIATORE DI LEGNO DI PINO VALTELLINESE........

Uscendo dalla cucina, con ancora in mano l'osso dello stinco
che stavo masticando durante l'intervista al Sig.René Berto Saghi,
mi imbatto in un figuro che prima non avevo notato..............

Uomo baffuto con fronte spaziosa e aperta, camicia a quadri e
pantaloni di velluto da tipico boscaiolo di montagna........

E' seduto nell'angolo esattamente opposto al centro
dell'ingresso del rsitorante , da quella posizione controlla tutto
con i suoi occhi marroni scuri..........

Sta intagliando con pazienza certosina un bel pezzo di legno
di pino Valtellinese stagionato e , nel contempo , controlla tutti
i movimenti nel locale del personale e degli ospiti...............

Ogni tanto abbozza un sorriso sotto i baffi oppure fulmina con
lo sguardo qualche cameriere.............

Mi mette soggezione , quindi vado in cerca dell'ostessa per
farmi spiegare chi è.........

La signora mi informa che si tratta di Censo , ( il Sig. Censo De
Giovanni )
, come loro lo chiamano amichevolmente.............

Censo è il capostipite di questa famiglia di ristoratori, colui che
per primo ha avviato il locale. Amante della natura e boscaiolo
di vocazione ha personalmente costruito la struttura interna
del ristorante in puro legno di pino Vlatellinese , provvedendo
ad abbellirla con sculture lignee di pregevole fattura che fanno
bella mostra in ogni angolo del locale..................

Ecco una vista della bella sala concepita dal Sig. Censo.....
 

Allegati

  • rasiga1.jpg
    rasiga1.jpg
    62,8 KB · Visite: 136
Ultima modifica:
Come si può vedere dalla precedente fotografia, l’architettura
interna che tiene in piedi il ristorante è un gioiello della
tradizione montanara Valtellinese………

Il Sig. Censo ha progettato e seguito personalmente la
realizzazione della struttura e la disposizione dei vari locali,
con un occhio di particolare riguardo allo sviluppo futuro
dell’osteria verso il versante Est della montagna……………

La Simpatica Ostessa mi dice che Censo non ama parlare
troppo delle sue realizzazioni e cosi ci pensa lei a snocciolarmi
alcuni dati salienti della Rasiga : 190 metri quadri in pieno centro
di Bormio con una partecipazione in vari ristoranti della valle
valutabile intorno ai 439 milioni di ex lire che rende intorno al 5%
l’anno, (Increeediiiibbile, guadagnano anche dalla concorrenza !!)
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

A quel punto il Sig. Censo, che sembrava disattento alla nostra
conversazione, si alza e viene verso di me con in mano il grande
pezzo di legno che stava intagliando……:( :( :( :(

Non vorrei che me lo sbattesse sulla testa…….so che non ama
molto i giornalisti…Quindi mi allontano quasi istintivamente……
:eek: :eek: :eek: :eek: :eek:

Venga qua – mi dice – non scappi……scriva anche che paghiamo
un enormità di tasse....per mantenere questo locale….ben 43,5
milioni all’anno…..si rende conto ?……come si chiama lei ?
:angry: :angry: :angry: :angry: :angry:

De Lupinis dico io….ma , Sig. Censo , mi dica la verità……se
pagate tutte queste tasse significa che guadagnate bene e
che il ristorante è in utile , vero ? :cool: :cool: :cool: :cool: :cool:

Senta De Lupinis – aggiunge Censo con un sorrisetto malizioso
sotto i baffi da boscaiolo – ma lei è venuto a farci un intervista
per fare un po’ di promosione al nostro locale , oppure è venuto
qui per farci i conti in tasca ? :no: :no: :no: :no:

Mah , caro Censo, è stato lei a tirare fuori l’argomento, non
io……..comunque, per cambiare argomento, cosa stava
intagliando di bello ?………………:bow: :bow: :bow:

Il Sig. Censo mi mostra il pezzo di legno - ……miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii…….
un PIRATA……ma è bellissimo Sig. Censo, come ha avuto
quest’idea ?

Beh a me vengono delle ispirazioni fulminee e comincio ad
intagliare, per sfogarmi……Guardo il pezzo di legno ed è come
se lui mi suggerisse cosa scolpire………

Vi ho visti entrare con la bandiera dei pirati in mano e mi
è venuta l’ispirazione……..adesso che l’ho finito possiamo
appenderlo qui……sopra il vostro tavolo…..più tardi, quando
avrete finito la cena, verrò a brindare con voi……

E il Sig. Censo se ne ritorna ad intagliare il legno…
sorridendo dice alla Ostessa << Maria Teresa i pirati sono
nostri ospiti a cena, pero mettete tutto sul conto
del ristorante L’Artigiano di Tirano….mi raccomando….>>
:D :D :D :D :D


Ecco la foto del pirata intagliato personalmente dal Sig. Censo…..

:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
 

Allegati

  • 100-0020_img_3.jpg
    100-0020_img_3.jpg
    110,4 KB · Visite: 129
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:


Stasera faccio la prova, racconto queste "tue esperienze" ai miei bimbi.
Sono sicuro che dopo 10 secondi gli sembrerà già che gli stia raccontando la favola più bella del mondo.


Della serie:

"UN' UOMO, UN MITO..."
ecco a voi, De Lupinis all'opera.


Ciao
Tecno
 
ARIA BUONA...

ARIA DI CASA...

completamente ammortizzata...!
 
A TAVOLA COI PIRATI......

Dopo questo intermezzo in cucina ho le idee un po’
più chiare su questo Ristorante tipico da primato……
OK! OK! OK! OK! OK! OK!

Nel tornare a tavola per riunirmi con i pirati non posso
fare a meno di notare come il personale di sala sia
prevalentemente femminile……….e mi lascio scappare
un ammiccamento alla Jacopo Ortis……….

”ma che belle figliole……madama Dorè”……:censored: :censored: :censored:

L’Ostessa che era dietro di me sorride divertita e mi butta
li un'altra cifra – De Lupinis , ma lo sa che il 30% del nostro
personale è di sesso femminile ?…Scriva anche questo…..

Signora mia – dico – me ne sono accorto ! E, se non sono
Indiscreto, chi le sceglie ?……..

Non mi risponde ma con gli occhi mi indica Censo , là seduto
ad intagliare. Tra me e me penso <<…hai capito il vecchio satiro.!
fa anche il supervisore del personale …e le donne le ha messe
tutte in sala per conquistare la simpatia della clientela di prestigio
e istituzionale.....eh cosa non si fa per un aumento di capitale>>
;) ;) ;)


E perfino i Pirati cadono nella sua rete , infatti, quando raggiungo
il tavolo trovo due di loro , precisamente il Semper Caregh e l’ex
Calciatore di belle speranze , intenti a fare gli sborooooni con
Vanessa, la nipote dell’Ostessa, che si occupa del servizio al
nostro tavolo… :no: :no: :no: :no:

Non faccio in tempo a sedermi che arrivano gli antipasti……..

Ecco la prima portata : TAGLIERE DI AFFETTATI CON GLI SCIAT

Prima di augurare il BUON APPETITO - scatto la foto di rito !

:D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
 

Allegati

  • antipiasti.jpg
    antipiasti.jpg
    98,1 KB · Visite: 98
Caro De Lupinis,

mentre gli raccontavo la favoletta, come ti avevo promesso,

mia figlia mi ha riempito di domande!!!!! :eek: :eek:

Chi è questo, chi è quello, com'è Miroslav, chi è Berto, cos'è la Rasiga, cosa sono i sciat, e via di questo passo.

Poi è crollata a dormire, rassicurata dal papà e son sicuro, anche dai personaggi della favola.

Tutta uguale al papà, la piccolina, ha sempre bisogno di certezze, se l'avessi vista come dormiva serena.......... ;)

Stasera continuerò con la lettura, tu continua a scrivere, così per un pò di sere sono a posto. :clap: :D

E speriamo, che come alla fine di tutte le belle favole:

"........tutti vissero felici e contenti........."

Un abbraccione
Tecno
 
senza parole....... :bow: :bow:

ciao Lupo..... sei grande !!

un abbraccio a tutto il gruppo.......
 
Indietro