Conto deposito "Rendimax" di Banca IFIS - Cap. XXVII

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.155
Punti reazioni
672
Si proviene da

Conto deposito "Rendimax" di Banca IFIS - Cap. XXVI



A cura di masakazu, con varie modifiche a cura della community.

ELENCO FAQ:

Per le FAQ su Rendimax si suggerisce innanzitutto di leggere la pagina ufficiale delle FAQ di Rendimax (che può essere consultata cliccando qui)

Dal 29 ottobre 2010 è disponibile anche un canale su YouTube dedicato a Banca IFIS: Banca IFIS Channel.

Di seguito riportiamo alcune "FAQ integrative" - suddivise per categorie - che sono state proposte ed affrontate lungo i diversi 3d inerenti Rendimax.

Apertura conto

E' possibile aprire Rendimax da una filiale Banca Ifis?

No, attualmente è possibile aprire Rendimax solo online o tramite call center.
L'apertura è totalmente online con firma digitale.

L'indirizzo della Banca è:
Banca IFIS S.p.A.
SERVIZIO CLIENTI RENDIMAX
Casella Postale 10051
20159 Milano (MI)

Qual'è la tempistica per l'apertura di conto Rendimax?

In genere le esperienze dei FOListi riportano come tempo medio intercorso dalla richiesta di apertura all'arrivo dei codici di 5-10 giorni (clicca qui). Anche Banca Ifis aggiunge nella pagina di FAQ che "In ogni caso, dal momento in cui riceveremo il tuo primo bonifico il tuo capitale inizierà a maturare interessi da subito."

E' possibile aprire contemporaneamente il conto deposito Rendimax libero e vincolato?

Per i conti aperti dal 20/09/2010 in poi la possibilità di attivare vincoli è immediata. Dal momento in cui il proprio conto sarà operativo sarà possibile attivare vincoli. Per i conti aperti prima di quella data sarà necessario scaricare l'integrazione contrattuale dall'apposita sezione all'interno dell'Area Riservata.

Quanti conti predefiniti posso collegare a Rendimax?

E' possibile collegare fino a 3 conti predefiniti per ogni Rendimax, a patto che essi abbiano tutti la stessa intestazione. L'intestazione può essere diversa da quella di Rendimax a patto che nell'intestazione del conto predefinito ci sia l'intestatario del conto Rendimax. Es: Rendimax intestato ad "A". Conti predefiniti: 1° A+B 2° A+B 3° A+B. Sarebbe invece impossibile fare: Rendimax intestato ad "A". Conti predefiniti: 1° A 2° A+B 3° A.

E' possibile inserire un altro conto deposito come conto predefinito?

Sì, a partire dal 28/06/2016 potrai collegare al tuo conto Rendimax anche conti di pagamento diversi dai soli conti correnti come, ad esempio, un conto deposito intrattenuto presso un altro intermediario.

Quale è l'indirizzo PEC?

L'indirizzo di posta certificata è rendimax@bancaifis.legalmail.it.


Operatività e Area Clienti

Posso conoscere la giacenza media del conto?

Sì, a partire dal 2016 viene indicata nell'ultimo estratto conto oppure è possibile farne richiesta a rendimax@rendimax.it.

Posso effettuare operazioni (bonifici, vincoli ecc.) tramite Call Center?

No, il Call Center di Rendimax è solo informativo. Tutte le disposizioni (bonifici, vincoli, inserimento conti predefiniti) devono essere effettuati dall'Area Riservata.

Ci sono limiti giornalieri/mensili sui bonifici?

No, non c'è nessun limite sui bonifici in entrata e in uscita. Si può movimentare qualsiasi importo.

Ho letto sulla "lista movimenti" la voce di accredito a mio favore "Sbilancio Competenze". Di che si tratta?

Con quella voce Banca Ifis indica gli interessi che liquida trimestralmente sulle somme hai depositato sul tuo conto libero. La ritroverai il 31 marzo, il 30 giugno, il 30 settembre e il 31 dicembre di ogni anno con la medesima data valuta indicata. (clicca qui e qui)

Perchè nel weekend gli interessi non vengono aggiornati?

Gli interessi del weekend vengono visualizzati già la sera del venerdì, compresi quelli di lunedì. Pertanto la somma di interessi maturati visualizzata è la stessa da venerdì sera fino a lunedì compreso. La ragione di questo è spiegata dal fatto che il weekend o i giorni festivi non sono giorni "contabilmente" rilevanti, pertanto anche un eventuale bonifico effettuato partirà con la data valuta del primo giorno lavorativo successivo.
(clicca qui)

Ho più di un conto deposito Rendimax. E' possibile effettuare giroconti da un conto all'altro in tempo reale?

E' un argomento controverso. Il call center banca IFIS afferma che non è possibile effettuarli (clicca qui) ed anche alcuni FOListi hanno provato a farli senza successo (clicca qui). Tuttavia Zino77 ha segnalato tempo addietro in un post (che puoi leggere cliccando qui) di esser riuscito per errore a trasferire liquidità da un conto Rendimax ad un altro e che questa operazione sarebbe avvenuta in tempo reale anche se contabilizzata due giorni dopo (clicca qui). Purtroppo Zino77 non ricorda in che modo sia riuscito a farlo. (clicca qui)

Rendimax Vincolato

Posso vincolare una qualsiasi cifra su Rendimax?

No, si devono vincolare almeno 1000 euro per vincolo.

Quanti vincoli posso fare contemporaneamente sullo stesso conto Rendimax?

Al massimo 20 vincoli per conto.

Posso fare un vincolo in un qualsiasi momento della giornata?

Sì. Tieni presente però che se il vincolo viene fatto oltre le 16 di un giorno lavorativo o durante un giorno festivo, questo verrà contabilizzato solo il primo giorno lavorativo successivo: in quel momento potrai disporre degli interessi anticipati del vincolo per effettuare un nuovo vincolo. Nei giorni di indisponibilità degli interessi anticipati gli stessi matureranno interessi al tasso di Rendimax libero. (clicca qui)

Quando mi vengono accreditati gli interessi dei vincoli effettuati?

Nel caso di capitalizzazione anticipata, gli interessi del vincolato vengono accreditati anticipatamente al momento dell'attivazione del vincolo. Tuttavia non sono accreditati nell'istante in cui viene attivato il vincolo, bensì quando il vincolo viene contabilizzato. Tali contabilizzazioni avvengono al massimo ogni ora (circa). In ogni caso sicuramente all'interno della giornata contabile.
In caso di capitalizzazione posticipata invece, gli interessi vengono accreditati trimestralmente come quelli del Like e del libero

Come cambiare il periodo di rendicontazione?

E' sufficiente una semplice email a raccoltaretail@bancaifis.it indicando la propria scelta a (indicare IBAN e/o numero del conto deposito).Risposta e conferma in giornata:

Gentile Cliente,
con la presente ti confermiamo di aver provveduto, come da tua richiesta, alla variazione della rendicontazione da trimestrale ad annuale.
Ti informiamo inoltre che, nonostante tale modifica sia avvenuta con successo, riceverai comunque l'estratto conto di fine anno 2017.
Infine, ti ricodiamo che, dal 2018 e fino a che non riterrai necessario variare nuovamente il periodo di rendicontazione, riceverai solo l'estratto conto prodotto con data 31/12.

Come faccio a ricordarmi che il periodo di vincolo del mio deposito vincolato sta per finire?


Banca Ifis invia una settimana prima della fine del vincolo una email per ricordare la conclusione prossima del periodo di vincolo.

Posso fare un nuovo vincolo proprio il giorno della scadenza del deposito vincolato precedente?

Sì è possibile, a patto che il giorno di scadenza non sia un giorno festivo. Banca Ifis stessa nelle mail che invia poco prima della scadenza precisa che si può rinnovare il giorno stesso della scadenza per non perdere alcun giorno di valuta, tuttavia se la scadenza è in giorno festivo la cifra una volta svincolata non sarà resa disponibile fino al primo giorno lavorativo successivo il festivo. Nei giorni di indisponibilità della cifra libera dal vincolo la stessa maturerà interessi al tasso di Rendimax libero. (clicca qui)

Una volta vincolato il denaro in rendimax può essere svincolato in anticipo? Se non è possibile, è possibile forzare lo svincolo tramite chiusura anticipata del Conto di Deposito?

No, non è possibile svincolare il denaro una volta effettuato il vincolo, nemmeno per somme parziali. Inoltre non è possibile chiudere il conto di deposito durante i periodi del vincolo, fatto salvo il diritto di recesso garantito per legge nei primi 14 gg dalla sottoscrizione del contratto integrativo. (clicca qui)

Carta di Debito

Procedimento di richiesta (tempistiche indicative):
- Si effettua la richiesta dall'Area Riservata (GIORNO X)
- Si invia la documentazione firmata (GIORNO X)
- Si riceve la busta con il PIN (GIORNO X+7)
- Si riceve la carta (GIORNO X+10)
- Si attiva la carta dall'Area Riservata (GIORNO X+10)
- Carta attiva. Si può utilizzare.

Ho richiesto la carta. Come e dove inviare la documentazione?

Potrai inviare il contratto firmato a Banca IFIS S.p.A., SERVIZIO CLIENTI RENDIMAX, Casella Postale 10051, 20159 Milano (MI).

Quali sono i costi della carta?

La carta di debito di Rendimax non ha canone.
I pagamenti POS (ristoranti, negozi ecc.) sono gratuiti in tutto il mondo, senza limiti.
I prelievi ATM (Bancomat) sono gratuiti fino ad un massimo di 5 operazioni al mese (effettuate in Italia e/o in Europa). Oltre questo limite ogni operazione costa 2 €. I prelievi al di fuori dell'Unione Europea costano 2 € a operazione.
Altre spese: 5 € di costo riemissione carta.

Gli SMS informativi sono gratuiti?

Si. Gli SMS sono gratuiti e gli importi minimi per cui ricevere SMS sono modificabili in qualsiasi momento.

Nella fase di richiesta carta il sistema mi segnala che il documento è scaduto. Cosa devo fare?

Invia lo stesso la documentazione firmata e allega una fotocopia di un documento di identità aggiornato.

Ho più conti Rendimax aperti. Devo richiedere più carte?

Si. Ogni carta di debito Rendimax corrisponde ad un conto.

Posso impostare i massimali a zero?

No. I massimali della carta, modificabili in qualsiasi momento dall'area riservata, devono essere min 50 € al giorno e 100 € al mese.

Mi è arrivata la carta. Dove trovo il codice di attivazione?

Il codice per attivare la carta (cd. "Codice di Attivazione") si trova nella pagina del modulo di richiesta della carta, in alto a destra sotto il codice a barre.

Ho provato a prelevare ma l'ATM restituisce un messaggio di errore. Perchè?

Probabilmente prima di effettuare il prelievo avrai modificato le impostazioni della carta (massimali, SMS, numero di cell). In tal caso la prima transazione post modifica viene utilizzata per aggiornare il chip. Ripeti l'operazione e dovrebbe andare a buon fine. Potrebbe continuare a restituire errori nel caso di un conto cointestato in cui per entrambi i titolari sia stato inserito lo stesso numero di cellulare. In quel caso basterà inserire due numeri diversi, effettuare la prima transazione di aggiornamento e poi utilizzare normalmente la carta.

Trasferimento Automatico

Come faccio ad attivare la "Disposizione di Trasferimento Automatico?

E' possibile attivare la Disposizione di Trasferimento Automatico direttamente dall'area riservata, stampando (o richiedendo l'invio a casa) dell'integrazione contrattuale. Ricevuta la documentazione Banca IFIS provvederà ad attivare la funzionalità.

Quali sono le caratteristiche principali di questa funzione?

Trasferire, gratuitamente, una determinata somma (min 100 € max 20.000 €) con scadenze temporali prefissate (mensile, bimestrale, trimestrale).

Con quale valuta viene trasferita la somma?

La data di disponibilità su Rendimax del denaro trasferito è successiva di 3 giorni alla data valuta inserita dal cliente (in caso di festivo la data è il primo giorno lavorativo successivo).

Il bollo è pagato da noi o dalla Banca?

L'imposta di bollo, obbligatoria per legge, è a carico del Cliente a partire dal 2018.
A seguito delle sopravvenute modifiche contrattuali, è possibile estinguere il conto deposito via PEC con firma digitale a rendimax@bancaifis.legalmail.it oppure tramite posta ordinaria.
 
Ultima modifica:

Aran2

<100K=/T*RESILIENZA!
Registrato
14/6/13
Messaggi
6.067
Punti reazioni
1.060
Per lo svincolo vogliono la firma digitale oltre che la pec...:wall:
 

ricdeckard

Nuovo Utente
Registrato
25/11/09
Messaggi
8.894
Punti reazioni
808
sono combattuto...

ifis sta facendo di tutto per farci andare via:
- stillicidio di modifiche unulaterali peggiorative
- bollo a nostro carico anche sui vecchi vincoli
- ci ha pure reso disponibile un modello gia' precompilato per come estinguere il conto e/o i singoli vincoli

poi pero' ostacola chi vuole chiudere con il pretesto della raccomandata / firma digitale:
- vogliono solo risparmiare il bollo, quindi?
- hanno fatto i duri ma in realta' hanno ancora bisogno di noi?
 

lb25

Nuovo Utente
Registrato
22/10/03
Messaggi
834
Punti reazioni
17
La cosa più sensata sarebbe stata l'applicazione di queste modifiche per nuovi vincoli attivati dal 31/10/2017, invece così facendo faranno scaturire un bel deflusso di liquidità verso altri CD.
Sono indeciso, al momento ho 4 vincoli attivi scadenti tra il 2018 e il 2019. Forse lascio così com'è e al susseguirsi delle scadenze sposto la liquidità su altro CD.
 

riavulill

Ho sospeso lo staf
Registrato
3/8/12
Messaggi
1.832
Punti reazioni
92
Confermo che ho ricevuto la stessa mail di cui ai post #1810 e #1813 pervenutami su esplicita mia richiesta circa la tipologia di spedizione prescritta per la chiusura anticipata di un vincolo.
Ho allegato anche la scansione del foglio firmato per cui non ho dubbi, la risposta è che basta la posta ordinaria.
 

Aran2

<100K=/T*RESILIENZA!
Registrato
14/6/13
Messaggi
6.067
Punti reazioni
1.060
sono combattuto...

ifis sta facendo di tutto per farci andare via:
- stillicidio di modifiche unulaterali peggiorative
- bollo a nostro carico anche sui vecchi vincoli
- ci ha pure reso disponibile un modello gia' precompilato per come estinguere il conto e/o i singoli vincoli

poi pero' ostacola chi vuole chiudere con il pretesto della raccomandata / firma digitale:
- vogliono solo risparmiare il bollo, quindi?
- hanno fatto i duri ma in realta' hanno ancora bisogno di noi?

Chicicapisce
 

Racal

Nuovo Utente
Registrato
9/4/11
Messaggi
3.581
Punti reazioni
311
Per lo svincolo vogliono la firma digitale oltre che la pec...:wall:
Più letterina del parroco e timbro della locale stazione dei Carabinieri attestanti buona condotta morale e civile???
Ma vadano al diavolo. Mese dopo mese la pletora di conti che erano "potabili" si assottiglia sempre più.
 

lampadino

Utente
Registrato
19/9/13
Messaggi
53.095
Punti reazioni
2.419
Confermo che ho ricevuto la stessa mail di cui ai post #1810 e #1813 pervenutami su esplicita mia richiesta circa la tipologia di spedizione prescritta per la chiusura anticipata di un vincolo.
Ho allegato anche la scansione del foglio firmato per cui non ho dubbi, la risposta è che basta la posta ordinaria.

dipenderà dall'operatore che trovi,
c'è quello che fa passare e chi no
:bye:

Ecco la risposta fresca di giornata alla richiesta di chiusura conto tramite Pec Widiba inviata ieri:

"Gentile xxxxxxx,

con la presente siamo ad informarti che abbiamo ricevuto la richiesta di estinzione per il conto deposito rendimax.

Per evadere la tua richiesta di chiusura del conto rendimax necessitiamo che il documento inviato tramite PEC sia provvisto della Firma digitale certificata, poiché solo essa sostituisce la firma autografa conforme allo specimen depositato in fase di apertura del conto, per riconoscere in maniera inequivocabile il soggetto che la appone. Ai fini dell’estinzione di rendimax è necessario dunque ricevere una richiesta di estinzione, anche tramite posta ordinaria, con firma in originale e conforme allo specimen in nostro possesso.

L’indirizzo al quale effettuare la spedizione è:

Banca IFIS S.p.A.

Servizio Clienti rendimax

Casella Postale 70

43044 Collecchio (PR)


In alternativa è possibile inviare la richiesta tramite PEC provvista di firma digitale certificata del titolare rendimax all’indirizzo rendimax@bancaifis.legalmail.it.

Ti ricordiamo che la PEC e la firma digitale certificata devono essere intestati all’intestatario di rendimax.


Siamo a disposizione per eventuali chiarimenti.

Cordiali saluti.


MANUELA P.

Servizio Clienti rendimax"
 

dariol81

Nuovo Utente
Registrato
24/1/12
Messaggi
950
Punti reazioni
80
Se qualcuno ha dei dubbi sul comportamento della banca può leggere il contratto, sezione I, articolo 21, comma 1 e 2 che spiegano come la banca deve comunicare le modifiche unilaterali e come il cliente può recedere dal contratto.
 

pif63

Nuovo Utente
Registrato
21/4/15
Messaggi
1.788
Punti reazioni
163
Già, inutile chiudere, meglio lasciar passare tutto a scadenza naturale ed eventualmente chiudere alla fine o lasciare aperto sperando in un cambio di condizioni.

OK! Penso anch'io di lasciare le cose così come stanno (certo i miei risparmi. per il momento, non li vedono più).
PROVERBIO ITALIANO: Quando ti ic.......... non ti muovere, potresti dar piacere a chi ti sta dietro.-
 

pif63

Nuovo Utente
Registrato
21/4/15
Messaggi
1.788
Punti reazioni
163
La cosa più sensata sarebbe stata l'applicazione di queste modifiche per nuovi vincoli attivati dal 31/10/2017, invece così facendo faranno scaturire un bel deflusso di liquidità verso altri CD.
Sono indeciso, al momento ho 4 vincoli attivi scadenti tra il 2018 e il 2019. Forse lascio così com'è e al susseguirsi delle scadenze sposto la liquidità su altro CD.

OK!
 

dariol81

Nuovo Utente
Registrato
24/1/12
Messaggi
950
Punti reazioni
80
OK! Penso anch'io di lasciare le cose così come stanno (certo i miei risparmi. per il momento, non li vedono più).
PROVERBIO ITALIANO: Quando ti ic.......... non ti muovere, potresti dar piacere a chi ti sta dietro.-
Come cantava il grande Albertone:
"....e prima o poi vedrai ce provi gusto... " :p
Scusate l'OT.
 
Ultima modifica:

compass

Nuovo Utente
Registrato
24/10/11
Messaggi
354
Punti reazioni
7
Buongiorno ragazzi chiedo scusa in anticipo forse non ho capito una benedetta m.......chia
dalla comunicazione che rendy mi fece pervenire io ho capito che ....i bolli sui vincoli attivi prima della data fatidica NON pagavano il bollo per tutta la durata del vincolo,di conseguenza di pagava sui vincoli fatti dopo tale data.....ditemi cosa mi sfugge..:confused:
 

lampadino

Utente
Registrato
19/9/13
Messaggi
53.095
Punti reazioni
2.419
Buongiorno ragazzi chiedo scusa in anticipo forse non ho capito una benedetta m.......chia
dalla comunicazione che rendy mi fece pervenire io ho capito che ....i bolli sui vincoli attivi prima della data fatidica NON pagavano il bollo per tutta la durata del vincolo,di conseguenza di pagava sui vincoli fatti dopo tale data.....ditemi cosa mi sfugge..:confused:

con un'altra modifica unilaterale,
ora pagano tutti
:bye:
 

lampadino

Utente
Registrato
19/9/13
Messaggi
53.095
Punti reazioni
2.419
Grazie.... ma quando personalmente non ho ricevuto nulla......ora verifico nella mia area p.
Maledizione...

la trovi nella tua area personale
Servizi -> Comunicazioni

Dal 2018 bollo a carico del cliente anche per i vincoli sottoscritti prima del 30-10-17
2 mesi di tempo per recedere dal contratto o, ulteriore possibilità, solamente svincolare tutti o parte dei vincoli in essere.
 

Frank78

Nuovo Utente
Registrato
25/4/12
Messaggi
6.858
Punti reazioni
302
Chiedo a coloro che hanno già deciso di recedere dai vincoli ante 30/10/2017 di comunicare la tempistica della risoluzione del rapporto con i vari step:
1.Tempi per la risoluzione del rapporto da quando viene inviata raccomandata con R/R
2.Tempi per l'accredito delle somme svincolate.

Le somme svincolate verranno accreditate sull'iban del cc predefinito indicato nel modulo di recesso. Ho capito bene ?
Chiedo lumi.
Grazie.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.