Conto corrente "Webank" di Banco BPM - Cap. XXIV [INFO: post #1]

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Sicuro? Hai chiesto?
Devi chiedere una carta "familiare" non una "aggiuntiva".

Nel FI di cartaimpronta leggo:
"carta di credito emessa a favore di un familiare di un titolare di carta"

La carta familiare ha intestazione, ovviamente, diversa, ma condivide il plafond.

Alternativa, una delle tante carte gratuite e colleghi SDD al c/c.
Dove hai letto tu è nelle "definizioni" del foglio informativo dove è definita anche la "Carta aggiuntiva", ma ti confermo che una "Carta Familiare" ovvero a non cointestatario del conto (come nel mio caso) non la emettono.

Per quanto riguarda "le tante carte gratuite", se non una "Carta Familiare", sei sicuro che sia possibile aprirne una e addebitarla su un c/c intestato diversamente rispetto all'intestatario della carta? Hai dei riferimenti più precisi da darmi di chi lo fa?
 
Come è ovvio che sia la carta di credito può essere intestata solo al proprietario del conto. Anche una carta esterna per autorizzare il rid sul conto deve essere intestata al proprietario del conto.

È una questione legale, non dipende da webank.

È vero che Amex permette le carte familiari ma è una cosa un po' diversa nel senso che è come se con quelle carte i familiari fossero delegati a fare acquisti da parte del titolare. Il rid in banca però arriva a nome del titolare del conto che è la stessa persona che ha il contratto pure con Amex.
 
Per apertura deposito titoli, non si può inviare tutto via pec?
 
No ,è richiesto il cartaceo
 
Come è ovvio che sia la carta di credito può essere intestata solo al proprietario del conto. Anche una carta esterna per autorizzare il rid sul conto deve essere intestata al proprietario del conto.

È una questione legale, non dipende da webank.

È vero che Amex permette le carte familiari ma è una cosa un po' diversa nel senso che è come se con quelle carte i familiari fossero delegati a fare acquisti da parte del titolare. Il rid in banca però arriva a nome del titolare del conto che è la stessa persona che ha il contratto pure con Amex.
E infatti quello che suggeriva Momofo "Alternativa, una delle tante carte gratuite e colleghi SDD al c/c." mi sembrava poco percorribile.

...Serve una Carta Familiare. Quindi i suggerimenti per altre carte + familiare (non emesse da Webank) percorribili ad ora sarebbero:

Amex (però accettata poco)
Nexi (però non ho trovato chiarezza sui costi)
 
Come è ovvio che sia la carta di credito può essere intestata solo al proprietario del conto. Anche una carta esterna per autorizzare il rid sul conto deve essere intestata al proprietario del conto.
ISP consente il rilascio di una carta di credito intestata ai famigliari o a terzi (si chiama carta aggregata) pur non intestatari del conto di provvista.
 
Pensa che anche Banco BPM stesso consente emissione carte aggiuntive utilizzabili liberamente dai familiari:

Carta di credito aggiuntiva: come funziona e come richiederla | Magazine Banco BPM

...ma webank conto online di Banco BPM è un'altro mondo
Sì ho ridotto male il post a cui replicavo. Era per dire che è una scelta della banca, non una questione legale. Per Webank non ho avuto questa esigenza e non so dire, ma per ISP posso confermare che mia moglie è titolare di una carta oro che attinge al mio conto monointestato, anche se poi non la usa mai.
 
Allora...sentito Webank (sezione Carte). Pare che i requisiti minimi per emissione "Cartimpronta ONE" richiesti siano:
  1. Giacenza minima di 5000€
  2. Accredito stipendio da almeno due mesi. Per i lavoratori autonomi è richiesto in alternativa un accredito minimo di 1500€.
Io ho chiuso oggi altro mio conto sul quale accreditavo lo stipendio quindi evidentemente non soddisfo ancora il requisito 2...
...ma dove caspiterina lo hanno mai scritto che per la carta servivano questi requisiti?

Guarda che, nella pagina da cui si fa richiesta della carta, quei requisiti sono scritti esplicitamente.

1672929234509.png
 
Dove hai letto tu è nelle "definizioni" del foglio informativo dove è definita anche la "Carta aggiuntiva", ma ti confermo che una "Carta Familiare" ovvero a non cointestatario del conto (come nel mio caso) non la emettono.

In effetti avevo controllato sui miei documenti; laddove la carta familiare era menzionata sia nel contratto di c/c che nella specifica richiesta della carta.
Avranno cambiato.

Per quanto riguarda "le tante carte gratuite", se non una "Carta Familiare", sei sicuro che sia possibile aprirne una e addebitarla su un c/c intestato diversamente rispetto all'intestatario della carta? Hai dei riferimenti più precisi da darmi di chi lo fa?

A questo punto e necessario controllare per ognuna :-).
Posso solo affermare che ho una amex nella situazione citata, ed avevo carte ormai defunte (Meridiana, barclays, ed altre ) per le quali gli intestatari carta->cc non coincidevano.

Aggiungo successivamente: alcune emittenti accettano di addebitare carte su conti per i quali si ha "delega".
Ma non ho idea di come webank si comporti sul fatto delegati.
 
Ultima modifica:
Come è ovvio che sia la carta di credito può essere intestata solo al proprietario del conto. Anche una carta esterna per autorizzare il rid sul conto deve essere intestata al proprietario del conto.

È una questione legale, non dipende da webank.

Naaaa...

Nexi gold "familiare"
Amex
Carta link fineco
Come ha già fatto notare qualcuno, la stessa BPM
per quelle che mi vengono in mente al volo...
 
ISP consente il rilascio di una carta di credito intestata ai famigliari o a terzi (si chiama carta aggregata) pur non intestatari del conto di provvista.
Si ma in quel caso hai conto ISP + carta ISP. Se webank non offre questa opzione, chiaramente non puoi farlo.

Discorso diverso è se sua moglie si fa una carta a nome suo e attiva il Rid sul conto del marito, questo è per forza illegale.
 
Naaaa...

Nexi gold "familiare"
Amex
Carta link fineco
Come ha già fatto notare qualcuno, la stessa BPM
per quelle che mi vengono in mente al volo...
Hai citato tutte carte che permettono di avere una carta aggregata, ma l'intestatario del conto è sempre lo stesso.
 
Discorso diverso è se sua moglie si fa una carta a nome suo e attiva il Rid sul conto del marito, questo è per forza illegale.

Se sia illegale non ho le competenze per affermarlo o negarlo.
Ma è possibile.
Anche perchè è una "normale" SDD.
Quanti mandati per utenze non intestate al titolare del c/c è possibile fare? Nella mia esperienza millemila.
Normalmente è il titolare del conto che autorizza l'addebito permanente.
E, nella maggioraza dei casi è il creditore che determina se accettare o no, il mandato.
Talvolta, questo si, illegalmente. Esempio di divagazione: alcune compagnie telefoniche che non accettano IBAN non IT*
 
Forse serve a te il disegnino per capire che webank è un conto con condizioni diverse da quelle offerte nelle filiali banco bpm?

Rivoltare la frittata > significato - Dizionario italiano De Mauro

Hai risposto ad un mio messaggio che elencava le prime quattro che mi erano venute in mente... scrivendo che gli intestatri dovevano coincidere.

Quindi sembrerebbe possibile.
Se poi guardi altrove ti accorgerai che la differenza tra BPM e Webank l'avevo ri-sottolienata anche io...

Quindi, per chiudere, ti chiedo esplicitamente: ti sei fatto persuaso che è possibile (e non parrebbeessere illegale) avere una carta di credito che addebita le spese ad un conto corrente diversamente intestato?

Comunque: "la gara, per me, finisce qui"
 
Ho fatto ulteriori approfondimenti anche su "CARTA DI CREDITO NEXI CLASSIC" emessa da Webank...stessa solfa di Cartimpronta ONE: benchè la carta sia la stessa emessa da NEXI e si può richiedere direttamente, quella emessa da Webank non prevede la "Carta Famigliare", una seconda carta è prevista solo per altro cointestatario.

E' quindi evidentemente una scelta di Webank (non si può capire perché) a prescindere dalla carta scelta.

p.s.: sentito anche NEXI e i costi per una CLASSIC emessa da loro me li hanno detti leggendo una tabella loro al telefono...mah. Si tratta di 30€/anno per la principale (la stessa emessa da Webank 12€/anno) e di 20€/anno per la famigliare. Mi sembra tantissimo per la mia esigenza. Devo trovare altro.

Scusate forse sono andato un po' OT e sarei dovuto partire su altro tread "Carta di Credito Cartimpronta di Webank", ma ci ho pensato dopo. Queste informazioni però secondo me si potrebbero aggiungere in prima pagina nella sezione dedicata alle carte attivabili.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro