ci sono gaffe e gaffe: alcune innocue altre... meno.

NeoDinox

100% naturale
Registrato
23/8/04
Messaggi
25.689
Punti reazioni
749

gaffe su pertosse

menzogna sull'epidemia di morbillo a londra
 

NeoDinox

100% naturale
Registrato
23/8/04
Messaggi
25.689
Punti reazioni
749
VACCINI: L’epidemia di MORBILLO esiste, ma solo nel cervello della lorenzin. Di Marcello Pamio | Disquisendo

19113597_1845973555729898_46540696831248  16204_n.jpg


============
l 22 ottobre 2014 durate la trasmissione RAI «Porta a Porta» la Lorenzin ha dichiarato: «ricordo che solo di morbillo, di epidemia di morbillo a Londra, cioè in Inghilterra, lo scorso anno (2013) sono morti 270 bambini».
Esattamente un anno dopo, il 22 ottobre 2015 alla trasmissione «Piazza Pulita» sempre lei se ne esce con la seguente frase: «di morbillo si muore, in Europa! C’è stata una epidemia di morbillo a Londra lo scorso anno (2014) e sono morti più di 200 bambini».
Avete letto bene? I bambini sterminati dal pericolosissimo virus del morbillo in due anni in Gran Bretagna – secondo la ministra – sarebbero stati 470!

La smentita arriva dal sito ufficiale «Public Health England» del ministero di Salute Pubblica inglese, il quale ha pubblicato i dati epidemiologici della mortalità da morbillo dal 1980 al 2013.
Nel 2013 c’è stato un solo morto, aveva 25 anni e la causa non è stato il morbillo ma le complicanze polmonari. Quindi passiamo da 470 morti per morbillo secondo la ministra a un solo morto (adulto) per complicanze.
 

NeoDinox

100% naturale
Registrato
23/8/04
Messaggi
25.689
Punti reazioni
749
C_2_fotogallery_1022194__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image.jpg


anche questo non è una parola un po' biascicata, non è parlare a braccio da un palco.
NO.
è pura ignoranza e supponenza.
 

NeoDinox

100% naturale
Registrato
23/8/04
Messaggi
25.689
Punti reazioni
749
e adesso date la stura ai congiuntivi grillini.
 

cicerone.

Utente modello
Registrato
12/6/09
Messaggi
57.106
Punti reazioni
867
è arrivato

NeoDinox a carogna:D
 

NeoDinox

100% naturale
Registrato
23/8/04
Messaggi
25.689
Punti reazioni
749
C_2_fotogallery_1022194__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image.jpg


anche questo non è una parola un po' biascicata, non è parlare a braccio da un palco.
NO.
è pura ignoranza e supponenza.

infattamente (non era un alter ego, ma proprio lui stesso medesimo):

Francesco Boccia, esposto in procura per la pubblicazione plagiata dall'onorevole. E spunta un altro caso controverso del 2005 - Il Fatto Quotidiano

Dopo la petizione, l’esposto alla procura di Campobasso. Trascorsi mesi di silenzio, il caso del deputato Francesco Boccia, che nel 2016 ha presentato una pubblicazione scientifica non sua al concorso per un posto da professore associato all’Università del Molise, torna alla ribalta attraverso una denuncia firmata dai professori di Economia politica e Scienza della politica Lucio Picci e Alberto Vannucci, tra i massimi esperti in tema di corruzione nel nostro Paese....

L’articolo incriminato, fino a dicembre 2016 inserito come opera originale nel curriculum e sulla pagina web personale dell’onorevole e successivamente “manomesso da ignoti”, secondo la denuncia, “è stato recentemente “retracted” (ritirato) dall’Università LIUC di Castellanza, in seguito all’invio a detta università di una richiesta pubblica di chiarimenti, firmata da 247 persone – in gran parte docenti universitari – e al coinvolgimento del Nucleo di valutazione di quell’ateneo”
ecc.ecc.


===
servizideviatidame
● 12 ore fa
-

Deve essere un vizio dei parlamentari del PD.

Dopo la Madia ( vicenda insabbiata) Boccia ( vicenda destinata ad insabbiarsi) ora c'è pure uolter l'africano mancato:
" Un giovane si reca ad assistere ai funerali di Enrico Berlinguer, dove è vittima di un grave infortunio che lo condanna a trascorrere trent’anni in coma, assistito da una suora che al suo risveglio l’aiuta anche a reinserirsi in un mondo totalmente trasformato. Maurizio Crozza è stato il primo ad accorgersi e a denunciare che una trama siffatta somiglia molto a quella del film tedesco “Goodbye Lenin”.

Ma c’è di più: la figura della suora è presa pari pari da un film cult di Dalton Trumbo del 1971 (“E Johnny prese il fucile”), dove un soldato americano, gravemente mutilato nella Prima Guerra mondiale, riceve affettuose attenzioni da parte di un’infermiera della struttura in cui è ricoverato, al punto di riuscire persino a comunicare con il mondo esterno attraverso di lei.


============
ora vediamo dal numero di interventi quanto vale sto fatto rispetto a un "alter ego" targato m5s.
 
Ultima modifica: