Come bloccare le email di SPAM

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.171
Punti reazioni
367
Scusate per l'ignoranza, ma perché è così importante bloccare le email di spam?
Vale la pena organizzarsi con tutte queste soluzioni così (relativamente) complicate per risparmiare i pochi secondi che ci vogliono per cancellarle manualmente?


Sarebbe sicuramente importante per chi è più sprovveduto o ingenuo, per arginare la piaga del phishing, ma poi chiaro che ha una importanza relativa. Però dovrai convenire anche tu che trovarsele e cancellarle ogni giorno, sebbene sia diventata ormai la prassi un po' per tutti, è comunque fastidioso, per cui se ci fossero delle misure e dei sistemi che le bloccassero quasi tutte sarebbe buono. Il "lavoro" lo fai una volta, poi il sistema farebbe il resto.
 
Ultima modifica:

logistark

Nuovo Utente
Registrato
30/1/22
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Sarà che sono io a ricevere poco spam, ma penso che l'investimento iniziale per bloccarlo in automatico sia più grande del tempo che ci vuole per cancellarlo manualmente.
Se lo spam dovesse diventare abbastanza consistente da essere un vero fastidio, magari perché l'indirizzo email ha iniziato a circolare nei database degli spammer, probabilmente sarebbe ora di cambiarlo.
Quanto al phishing, dubito che qualcuno che clicca su "Congratulazioni: hai vinto un nuovo iPhone 13!" o "Avviso urgente: il tuo conto è stato bloccato" sia il tipo che smanetta con i filtri anti-spam.
 

Ut0nt0

Ehyeh Asher Ehyeh
Registrato
12/9/16
Messaggi
4.914
Punti reazioni
370
Sarà che sono io a ricevere poco spam, ma penso che l'investimento iniziale per bloccarlo in automatico sia più grande del tempo che ci vuole per cancellarlo manualmente.
Se lo spam dovesse diventare abbastanza consistente da essere un vero fastidio, magari perché l'indirizzo email ha iniziato a circolare nei database degli spammer, probabilmente sarebbe ora di cambiarlo.
Quanto al phishing, dubito che qualcuno che clicca su "Congratulazioni: hai vinto un nuovo iPhone 13!" o "Avviso urgente: il tuo conto è stato bloccato" sia il tipo che smanetta con i filtri anti-spam.

Un conto è ricevere 2 o 3 email di spam in un mese, diverso è riceverne 45 email di spam in un solo giorno. Ora spero, che sia stato merito di SpamCop; la situazione è tornata alla normalità.

Aggiungo che oggigiorno cambiare email non è cosa facile. L'email è oramai ovunque: banche, siti di shopping, spid, app come satispay, paypal, forum vari. Quindi cambiare email e ripristinare spid, banche, ebay, amazon, satispay non è una cosa da due minuti e via... :rolleyes:
 
Ultima modifica:

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.171
Punti reazioni
367
Se lo spam dovesse diventare abbastanza consistente da essere un vero fastidio, magari perché l'indirizzo email ha iniziato a circolare nei database degli spammer, probabilmente sarebbe ora di cambiarlo.
Eh tu la fai facile. Ci sono account "storici", o aziendali (o impropriamente usati in modo aziendale) per cui abbandonarli sarebbe fuori discussione.

Quanto al phishing, dubito che qualcuno che clicca su "Congratulazioni: hai vinto un nuovo iPhone 13!" o "Avviso urgente: il tuo conto è stato bloccato" sia il tipo che smanetta con i filtri anti-spam.
Su questo non posso darti torto, del resto questa gente non usa nemmeno il client (probabilmente non sa nemmeno cosa sia); infatti pensavo a sistemi a monte, implementati dagli stessi provider, probabilmente l'idea è però utopistica.
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26/2/14
Messaggi
14.690
Punti reazioni
1.893
Diciamo che della decina di email che ho (e che uso in base alla tipologia di servizi), l'unica che riceve il 90% di email spam è una con dominio ittico coinvolta in un paio di vecchi data breach.

Se la propria email è stata coinvolta in data breach c'è poco da fare, gli elenchi girano in rete e, anche attivando i filtri antispam, si continuerà a ricevere immondizia.

Una possibile soluzione è:
- verificare se la propria mail è coinvolta in un data breach tramite il sito di Troy Hunt
Attention Required! | Cloudflare
- se lo fosse, aprire una o più email alternative (con calma, non c'è bisogno di fare tutto istantaneamente) e migrare i propri servizi su quella/e, magari separando i servizi "sensibili" da quelli meno (forum, social, etc.).
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.171
Punti reazioni
367
Guarda nel mio caso ho più spam da una casella mail non coinvolta da un data breach che non da quella coinvolta :D
 

Ut0nt0

Ehyeh Asher Ehyeh
Registrato
12/9/16
Messaggi
4.914
Punti reazioni
370
Diciamo che della decina di email che ho (e che uso in base alla tipologia di servizi), l'unica che riceve il 90% di email spam è una con dominio ittico coinvolta in un paio di vecchi data breach.

Se la propria email è stata coinvolta in data breach c'è poco da fare, gli elenchi girano in rete e, anche attivando i filtri antispam, si continuerà a ricevere immondizia.

Una possibile soluzione è:
- verificare se la propria mail è coinvolta in un data breach tramite il sito di Troy Hunt
Attention Required! | Cloudflare
- se lo fosse, aprire una o più email alternative (con calma, non c'è bisogno di fare tutto istantaneamente) e migrare i propri servizi su quella/e, magari separando i servizi "sensibili" da quelli meno (forum, social, etc.).

Infatti la mia email è stata coinvolta in un data breach:'(; però oggi ricevo 0 mail di spam. ;)

Oh no — pwned!

Pwned in 1 data breach and found no pastes (subscribe to search sensitive breaches)
 

logistark

Nuovo Utente
Registrato
30/1/22
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Aggiungo che oggigiorno cambiare email non è cosa facile. L'email è oramai ovunque: banche, siti di shopping, spid, app come satispay, paypal, forum vari. Quindi cambiare email e ripristinare spid, banche, ebay, amazon, satispay non è una cosa da due minuti e via... :rolleyes:
Non sto dicendo che cambiare la propria mail sia una cosa da due minuti, ma secondo me quando arriva una quantità enorme di spam diventa la cosa più logica da fare.
Non serve cambiare tutti gli account in una giornata, magari si inizia dai più importanti e nel corso di un paio di settimane la vecchia mail diventa quasi soltanto un brutto ricordo.
 

logistark

Nuovo Utente
Registrato
30/1/22
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Eh tu la fai facile. Ci sono account "storici", o aziendali (o impropriamente usati in modo aziendale) per cui abbandonarli sarebbe fuori discussione.
Purtroppo si, le mail aziendali sono quasi impossibili da abbandonare. Non ci avevo pensato.
 

Ut0nt0

Ehyeh Asher Ehyeh
Registrato
12/9/16
Messaggi
4.914
Punti reazioni
370
Non sto dicendo che cambiare la propria mail sia una cosa da due minuti, ma secondo me quando arriva una quantità enorme di spam diventa la cosa più logica da fare.
Non serve cambiare tutti gli account in una giornata, magari si inizia dai più importanti e nel corso di un paio di settimane la vecchia mail diventa quasi soltanto un brutto ricordo.

Lo so ma per ora mi ritengo fortunato e salvato; grazie a SpamCop.
 

Sauron59

Nuovo Utente
Registrato
7/10/22
Messaggi
39
Punti reazioni
1
A me arrivano in continuazione email spam erotiche. Ora, insomma, di certo non sono un santo ma quando vado in quei siti per divertirmi un po' di certo non ci lascio la mia mail, o in ogni caso non faccio alcuna registrazione! Quindi, mi chiedo, tra tutto lo spam perché mi arriva quello erotico/incontri?
 

Checklist

Due pesi due censure
Registrato
20/10/17
Messaggi
5.171
Punti reazioni
367
A me arrivano in continuazione email spam erotiche. Ora, insomma, di certo non sono un santo ma quando vado in quei siti per divertirmi un po' di certo non ci lascio la mia mail, o in ogni caso non faccio alcuna registrazione! Quindi, mi chiedo, tra tutto lo spam perché mi arriva quello erotico/incontri?

Credo che lo spam non si basi solo su quello che è direttamente legato alle tue abitudini (che possono essere carpite dalla semplice navigazione attraverso i cookies, oppure se sei infettato da virus, malware,ecc..), magari talvolta o più spesso "spara nel mucchio" con degli argomenti che sono abbastanza gettonati di per sé.
 

Gutierrez

Nuovo Utente
Registrato
2/3/20
Messaggi
516
Punti reazioni
47
Dalle caselle email che ho, quelle più invase di spam son quelle che uso di più. Però mi salvo dirottando tutta la posta nel cestino, quella che non viene già riconosciuta dal provider come spam, e poi salvo solo quello che mi interessa e il resto svuoto al volo.