Chi mi sa dire cosa è l'ombudsman bancario? (vuoto)

  • Trading Day 19 aprile Torino - Corso Gratuito sull'investimento

    Migliora la tua strategia di trading con le preziose intuizioni dei nostri esperti su oro, materie prime, analisi tecnica, criptovalute e molto altro ancora. Iscriviti subito per partecipare gratuitamente allo Swissquote Trading Day.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Ci viene una battuta, ma è un forum serio, dovrebbe svolgere compiti che qui (invece) eseguiamo in maniera indipendente.
 
Si tratta di un organismo collegiale, con sede a Roma.

Tratta le controversie non risolte dall'ufficio reclami della banca (a cui, comunque, ci si deve rivolgere in prima istanza).

Tratta di controversie fino a 5 milioni di lire, elevati a 10 milioni per le questioni derivanti da servizi posti in essere dopo il 1 dicembre 1998.

Più tardi (credo in serata) riuscirò a fornirti tutti i dettagli pratici.
 
Riscrivi qui la disciplina, così da favorire il commento sulla figura giuridica (qualificazione dell'intervento, arbitratore ecc.).
 
x Voltaire

Grazie sei veramente gentile.
 
L'OMBUDSMAN BANCARIO

Nel caso di controversia
con un Istituto bancario, il primo passo e' quello di inoltrare la propria protesta e richiesta di intervento presso l'ufficio reclami della Banca (inviandone copia sia all'agenzia sia all'Ufficio della Direzione Generale).
Qualunque questione derivante da rapporti intrattenuti con la banca puo' essere sottoposta all'Ufficio.
Il reclamo dovra' essere inviato tramite raccomandata A/R (oppure consegnato allo sportello ricevendo pero' ricevuta dell'avvenuta consegna).

La Banca deve pubblicizzare
nei propri locali l'adesione all'Accordo stipulato per aderire alle procedure di autocontrollo previste dall'intervento dell'Ombudsman bancario, indicando l'indirizzo di quest'ultimo e rendendo consultabile il Regolamento per l'accesso.
Entro 60 gg dovra' giungere la risposta dell'Ufficio (90 nel caso di questioni relative a servizi di investimento).
Se la banca dovesse accogliere la contestazione, dovra' essere indicato anche il termine entro il quale la stessa dovra' agire per il ripristino della situazione o comunque per la risoluzione del problema.

Nel caso in cui entro i 60 gg non sia giunta alcuna risposta da parte dell'Istituto
-o se la risposta non sia positiva o soddisfacente- il cliente -che abbia scelto di tentare questa strada invece di rivolgersi immediatamente all'autorita' giudiziaria- potra' rivolgersi all'Ombusdman Bancario, con sede in Roma -c/o ABI, Via delle Botteghe Oscure 46, 00186 Roma. Gli utenti (e non dunque coloro che si volessero presentare nella loro qualita' di professionisti od imprenditori) possono rivolgersi a tale organo collegiale -composto da esponenti del mondo bancario, avvocati e commercialisti- per ogni controversia relativa a rapporti con la banca, purche' per finalita' estranee all'attivita' professionale od imprenditoriale.

La richiesta d'intervento deve essere inoltrata
tramite raccomandata A/R alla segreteria tecnica, che provvedera' ad istruire le pratiche da sottoporre al collegio: il segretario coordinatore dell'ufficio partecipa poi alle riunione dell'Ombudsman, provvedendo a redigere il verbale e prestandosi ad offrire pareri e delucidazioni sul caso da lui trattato.

Condizioni per potersi rivolgere all'Ombudsman
-oltre all'essere semplici utenti- sono
- la controversia non deve superare i 10 milioni di lire (solo 5 milioni nel caso di questioni sorte antecedentemente all'1/1/98);
- non sia gia' stata interessata del fatto l'autorita' giudiziaria;
- la banca sia gia' stata interessata del problema, ma abbia dato responso negativo (anche se solo in parte), o non abbia risposto nei 60 gg previsti, o se -nonostante l'accoglimento del ricorso- non sia veramente intervenuta.
Da allegarsi alla richiesta di intervento:
- un dettaglio della situazione, cosi' come si e' svolta;
- tutti i documenti, di cui si e' in possesso, necessari ad identificare la situazione ed a fornire notizie utili alla risoluzione del quesito.
L'Ombudsman potra' richiedere -sia all'utente che alla banca- informazioni e dettagli assenti ma ritenuti necessari, dettando un termine entro il quale provvedere all'inoltro. Una mancata considerazione della richiesta potra' infatti essere valutata negativamente.
Non ci sono spese a carico dell'utente, fatte salve quelle postali per l'invio della documentazione.

Entro 90 gg il Collegio emettera' la propria decisione,
vincolante per la Banca.
La comunicazione avverra' tramite raccomandata A/R ad entrambe le parti interessate.
Qualora la Banca non si conformi a quanto ingiuntole, l'Ombudsman, una volta informato del fatto, assegnera' un termine per provvedere, decorso il quale rendera' nota l'inadempienza, dandone pubblicita' a mezzo stampa, a spese dello stesso Istituto inadempiente. L'Ombudsman non ha infatti poteri coercitivi ed e' pur sempre un organo extragiudiziario, pertanto le sue decisioni sono legate ad una certa mentalita' bancaria, oltre ad essere di fatto in balia del buon senso e dell'accordo di correttezza non scritto che vincola a lui le Banche.

L'intervento dell'Ombudsman puo' anche essere deludente
o non risolutivo, per cui l'utente potra' rivolgersi, in seguito, all'Autorita' Giudiziaria, intentando un regolare procedimento davanti al Giudice di Pace o, in caso di questione di valore superiore ai 5 milioni, al Tribunale ordinario.
 
Fac simile (e non, come ho letto in una ASL, Fax simile.....)

Da spedire mediante raccomandata
con avviso di ricevimento

Luogo, data


Spett.le
Ombudsman bancario
Via delle Botteghe Oscure 46
00186 Roma


Il sottoscritto.............................................................................................
indirizzo (via, città, cap.)..................................... tel. ..................
titolare del conto corrente numero .......................... o altro rapporto (specificare quale) presso la banca ...........................................................................
ha inoltrato in data ........... un reclamo all' Ufficio reclami di tale banca,
del quale allega copia fotostatica.

Poichè il reclamo in oggetto (indicare una delle seguenti sottovoci)

- Non è stato accolto in tutto o in parte dalla banca
- Non ha avuto alcuna risposta dalla banca e sono trascorsi sessanta giorni
dalla data di ricezione della comunicazione
Il sottoscritto si rivolge a codesto Organismo, ai sensi del "Regolamento
dell' Ufficio reclami degli enti creditizi e dell' Ombudsman bancario ", perchè decida in merito al reclamo.

In particolare il sottoscritto chiede che codesto Ombudsman bancario
voglia ordinare alla suddetta banca quanto segue :

(indicare in maniera dettagliata la somma richiesta alla banca,
specificando i motivi per cui si ritiene di aver ragione ).

Si dichiara che :

il sottoscritto si rivolge in qualità di privato consumatore, con riferimento cioè a operazioni e servizi intrattenuti per finalità estranee all' attività professionale o imprenditoriale eventualmente esercitata;
la controversia riguarda questioni quantificabili in un valore non superiore a cinque milioni di lire;
la controversia non è stata portata all' esame dell' Autorità giudiziaria o di un Collegio arbitrale.
Si allega alla presente:

fotocopia della documentazione utile ai fini della decisione;
fotocopia della corrispondenza intercorsa con l'Ufficio reclami della banca.

Distinti saluti

(numero ............ documenti allegati)
firma ...............................
 
Vincolante solo per la banca, malgrado la richiesta provenga da un suo cliente? Debbo approfondire.
 
Indietro