Consigli per investimento

fuisse75

Nuovo Utente
Registrato
4/3/13
Messaggi
166
Punti reazioni
8
Buongiorno a tutti,

dopo anni di di finanza fai date te con conto deposito buoni postali (che tassi quando lo spread era sopra i 500 punti!!!!!!!!),
ora putroppo mi ritrovo a non sapere come gestire i miei risparmi. A breve mi scadono dei vincoli in tutto siamo max 35.000.
Tempo a disposizione per studiare finanza non ne ho quindi mi ritrovo nella situzione di rivolgermi alla banca CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO (gruppo intesa),
che come sappiamo tratta fondi con eurizon. Ho dato una occhiata a cosa proprone ci sono molti fondi con diverse tipologie di rischio ho visto poi
i famosi pir.
voi che consigliate di bello (i soldi non mi servono possono stare investiti nel medio/lungo termine sopra i 5 anni).
cè il fondo progetto italia 20-40-70
con commissioni di sottoscrizione a partire da 1,50 +spese correnti a partire da 1,27% + commissione legate al rendimento (poi bisogna considerare
che il guadagno non sarà tassato!!!)
Venerdi ho fissato appuntamento vorrei andarci preparato. nei prossimi giorni mi leggo i KID
 

biziotto

Nuovo Utente
Registrato
19/12/13
Messaggi
2.046
Punti reazioni
168
Buongiorno anche a te ;)

CD e BFP sono investimenti proprio base base, non che non vadano bene, ma richiedono (e forniscono) poche competenze finanziarie per essere gestiti, che, come riporti anche tu, poi finiscono per non darti nessuna base spendibile di finanza.
Oltre a consigliarti di leggere qualche post educativo del FOL; se non hai proprio tempo per studiare nulla, secondo me, hai queste possibilità:

-sottoscrivere una polizza vita onesta (se ne parla ampiamente nell'apposita sezione del FOL) e dormire sereno
-affidarti a ISP e pagare commissioni piuttosto salate per prodotti "normali" sperando che ti vada bene, tanto da qui a 20 anni prima o poi il fondo andrà in verde
-comprare un PIR perchè va di moda e perchè non si pagano le tasse sui gain (peccato che le commissioni siano più alte di prodotti simili non PIR), senza valutare che magari è meglio avere un 6% non PIR che un 3,5% PIR

Leggere i KIID mi sembra un'ottima idea, ma prima dovresti cercare di comprendere qual è la tua esigenza e poi da lì scremare: mettersi a leggere tutti i KIID di Eurizon mi sembra uno sforzo inutile, se prima non hai fatto un po' di chiarezza

PS: tralascio tutta la pappardella sulla propensione al rischio, sulla composizione del patrimonio, ect che, comunque, sarebbe doveroso chiedere :)
 

fuisse75

Nuovo Utente
Registrato
4/3/13
Messaggi
166
Punti reazioni
8
Buongiorno anche a te ;)

CD e BFP sono investimenti proprio base base, non che non vadano bene, ma richiedono (e forniscono) poche competenze finanziarie per essere gestiti, che, come riporti anche tu, poi finiscono per non darti nessuna base spendibile di finanza.
Oltre a consigliarti di leggere qualche post educativo del FOL; se non hai proprio tempo per studiare nulla, secondo me, hai queste possibilità:

-sottoscrivere una polizza vita onesta (se ne parla ampiamente nell'apposita sezione del FOL) e dormire sereno
-affidarti a ISP e pagare commissioni piuttosto salate per prodotti "normali" sperando che ti vada bene, tanto da qui a 20 anni prima o poi il fondo andrà in verde
-comprare un PIR perchè va di moda e perchè non si pagano le tasse sui gain (peccato che le commissioni siano più alte di prodotti simili non PIR), senza valutare che magari è meglio avere un 6% non PIR che un 3,5% PIR

Leggere i KIID mi sembra un'ottima idea, ma prima dovresti cercare di comprendere qual è la tua esigenza e poi da lì scremare: mettersi a leggere tutti i KIID di Eurizon mi sembra uno sforzo inutile, se prima non hai fatto un po' di chiarezza

PS: tralascio tutta la pappardella sulla propensione al rischio, sulla composizione del patrimonio, ect che, comunque, sarebbe doveroso chiedere :)

inanzitutto grazie................be non leggero mai tutti i KIID eurizon:ambulanza:
comunque le commissioni che mettono sono veramente na mazzata allucinante.......per guadagnarci qualcosa il fondo deve avere una performane +6% +7%.....considerando che qualche mese fa avevo investito sul conto deposito GBM con tasso fisso del 2,60 netto per 3 anni.............
la mia esigenza principale è dormire sogni tranquilli e infatti pensavo ad una polizza vita......
leggerò e leggero ancora quà sul FOL..............ovviamente attendo anche altri suggerimenti.....ciao
 

cataflic

Nuovo Utente
Registrato
16/10/02
Messaggi
5.421
Punti reazioni
408
Buongiorno a tutti,

dopo anni di di finanza fai date te con conto deposito buoni postali (che tassi quando lo spread era sopra i 500 punti!!!!!!!!),
ora putroppo mi ritrovo a non sapere come gestire i miei risparmi. A breve mi scadono dei vincoli in tutto siamo max 35.000.
Tempo a disposizione per studiare finanza non ne ho quindi mi ritrovo nella situzione di rivolgermi alla banca CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO (gruppo intesa),
che come sappiamo tratta fondi con eurizon. Ho dato una occhiata a cosa proprone ci sono molti fondi con diverse tipologie di rischio ho visto poi
i famosi pir.
voi che consigliate di bello (i soldi non mi servono possono stare investiti nel medio/lungo termine sopra i 5 anni).
cè il fondo progetto italia 20-40-70
con commissioni di sottoscrizione a partire da 1,50 +spese correnti a partire da 1,27% + commissione legate al rendimento (poi bisogna considerare
che il guadagno non sarà tassato!!!)
Venerdi ho fissato appuntamento vorrei andarci preparato. nei prossimi giorni mi leggo i KID

Non sei un tipo da investimenti, rimarresti scottato e poi infameresti chi te li ha collocati.
E' come se uno dopo 15 anni che è vegano pensasse ...vabbè...sto seitan non sa di niente e passasse direttamente a farsi una grigliata di salsiccia e pancetta...come minimo ti viene lo squaraus.:D
Se li mangi, poi non dare la colpa al ristorante...se tu entri e chiedi una grigliata, cosa pensi che ti dicano...ma no...lei era vegano, le consigliamo una zuppetta di ceci?
 

biziotto

Nuovo Utente
Registrato
19/12/13
Messaggi
2.046
Punti reazioni
168
inanzitutto grazie................be non leggero mai tutti i KIID eurizon:ambulanza:
comunque le commissioni che mettono sono veramente na mazzata allucinante.......per guadagnarci qualcosa il fondo deve avere una performane +6% +7%.....considerando che qualche mese fa avevo investito sul conto deposito GBM con tasso fisso del 2,60 netto per 3 anni.............
la mia esigenza principale è dormire sogni tranquilli e infatti pensavo ad una polizza vita......
leggerò e leggero ancora quà sul FOL..............ovviamente attendo anche altri suggerimenti.....ciao

Prego: per un buon sonno http://www.finanzaonline.com/forum/assicurazioni/ ;) (tra i più gettonati Aviva, Cattolica, Genertel, ...)
 

fuisse75

Nuovo Utente
Registrato
4/3/13
Messaggi
166
Punti reazioni
8

ciao a tutti riprendo questo mia discussione per raccontare quanto successo (scusate per il ritardo)
una volta arrivato in banca mi viene detto che non trovano la mia richista di appuntamento inoltre c'era in atto una serie di cambiamenti (c' erano alcuni nuovi gestori
provenienti da una delle 2 bance venete "comprate da ISP) e il mio vecchio gestore non c' era più e mi invitano a riprendere un nuovo appuntamento. a sto punto ho fatto
notare che avevo solo bisogno di fare la firma digitale e consegnare la nuova carta identità). dopo una decina di minuti viene un gestore con il qualche faccio le carte
che servono.................) e poi viene il bello......come d' incanto appare la mia richiesta di appuntamento (dove avevo segnalato, oltre alla firm digitale e carta identitaà
info per fare investimenti) il gestore a questo punto si fa più "disponibile".....mi fa un discorso veloce.....che come prima cosa bisogna creare il profilo di rischio.....
comunque loro offrono i prodotti eurizon che sono buoni sicuri etc (giustamente lui fa il suo lavoro)
......e infine mi da un nuovo appuntamento......io declino l' invito in quanto glidico a me costa prendermi un permesso al lavoro e farmi comunque 25 km.......lui cerca
comunque di convicermi............ma alla fine me ne sono andato via........
A sto punto sto pensando per una parte dei miei risparmi di buttarmi su Money Farm
La mia situzione è questa:
lavoratore dipendente 44 anni, casa di proprietà (mutuo appena finito di pagare) moglie e due figli a carico
come già detto i miei risparmi sono sui conti depositi
ESAGON (appena fatto il mese scorso)
GBM
Santander solo per la liquidità corrente (derivante dallo stipendio)
Widiba con carta di credtio (addebbito bollette e accredito stipendio e spese correnti)
cassa di risparmio (solo per motivi personali) saldo medio +10,00 euro (comunque è un conto a 0 spese)
buoni postali 7anni insiene (comprati nel 2012)
ho il fondo tfr di categoria (FONTE con quota mia + quota azienda e comparto crescita)
ho attivato per mia moglia la genertel piano piano 150,00 mensili
volevo quindi aggiungere appunto Money Farm (con una somma fra i 15k e 20k) che posso tenere per il medio lungo termine e sopporterei anche rischi di perdite (anche se
prima avevo scritto che volevo dormire sogni tranquilli ho pensato che comunque una cifra è meglio anche metterla con un po di rischio).
che ne pensate? grazie
 

cataflic

Nuovo Utente
Registrato
16/10/02
Messaggi
5.421
Punti reazioni
408
ciao a tutti riprendo questo mia discussione per raccontare quanto successo (scusate per il ritardo)
una volta arrivato in banca mi viene detto che non trovano la mia richista di appuntamento inoltre c'era in atto una serie di cambiamenti (c' erano alcuni nuovi gestori
provenienti da una delle 2 bance venete "comprate da ISP) e il mio vecchio gestore non c' era più e mi invitano a riprendere un nuovo appuntamento. a sto punto ho fatto
notare che avevo solo bisogno di fare la firma digitale e consegnare la nuova carta identità). dopo una decina di minuti viene un gestore con il qualche faccio le carte
che servono.................) e poi viene il bello......come d' incanto appare la mia richiesta di appuntamento (dove avevo segnalato, oltre alla firm digitale e carta identitaà
info per fare investimenti) il gestore a questo punto si fa più "disponibile".....mi fa un discorso veloce.....che come prima cosa bisogna creare il profilo di rischio.....
comunque loro offrono i prodotti eurizon che sono buoni sicuri etc (giustamente lui fa il suo lavoro)
......e infine mi da un nuovo appuntamento......io declino l' invito in quanto glidico a me costa prendermi un permesso al lavoro e farmi comunque 25 km.......lui cerca
comunque di convicermi............ma alla fine me ne sono andato via........
A sto punto sto pensando per una parte dei miei risparmi di buttarmi su Money Farm
La mia situzione è questa:
lavoratore dipendente 44 anni, casa di proprietà (mutuo appena finito di pagare) moglie e due figli a carico
come già detto i miei risparmi sono sui conti depositi
ESAGON (appena fatto il mese scorso)
GBM
Santander solo per la liquidità corrente (derivante dallo stipendio)
Widiba con carta di credtio (addebbito bollette e accredito stipendio e spese correnti)
cassa di risparmio (solo per motivi personali) saldo medio +10,00 euro (comunque è un conto a 0 spese)
buoni postali 7anni insiene (comprati nel 2012)
ho il fondo tfr di categoria (FONTE con quota mia + quota azienda e comparto crescita)
ho attivato per mia moglia la genertel piano piano 150,00 mensili
volevo quindi aggiungere appunto Money Farm (con una somma fra i 15k e 20k) che posso tenere per il medio lungo termine e sopporterei anche rischi di perdite (anche se
prima avevo scritto che volevo dormire sogni tranquilli ho pensato che comunque una cifra è meglio anche metterla con un po di rischio).
che ne pensate? grazie

Perfetto, vaya con Dios!
 

ryp

Nuovo Utente
Registrato
3/12/14
Messaggi
451
Punti reazioni
32
per quello che puo' valere la mia opinione non mi sembrano brutte scelte.
Ti resta da capire quanta parte del restante vuoi mettere a rischio con moneyfarm, e quanta alternativamente puoi tenere sul liquido e magari attendere future occasioni, o girare da subito in eventuale polizza piu' sicura.
Fermo restando che moneyf per me ha aspetti positivi e altri meno, puoi vedere il thread, ha il vantaggio di permetterti di investire in etf senza doverti interessare di capirli piu' di tanto.
In linea teorica sono uno strumento non troppo complicato, e probabilmente facendo da te potresti se non altro ridurre le commissioni e agire maggiormente secondo le tue idee, ma appunto e' necessario seguire le cose in modo un po piu' approfondito.
 

blaklyon

Nuovo Utente
Registrato
19/1/13
Messaggi
3.243
Punti reazioni
105
.vorrei capire gli stessi prodotti che ti propongono se li metti dentro un pir diventano una moda e ti daranno tante delusioni in futuro:confused:informati bene vedrai che sono a misura di qualsiasi portfolio:cool:
 
Ultima modifica:

biziotto

Nuovo Utente
Registrato
19/12/13
Messaggi
2.046
Punti reazioni
168
può essere una scelta adeguata alle tue esigenze ;)