Come s'impara? Vol. 3

Lucas8

Nuovo Utente
Registrato
26/3/22
Messaggi
557
Punti reazioni
30
ok grazie a tutti per i chiarimenti
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.342
Punti reazioni
108
Se acquisti a 97 un titolo emesso a 99 non avrai una plus di 3 alla scadenza..., perché il prezzo fiscale dovrà tenere conto dell'esistenza del disaggio, avrai alla scadenza una plus di X e una ritenuta sul disaggio all'acquisto di Y che dipendono dal momento in cui lo compri.
Sì alla fine ho corretto il post. Se acquisto a 97 un titolo emesso a 99 la plus sarà di 3 + la parte di disaggio di 1 per il periodo di possesso. E su questa somma calcolano la ritenuta. Fin qui ci sono.

Alla fine i conti tornano e ottieni sempre quel 3 di "gain" tassato, dell'equivalente acquisto a 97 con emissione a 101.
Questa fregatura non la vedo.

Come mi hai detto tu quindi non c'è fiscalmente aggio, la legge non lo prevede. Ma volendo capire il perché... in una vecchia discussione dicono: "la norma fiscale parla solo di disaggio ed ha dimenticato l'aggio."

Quindi:
-se acquisto un bond emesso a 99, sia in collocamento che sul secondario, pago la ritenuta sul disaggio per il periodo di possesso.
-se acquisto un bond emesso a 101, solo se acquisto in collocamento ho la minus di 1, mentre se acquisto sul secondario non ho un'accredito della ritenuta sul disaggio negativo (o meglio aggio) per il periodo di possesso.

Riassumendo: il disaggio te lo tasso sempre, l'aggio te lo riconosco solo in collocamento.
A me sembra sì una fregatura.
 

Tramaglino

Nuovo Utente
Registrato
19/6/22
Messaggi
2.261
Punti reazioni
1.369
Sì alla fine ho corretto il post. Se acquisto a 97 un titolo emesso a 99 la plus sarà di 3 + la parte di disaggio di 1 per il periodo di possesso. E su questa somma calcolano la ritenuta. Fin qui ci sono.



Come mi hai detto tu quindi non c'è fiscalmente aggio, la legge non lo prevede. Ma volendo capire il perché... in una vecchia discussione dicono: "la norma fiscale parla solo di disaggio ed ha dimenticato l'aggio."

Quindi:
-se acquisto un bond emesso a 99, sia in collocamento che sul secondario, pago la ritenuta sul disaggio per il periodo di possesso.
-se acquisto un bond emesso a 101, solo se acquisto in collocamento ho la minus di 1, mentre se acquisto sul secondario non ho un'accredito della ritenuta sul disaggio negativo (o meglio aggio) per il periodo di possesso.

Riassumendo: il disaggio te lo tasso sempre, l'aggio te lo riconosco solo in collocamento.
A me sembra sì una fregatura.

Grazie, non avevo letto quel thread.

L'unico svantaggio dell'aggio è che si potrebbe avere se fosse riconosciuto un lieve sgravio fiscale al collocamento e durante la vita del titolo, sgravio che non va perso in termini di imposta perché comunque finirà in minus alla scadenza (o alla vendita).
E su questo ti darei ragione.
Minus da compensare e cmq posticipata e quindi comunque svantaggioso.

Un aggio di emissione importante tuttavia è cosa abbastanza rara (per lo meno nei titoli di Stato), negli ultimi anni non ricordo valori fuori dal range [98÷102], quindi siamo davvero su uno sgravio di imposta massimo che verrebbe trasferito come minus a scadenza di 2*12,5%=0,25 parti.
Per trovare un "aggio" più importante sono dovuto andare a 4 anni fa con un decennale in prima tranche a 103,90.


Sarei curioso di sapere su quale titolo di Stato o corporate che hai attenzionato hai notato una "fregatura" - come la chiami :)- importante?
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.342
Punti reazioni
108
Grazie, non avevo letto quel thread.

L'unico svantaggio dell'aggio è che si potrebbe avere se fosse riconosciuto un lieve sgravio fiscale al collocamento e durante la vita del titolo, sgravio che non va perso in termini di imposta perché comunque finirà in minus alla scadenza (o alla vendita).
E su questo ti darei ragione.
Minus da compensare e cmq posticipata e quindi comunque svantaggioso.

Un aggio di emissione importante tuttavia è cosa abbastanza rara (per lo meno nei titoli di Stato), negli ultimi anni non ricordo valori fuori dal range [98÷102], quindi siamo davvero su uno sgravio di imposta massimo che verrebbe trasferito come minus a scadenza di 2*12,5%=0,25 parti.
Per trovare un "aggio" più importante sono dovuto andare a 4 anni fa con un decennale in prima tranche a 103,90.


Sarei curioso di sapere su quale titolo di Stato o corporate che hai attenzionato hai notato una "fregatura" - come la chiami :)- importante?

Stavo guardando una BRD con emissione a 101,066 DE0001104875

Insomma anche un 1 o 2% non mi sembrano cifre così trascurabili... su 100.000 di bond sono fino a 250/500 euro di mancato credito fiscale. Se sono spiccioli... lo Stato può sempre riconoscere la minus e smettere di intascarseli d'ufficio ;)

Che poi vale solo durante la vita del titolo, mentre in collocamento paghi il prezzo di emissione che può essere >100 e alla scadenza generi la minus. E' corretto?
 

Tramaglino

Nuovo Utente
Registrato
19/6/22
Messaggi
2.261
Punti reazioni
1.369
Stavo guardando una BRD con emissione a 101,066 DE0001104875

Insomma anche un 1 o 2% non mi sembrano cifre così trascurabili... su 100.000 di bond sono fino a 250/500 euro di mancato credito fiscale. Se sono spiccioli... lo Stato può sempre riconoscere la minus e smettere di intascarseli d'ufficio ;)

Che poi vale solo durante la vita del titolo, mentre in collocamento paghi il prezzo di emissione che può essere >100 e alla scadenza generi la minus. E' corretto?

La minus la ottieni sempre, ugualmente, nella differenza tra il prezzo a cui lo paghi al rimborso a 100.
Il danno è che se fosse riconosciuto come aggio fiscale d'emissione, non sarebbe appunto una minus, ma verebbe sgravato via via che il tempo passa in quanto diverrebbe reddito da capitale "negativo", che comincerebbe con l'emissione e andrebbe ad aumentare fino alla scadenza. Di conseguenza abbasserebbe il prezzo di carico fiscale di un acquisto successivo, diminuendo di pari importo la minus a scadenza o in compravendita.
I saldi di imposta sono sempre gli stessi comunque, non si perde nulla.
Stiamo parlando di qualcosa di così astratto che confondersi è normale:)

Edit: infatti ho appena corretto una frase al contrario pure io, perché mi stavo confondendo :rolleyes:
 
Ultima modifica:

williest77

Nuovo Utente
Registrato
7/1/09
Messaggi
461
Punti reazioni
11
ripongo lamia situazione. Quando è il momento adatto per vendere quei due titoli maledetti immunon e zoomedica per limitare la minusvalenza? Conviene venderli a dicembre 2023 ? (avendo 4 anni per compensare le minus e visto il loro crollo in borsa). considerando che terrei in linea di massima i due btp che vedete fino a scadenza.
Immagine 2022-11-26 114640.jpg
 

Tramaglino

Nuovo Utente
Registrato
19/6/22
Messaggi
2.261
Punti reazioni
1.369
ripongo lamia situazione. Quando è il momento adatto per vendere quei due titoli maledetti immunon e zoomedica per limitare la minusvalenza? Conviene venderli a dicembre 2023 ? (avendo 4 anni per compensare le minus e visto il loro crollo in borsa). considerando che terrei in linea di massima i due btp che vedete fino a scadenza.
Vedi l'allegato 2861338

Manca un mese a Gennaio.
Meglio col nuovo anno, così avrai 2023-24-25-26-27 per compensare.
E in particolare il btp che scade a dc27.
 

williest77

Nuovo Utente
Registrato
7/1/09
Messaggi
461
Punti reazioni
11
Manca un mese a Gennaio.
Meglio col nuovo anno, così avrai 2023-24-25-26-27 per compensare.
E in particolare il btp che scade a dc27.

ma se vendo a gennaio 2023 i 4 anni non scadono a gennaio 2027? il btp scade a dicembre 2027 quindi quasi tra 5 anni...o sbaglio?
 

Tramaglino

Nuovo Utente
Registrato
19/6/22
Messaggi
2.261
Punti reazioni
1.369
ma se vendo a gennaio 2023 i 4 anni non scadono a gennaio 2027? il btp scade a dicembre 2027 quindi quasi tra 5 anni...o sbaglio?

Sbagli.

Qui si parla di anni d'imposta non di 365 giorni dal momento di... Quindi se l'anno delle minus è il 2023, gli anni di imposta per compensarle sono 2024, 2025, 2026 e 2027.
 

williest77

Nuovo Utente
Registrato
7/1/09
Messaggi
461
Punti reazioni
11
Sbagli.

Qui si parla di anni d'imposta non di 365 giorni dal momento di... Quindi se l'anno delle minus è il 2023, gli anni di imposta per compensarle sono 2024, 2025, 2026 e 2027.

quindi conviene vendere subito per iniziare a compensare con le tasse sulle cedole che non verrebbero applicate ?
 

Tramaglino

Nuovo Utente
Registrato
19/6/22
Messaggi
2.261
Punti reazioni
1.369
quindi conviene vendere subito per iniziare a compensare con le tasse sulle cedole che non verrebbero applicate ?

Le cedole sono "reddito da capitale" non possono compensare le perdite azionarie che sono "reddito diverso"(negativo).
Puoi vendere quando ti fa comodp i titoli in perdita, purché prima delle plusvalenze che (per vendita o scadenza) le devono compensare.
 

williest77

Nuovo Utente
Registrato
7/1/09
Messaggi
461
Punti reazioni
11
Le cedole sono "reddito da capitale" non possono compensare le perdite azionarie che sono "reddito diverso"(negativo).
Puoi vendere quando ti fa comodp i titoli in perdita, purché prima delle plusvalenze che (per vendita o scadenza) le devono compensare.

quindi a questo punto conviene tenerle sperando che salgano un pò di valore visto che peggio di cosi non possono andare...venderle a gennaio o cmq prima del btp sarebbe indifferente supponendo per assurdo che il prezzo azionario sia sempre lo stesso giusto?
 

Tramaglino

Nuovo Utente
Registrato
19/6/22
Messaggi
2.261
Punti reazioni
1.369
quindi a questo punto conviene tenerle sperando che salgano un pò di valore visto che peggio di cosi non possono andare...venderle a gennaio o cmq prima del btp sarebbe indifferente supponendo per assurdo che il prezzo azionario sia sempre lo stesso giusto?

Indifferente.
Anzi vendendole dopo (saltando ancora un anno) potresti anche guadagnare qualche altro anno a disposizione per compensare le minus con profitti oltre il 2027.
 

RisparmiAmo

Risparmio=Guadagno
Registrato
5/1/22
Messaggi
924
Punti reazioni
140
Ripropongo la domanda nella speranza passi di qui qualcuno con Fineco che mi sappia rispondere... :bye:

Domanda da principiante, rivolta a chi usa Fineco per il trading: ma c'è una possibilità nel book di impostare un ordine (di vendita o acquisto) del tipo "tutto o niente" come su Webank? :confused:
Se imposto un ordine di (esempio) 10.000€ e me ne passasse solo 1.000€ devo pagare 19€ di commissioni su 1.000€? :eek:
 

mauriga

Nuovo Utente
Registrato
2/7/06
Messaggi
1.629
Punti reazioni
108
Ripropongo la domanda nella speranza passi di qui qualcuno con Fineco che mi sappia rispondere... :bye:

No, non c’è!
Io ho Fineco.

Se ti fanno un eseguito parziale paghi lo 0,19% di commissioni sull’eseguito non su tutto.

Ciao.

mau——
 

atile34

Nuovo Utente
Registrato
8/10/19
Messaggi
1.091
Punti reazioni
66
Ripropongo la domanda nella speranza passi di qui qualcuno con Fineco che mi sappia rispondere... :bye:

Che io sappia no, però riguardo alle commissioni quei 19 euro è il massimo per eseguito, dovresti pagare in percentuale lo 0,19% con un minimo di 2,95 euro
(almeno queste sono le mie condizioni )
 

williest77

Nuovo Utente
Registrato
7/1/09
Messaggi
461
Punti reazioni
11
Indifferente.
Anzi vendendole dopo (saltando ancora un anno) potresti anche guadagnare qualche altro anno a disposizione per compensare le minus con profitti oltre il 2027.

ok grazie mille...allora lel tengo in attesa di qualche momento bull in borsa
 

RisparmiAmo

Risparmio=Guadagno
Registrato
5/1/22
Messaggi
924
Punti reazioni
140
Se ti fanno un eseguito parziale paghi lo 0,19% di commissioni sull’eseguito non su tutto.

Che io sappia no, però riguardo alle commissioni quei 19 euro è il massimo per eseguito, dovresti pagare in percentuale lo 0,19% con un minimo di 2,95 euro
(almeno queste sono le mie condizioni )

Grazie a entrambi per il riscontro! OK!

Purtroppo le mie condizioni prevedono un minimo di 19€ ad eseguito (folle! :eek:)... quindi quando inserisco un ordine ho sempre paura di vedermi addebitare 19€ per eseguiti parziali di 1000 o 2000€... KO!

Credo che continuerò ad operare con Webank... :bye:
 

harlequin

Nuovo Utente
Registrato
4/8/10
Messaggi
88
Punti reazioni
7
buongiorno a tutti,

vorrei chiedere agli esperti in materia a proposito di minusvalenze:

avendo una minusvalenza di 450 euro che scade al 31 dicembre 2024,
e volendo acquistare lo zero coupon:
Bobl Tf 0% Ot24 Eur Codice Isin DE0001141802 ultima quotazione 96.5

quant'è l' ammontare da acquistare per assorbire tutta la minusvalenza?

conviene acquistare in dicembre per via del bollo da pagare o aspettare Gennaio?

grazie

H
 

KrapFin

Well-Known Member
Registrato
10/6/14
Messaggi
1.248
Punti reazioni
200
buongiorno a tutti,

vorrei chiedere agli esperti in materia a proposito di minusvalenze:

avendo una minusvalenza di 450 euro che scade al 31 dicembre 2024,
e volendo acquistare lo zero coupon:
Bobl Tf 0% Ot24 Eur Codice Isin DE0001141802 ultima quotazione 96.5

quant'è l' ammontare da acquistare per assorbire tutta la minusvalenza?

conviene acquistare in dicembre per via del bollo da pagare o aspettare Gennaio?

grazie

H
Devi acquistare per un ammontare nominale di 27.000 euro.
Se acquisti a dicembre sono circa 54 euro di bollo con rendiconto annuale.