Chi segue Mondadori?

Debolezza su tutto l' indice, MONDADORI tiene, il rimbalzo la prossima settimana.
 
MN ha un cash flow netto in linea con l'utile, quindi sui 115 mn di euro netti all'anno e non ha debito !
può permettersi un dividendone straodinario, un buon dividendo ordinario e pure fare shopping per € 500 mn e oltre - è in gara per Empa France, che nota bene, è in mano all'Emap inglese, quindi non ci sarà un'altra lotta italo-francese

i dati dei prmi due mesi vedono una raccolta pubblicitaria positiva per i magazines, a maggio esce il film sul Codice Da Vinci e quindi altro flusso di acquisto di libri Mondadori...
 
Radiocor - Milano, 19 apr - Anche Mondadori si appresta a rinnovare il Cda, riducendo il numero dei suoi componenti da 12 a 11 e aumentando da 3 a 4 la componente 'indipendente'. Secondo la lista depositata presso la sede sociale, all'assemblea degli azionisti convocata il 26 aprile (27 in seconda) Fininvest, azionista di maggioranza con il 50,2% del capitale, proporra' l'ingresso di Umberto Veronesi, tra i massimi oncologi italiani e gia' ministro della Sanita', e di Carlo Maria Vismara, responsabile finanziario del gruppo di Segrate, a fronte dell'uscita del presidente di Mediaset, Fedele Confalonieri, oltre che di Francesco Barbaro e Giovanni Puerari. Confermati, rispetto all'attuale composizione, Marina Berlusconi (oggi presidente), Maurizio Costa (vicepresidente e a.d.), Piersilvio Berlusconi, Pasquale Cannatelli, Bruno Ermolli, Martina Mondadori, Roberto Poli, Mario Resca e Marco Spadacini. Tra gli altri punti all'ordine del giorno l'approvazione del bilancio 2005, la nomina del collegio sindacale, l'introduzione di un piano di stock option per il triennio 2006-08 e l'autorizzazione all'acquisto e disposizione di azioni proprie. (RADIOCOR) 19-04-06
 
domani...

VIOLA ha scritto:
Mediaset fa +4% (strano ma vero) e Mondadori se la sono dimenticata.
Bisogna far partire il Buyback anche qui....

.. ci fa un + 3 per zientos ;)
 
Mediaset ha fatto +5% in 2 giorni (strano ma vero) e Mondadori se la sono dimenticata.
Berluska deve far partire il Buyback....se Mediaset è sopra i 10 euro, Mondadori deve andare a 11!
 
VIOLA ha scritto:
Mediaset ha fatto +5% in 2 giorni (strano ma vero) e Mondadori se la sono dimenticata.
Berluska deve far partire il Buyback....se Mediaset è sopra i 10 euro, Mondadori deve andare a 11!
Gli istituzionali hanno scontato prima delle elezioni una vittoria della sinistra con un margine più elevato di quello che è stato. Se si fosse realizzato lo scenario prospettato sarebbe stato possibile un riassetto dell'intero settore editoriale-televisivo. In realtà il nuovo governo non potrà usare la scura (salvo la volontà di creare il benedetto 3 polo televisivo) e quindi i titoli berlusconiani non possono che crescere.
 
Purtroppo non è così, è salito solo MEDIASET per le ricoperture scadenza opzioni.
La prossima settimana se non è sostenuto dal Buyback torna giù.
MONDADORI è il migliore degli editoriali, ma salirà verso i 9 euro al dividendo (10%).
 
Ci vuole pazienza.
Nell'ultimo anno sia Mediaset che Mondatori hanno sottoperformato lo S&P 40 in maniera notevole nostante una crescita dell'utile e del dividendo.
Per quanto riguarda Mediaset si ha convenienza a tenerla inchiodata lì e quindi (opinione contestabile) prima finisce il buy-back meglio è per i piccoli azionisti.
 
soldi..soldi..soldi..e loro?

5permille_lavagnetta_unicef.jpg


noi li possiamo aiutare
http://www.unicef.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/1627
 
luis80365 ha scritto:
Ci vuole pazienza.
Nell'ultimo anno sia Mediaset che Mondatori hanno sottoperformato lo S&P 40 in maniera notevole nostante una crescita dell'utile e del dividendo.
Per quanto riguarda Mediaset si ha convenienza a tenerla inchiodata lì e quindi (opinione contestabile) prima finisce il buy-back meglio è per i piccoli azionisti.
Mediaset è inspiegabilmente salita, mentre MONDADORI è sempre a 8 euro.
Credo che hanno usato il Buyback per far salire il titolo prima e dopo l' assemblea.
Faranno la stessa cosa per Mondadori, altrimenti muore a 8 euro?
 
VIOLA ha scritto:
Mediaset è inspiegabilmente salita, mentre MONDADORI è sempre a 8 euro.
Credo che hanno usato il Buyback per far salire il titolo prima e dopo l' assemblea.
Faranno la stessa cosa per Mondadori, altrimenti muore a 8 euro?
Dubito che la strategia sia la stessa, Mondatori ha meno visibilità di Mediaset (non a caso il buy back è arrivato nell'anno delle elezioni).
Le prospettive di Mondatori sono positive soprattutto per i buoni fondamentali (da considerare cmq che tutti i titoli editoriali sono stati un po' in difficoltà in questi anni e, mia opinione, questa debolezza perdurerà ancora; per questo credo ci voglia pazienza). Il problema è piuttosto di situazione del mercato azionario nel suo complpesso. Uno storno deciso potrebbe portare ben al di sotto degli 8 euro (sarebbe forse il momento in cui entrare?). Mentre in un mercato in salita Mondatori potrebbe beneficiare maggiormente rispetto altri titoli. Cmq credo che in questo caso il buy back inciderà sul titolo solo in minima parte.
 
Io penso il contrario, con un mercato in salita Mondadori non si è mossa.
Quindi ritengo che con un mercato in discesa, un pò di denaro si sposta su Mondadori.
E' diventato un titolo difensivo per il dividendo del 10%, non penso possa scendere.
 
Come ho pensato, MONDADORI con il mercato in ribasso sale di oltre 1%.
Domani il resto.....

MONDADORI: Dopo il test della resistenza posta a 8.70/90, il titolo si e' riportato in prossimita' del supporto posto 7.55/60 dove le quotazioni hanno intrapreso un movimento laterale. Per le prossime sedute, il superamento di 8.10 aprirebbe spazi a nuovi rialzi con possibili salite verso 8.35/40 e quindi l'area di resistenza posta a 8.80/90.
 
Il fatto è che Mondadori nell'ultimo anno (circa da maggio 2005) è inchiodata agli 8 €. In questo modo ha sottoperformato lo S&P40 di olre il 30% (almeno ad oggi). Il titolo, e sono in parte d'accordo sul fatto che sia divenuto difensivo, dovrà cmq attenuare questa differenza (troppo eccessiva secondo la mia opinione). Quindi le possibilità sono tre tra cui quella dove Mondadori e l'indice si muovano in maniera opposta.

Tuttavia (ed è a questo che mi riferivo nel thread precedente) l'intero discorso potrebbe andare a monte in caso di forte storno dello S&P 40 (diciamo intorno al -10% e ammesso per ipotesi che possa avvenire). In questa situazione mi è difficile pensare ad un titolo immune, o anzi positivo, rispetto all'andamento così negativo del mercato.
 
Non credo ad un ribasso marcato dell' indice, massimo 2-3%.
Quindi penso che da ora MONDADORI farà meglio del mercato.
Inoltre a questi prezzi potrebbero fare il Buyback ed intascarsi anche il dividendo!
 
Anch'io Sono Positivo Sul Titolo Ma Forse Occorre Pazientare Ancora
qualche giorno :

26 aprile 2006
Assemblea degli Azionisti (in prima convocazione)

27 aprile 2006
Assemblea degli Azionisti (in seconda convocazione


11 maggio 2006
Consiglio di Amministrazione (Relazione trimestrale al 31 marzo 2006)
 
Ultima modifica:
Anche oggi il titolo è sopito, S&P 40 a +0.42 e Mondadori praticamente in parità...
Qui la bella addormentata ha bisogno del suo principe che la desti da un sonno lungo un anno.
 
VIOLA ha scritto:
Come ho pensato, MONDADORI con il mercato in ribasso sale di oltre 1%.

MONDADORI: Dopo il test della resistenza posta a 8.70/90, il titolo si e' riportato in prossimita' del supporto posto 7.55/60 dove le quotazioni hanno intrapreso un movimento laterale. Per le prossime sedute, il superamento di 8.10 aprirebbe spazi a nuovi rialzi con possibili salite verso 8.35/40 e quindi l'area di resistenza posta a 8.80/90.
MONDADORI ha rotto la resistenza a 8,10 ora è proiettato a 8,40.
 
VIOLA ha scritto:
MONDADORI ha rotto la resistenza a 8,10 ora è proiettato a 8,40.
Vediamo e magari un po' di venticello in spinta lo offrono i buoni risultati dell'Espresso
 
luis80365 ha scritto:
Vediamo e magari un po' di venticello in spinta lo offrono i buoni risultati dell'Espresso
Forse dipende anche da Espresso, ma Mondadori sale per questa notizia.

Finanzaonline.com - 26/04/2006 15:49 - L’Assemblea degli azionisti di Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2005 e deliberato la distribuzione di un dividendo unitario di 0,60 euro per ciascuna delle azioni ordinarie in circolazione alla data di stacco cedola. Il dividendo totale proposto è superiore del 71% rispetto al dividendo unitario di 0,35 euro distribuito nel 2005 a valere sull’utile netto dell’esercizio 2004. Il dividendo verrà messo in pagamento in un’unica soluzione a partire dal 25 maggio 2006.
 
Indietro