Conciliare fondi ed ETF

Algimene

Utente Registrato
Registrato
26/5/10
Messaggi
84
Punti reazioni
1
Nei thread sparsi per questo forum ho sempre letto che è sconsigliata (o quanto mai inusuale) la creazione di portafogli promiscui che vedono al loro interno sia fondi gestiti che ETF e vorrei capire il perché di queste affermazioni.

Personalmente qualora io scelga un determinato asset (e.g.: Azionario Eurozona) e abbia la possibilità di sottoscrivere un fondo ben gestito che negli anni ha sempre overperformato il proprio benchmark (ad esempio Allianz Euroland Equity Growth AT EUR Acc|LU0256840447) sottoscriverei quello, nel caso in cui non trovassi un fondo valido o fossi impossibilitato al suo acquisto mi rifarei ad un replicante (nel caso in cui volessi mettere qualcosa nell'obbligazionario paesi emergenti per esempio).

C'è qualcosa di sbagliato nel mio ragionamento o ho scoperto l'acqua calda? :confused:

Come sempre vi chiedo di avere pazienza per chi è alle prime armi come me e vi ringrazio in anticipo per le risposte. :)
 
Indietro