Con la chiusura delle attività politici e dipendenti pubblici diventano più ricchi

N?Euro

Nuovo Utente
Registrato
1/5/12
Messaggi
19.645
Punti reazioni
598
A parità di stipendio incassato il loro potere di acquisto sta diventando enorme rispetto il privato

I politici stanno diventando ricchissimi in termini relativi

Ovviamente non pensano a tagliarsi nemmeno un centesimo di stipendio : solo chiusure ai privati


È del tutto inaccettabile
 

cassettone

Nuovo Utente
Registrato
20/12/04
Messaggi
49.165
Punti reazioni
1.199
Più che altro chi lavora tutta la settimana, non ha la possibilità di spendere i soldi visto le continue chiusure.
 

N?Euro

Nuovo Utente
Registrato
1/5/12
Messaggi
19.645
Punti reazioni
598
E’ troppo facile chiudere ed avere garantito 20 mila al mese
Stanno diventando dei Paperoni in termini relativi
Non si può più tollerare

Lavorino gratis un anno
 

cassettone

Nuovo Utente
Registrato
20/12/04
Messaggi
49.165
Punti reazioni
1.199
E’ troppo facile chiudere ed avere garantito 20 mila al mese
Stanno diventando dei Paperoni in termini relativi
Non si può più tollerare

Lavorino gratis un anno

Bisognerebbe tagliare da 3000 in su.
 

Slag brothers

Nuovo Utente
Registrato
1/11/09
Messaggi
438
Punti reazioni
28
Infatti, visto che la quasi totalità di loro non fa un c..o da almeno un anno (non che prima della pandemia si ammazzassero di lavoro...) dovrebbero essere messi in cassa integrazione a 900 euro o 1200 a seconda delle mansioni ed il differenziale messo in un fondo ristori per aiutare imprese, autonomi e cittadini in difficoltà.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.544
Punti reazioni
3.263
Anche i pensionati
 

Trendfriend

Capito ? Io no.
Registrato
28/7/09
Messaggi
13.061
Punti reazioni
616
Anche i pensionati

Certo, i pensionati sopra i 2500€ vanno messi in cassa integrazione con taglio del 20 %, i soldi vanno dati a chi è in difficoltà.

Siamo in guerra e i sacrifici li devono fare tutti, altrimenti è solo debito per il futuro dei giovani.
 

luonto

Värttinä Emoni ennen
Registrato
15/7/00
Messaggi
3.911
Punti reazioni
270
Non capisco perché si parla come favoriti solo di pubblico e non dei dipendenti di aziende private che ce ne sono a milioni e che non hanno avuto intaccato per niente il loro reddito, anzi.
Colleghi che stavano su 1700/1800 netti che adesso risparmiano 300 € sulla benzina, stanno a casa in SW, + indennità buono pasto al posto della mensa aziendale altre 200 €.
Pertanto tranquillamente e senza sudare più di tanto hanno avuto un incremento di almeno il 30%.
Inoltre penso che logicamente in famiglia si spenderà di meno ( viaggi-palestre-svaghi-ristoranti - cinema etc....).
Prevedo pertanto per molte categorie un aumento cospicuo dei depositi bancari.
Penso che per molti questa sarà un occasione storica per mettere da parte un gruzzoletto di soldi , altro che crisi.
 

Luzern2

Nuovo Utente
Registrato
4/10/16
Messaggi
6.641
Punti reazioni
603
Certo, i pensionati sopra i 2500€ vanno messi in cassa integrazione con taglio del 20 %, i soldi vanno dati a chi è in difficoltà.

Siamo in guerra e i sacrifici li devono fare tutti, altrimenti è solo debito per il futuro dei giovani.

Ormai e' passata in cavalleria.
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.937
Punti reazioni
2.686
Non capisco perché si parla come favoriti solo di pubblico e non dei dipendenti di aziende private che ce ne sono a milioni e che non hanno avuto intaccato per niente il loro reddito, anzi.
Colleghi che stavano su 1700/1800 netti che adesso risparmiano 300 € sulla benzina, stanno a casa in SW, + indennità buono pasto al posto della mensa aziendale altre 200 €.
Pertanto tranquillamente e senza sudare più di tanto hanno avuto un incremento di almeno il 30%.
Inoltre penso che logicamente in famiglia si spenderà di meno ( viaggi-palestre-svaghi-ristoranti - cinema etc....).
Prevedo pertanto per molte categorie un aumento cospicuo dei depositi bancari.
Penso che per molti questa sarà un occasione storica per mettere da parte un gruzzoletto di soldi , altro che crisi.

Pienamente d'accordo. Quando si parla di pubblico si generalizza al ribasso (leggi sono tutti lavativi, tutti rubano lo stipendio). Quando si parla di privato si generalizza tutto al rialzo (tutti grandi lavoratori ed encomiabili professionisti)

Non funziona così. Mica per niente i film di fantozzi e le sitcom come camera cafè sono ambientati nelle grandi società private, mica nel pubblico.
Ho lavorato sia nel pubblico sia nel privato, ho visto di tutto su entrambi i fronti

L'obiezione principale è però "il pubblico lo pago io con le mie tasse, il privato no". Vero, ma quando il privato lavora male i primi a pagare sono proprio i clienti che pagano per ottenere indietro solo casìni (ad andar bene). Hai voglia poi a denunciare per farti rifondere i danni (nel caso delle ristrutturazioni a volte si parla di risparmi di anni andati in fumo, per non parlare di stress a manetta)

Se la si finisse di generalizzare e si iniziasse a distinguere caso per caso ... troppo difficile
 

N?Euro

Nuovo Utente
Registrato
1/5/12
Messaggi
19.645
Punti reazioni
598
Io mi riferisco in particolare ai politici
Che sono quelli più garantiti in assoluto e chiudono le attività

Non è più accettabile

Speranza dovrebbe rinunciare al suo stipendio : che razza di credibilità può avere ?
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.937
Punti reazioni
2.686
Io mi riferisco in particolare ai politici
Che sono quelli più garantiti in assoluto e chiudono le attività

Non è più accettabile

Speranza dovrebbe rinunciare al suo stipendio : che razza di credibilità può avere ?

Non sono così convinto che, per quanto garantiti siano, chiudano a cuor leggero. Non fosse altro perchè sono tutti voti che si rischia di perdere unitamente al crollo economico del paese da cui ci si potrebbe non riprendere.
Questa schizofrenia nel continuo aprire-chiudere senza dare certezze e continuità, devastante per certi versi per gli addetti ai lavori, mi sembra il tentativo di tener conto delle esigenze di tutti, di chi non vuole prendersi il covid, del sistema sanitario che rischia di scoppiare ma anche delle sacrosante esigenze di chi sulla propria attività ha investito i capitali e il suo futuro

Si può anche dire che tutti sono capaci di risolvere il problema chiudendo, ma bisogna vedere se e quanto siano credibili altre strade in un contesto in cui si continuano a vedere assembramenti laddove non dovrebbero essercene.
Vedere quello prima di Atalanta Real Madrid dopo il precedente di Atalanta-Valencia di un anno fa mi ha fatto cascare le braccia.

Con tutti i problemi di reperibilità dei vaccini, adesso per lo meno i vaccini ci sono e si usano, mesi fa se ne parlava solo in prospettiva, si tratta di tenere duro fino all'estate. Fino a prova contraria stiamo parlando di mesi non di anni per chiudere l'emergenza
Poi con il virus si dovrà comunque convivere, ma con una copertura e un sistema di garanzie sanitarie di cui prima si parlava solo, adesso adesso iniziano ad essere messi in atto.
 

Julius67

methos
Registrato
24/9/07
Messaggi
37.699
Punti reazioni
1.797
un intervento di solidarietà su pensionati retributivi, politici etc sarebbe il minimo in un paese che si professa solidale
 

N?Euro

Nuovo Utente
Registrato
1/5/12
Messaggi
19.645
Punti reazioni
598
Non sono così convinto che, per quanto garantiti siano, chiudano a cuor leggero. Non fosse altro perchè sono tutti voti che si rischia di perdere unitamente al crollo economico del paese da cui ci si potrebbe non riprendere.
Questa schizofrenia nel continuo aprire-chiudere senza dare certezze e continuità, devastante per certi versi per gli addetti ai lavori, mi sembra il tentativo di tener conto delle esigenze di tutti, di chi non vuole prendersi il covid, del sistema sanitario che rischia di scoppiare ma anche delle sacrosante esigenze di chi sulla propria attività ha investito i capitali e il suo futuro

Si può anche dire che tutti sono capaci di risolvere il problema chiudendo, ma bisogna vedere se e quanto siano credibili altre strade in un contesto in cui si continuano a vedere assembramenti laddove non dovrebbero essercene.
Vedere quello prima di Atalanta Real Madrid dopo il precedente di Atalanta-Valencia di un anno fa mi ha fatto cascare le braccia.

Con tutti i problemi di reperibilità dei vaccini, adesso per lo meno i vaccini ci sono e si usano, mesi fa se ne parlava solo in prospettiva, si tratta di tenere duro fino all'estate. Fino a prova contraria stiamo parlando di mesi non di anni per chiudere l'emergenza
Poi con il virus si dovrà comunque convivere, ma con una copertura e un sistema di garanzie sanitarie di cui prima si parlava solo, adesso adesso iniziano ad essere messi in atto.

Se fossero seri avrebbero già tagliato il loro stipendio
Grida vendetta 20 mila euro al mese con la gente chiusa da loro

Ma non sono seri, i loro stati d’animo sono l’ultima cosa di cui mi preoccupo

Per me devono solo vergognarsi

Tutti intendo sia chiaro
 

Julius67

methos
Registrato
24/9/07
Messaggi
37.699
Punti reazioni
1.797
basterebbe legare pensioni retributive, stipendi pubblici e politici al pil del paese.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.544
Punti reazioni
3.263
basterebbe legare pensioni retributive, stipendi pubblici e politici al pil del paese.

Ci sono 16 milioni pensionati e 3 milioni e mezzo di dipendenti pubblici.
Cioè metà dell'elettorato...auguri:D
 

davidean

Segnala Messaggio
Registrato
9/12/16
Messaggi
11.124
Punti reazioni
815
Non capisco perché si parla come favoriti solo di pubblico e non dei dipendenti di aziende private che ce ne sono a milioni e che non hanno avuto intaccato per niente il loro reddito, anzi.
Colleghi che stavano su 1700/1800 netti che adesso risparmiano 300 € sulla benzina, stanno a casa in SW, + indennità buono pasto al posto della mensa aziendale altre 200 €.
Pertanto tranquillamente e senza sudare più di tanto hanno avuto un incremento di almeno il 30%.

hai ragione, ci sono dipendenti di partecipate cdp che sono praticamente statali, mentre grosse aziende private sono inefficienti, mi accontento di vedere su queste ultime qualche taglio ogni tanto... mentre le prime due categorie sono la vergogna assoluta :mad:

basterebbe legare pensioni retributive, stipendi pubblici e politici al pil del paese.

ti voterei subito ;)
 

Trendfriend

Capito ? Io no.
Registrato
28/7/09
Messaggi
13.061
Punti reazioni
616
La differenza è che nella maggior parte dei casi le aziende private creano entrate per uno stato, entrate grazie alle quali si pagano pensioni e stipendi pubblici/politici.

Se il privato, non partecipato dallo stato, spreca, fatti suoi, se spreca lo stato sono soldi miei.