Certo non sai...

Dulcinea

Inoublieusement...
Registrato
12/2/02
Messaggi
2.721
Punti reazioni
489
Certo non sai quanto sei dolce e bella quando dormi
coi tuoi capelli sparsi e abbandonati sul cuscino
neri e lucenti, come degli stormi
di corvi in volo al chiaro del mattino.

Certo non so che cosa puoi sognare quando sogni
e appare solo appena un lieve affanno nel respiro
che ti esce piano e si mescola coi suoni
di questa notte che si consuma in giro.

E sulla tua fronte gocce di sudore,
io vorrei asciugarle, io vorrei parlarti,
dirti cose vane, ma c’è in me il timore
di spezzarti il sonno, forse di svegliarti.

Forse non sai di quando sia felice nel vederti
addormentata e persa accanto a me, stesa vicino,
quanto sia bello il gioco dell’averti
in sogno verso chissà quale destino...

Certo non sai di quanto mi commuovi quando dici
parole strane e quasi senza senso a mezza voce,
forse ricordi di attimi felici
persi in un atomo onirico veloce.

Certo non so con cosa o chi sorride quel sorriso,
dicon con gli angeli ma il nostro cielo è quello umano,
un lampo breve che dà luce al viso
accarezzato da questa mia mano.

Questa breve notte lenta si frantuma
ed il nuovo giorno piano sta arrivando,
già sull’est albeggia, non c’è più la luna,
sveglia, ti alzi e chiedi: “Cosa stai guardando?”

Forse non sai quando di sonno e di notte sei bagnata,
quanto ti ami e quanto siano vuote le parole;
chiedo: “Che sogni ti hanno accompagnata?”
e fuori il giorno esplode al nuovo sole...



:) bella più di una poesia
 
Mi toglieresti un dubbio, perfavore?
Probabilmente lo avrai già detto, ma mi piacerebbe sapere chi è la donna nel tuo avatar.
A me sembra la dolcissima Audrey Hepburn, ma non vorrei sbagliare.

Grazie.

P.S. bel testo: specialmente quell'incantato non sapere.....
Ho fatto una ricerca ed ho visto che è tratto dal nuovo album di Guccini.
Belle parole! E' proprio bravo!
 
Scritto da Hit
Mi toglieresti un dubbio, perfavore?
Probabilmente lo avrai già detto, ma mi piacerebbe sapere chi è la donna nel tuo avatar.
A me sembra la dolcissima Audrey Hepburn, ma non vorrei sbagliare.

Grazie.

P.S. bel testo: specialmente quell'incantato non sapere.....
Ho fatto una ricerca ed ho visto che è tratto dal nuovo album di Guccini.
Belle parole! E' proprio bravo!


Sì, è lei Hit. Un'attrice che adoro e una dolce (e forte) donna di innata classe :)
 
Tanto per remare contro.......

La notte tu dormi
io soffro d'insonnia
ti vedo dormire
questo mi fa soffrire

I tuoi occhi son chiusi, il gran corpo è disteso
buffo ecco che piango
e d'improvviso ecco che tu ridi
tu ridi a squarciagola mentre dormi
dove ti trovi mai in questo attimo
dove mai sei partita per davvero
forse assieme ad un altro
molto lontano in un altro paese
ed è con lui che tu ridi di me

La notte tu dormi
io soffro d'insonnia
ti vedo dormire
questo mi fa soffrire

Quando tu dormi io non so se m'ami
mi sei vicino ma anche lontano
io nudo mi stringo a te
ma è come se tu non ci fossi
eppure sento battere il tuo cuore
senza sapere se batte per me
io non so nulla, io non so più
vorrei che il cuore non ti battesse più
se mai un giorno tu non m'ami più

La notte tu sogni
io soffro d'insonnia
ti vedo sognare
questo mi fa piangere

Tutte le notti piango tutta la notte
e tu sogni e sorridi
ma non si può continuare cosi
certo una notte ti ucciderò
allora anche i tuoi sogni finiranno
e poi siccome anchio mi ucciderò
finita anche l'insonnia
ed i nostri cadaveri riuniti
insieme dormiranno sul nostro grande letto

La notte tu sogni
io soffro d'insonnia
ti vedo sognare
questo mi fa piangere

Ecco il giorno e subito ti svegli
adesso è a me che tu sorridi
col sole tu sorridi
ed alla notte io non penso più
e mi dici parole sempre uguali
"hai passato una buona notte"
ed io ti dico come il giorno prima
"si cara ho ben dormito
ho sognato di te come ogni notte"
:cool:


Prosit!
 
To die, to sleep, maybe to dream...

Per caso mentre tu dormi
per un involontario movimento delle dita
ti faccio il solletico e tu ridi
ridi senza svegliarti
così soddisfatta del tuo corpo ridi
approvi la vita anche nel sonno
come quel giorno che mi hai detto:
lasciami dormire, devo finire un sogno.


Io la trovo deliziosa :)


(p.s. Spugna, è veramente molto bella)
 
:rolleyes:
 

Allegati

  • immaginemmmmmm.jpg
    immaginemmmmmm.jpg
    30,2 KB · Visite: 238
E' tramontata la luna
con le Pleiadi,
la notte è al
mezzo,il tempo scorre,
e io dormo da sola.

Scuote l'anima mia
Eros,
come vento sul monte
che irrompe dentro le
quercie;
e scioglie le membra e
le agita,
dolce amara indomabile
belva.

Ma me non ape, non
miele;
e soffro e desidero.

:)
 
Dormi... dormi

Stai con me....ancora un po'
solo un momento...ti pagherò
Soltanto un attimo....di Nostalgia
oppure per un attimo e poi vai via!
e tu Parli....parli...
parli di" cose che passano....."
e poi sogni......sogni
sogni che poi svaniscono

Stai con me... ci stai o no
ci stai un attimo......un giorno
ci stai per essere ancora mia....
oppure ci stai per non andare via!!

e tu Dormi, dormi
E i sogni poi si scordano!

Stai con me....;oppure no
soltanto un attimo.....Ti pagherò
ci stai per essere ancora mia
oppure ci stai per non andare via

Ed il Sole.......Muore
mentre i miei sogni crollano
ed il Sole...dorme
e i sogni poi si scordano!
e tu Dormi....dormi
ora i tuoi sogni volano....
e tu Dormi...dormi
mentre i tuoi occhi "sorridono"!!


(ehm... i puntini non li ho messi io :) ho fatto solo un copia e incolla)
 
..già la luna :)..


La luna che è il capriccio stesso guardò dalla finestra mentre dormivi nella culla e disse fra sé:
"Questa bimba mi piace".
Discese mollemente la sua scala di nuvole e passò attraverso i vetri senza far rumore. Poi si stese su di te con la dolce tenerezza di una madre e depose i suoi colori sulla tua faccia. Così le tue pupille sono rimaste verdi e le guance straordinariamente pallide. É contemplando questa visione che i tuoi occhi si sono così stranamente ingranditi; e ti ha così teneramente stretto al petto che ti è rimasta per sempre
la voglia di piangere.
Ma intanto nell'espansione della sua gioia la Luna riempiva tutta la camera come una fosforica atmosfera come un luminoso veleno; e tutta quella viva luce e pensava e diceva "Tu subirai in eterno l'influsso del mio bacio. Tu sarai bella a mio modo. Tu amerai quello che io amo: l'acqua, le nuvole, il silenzio e la notte; il mare immenso e verde; l'acqua informe e multiforme; il luogo nel quale non sarai; l'amante che non conoscerai; i fiori mostruosi; i profumi che fanno delirare; i gatti che si abbandonano sui pianoforti e che gemono come le donne con voce rauca e dolce! (…)
 
Indietro