Conto Corrente Arancio di ING Bank - Cap. XVII

KingN

Nuovo Utente
Registrato
4/3/14
Messaggi
69
Punti reazioni
3
1670082963101.png

di che regalo si tratterà? :LOL:
 

Ludovico Massa

Nuovo Utente
Registrato
22/8/20
Messaggi
4.571
Punti reazioni
354
Prezzo medio fiscale sul trading

Ho venduto quote di un ETF a 89,35130 a cui sono state tolte le commissione d'acquisto di 18 euro o_O (lasciamo perdere): l'addebito e' corretto e risulta anche dalla contabile.
Qualche giorno dopo sono arrivate le imposte, ma non corrispondono con il prezzo medio fiscale che ora vedo nel dettaglio del titolo: 88, 8838
Ho aperto un ticket e mi hanno detto che devo considerare un diverso prezzo del NAV (ma che c'entra ?) e che il prezzo medio fiscale era 88,77, da cui la ritenuta d'imposta.
Oggi vedo ancora nel dettaglio il vecchio PMF, possibile che prima della vendita avessi un altro valore o c'e' qualcosa che non quadra ?
 

cliente

Nuovo Utente
Registrato
10/2/18
Messaggi
1.476
Punti reazioni
89
Prezzo medio fiscale sul trading

Ho venduto quote di un ETF a 89,35130 a cui sono state tolte le commissione d'acquisto di 18 euro o_O (lasciamo perdere): l'addebito e' corretto e risulta anche dalla contabile.
Qualche giorno dopo sono arrivate le imposte, ma non corrispondono con il prezzo medio fiscale che ora vedo nel dettaglio del titolo: 88, 8838
Ho aperto un ticket e mi hanno detto che devo considerare un diverso prezzo del NAV (ma che c'entra ?) e che il prezzo medio fiscale era 88,77, da cui la ritenuta d'imposta.
Oggi vedo ancora nel dettaglio il vecchio PMF, possibile che prima della vendita avessi un altro valore o c'e' qualcosa che non quadra ?
C'è scritto nel post appena sopra al tuo : "Ti facciamo la festa" :D
 

Ludovico Massa

Nuovo Utente
Registrato
22/8/20
Messaggi
4.571
Punti reazioni
354
Prezzo medio fiscale sul trading

Ho venduto quote di un ETF a 89,35130 a cui sono state tolte le commissione d'acquisto di 18 euro o_O (lasciamo perdere): l'addebito e' corretto e risulta anche dalla contabile.
Qualche giorno dopo sono arrivate le imposte, ma non corrispondono con il prezzo medio fiscale che ora vedo nel dettaglio del titolo: 88, 8838
Ho aperto un ticket e mi hanno detto che devo considerare un diverso prezzo del NAV (ma che c'entra ?) e che il prezzo medio fiscale era 88,77, da cui la ritenuta d'imposta.
Oggi vedo ancora nel dettaglio il vecchio PMF, possibile che prima della vendita avessi un altro valore o c'e' qualcosa che non quadra ?
Nessuno?
 

filipix

Nuovo Utente
Registrato
3/10/16
Messaggi
419
Punti reazioni
18
Non è un rimborso ma un indennizzo ed è dovuto per il ritardo nel traferimento dei servizi di pagamento e/o del saldo residuo. Nel tuo caso ti sarà arrivato per il ritardo nel trasferimento del saldo. Basta leggersi la pagina sul sito della banca d'Italia, che è chiarissima: La portabilità per i conti dei consumatori
Dato che mi pare tu sia sul pezzo, ti chiedo una info. Io sono nella situazione inversa, ossia sono passato da CheBanca a ING.
Io ho "semplicemente" aperto un nuovo conto corrente con ING e mandato mail con il modulo di richiesta cessazione del conto, dove in una sua parte c'è scritto di indicare l'IBAN dove trasferire il saldo attivo presente sul conto (indicando quello di ING).
In questo caso, se CheBanca ci mette più di 12gg a farmi questo benedetto bonifico, ho diritto ad un indennizzo?
 

folcdb

Vecchio Utente
Registrato
11/12/18
Messaggi
462
Punti reazioni
43
Dato che mi pare tu sia sul pezzo, ti chiedo una info. Io sono nella situazione inversa, ossia sono passato da CheBanca a ING.
Io ho "semplicemente" aperto un nuovo conto corrente con ING e mandato mail con il modulo di richiesta cessazione del conto, dove in una sua parte c'è scritto di indicare l'IBAN dove trasferire il saldo attivo presente sul conto (indicando quello di ING).
In questo caso, se CheBanca ci mette più di 12gg a farmi questo benedetto bonifico, ho diritto ad un indennizzo?
Beh, direi di no, visto che non hai usato il meccanismo di portabilità.
 

filipix

Nuovo Utente
Registrato
3/10/16
Messaggi
419
Punti reazioni
18
Beh, direi di no, visto che non hai usato il meccanismo di portabilità.
Quindi se uno fa portabilità la banca è tenuta a trasferirti i fondi in 12 giorni, se invece uno chiude il conto (senza necessariamente volerne aprire uno nuovo) la banca può trattenersi i soldi per 60 giorni.
Un bel controsenso, applausi banca d'italia :)
 

folcdb

Vecchio Utente
Registrato
11/12/18
Messaggi
462
Punti reazioni
43
Quindi se uno fa portabilità la banca è tenuta a trasferirti i fondi in 12 giorni, se invece uno chiude il conto (senza necessariamente volerne aprire uno nuovo) la banca può trattenersi i soldi per 60 giorni.
Un bel controsenso, applausi banca d'italia :)
Banca d'Italia lo strumento te lo ha messo a disposizione, sei tu che non l'hai usato. Che poi per il solo saldo non capisco che c'è da chiedere, basta trasferirselo da soli via bonifico e lasciare solo qualche spicciolo giusto per capire che quando arriva quel residuo vuol dire che hanno chiuso.
 
Ultima modifica:

filipix

Nuovo Utente
Registrato
3/10/16
Messaggi
419
Punti reazioni
18
Banca d'Italia lo strumento te lo ha messo a disposizione, sei tu che non l'hai usato. Che poi per il solo saldo non capisco che c'è da chiedere, basta trasferirselo da soli via bonifico e lasciare solo qualche spicciolo giusto per capire che quando arriva quel residuo vuol dire che hanno chiuso.
Per chi ha un conto "silente" e con pochi strumenti finanziari può essere certamente l'opzione migliore. Chi ha degli SDD attivi che magari non possono essere migrati nell'immediato, una buona somma di denaro devi tenerla da parte.
Non è che non ho usato lo strumento messo in campo da Banca d'Italia, ma è che questo strumento a me non serve. Come detto poco fa, io posso voler chiudere un conto senza dover per forza aprirne uno nuovo, e Banca d'Italia non ha pensato a sanzioni o regolamentare questa tipologia di operazione. Quindi la "falla" è lato loro, non lato nostro.
Grazie della tua delucidazione, comunque.
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.422
Punti reazioni
1.292
La Banca D’Italia non fa le leggi ,queste sono una prerogativa del parlamento,ha pubblicato sul proprio sito solo alcune pagine esplicative delle leggi emanate nel tempo ; nello specifico i riferimenti normativi sono il Testo Unico Bancario (Decreto legislativo 1° settembre 1993, n. 385) e una direttiva comunitaria ,sulla portabilità,recepita con decreto legislativo nel 2017,che è pensato proprio per il trasferimento dei servizi di pagamento,nella fattispecie SDD,che devono avvenire obbligatoriamente in un tempo non superiore a 12 giorni, e non tanto sui tempi di chiusura di un conto
 
Ultima modifica:

folcdb

Vecchio Utente
Registrato
11/12/18
Messaggi
462
Punti reazioni
43
Per chi ha un conto "silente" e con pochi strumenti finanziari può essere certamente l'opzione migliore. Chi ha degli SDD attivi che magari non possono essere migrati nell'immediato, una buona somma di denaro devi tenerla da parte.
Non è che non ho usato lo strumento messo in campo da Banca d'Italia, ma è che questo strumento a me non serve. Come detto poco fa, io posso voler chiudere un conto senza dover per forza aprirne uno nuovo, e Banca d'Italia non ha pensato a sanzioni o regolamentare questa tipologia di operazione. Quindi la "falla" è lato loro, non lato nostro.
Grazie della tua delucidazione, comunque.
Guarda che lo strumento è pensato proprio per permetterti di spostare, tra le altre cose, anche gli SDD senza troppi sbattimenti... Non centra nulla con la chiusura, che semmai è un servizio accessorio alla portabilità
 

fabritrento

Nuovo Utente
Registrato
6/10/15
Messaggi
992
Punti reazioni
40
mio fratello deve spostare tutto da ing a Fideuram. qual'è la cifra massima per i bonifici ing di default? è elevabile a quanto?
 

Cioccapiatti

Aiutati che il ciel t'aiuta
Registrato
9/2/18
Messaggi
312
Punti reazioni
63
50K al giorno se non erro, mensile non so (100?), elevabile nemmeno.
 

Mecablitz

Si fa quel che si può.
Registrato
19/7/16
Messaggi
1.191
Punti reazioni
111
qual è la cifra massima per i bonifici ing di default? è elevabile a quanto?
Non ci sono limiti (ovviamente entro la disponibilità sul conto). Fino a 50.000 euro il bonifico è gratuito, oltre i 50.000 si pagano 5 euro a bonifico. In quest'ultimo caso, la Banca si riserva però la facoltà di eseguire il bonifico solo tramite operatore telefonico.
 

anelcipa

Nuovo Utente
Registrato
26/12/20
Messaggi
436
Punti reazioni
6
Chiuso conto ing tramite Bova perché lo usavo poco e niente, conto chiuso invece del 12 previsto il 16, mi hanno rimborsato in automatico loro 40,28 per ritardata chiusura conto...avevo pensato di mandargli PEC ma mi hanno preceduto
 

Sine die

Nuovo Utente
Registrato
4/12/22
Messaggi
74
Punti reazioni
11
Sapete se banca ING prevede o prevedrà un tasso di interesse netto sulle somme presenti sul conto corrente tipo Banca Sistema (non parlo di conto deposito)?
 

Cioccapiatti

Aiutati che il ciel t'aiuta
Registrato
9/2/18
Messaggi
312
Punti reazioni
63
Già costa zero, vuoi pure l'interesse? Netto addirittura.
 

Sine die

Nuovo Utente
Registrato
4/12/22
Messaggi
74
Punti reazioni
11
Già costa zero, vuoi pure l'interesse? Netto addirittura.
Io ho aperto a febbraio 2022 il conto arancio però non credo sia a costo zero. Zero il primo anno, poi si pagano € 2,00 al mese salvo avere accrediti mensili non inferiori ad €uro 1.000,00 se ricordo bene o sbaglio?
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.422
Punti reazioni
1.292
C’è anche la versione a costo 0,che però prevede commissioni di 0,95€ per i prelievi e si paga anche il primo libretto assegni ; poi c’è la versione “zero vincoli” che non ha le commissioni sopracitate e il cui canone di 2€ si azzera con un accredito “generico” di 1000€ al mese