Che ne pensate dei metodi USA sulle intercettazioni telefoniche ?

Darkghost

Nuovo Utente
Registrato
25/4/05
Messaggi
971
Punti reazioni
50
Come da oggetto; considerando che a quanto pare in UE la situazione non è poi così diversa e potrebbe cambiare su richiesta degli USA.

Leggete qui ad es.
http://www.trend-online.com/?stran=izbira&p=pmi&id=121036

Voi cosa ne pensate ?
Personalmente non ho nulla da nascondere, tuttavia trovo fastidioso che esistano banche dati che collezionano tutti i fatti miei, più che altro perchè penso a cosa potrebbe accadere se qualcuno che maneggia a vari livelli la banca dati andasse fuori dai binari della legalità...

Dark
 
Ho lavorato per due anni allo ---omissis--- di ---omissis--- come informatico. Questo nel 1994. Allora ascoltavano mezza italia, la stragrande maggioranza senza l'autorizzazione di un giudice. Facevano come capzo gli pare.

Credimi sulla parola, adesso non e' cambiato nulla ....
 
Non vivo in america, ma a pelle mi fanno più paura le intercettazioni di casa ns visto lo schifo di giustizia che abbiamo in italia e come viene applicata...

In merito alle intercettazioni per fini di sicurezza rimane sempre il dubbio tra dove inizia e dove finisce il terrorismo, però per dirla in poche parole tra il diritto e mia madre scelgo la seconda perchè ritengo che questi animali (mi scusino gli animali veri) non hanno diritti e ogni mezzo è buono per spedirli in gabbia o possibilmente six feet under che è pure meglio.
 
Appunto...Le Vs testimonianze raffermano la mia opinione che da noi si vada a c***o nelle intercettazioni;
certo condivido il fatto che i terroristi vadano spediti al gabbio con ogni mezzo, rimane però il fatto che la privacy , con le moderne tecnologie, è sempre più a rischio e andrebbe tutelata, o perlomeno trattata con più attenzione.

Ad ogni modo credo di far bene ad evitare (lo faccio come abitudine innata) di mettere dati sensibili nelle mail (non criptate col GPG a pass complessa) o nelle telefonate. Sarà ma l'idea di un database persistente di fatti miei non mi piace, più che altro perchè non si mai quel che può accadere in futuro.
 
intercettazioni, telecamere dovunque.........
io sono per l'abolizione della privacy quando c'è di mezzo
la sicurezza....io non ho nulla da nascondere.....
 
non sono d'accordo sulle intercetazioni ma è cosi' che va il mondo e trovo sorprendente che la gente parli di tutto al telefono sapendo di essere controllati. Fosse per me infilerei chips sottopelle ai bambini per sapere dove sono, sempre per sicurezza... Ma agli adulti... Benvenuti al Big Brother... Poi come dice rami, non avendo nulla da nascondere, facciano pure, fino al giorno in cui uno è semplicemente sospettato e salta fuori sui giornali che la moglie ti fa le corna con il tuo migliore amico e che tu hai avuto una storia di anni con tuo suocero... Ecco dove non mi va la cosa... il non poter parlare neanche di cose private che poi vengono sempre pubblicate in caso di indagini
 
Per le varie faccende riguardanti amanti, concubine, furbate fiscali e quant'altro passiamo tutti ai pizzini.

:D :D
 
ramirez ha scritto:
intercettazioni, telecamere dovunque.........
io sono per l'abolizione della privacy quando c'è di mezzo
la sicurezza....io non ho nulla da nascondere.....


quoto in pieno.......tra l'altro mi sembra che il 62 % dei cittadini USA la pensi in questo modo....
 
skymap ha scritto:
Per le varie faccende riguardanti amanti, concubine, furbate fiscali e quant'altro passiamo tutti ai pizzini.

:D :D
mi hai dato un'idea...oggi vado lungo su una qualche azienda
produttrice di ..post.it... ;)
 
Io invece la vedo un pò diversamente.
Ovvero ritengo che il metodo di catalagare tutto e tutti, seguire, tracciare tutto e tutti indiscriminatamente non sia corretto.
Ritengo poi che perseguitare chi, come Zimmerman, ritenga la privacy un diritto e fornisca strumenti per proteggerla, sia scorretto.

Come dice Luigi, perchè mentre che ci sono devono pure venire a sapere se io ho una relazione con tizia o con caia ?? Avete notato per il caso del piccolo Tommy che strategia hanno usato ?
Non sapendo bene che pesci pigliare agli inizi si son detti....sarà il padre, mettiamolo sotto torchio, sputtaniamolo un pò con la storia dei files pedo-porno sul pc e vediamo se sbrocca e confessa...
Francamente mi rapissero mio figlio e poi mi accusassero pure, al termine delle indagini un incidente d'auto a qualcuno degli inquirenti potrebbe anche capitare (specie se mio figlio è morto, tanto che mi frega a quel punto ?)
 
Cmq è veramente assurdo che tante persone non abbiano ancora capito che il telefonino non è sicuro e vengano beccati tramite intercettazioni o localizzazione sul ripetitore di fonia a cui si è agganciati quando si tratta di questioni di rilevanza penale grave.
Ma non ascoltano i tg ?

Bisognerebbe introdurre nel codice il reato di idiozia. :D
 
Ahahah tanto più che potrebbero usare molti altri metodi per comunicare.....
u pizzinu tecnuloggico.... ma tanto che ne sanno di informatica i più :D
 
Darkghost ha scritto:
Come dice Luigi, perchè mentre che ci sono devono pure venire a sapere se io ho una relazione con tizia o con caia ??

Intercettando le conversazioni è inevitabile che si ascolti tutto quanto...

Il grave piuttosto è che le trascrizioni escano sui giornali e in tv facendo i processi in piazza, ma questo riguarda il marciume lurido delle procure italiane e delle talpe (interne alla magistratura) che passano le soffiate, probabilmente per denaro e non per spirito di portineria.
Quando si metterà veramente mano a questo scempio ? Mai. C'è una categoria in italia che è intoccabile e non dite che sono le caste notarili ma sono quelli che indossano le toghe....

:censored:
 
skymap ha scritto:
Intercettando le conversazioni è inevitabile che si ascolti tutto quanto...

Il grave piuttosto è che le trascrizioni escano sui giornali e in tv facendo i processi in piazza, ma questo riguarda il marciume lurido delle procure italiane e delle talpe (interne alla magistratura) che passano le soffiate, probabilmente per denaro e non per spirito di portineria.
Quando si metterà veramente mano a questo scempio ? Mai. C'è una categoria in italia che è intoccabile e non dite che sono le caste notarili ma sono quelli che indossano le toghe....

:censored:

Mah....a furia di leggere/analizzare news mi da l'impressione che in Italia tutto funzioni per "logge" / "caste". Tutte con i loro privilegi/diritti non scritti per legge ma dati per assodati nella prassi.
E la cosa francamente mi fa un pò schifo....sarà che sono un idealista...

Dark
 
Darkghost ha scritto:
Mah....a furia di leggere/analizzare news mi da l'impressione che in Italia tutto funzioni per "logge" / "caste". Tutte con i loro privilegi/diritti non scritti per legge ma dati per assodati nella prassi.
E la cosa francamente mi fa un pò schifo....sarà che sono un idealista...

Dark

:yes: a tutto cio' che hai detto
 
Indietro