Chi ha sabotato i gasdotti?

Ekhnaton

Nuovo Utente
Registrato
19/2/08
Messaggi
909
Punti reazioni
90
L'ormai certo attacco a colpi di missile sui gasdotti nord stream 1 e 2 a chi va ascritto secondo voi? E' un fatto che mi perplime alquanto
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.776
Punti reazioni
111
Di sicuro è un attentato che danneggia l'Europa....... già in forte affanno economico....
 

Avio

AUTOSOSPESO
Registrato
20/7/01
Messaggi
88.895
Punti reazioni
1.741
Di sicuro è un attentato che danneggia l'Europa....... già in forte affanno economico....

mi domando , che senso avrebbe per i russi bombardare un loro gasdotto, quando bastrebbe chiudere il rubinetto per danneggiarci?
 

curupiri

Nuovo Utente
Registrato
2/10/12
Messaggi
6.227
Punti reazioni
182
L'ormai certo attacco a colpi di missile sui gasdotti nord stream 1 e 2 a chi va ascritto secondo voi? E' un fatto che mi perplime alquanto

Agli usa, anzi hanno subito fatto la proposta di pensare loro a darci il gas, oltre le dichiarazioni precedenti di Biden di far chiudere il nord stream 2 e che ci avrebbe pensato lui.
La Russia non ha interesse dato che può chiuderlo (come ha fatto) e non potrebbe comunque farlo in una zona molto controllata dalla Nato.
L'Ucraina non è in grado tecnicamente e non ne ha necessità, dato che una parte importante del gasdotto è sul suo territorio e può interromperlo quando vuole (cosa che finora non ha fatto).
La Cina non penso perchè va contro i suoi interessi, e come detto la zona è ben controllata dalla Nato.
 

genngattu

Nuovo Utente
Registrato
21/1/08
Messaggi
3.289
Punti reazioni
179
Agli usa, anzi hanno subito fatto la proposta di pensare loro a darci il gas, oltre le dichiarazioni precedenti di Biden di far chiudere il nord stream 2 e che ci avrebbe pensato lui.
La Russia non ha interesse dato che può chiuderlo (come ha fatto) e non potrebbe comunque farlo in una zona molto controllata dalla Nato.
L'Ucraina non è in grado tecnicamente e non ne ha necessità, dato che una parte importante del gasdotto è sul suo territorio e può interromperlo quando vuole (cosa che finora non ha fatto).
La Cina non penso perchè va contro i suoi interessi, e come detto la zona è ben controllata dalla Nato.

Gia. Che la cina vada in territorio nato ORA con un sottomarino non lo credo credibile per una dozzina di motivi.
 

Waller75

Slava Ukraini!
Registrato
20/1/18
Messaggi
5.196
Punti reazioni
227
probabilmente i russi, ed essendo territorio danese, potrebbe configurarsi come attacco a paese NATO?
 

genngattu

Nuovo Utente
Registrato
21/1/08
Messaggi
3.289
Punti reazioni
179
probabilmente i russi, ed essendo territorio danese, potrebbe configurarsi come attacco a paese NATO?

È un attacco subdolo, nascosto, un avvertimento in tipico stile russo in tutto e per tutto. Oramai i polli si conoscono.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.617
Punti reazioni
588
Agli usa, anzi hanno subito fatto la proposta di pensare loro a darci il gas, oltre le dichiarazioni precedenti di Biden di far chiudere il nord stream 2 e che ci avrebbe pensato lui.
La Russia non ha interesse dato che può chiuderlo (come ha fatto) e non potrebbe comunque farlo in una zona molto controllata dalla Nato.
L'Ucraina non è in grado tecnicamente e non ne ha necessità, dato che una parte importante del gasdotto è sul suo territorio e può interromperlo quando vuole (cosa che finora non ha fatto).
La Cina non penso perchè va contro i suoi interessi, e come detto la zona è ben controllata dalla Nato.

Credo sia chiara la mia posizione circa la guerra in atto in Ucraina e che considerazione io abbia del russo al Cremlino però .....

1. i due "tubi" (NS1 &2) sono di fatto non utilizzati; il NS2 perchè la Germania ha imposto lo stop alla sua attivazione, e di fatto pare contenesse solo "gas tecnico" (cioè da usare se e quando si fosse deciso di attivarlo); il NS1, con la scusa a mo di "tarantella" fatta dai russi (lgs Turbina canadese ecc), è di fatto chiuso anche quello;
2. tra le varie coincidenze, c'è anche quella che proprio oggi si è attivato il tubo che porta in Polonia il gas norvegese.
3. Far saltare quanto è saltato oggi, potrebbe portare proprio Ucraina e Russia ad un tavolo delle trattative per almeno pensare ad un cessate il fuoco (conditio si ne qua non per pensare ad una tregua), questo dietro la spinta di poter pensare a far passare nuovamente il gas attraverso l'Ucraina; cosa ardua da fare con un conflitto in corso.

A questo punto un accordo segreto tra Ucraina e Polonia per attuare quanto si è assistito.

Se quanto sopra esposto ha un senso, la Russia sarebbe totalmente estranea alla faccenda.
 

genngattu

Nuovo Utente
Registrato
21/1/08
Messaggi
3.289
Punti reazioni
179
Tra alcuni analisti dicono che facendo cosi la Russia non dovrà pagare l'UE per mancata erogazione. :yes: