CONSOB: Vietati Gli Scambi Al Terzo Mercato

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Voltaire

Gennarino Fan's Club
Registrato
25/3/00
Messaggi
13.117
Punti reazioni
454
RADIOCOR: La Consob ha vietato gli scambi organizzati di strumenti finanziari al Terzo Mercato.

Lo precisa Consob Informa riportando la delibera assunta dalla Commissione lo scorso 4 aprile.

Il provvedimento di divieto, deciso al fine di "evitare gravi pregiudizi alla tutela degli investitori", trae origine da numerosi accertamenti dai quali emerso che il sistema di scambi organizzati dalla Terzo mercato ha operato attraverso modalità difformi da quelle contenute nelle proprie regole di funzionamento, trasmesse alla Consob con nota del 23 marzo 2000.

La Commissione ha ritenuto che il sistema Terzo Mercato, nella sua accertata effettiva operatività , non possieda alcuno dei requisiti minimi di trasparenza e di regolarità di funzionamento che uno scambio organizzato di strumenti finanziari deve possedere.
 
Le società serie (e meno male che Antonveneta arriva in borsa lunedì prossimo) saranno spronate nel passaggio al listino ufficiale (temporaneamente cercheranno qualche altro Sistema di Scambi Organizzati dove far tratare i titoli) mentre per le altre la vedo dura non poco e per alcune di esse (senza fare nomi.....Eurosviluppo in testa) potrebbe voler dire "Fine delle trasmissioni".

Certamente ricorso al TAR da parte della Terzo Mercato S.p.A.
 
La società Terzo Mercato certamente presenterà ricorso al TAR, ed il TAR potrebbe anche annullare (o sospendere, in attesa di una sentenza) la decisione della Consob.

Le azioni restanto tali, ovviamente, solo che non esiste un luogo in cui scambiarle, pertanto unica possibilità la trattativa individuale con persone interessate a scambiarle.
 
Solo per precisare che la delibera Consob attuativa della sospensione degli scambi sul terzo mercato è la Del. N. 13510 del 4 aprile 2002.

buona giornata
 
In che senso ?

Scritto da Voltaire

Le azioni restanto tali, ovviamente, solo che non esiste un luogo in cui scambiarle, pertanto unica possibilità la trattativa individuale con persone interessate a scambiarle.

:eek:
 
Se hai le azioni e qualcuno le vuole comprare, le puoi sempre vendere, ovvio.

Certo che senza un luogo fisico (mercato) è parecchio difficile.
 
Cosa accadrà adesso? Certamente la società di gestione Terzo Mercato presenterà ricorso al TAR e soprattutto, in attesa di una sentenza che certamente non arriverà in due minuti, certamente chiederà una sospensiva della delibera Consob richiedendo un provvedimento urgente in tal senso.

Se il TAR accogliesse l'istanza di sospensiva, gli scambi al Terzo mercato tornerebbero possibili, in attesa di una sentenza.

Dopo il TAR, poi, c'è il Consiglio di Stato, ma la stessa Consob certamente dirà chiaramente cosa la società Terzo Mercato deve e non deve fare per poter vedere la propria attività continuare.

Conto nell'intervento dei Vermoderatori per confermare cio' che dico o, eventualmente, bastonarmi per gli errori commessi.
 
Scritto da Voltaire
e meno male che Antonveneta arriva in borsa lunedì prossimo


Il piu' grande titolo del terzo mercato per numero di azionisti se ne va e.....coincidenze, diciamo.
 
Indietro