Compilazione frontespizio unico e qq. RW e RM

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Cominciamo subito con le date utili, i termini per i versamenti e la presentazione dell’Unico delle persone fisiche con conto presso banca o posta svizzera, ma che hanno gia presentato al CAF il mod 730, i pagamenti vanno effettuati entro 8 luglio, oppure, per chi sceglie di versare con la maggiorazione del 4 per mille, la scadenza e il 20 agosto;quanto alla presentazione del modello, va fatta entro il 1° luglio per chi può ancora consegnare l’Unico alla posta(1) in cartaceo, limitatamente al solo fontespizio, e allegando RW e RM, entro il 30 settembre per chi deve presentarlo esclusivamente in via telematica.

gradite vs . conferme.

Modello Unico 2013, arriva la proroga ufficiale all'8 luglio 2013 - International Business Times

(1)

Unico 2013, guida pratica tra vecchie e nuove regole - Il Gazzettino
 
Ultima modifica:

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Ecco l efficace sunto del gazzettino



17 giugno senza maggiorazione
Cominciamo subito con le date utili per non arrivare in ritardo all’appuntamento col fisco. Sia che scelgano il modello mini sia che abbraccino il modello tradizionale, i termini per i versamenti e la presentazione dell’Unico delle persone fisiche non cambiano: i pagamenti vanno effettuati entro il 17 giugno, oppure, per chi sceglie di versare con la maggiorazione del 4 per mille, la scadenza è il 17 luglio 2013. Quanto alla presentazione del modello, va fatta entro il 1° luglio per chi può ancora consegnare l’Unico alla posta ed entro il 30 settembre per chi deve presentarlo esclusivamente in via telematica.
Presentazione alla posta
Sono rimasti in pochi a poter presentare il modello alla posta in forma cartacea, come ai “vecchi tempi”. Sono infatti esclusi dall’obbligo dell’invio telematico i contribuenti che: • pur possedendo redditi che possono essere dichiarati con il 730, non possono presentare il modello 730 perché privi di datore di lavoro o non titolari di pensione; • pur potendo presentare il 730, devono dichiarare alcuni redditi o comunicare dati utilizzando i relativi quadri dell’Unico (RM, RT, RW, AC); • devono presentare la dichiarazione per conto di contribuenti deceduti; • sono privi di un sostituto d’imposta al momento della presentazione della dichiarazione perché il rapporto di lavoro è cessato. Se non appartenete ai casi suddetti, armatevi di un po’ di pazienza in più e utilizzate la presentazione via internet. Ricordiamo che la presentazione telematica può avvenire anche ricorrendo ad un intermediario (professionista abilitato o Caf). E’anche possibile compilare su carta il modello Unico e consegnarlo ad un ufficio dell’Agenzia delle entrate che lo trasmetterà in via telematica. Per evitare lunghe file si può prenotare il proprio appuntamento col fisco, telefonando al call center 848.800.444 .
Chi fa da sé..
Per coloro che intendono fare da soli, ecco qualche indicazione preliminare. La prima cosa da sapere è che restano immutati gli scaglioni di reddito e le aliquote per calcolare l’Irpef, e sostanzialmente rimane identico all’anno passato tutto il meccanismo di detrazioni che consente di pervenire all’imposta. Di conseguenza è sempre possibile usufruire delle detrazioni per i redditi di lavoro dipendente e assimilati, o per quelle di lavoro autonomo ed impresa minore e delle detrazioni per alcuni redditi diversi e per l’assegno del coniuge. Sono inoltre in vigore le detrazioni per i familiari a carico, che spettano per il coniuge, per i figli e per gli altri familiari e che per i redditi 2013 aumentano ma che per i redditi 2012 (che si dichiarano quest’anno con l’Unico 2013) rimangono invariate. Il “bonus”, piuttosto complesso da calcolare, diminuisce all’aumentare del reddito del contribuente, fino ad azzerarsi per i redditi più alti, in base a delle formule matematiche da applicare alle detrazioni “teoriche”. Tanto per capire, le detrazioni “teoriche” per i figli a carico sono, rispettivamente, di 800 euro per ogni figlio maggiore di tre anni e di 900 euro per ogni figlio fino a tre anni. A questi importi si aggiungono altre 220 euro se il figlio è portatore di handicap e altri 200 euro se si hanno più di tre figli. L’importo della detrazione “teorica”, cioè rispettivamente 800, 900, 1020 e 1120 euro, va poi moltiplicato per un “coefficiente”, risultato di una serie di operazioni algebriche, ottenendo l’esatto importo da riportare nell’Unico (indispensabile seguire per questi calcoli le istruzioni dell’Unico 2013). Anche per il coniuge e per gli altri familiari a carico spetta una detrazione da “calcolare” in modo sostanzialmente simile e che in pratica diminuisce al crescere del reddito.
Come ridurre l’importo
Naturalmente continuano ad alleviare le sofferenze economiche degli italiani tutta una serie di spese che il fisco riconosce perché meritevoli e che possono essere detratte dall’imposta o dedotte dal reddito imponibile. Tra le più comuni ricordiamo le spese mediche, gli interessi sul mutuo, le assicurazioni, i contributi per la colf, la detrazione per i lavori in casa (36% e 50%) e quella per il risparmio energetico (55%). Torneremo ampiamente nel dettaglio sulle spese detraibili o deducibili nelle prossime puntate. Ma il primo scoglio da superare per gli italiani è sicuramente costituito dal quadro RB dedicato ai fabbricati, che anche quest’anno presenta diverse novità. Tra le buone notizie segnaliamo che gli immobili non affittati e non esenti dall’Imu quest’anno non saranno soggetti all’Irpef, l’imposta sul reddito, e alle relative addizionali. Gli immobili andranno comunque dichiarati ma il relativo reddito non confluirà nel reddito complessivo e andrà riportato nel nuovo rigo RN50, perché potrebbe tornare in ballo per le prestazioni previdenziali e assistenziali (ad esempio per l’Isee).
 

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Cominciamo subito con le date utili, i termini per i versamenti e la presentazione dell’Unico delle persone fisiche con conto presso banca o posta svizzera, ma che hanno gia presentato al CAF il mod 730, i pagamenti vanno effettuati entro 8 luglio, oppure, per chi sceglie di versare con la maggiorazione del 4 per mille, la scadenza e il 20 agosto;quanto alla presentazione del modello, va fatta entro il 1° luglio per chi può ancora consegnare l’Unico alla posta(1) in cartaceo, limitatamente al solo fontespizio, e allegando RW e RM, entro il 30 settembre per chi deve presentarlo esclusivamente in via telematica.

gradite vs . conferme.

Modello Unico 2013, arriva la proroga ufficiale all'8 luglio 2013 - International Business Times

(1)

Unico 2013, guida pratica tra vecchie e nuove regole*-*Il Gazzettino



Prima rettifica. Contrariamente a quanto si legge nella discussione aperta su piccolo risparmio, cui inconsciamente mi ero affidato senza leggere troppo di fino( grosso errore), non godono di proroga all 8 luglio le persone fisiche...
 

Kadath Dragon

London calling
Registrato
12/5/05
Messaggi
2.263
Punti reazioni
115
Per la precisione non godono di proroga le persone fisiche non soggette agli studi di settore
 

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Nuova questione, il cambio CHF da utilizzare per gli interessi che vanno soggetti all'impostamsostitutiva del 20 %:
Nel RM scorso anno avevo applicato un cambio diverso da quello allora vigente per la compilazione q. RW
Allora, i 2 cambi applicati erano rispettivamente 1,2156 per INTERESSI e 1,23261 per stock RW.
Purtroppo non ricordo dove abbia preso il primo cambio, ma son certo che erano 2 valori da applicare diversamente... Sapete nulla voi?

Proverò a chiedere mettendo ni evidenza in un 3 ad hoc
 

tista60

8 marzo 2005
Registrato
20/5/02
Messaggi
5.795
Punti reazioni
342
Approfitto di questo thread per chiedere se è possibile farsi compilare i quadri RW ed RM, e farsi calcolare l' IVAFE direttamente dalla Agenzia delle Entrate, i CAF ai quali mi sono rivolto negli ultimi due anni cadono sempre dalle nuvole: nel 2011 mi hanno spostato l'appuntamento per 3 volte perchè non sapevano che pesci pigliare, nel 2012, ho provato un altro CAF, che è riuscito a sbagliare il calcolo dell' IVAFE ( per fortuna me ne sono accorto io); poco fa, nuova scena di panico, l'operatrice non sapeva che fare perchè non c'era la responsabile ( che ne sa meno di lei), e mi ha rinviato al 12 luglio; comincio ad averne pieni i cabasisi, possibile che sia così difficile fare semplicemente il proprio dovere? :wall::wall:
 

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Certo che è possibile prendi l'appuntamento, poi coi documenti ti fai fare la compilazione... Attento che invece il pagamento va fatto entro 17 luglio, per cui non va bene aspettare troppo....
 

Kadath Dragon

London calling
Registrato
12/5/05
Messaggi
2.263
Punti reazioni
115
Il mio commercialista mi ha detto di usare per tutto il cambio annuale AdE (RW e RM sezione XV), esclusa l'imposta sostitutiva sugli interessi per cui mi ha detto di usare il cambio del giorno di percezione degli interessi

Per indicare il valore delle attività finanziarie in RW e nella sezione XV B di RM è corretto utilizzare il controvalore in euro degli importi in valuta, calcolato in base ad apposito provvedimento del direttore dell’agenzia delle entrate, che per Unico2013 è il Provvedimento del gennaio 2013.
Invece per compilare la sezione V del quadro RM, relativa alla dichiarazione dei redditi di capitale percepiti, deve essere utilizzato il cambio del giorno dell’incasso (nel caso di interessi sul conto corrente, riteniamo debba intendersi il giorno dell’accreditamento degli interessi).
 

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Il mio commercialista mi ha detto di usare per tutto il cambio annuale AdE (RW e RM sezione XV), esclusa l'imposta sostitutiva sugli interessi per cui mi ha detto di usare il cambio del giorno di percezione degli interessi

Ecco x' avevo usato 2 valori diversi anno scorso, ma ormai ho la memoria di latta....
Grazie !
 

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93
Compilato, consegnato alle poste e pagato f24
Fatto tutto da solo
Sono una potenza della natura
 

wipe out

Abbiamo
Registrato
2/6/10
Messaggi
3.154
Punti reazioni
93

Cinderella Boy

Nuovo Utente
Registrato
15/5/12
Messaggi
35
Punti reazioni
1
Ok quello per lo stock di cui al RW... Se hai infimi interessi come me, l'ho usato anche per RM

Gli interessi non dovrebbero essere grossi (cedole di titoli di stato), ma in caso contrario che tipo di cambi dovrei usare, visto che la banca non mi indica il corrispettivo in euro?
 

iugherma

Nuovo Utente
Registrato
21/8/03
Messaggi
1.602
Punti reazioni
51
ciao a tutti ho appena fatto fare il modello UNICO esclusivamente relativo ad un CD che possiedo in Svizzera.
ho pagato in banca con F24. E POI MI HANNO DETTO che devo pagare un'altra cifra di ACCONTO X IL 2013 , questo devo pagarlo in novembre 2012.
l'anno scorso però non avevo pagato l'acconto per il 2012.
Risulta anche a qualcuno di voi che sia così ? m i hanno detto che quest'anno la legge è cambiata.
 

Barry

Слава Україні!
Registrato
17/8/01
Messaggi
40.434
Punti reazioni
2.285
ciao a tutti ho appena fatto fare il modello UNICO esclusivamente relativo ad un CD che possiedo in Svizzera.
ho pagato in banca con F24. E POI MI HANNO DETTO che devo pagare un'altra cifra di ACCONTO X IL 2013 , questo devo pagarlo in novembre 2012.
l'anno scorso però non avevo pagato l'acconto per il 2012.
Risulta anche a qualcuno di voi che sia così ? m i hanno detto che quest'anno la legge è cambiata.

Devi pagare l'acconto 2013 solo se superi i 51,65 euro di imposta