Che mi dite di postaprevidenza valore?

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

danielegenova ha scritto:

Il link giusto è questo

http://www.poste.it/bancoposta/postevita/fia_postaprevidenza.pdf

Estratto a caso :D



D. 1 Costi
D. 1.1 Costi gravanti direttamente sull’Assicurato
I costi, cioè la parte di premio trattenuto da Poste
Vita S.p.A. per far fronte alle spese che gravano
sul contratto, sono pari a:

• un costo fisso di Euro 5,00 per ogni premio
annuale e per i premi aggiuntivi. Per i premi
mensili: Euro 5,00 per il primo versamento del
contratto e Euro 0,50 per i successivi;

• una percentuale del premio versato, al netto
dell’importo fisso, decrescente in funzione degli
anni di permanenza in polizza nella misura del:

3,25 % durante i primi 3 anni di polizza
3,00% dal 4° al 10° anno
2,50% dall’11° anno



D.1.2 Costi per riscatto e trasferimento
Nessun costo per riscatto totale.
Nessun costo per riscatto parziale.
Applicazione di una cifra fissa pari a Euro 50,00
nel caso di trasferimento verso un’altra forma
pensionistica.

D. 2 Costi applicati mediante prelievo sul
rendimento della Gestione Separata
Posta Pensione
Il rendimento della Gestione Separata Posta
Pensione già sconta un costo di commissioni di
gestione trattenuto da Poste Vita S.p.A. nella misura
dello 0,10% mensile, pari all’1,20% annuo del
valore degli investimenti.

D. 3 Costi per l’erogazione della rendita
Il caricamento per spese di gestione della rendita è
pari allo 0,50%. Tale valore è implicitamente contenuto
nei coefficienti di conversione riportati nell’allegato
A.
Al momento dell’erogazione, su ogni rata di rendita
Poste Vita S.p.A. trattiene Euro 0,50 per spese di
gestione.


vedi tu :rolleyes:
 
E per fortuna che è stato eletto miglior prodotto 2006 da Milano Finanza...
Chissà come saranno gli altri....
 
Marktrader ha scritto:
E per fortuna che è stato eletto miglior prodotto 2006 da Milano Finanza...
Chissà come saranno gli altri....

miglior prodotto 2006..... va bene
ma lo e' per chi lo vende o x chi lo compra ?
:D
 
ma ancora ci si chiede se i prodotti della posta sono convenienti ? :)
 
Allora cosa scrive a fare Milano Finanza?Perchè ha buttato fuori quella classifica e quegli articoli?
E' Disinformazione? Stiamo dicendo questo?
 
Marktrader ha scritto:
Allora cosa scrive a fare Milano Finanza?Perchè ha buttato fuori quella classifica e quegli articoli?
E' Disinformazione? Stiamo dicendo questo?
Forse Poste Spa è inserzionista del giornale... :rolleyes:
 
Marktrader ha scritto:
Allora cosa scrive a fare Milano Finanza?Perchè ha buttato fuori quella classifica e quegli articoli?
E' Disinformazione? Stiamo dicendo questo?

MF ha detto che quello è il miglior prodotto previdenziale.

Forse, dopo avere valutato la concorrenza, potreste anche concordare con MF.


Nikkei
 
Nikkei ha scritto:
MF ha detto che quello è il miglior prodotto previdenziale.

Forse, dopo avere valutato la concorrenza, potreste anche concordare con MF.


Nikkei

Parlavo appunto di prodotti previdenziali....
Mah, ne sono comunque sorpreso..tutti che parlano male delle poste e poi viene fuori'sta notizia....

Ma sono 50 euro mensili di versamento minimo senza maxi versamento iniziale?
 
Parlavo appunto di prodotti previdenziali....
Mah, ne sono comunque sorpreso..tutti che parlano male delle poste e poi viene fuori'sta notizia....

Ma sono 50 euro mensili di versamento minimo senza maxi versamento iniziale?

sì.
 
Oggi parlando con un addetto nel mio ufficio postale mi è stato consigliato di fare questa posta prevedenza valore, mi ha mostrato dei dati dell istat su come un giovane che avrà la pensione tra quasi 30 anni otterrà soltanto il 55% dello stipendio, e quindi mi ha detto che per 50 euro mensili secondo lui è consigliabile sottoscrivere questo prodotto per far si di avere una pensione leggermente migliore (di circa un 10% in piu) come reputate questo prodotto? ce ne sono di migliori? sono abbastanza a secco su questi argomenti, il tizio senza millantare piu di tanto il prodotto mi ha detto che esso sta andando benino arrivando anche ad un 4% di interesse.

che dite? sottoscrivere un prodotto del genere non è una cattiva idea per il futuro, devo capire se questo è buono o ce ne sono di migliori
 
Oggi parlando con un addetto nel mio ufficio postale mi è stato consigliato di fare questa posta prevedenza valore, mi ha mostrato dei dati dell istat su come un giovane che avrà la pensione tra quasi 30 anni otterrà soltanto il 55% dello stipendio, e quindi mi ha detto che per 50 euro mensili secondo lui è consigliabile sottoscrivere questo prodotto per far si di avere una pensione leggermente migliore (di circa un 10% in piu) come reputate questo prodotto? ce ne sono di migliori? sono abbastanza a secco su questi argomenti, il tizio senza millantare piu di tanto il prodotto mi ha detto che esso sta andando benino arrivando anche ad un 4% di interesse.

che dite? sottoscrivere un prodotto del genere non è una cattiva idea per il futuro, devo capire se questo è buono o ce ne sono di migliori

informati bene bene bene, e' un prodotto che deve durare una vita ed e' molto facile che ce ne siano di migliori.

sceglilo con la stessa cautela con cui sceglieresti la moglie.

anzi, qualcosa di piu' perche' dalla polizza non si divorzia.
 
io credo ci butterò dentro ciò che mi ha reso "staffetta"...
 
Oggi parlando con un addetto nel mio ufficio postale mi è stato consigliato di fare questa posta prevedenza valore, mi ha mostrato dei dati dell istat su come un giovane che avrà la pensione tra quasi 30 anni otterrà soltanto il 55% dello stipendio, e quindi mi ha detto che per 50 euro mensili secondo lui è consigliabile sottoscrivere questo prodotto per far si di avere una pensione leggermente migliore (di circa un 10% in piu) come reputate questo prodotto? ce ne sono di migliori? sono abbastanza a secco su questi argomenti, il tizio senza millantare piu di tanto il prodotto mi ha detto che esso sta andando benino arrivando anche ad un 4% di interesse.

che dite? sottoscrivere un prodotto del genere non è una cattiva idea per il futuro, devo capire se questo è buono o ce ne sono di migliori

se vuoi una guida ai migliori fondi garantiti , guarda il thread:

http://www.finanzaonline.com/forum/showthread.php?t=1195981

nel primo post ho riassunto le caratteristiche dei migliori fondi garantiti aperti che sono riuscito a trovare...
 
Pessima esperienza con postaprevidenza valore, prendono il 2,5% sui contributi versati direttamente dall'aderente, per 3 anni non c'era verso di sapere quanto c'era dentro - ovvero se l'azienda mi versava correttamente il TFR - e quanto stava fruttando (a parte il riepilogo annuale).. ora con l'account su postevita è leggermente meglio, ma facendo 2 conti tra soldi trattenuti, commissione di gestione all'1% e altre cose varie mi ritrovo, dopo 3 anni, a +3,45% ovvero una crescita media netta di 1,15% all'anno.

Andando all'ufficio mi dicono che è impossibile trasferirlo, perché è legato al conto bancoposta. Io so per certo che posso trasferirlo (articolo 13 del contratto, almeno 2 anni dall'apertura del fondo) e penso che farò di tutto per passare a SecondaPensione di Amundi, dopodiché chiuderò anche il c/c.

Il personale si è rivelato assolutamente non qualificato, spesso addirittura arrogante.. almeno le banche ti fregano con gentilezza!

Lo sconsiglio.
 
Indietro