COME L’OCCIDENTE HA PROVOCATOLA GUERRA IN UCRAINA

Adesso stanno morendo per fare gli interessi della Cina, dell' India , del mondo Musulmano e forse pure degli USA.
Tutte nazioni che stanno traendo benefici da questa guerra
adesso stanno morendo per difendere il proprio diritto di decidere del proprio futuro.
I russi invece stanno morendo per evitare che Putin perda il proprio potere.
Altre nazioni stanno avendo benefici e danni da questa guerra, come in ogni conflitto, ma non mi sembra il punto.
O dici che il principale effetto dell'invasione della Francia da parte dei tedeschi nella WWII sono i benefici che gli USA ne hanno tratto vendendo armi agli alleati, e che quindi il principale motivo per cui gli inglesi e i francesi stessero morendo in battaglia fosse per fare gli interessi degli USA?
 
Non erano però infiltrate dallo spionaggio russo che vuole ridurre il paese a puppet, poi la germania beneficiò del piano marshall e il giappone dal garoa + fmi , perchè gli stati uniti volevano che si sviluppassero economicamente. La russia per l'ucraina ha ben altri piani. Le condizioni sono molto diverse.
Ma se il piano Marshall all'Ucraina è in corso da 2 anni....pensi che dopo il negoziato non sarebbe continuato?
Oltre a quelli di Francia Germania Italia del febbraio 2024 già postati ce ne sono altri precedenti

L’Ucraina ha già firmato accordi bilaterali con nove stati partner

Il 12 gennaio 2024 l’Ucraina ha firmato un primo accordo di cooperazione in materia di sicurezza con il Regno Unito. Da allora trattati simili sono stati stipulati con Italia, Germania, Francia, Danimarca, Canada, Paesi Bassi, Finlandia e Lettonia.
Negli accordi viene data la priorità alla cooperazione nei settori militare, politico, finanziario, economico e umanitario.

In particolare, questi prevedono la fornitura all’Ucraina di assistenza nel settore della sicurezza, nonché di moderne attrezzature militari a livello terrestre, aereo e marittimo. I punti chiave sono la difesa aerea, l’artiglieria e la capacità di fuoco a lungo raggio, i veicoli corazzati e altri settori. Nell’elenco degli specifici servizi da fornire all’Ucraina figurano anche le esercitazioni di addestramento per le forze ucraine, la condivisione di funzioni di intelligence, la cooperazione e il sostegno alle attività di difesa informatica nonché iniziative di sicurezza e resilienza, compresa la lotta alle minacce ibride.

Allo stesso modo, i documenti sulla cooperazione stipulati con Regno Unito, Germania, Francia, Danimarca, Italia, Canada, Paesi Bassi e Finlandia prevedono il consolidamento del fermo sostegno dei paesi partner in punti cruciali quali:

  • l’imposizione di sanzioni contro i membri della classe politica russa per il loro coinvolgimento o per il sostegno alla guerra illegale della Russia contro l’Ucraina;
  • l’istituzione di un tribunale speciale per i responsabili del reato di aggressione contro cittadini ucraini;
  • Il trasferimento all’Ucraina dei fondi e dei beni russi che sono stati congelati per compensare i danni di guerra.
Inoltre, gli accordi tra l’Ucraina e gli stati partner prevedono che nel 2024 il paese riceva una sostanziosa assistenza macrofinanziaria e nel campo della difesa:

  • circa 2,5 miliardi di sterline dal Regno Unito;
  • oltre 7 miliardi di euro dalla Germania;
  • circa 3 miliardi di euro dalla Francia;
  • almeno 1,8 miliardi di euro dalla Danimarca;
  • oltre 3 miliardi di dollari dal Canada;
  • circa 2 miliardi di euro dai Paesi Bassi;
  • circa 112 milioni di euro dalla Lettonia.

La cooperazione con l’Ucraina in caso di futuri attacchi armati della Russia

Un’altra parte essenziale degli accordi bilaterali di sicurezza tra l’Ucraina e gli stati partner sono gli sforzi congiunti per contrastare future aggressioni militari russe. In particolare, gli accordi bilaterali firmati prevedono un meccanismo per le consultazioni di emergenza nel caso in cui altri attacchi militari russi abbiano luogo in futuro. Tale meccanismo potrà essere avviato entro 24 ore su richiesta di uno qualsiasi dei partecipanti all’accordo per stabilire misure opportune da adottare in seguito. La cooperazione in questo campo prevede anche la fornitura di assistenza costante in materia di sicurezza e moderne attrezzature militari, nonché aiuti economici.
https://war.ukraine.ua/it/articles/...alia-e-altri-stati-partner-di-cosa-si-tratta/
 
Ma se il piano Marshall all'Ucraina è in corso da 2 anni....pensi che dopo il negoziato non sarebbe continuato?
Oltre a quelli di Francia Germania Italia del febbraio 2024 già postati ce ne sono altri precedenti

L’Ucraina ha già firmato accordi bilaterali con nove stati partner

Il 12 gennaio 2024 l’Ucraina ha firmato un primo accordo di cooperazione in materia di sicurezza con il Regno Unito. Da allora trattati simili sono stati stipulati con Italia, Germania, Francia, Danimarca, Canada, Paesi Bassi, Finlandia e Lettonia.
Negli accordi viene data la priorità alla cooperazione nei settori militare, politico, finanziario, economico e umanitario.

In particolare, questi prevedono la fornitura all’Ucraina di assistenza nel settore della sicurezza, nonché di moderne attrezzature militari a livello terrestre, aereo e marittimo. I punti chiave sono la difesa aerea, l’artiglieria e la capacità di fuoco a lungo raggio, i veicoli corazzati e altri settori. Nell’elenco degli specifici servizi da fornire all’Ucraina figurano anche le esercitazioni di addestramento per le forze ucraine, la condivisione di funzioni di intelligence, la cooperazione e il sostegno alle attività di difesa informatica nonché iniziative di sicurezza e resilienza, compresa la lotta alle minacce ibride.

Allo stesso modo, i documenti sulla cooperazione stipulati con Regno Unito, Germania, Francia, Danimarca, Italia, Canada, Paesi Bassi e Finlandia prevedono il consolidamento del fermo sostegno dei paesi partner in punti cruciali quali:

  • l’imposizione di sanzioni contro i membri della classe politica russa per il loro coinvolgimento o per il sostegno alla guerra illegale della Russia contro l’Ucraina;
  • l’istituzione di un tribunale speciale per i responsabili del reato di aggressione contro cittadini ucraini;
  • Il trasferimento all’Ucraina dei fondi e dei beni russi che sono stati congelati per compensare i danni di guerra.
Inoltre, gli accordi tra l’Ucraina e gli stati partner prevedono che nel 2024 il paese riceva una sostanziosa assistenza macrofinanziaria e nel campo della difesa:

  • circa 2,5 miliardi di sterline dal Regno Unito;
  • oltre 7 miliardi di euro dalla Germania;
  • circa 3 miliardi di euro dalla Francia;
  • almeno 1,8 miliardi di euro dalla Danimarca;
  • oltre 3 miliardi di dollari dal Canada;
  • circa 2 miliardi di euro dai Paesi Bassi;
  • circa 112 milioni di euro dalla Lettonia.

La cooperazione con l’Ucraina in caso di futuri attacchi armati della Russia

Un’altra parte essenziale degli accordi bilaterali di sicurezza tra l’Ucraina e gli stati partner sono gli sforzi congiunti per contrastare future aggressioni militari russe. In particolare, gli accordi bilaterali firmati prevedono un meccanismo per le consultazioni di emergenza nel caso in cui altri attacchi militari russi abbiano luogo in futuro. Tale meccanismo potrà essere avviato entro 24 ore su richiesta di uno qualsiasi dei partecipanti all’accordo per stabilire misure opportune da adottare in seguito. La cooperazione in questo campo prevede anche la fornitura di assistenza costante in materia di sicurezza e moderne attrezzature militari, nonché aiuti economici.
https://war.ukraine.ua/it/articles/...alia-e-altri-stati-partner-di-cosa-si-tratta/

Certo, fornire ARMI ad un paese con il 15% del suo territorio brasato da una guerra ed il resto sottoposto ad attacchi missilistici e di droni kamikaze equivale al piano marshall dopo la seconda guerra mondiale.

Poi chiaramente il copia/incolla del 99% del contenuto del tuo post unito al bold e l'ingrandimento dei caratteri rafforza moltissimo il tutto :asd:
 
adesso stanno morendo per difendere il proprio diritto di decidere del proprio futuro.
I russi invece stanno morendo per evitare che Putin perda il proprio potere.
Altre nazioni stanno avendo benefici e danni da questa guerra, come in ogni conflitto, ma non mi sembra il punto.
O dici che il principale effetto dell'invasione della Francia da parte dei tedeschi nella WWII sono i benefici che gli USA ne hanno tratto vendendo armi agli alleati, e che quindi il principale motivo per cui gli inglesi e i francesi stessero morendo in battaglia fosse per fare gli interessi degli USA?

Non è che lo dico io , ma i numeri , L' Europa usci distrutta dalla seconda guerra mondiale, e gli Usa prima potenza economica nel mondo
 
Certo, fornire ARMI ad un paese con il 15% del suo territorio brasato da una guerra ed il resto sottoposto ad attacchi missilistici e di droni kamikaze equivale al piano marshall dopo la seconda guerra mondiale.

Poi chiaramente il copia/incolla del 99% del contenuto del tuo post unito al bold e l'ingrandimento dei caratteri rafforza moltissimo il tutto :asd:
Attacchi missilistici e droni kamikaze dopo il negoziato?
Sei in malafede....addio.

Ingrandimeento originale.
 
Non è che lo dico io , ma i numeri , L' Europa usci distrutta dalla seconda guerra mondiale, e gli Usa prima potenza economica nel mondo
quindi? Sostieni che la causa della guerra fu la voglia europea di fare degli USA la prima potenza del mondo? E' per quello che in europa si combattè per 5 anni?
Magari di fronte all'invasione polacca gli alleati avrebbero dovuto far finta di niente e di fronte all'attacco tedesco la russia avrebbe dovuto arrendersi?
 
Non erano però infiltrate dallo spionaggio russo che vuole ridurre il paese a puppet, poi la germania beneficiò del piano marshall e il giappone dal garoa + fmi , perchè gli stati uniti volevano che si sviluppassero economicamente. La russia per l'ucraina ha ben altri piani. Le condizioni sono molto diverse.
Il vero problema è che al primo posto del programma dei nazionalisti non c'è mai stato il business is business, ma la pretesa di imporre la russofobia anche nei bacini elettorali filorussi e di diventare la nuova grande potenza che ha spezzato la spina dorsale a Putin una volta per tutte.

ZELENSKY SEMPRE PIÙ DISTANTE DAGLI USA E DALLA REALTÀ
 
Ultima modifica:
Il vero problema è che al primo posto del programma dei nazionalisti non c'è mai stato il business is business, ma la pretesa di imporre la russofobia anche nei bacini elettorali filorussi e di diventare la nuova grande potenza che ha spezzato la spina dorsale a Putin una volta per tutte.

ZELENSKY SEMPRE PIÙ DISTANTE DAGLI USA E DALLA REALTÀ

il vero problema è che hai cambiato completamente argomento non sapendo cosa rispondere, non solo da quello che ho scritto io, ma anche da quello che avevi scritto tu stesso. Complimenti comunque io non sarei in grado di cambiare discorsi così de botto.
 
il vero problema è che hai cambiato completamente argomento non sapendo cosa rispondere, non solo da quello che ho scritto io, ma anche da quello che avevi scritto tu stesso. Complimenti comunque io non sarei in grado di cambiare discorsi così de botto.

Io ho la lista delle domande a cui non risponde. La tengo da parte e ogni tanto aggiorno e ripropongo.
 
il vero problema è che hai cambiato completamente argomento non sapendo cosa rispondere, non solo da quello che ho scritto io, ma anche da quello che avevi scritto tu stesso. Complimenti comunque io non sarei in grado di cambiare discorsi così de botto.
Questo vede nazisti ucraini ovunque , è proprio una fissazione la sua :rolleyes:
 
quindi? Sostieni che la causa della guerra fu la voglia europea di fare degli USA la prima potenza del mondo? E' per quello che in europa si combattè per 5 anni?
Magari di fronte all'invasione polacca gli alleati avrebbero dovuto far finta di niente e di fronte all'attacco tedesco la russia avrebbe dovuto arrendersi?

Sostengo che l' Ucraina abbia tutto da guadagnare a trattare, e chi vuole continuare la guerra vuole il suo male.
Se il piano Dawes non fosse stato interrotto da carenze di liquidità Usa non ci sarebbe stato Hitler .
Anche allora la diplomazia avrebbe potuto vincere
 
In questo breve video di 4 gg fa Lucio Caracciolo parla ancora dei negoziati di Istanbul,del perchè GB e in parte Usa li fecero fallire,e accenna ad una possibile soluzione,su pressione cinese verso la Russia,del conflitto.

 
In questo breve video di 4 gg fa Lucio Caracciolo parla ancora dei negoziati di Istanbul,del perchè GB e in parte Usa li fecero fallire,e accenna ad una possibile soluzione,su pressione cinese verso la Russia,del conflitto.

Quindi ancora oggi per Caracciolo gli accordi di Instabul saltarono su espresse "pressioni" anglo americane (come era già notorio all'epoca dei fatti).
Delle due l'una: o Caracciolo è rimasto vittima della propaganda putiniana, o qui qualcuno fuma troppa roba.
 
Quindi ancora oggi per Caracciolo gli accordi di Instabul saltarono su espresse "pressioni" anglo americane (come era già notorio all'epoca dei fatti).
Delle due l'una: o Caracciolo è rimasto vittima della propaganda putiniana, o qui qualcuno fuma troppa roba.
Lo dice in modo più che chiaro.
Pensavano di mettere la Russia KO.
 
A Piazzapulita, stasera, si parla di Ucraina, tutte le versioni in campo
 
Molto interessante stasera il confronto da Formigli tra Mieli e Santoro.
Poi interviene Calabresi che racconta la storia dell’uccisione nel 2014 nel Donbass del fotografo italiano Andrea Rocchelli ucciso da militari ucraini.
Una vicenda vergognosa per l’esito e che potete approfondire qui

Andrea Rocchelli - Wikipedia.
 
Screenshot_6-6-2024_102752_x.com.jpeg
 
Indietro