Chi preferite che venda i gioielli di famiglia? Lo stato o la vostra famiglia?

Chi deve vendere i gioielli "di famiglia" per ridurre il debito pubblico?

  • Lo Stato

    Voti: 18 78,3%
  • Le famiglie italiane

    Voti: 5 21,7%

  • Votanti
    23
  • Sondaggio terminato .

Midatauro

Utente Registrato
Sospeso dallo Staff
Registrato
20/6/09
Messaggi
27.787
Punti reazioni
347
Dovendo scegliere preferite che lo stato vi applichi imposte patrimoniali tali da costringervi a vendere beni di famiglia o preferite che sia lo stato a vendere propri beni?
 
la risposta che mi piacerebbe è A ma la realtà è B
 
di solito paga i debiti chi li ha contratti...

io i miei me li pago, mi chiedo allo stato di intervenire.
 
gli unici gioielli di famiglia sono i ns due figli che si stanno facendo un c..o così per non perdere i posto di lavoro. di questi tempi l'unica cosa di valore.:cool:
 
queste due sono le due sole soluzioni che vedete voi perche la televisione vi dice questo...

ma se la verita fosse un altra? se ci fosse un altra strada?
varrebbe la pena provarci ,crederci...o accettare supinamente le vostre due soluzioni?


ovviamente mi astengo a questa...partigiana(vista e proposta solo dai banchieri & aff.) soluzione
 
di solito paga i debiti chi li ha contratti...

io i miei me li pago, mi chiedo allo stato di intervenire.

assolutamente corretto

chi ha creato il debito insostenibile non sono state le famiglie anche se il potere pre-costituito semina il pensiero sublimale alle mandrie dicendo che
….hanno vissuto sopra le loro possibilita e adesso bisogna fare i sacrifici ( che puntualmente appioppano ai soliti)

il debito lo hanno creato l’allegra combriccola della spesa pubblica, appalti infiniti costati una fortuna perché ben gonfiati da tangenti e corruzione,
corpose e esose spese di consulenza agli amici degli amici, assunzioni nelle imprese pubbliche per passarsi fogli da un’ufficio all’altro, e così via ….spensieratamente… per anni e anni

il giano bifronte della politica bipartisan si è ingrassato alle spalle del tessuto produttivo poi gli presenta pure il conto,
facendolo precipitare sempre più verso povertà e disagio
 
lo stato è anche quello che ha italianizzato alitalia tra gli applausi dei fans di silvio :D chi li paga i tre mld che ci siamo accollati in quell'occasione ? :clap: :clap: :clap:
 
queste due sono le due sole soluzioni che vedete voi perche la televisione vi dice questo...

ma se la verita fosse un altra? se ci fosse un altra strada?
varrebbe la pena provarci ,crederci...o accettare supinamente le vostre due soluzioni?


ovviamente mi astengo a questa...partigiana(vista e proposta solo dai banchieri & aff.) soluzione

esattamente come dici

i soldi vanno presi a chi li ha mangiati, a chi ha scaldato la poltrona ma non ha controllato, vigilato, indagato sugli sprechi

sempre detto : il debito ( titoli del ns. debito pubblico ) vanno insindacabilmente splamati su chi ha creato i debiti nella sanità e nalla p.a per
malagestione e omesso controllo sui centri di spesa, sui dipendenti che per anni timbravano i cartellini e andavo a fare i loro comodi

i loro tfr le loro liquidazioni, tredicesime, vecchi privilegi maturati, anche parte dei loro intoccabili lauti stipendi .....vanno pagati con titoli di stato
 
lo stato è anche quello che ha italianizzato alitalia tra gli applausi dei fans di silvio :D chi li paga i tre mld che ci siamo accollati in quell'occasione ? :clap: :clap: :clap:

Già:wall::wall:.

Ho votato lo stato, ma non deve regalarli ai soliti noti come fatto con le cartolarizzazioni degli immobiliKO!
 
esattamente come dici

i soldi vanno presi a chi li ha mangiati, a chi ha scaldato la poltrona ma non ha controllato, vigilato, indagato sugli sprechi

sempre detto : il debito ( titoli del ns. debito pubblico ) vanno insindacabilmente splamati su chi ha creato i debiti nella sanità e nalla p.a per
malagestione e omesso controllo sui centri di spesa, sui dipendenti che per anni timbravano i cartellini e andavo a fare i loro comodi

i loro tfr le loro liquidazioni, tredicesime, vecchi privilegi maturati, anche parte dei loro intoccabili lauti stipendi .....vanno pagati con titoli di stato

Bisogna sostituire il "chi ha di più deve dare di più" di sinistra concezione con quello più corretto "chi ha preso di più (dallo stato) deve dare di più" e vedete che le cose si sistemano.
 
Bisogna sostituire il "chi ha di più deve dare di più" di sinistra concezione con quello più corretto "chi ha preso di più (dallo stato) deve dare di più" e vedete che le cose si sistemano.

ma loro sono bravi....su quello sorvolano volutamente ;) anzi parlano d'altro per rivolger l'attenzone altrove

pompare il prossimo governo piddino-centrista 'rassicurerà ' le mandrie nervose e sospettose che le abbiano raggirate come solito...
sbandierando equità e sermoni pomposi, ma poi come solito dirigendo il salasso principalmente sempre su quelli

inoltre perdurando la situazione economica disastrosa, magari dovendo tornare a far manovre, si potrà 'tranquillizzarle' recitando il mantra del chi ha di più deve dare di più"

il popolino rassicurato penserà che andranno a batter cassa dagli altri ma poi di riffo e di raffo tra accise, extraticket, ecc... la mission del governo sinistro sarà la medesima di sempre

però il popolino si sentirà più tranquillo, avremo finalmente un governo di sinistra e qualsiasi suppostone sarà accettato con grande gioia e senso della Patria :yes:
 
la mia risposta è che in entrambi i casi alla fine chi paga son sempre gli stessi :o

per "chi paga" intendo quelli che lo pigliano dietro :o

cambia poco il modo in cui ti calano le brache,alla fine il cetriolo gigante finisce sempre nel kulo dei soliti noti :o


Culi-in-aria.jpg
 
Ultima modifica:
Già:wall::wall:.

Ho votato lo stato, ma non deve regalarli ai soliti noti come fatto con le cartolarizzazioni degli immobiliKO!

io non ho votato perchè la domanda sottintende sempre il solito equivoco: uno stato ladro contro dei cittadini onesti :o ... :no: purtroppo non è così, quando ce ne renderemo conto sarà comunque tardi :bye:
 
Dovendo scegliere preferite che lo stato vi applichi imposte patrimoniali tali da costringervi a vendere beni di famiglia o preferite che sia lo stato a vendere propri beni?

Senz'altro lo Stato. Noi cittadini abbiamo già dato.
 
Bisogna sostituire il "chi ha di più deve dare di più" di sinistra concezione con quello più corretto "chi ha preso di più (dallo stato) deve dare di più" e vedete che le cose si sistemano.

Un baby pensionato ha sicuramente poco patrimonio (ma non è detto), ma sicuramente ha preso molto di più dalla comunità rispetto ad uno che il patrimonio se lo è creato con le proprie mani :yes: :yes:
 
io non ho votato perchè la domanda sottintende sempre il solito equivoco: uno stato ladro contro dei cittadini onesti :o ... :no: purtroppo non è così, quando ce ne renderemo conto sarà comunque tardi :bye:

che lo stato sia ladro è un dato di fatto. Tra i cittadini invece ci sono i ladri e gli onesti e quelli di mezzo che fanno finta di essere onesti e intanto intascano 3 pensioni...
 
assolutamente corretto

chi ha creato il debito insostenibile non sono state le famiglie anche se il potere pre-costituito semina il pensiero sublimale alle mandrie dicendo che
….hanno vissuto sopra le loro possibilita e adesso bisogna fare i sacrifici ( che puntualmente appioppano ai soliti)

il debito lo hanno creato l’allegra combriccola della spesa pubblica, appalti infiniti costati una fortuna perché ben gonfiati da tangenti e corruzione,
corpose e esose spese di consulenza agli amici degli amici, assunzioni nelle imprese pubbliche per passarsi fogli da un’ufficio all’altro, e così via ….spensieratamente… per anni e anni

il giano bifronte della politica bipartisan si è ingrassato alle spalle del tessuto produttivo poi gli presenta pure il conto,
facendolo precipitare sempre più verso povertà e disagio

è vero! ho constatato con i miei occhi che a Parigi hanno costruito tre linee di metrò allo stesso costo ed in minor tempo della linea rossa di Milano. Il ponte strallato di Le Havre alla foce della Senna se non ricordo male era stato aggiudicato per un costo di 250.000.000 di €. In 7 anni l'hanno terminato. Per non parlare dei servizi pubblici francesi, i postini nelle campagne francesi portano i medicinali ordinati via minitel alla farmacia, nel 1985 dalle cabine telefoniche stradali si poteva chiamare tutto il mondo con le monetine e si poteva ricevere la telefonata perchè ogni cabina aveva un suo n° telefonico. Da fantascienza allora per noi che avevamo difficoltà di chiamare con la teleselezione e le grosse ditte con stabilimenti sparsi per il paese di Dante si doveva attrezzare con ponti radio privati a caro prezzo.

Ah! lesitalienne....:censored:
 

Allegati

  • Schermata 2012-12-14 alle 16.33.34.jpg
    Schermata 2012-12-14 alle 16.33.34.jpg
    47,4 KB · Visite: 10
Ultima modifica:
è vero! ho constatato con i miei occhi che a Parigi hanno costruito tre linee di metrò allo stesso costo ed in minor tempo della linea rossa di Milano. Il ponte strallato di Le Havre alla foce della Senna se non ricordo male era stato aggiudicato per un costo di 250.000.000 di €. In 7 anni l'hanno terminato. Per non parlare dei servizi pubblici francesi, i postini nelle campagne francesi portano i medicinali ordinati via minitel alla farmacia, nel 1985 dalle cabine telefoniche stradali si poteva chiamare tutto il mondo con le monetine e si poteva ricevere la telefonata perchè ogni cabina aveva un suo n° telefonico. Da fantascienza allora per noi che avevamo difficoltà di chiamare con la teleselezione e le grosse ditte con stabilimenti sparsi per il paese di Dante si doveva attrezzare con ponti radio privati a caro prezzo.

Ah! lesitalienne....:censored:


sei veramente gentile ed apprezzabile a portare questi indubbi esempi di 'efficienza' nei Paesi evoluti dove la corruzzione non è un a piaga endemica come da noi :bow: fallo ancora se puoi

così che tutti capiranno che alla fine gli altri paesi europei avranno anche fatto debito, ma in fondo hanno infrastrutture

noi abbimao fatto montagne di debito ma le infrastrutture sono lontane dall'esser ultimate
( ponte dello stretto, autostrada SA-RC, molteplici dighe nel sud italia, ospedali incompiuti, ecc...ecc..)

il potere pre-stabilito vuole mortificare il popolino facendolo sentire in colpa per ''aver vissuto sopra le sue possibilità ''
ma dice cos e false, tendenziose e fuorvianti KO!

è inoltre vile complice della violazione dei diritti dei cittadini italiani facendo ricadere sugli stessi sacrifici e costi per ladronerie e d inefficienze del passato
sulle quali si indaga e si scava con scarsa attenzione e superficialità


VERGOGNA :angry:
 
Indietro