Conto online, conviene?

Moto8

Nuovo Utente
Registrato
17/9/19
Messaggi
334
Punti reazioni
8
Ciao a tutti, sto valutando l'idea di aprire un conto online e utilizzarlo come conto principale per uso personale e per il mio lavoro(ditta individuale).

Attualmente sono cliente bpm ma francamente vorrei cambiare, oltretutto sono due o tre anni che non vado in filiale perchè faccio tutto tramite home banking quindi sono abituato!

Il mio utilizzo del conto è abbastanza basico, lo uso per effettuare e ricevere pagamenti con bonifici, pago le bollette tramite rid, pago tasse, inps ecc.. con f24, capita ogni tanto di dover pagare un mav e poco altro. Ah ecco, è importante che il conto in banca lo possa associare al mio conto paypal e che possa ricaricare la postepay(anche se quello lo posso fare anche con paypal)

Sto dando un'occhiata sul web e ho visto tre soluzioni interessanti, ovvero Illimity, Widiba e Webank.

Diciamo che illimity è quella che mi ispira un pò di più, il conto illimity smart è gratuito e mi sembra avere tutto quello che mi serve. Il limite è che non si possono depositare contanti o assegni, ma in realtà per me non è un problema. Gli assegni non li uso da anni ormai. Un'altra limitazione è che non posso versare contanti e posso fare solo tre prelievi mensili gratuiti, però anche questi non sono un problema per il mio utilizzo.

Sono uno che ormai compie tutte le varie operazioni online, però un minimo di timore ce l'ho. Ovvero, con un conto online se succede qualcosa a chi posso rivolgermi? Ma sicuramente sono delle pippe mentali che mi faccio io, anche perchè qui sul forum leggo che molti utenti hanno un conto con illimity e si trovano bene.

Più che altro vorrei capire se è fattibile utilizzarlo proprio come conto principale, ma non penso ci siano grossi problemi. Qualcuno lo utilizza come conto primario?

Ho dato un'occhiata anche al file excel qui sul forum, dove ci sono tutte le caratteristiche dei vari conti online e mi sono fatto un pò un'idea. Insomma cerco un conto smart, che mi permetta di prendere il telefono e fare ogni tipo di operazione con facilità, senza costi e senza sbattimenti.

Un'ultima cosa, per chiudere il conto con bpm e aprire quello nuovo con illimity, webank o widiba devo fare tutto io o si occupano loro anche della portabilità?

Grazie mille!
 

azbzzz

Nuovo Utente
Registrato
23/1/19
Messaggi
1.268
Punti reazioni
17
I limiti dei conti online sono diventati due. Versamento contanti e transazione assegni che alcuni conti proprio non fanno. Sono 12 anni che uso Ing e in questo periodo non ho mai avuto bisogno di versare contanti e solo in tre occasioni ho incassato assegni tutti di restituzione. L'ultimo 9 anni fa.
Sappi che la tabella comparativa fotografa il PRESENTE e che tutte le banche possono fare modifiche unilaterali.
Per un lungo periodo ci sono stati conti correnti a zero spese effettive.
Negli ultimi due anni tutti i conti correnti hanno messo commissioni qua e là più o meno pesanti, più o meno azzerabili.
 

AliasFringe

Nuovo Utente
Registrato
8/3/19
Messaggi
2.377
Punti reazioni
117
uso banche on line da quando avevo il modem 56k credo in pratica, penso appena sia nata Fineco praticamente e non mi è mai mancata una banca fisica.
Ora non utilizzo più Fineco da parecchio, ma ne trovi di tutti i gusti che andranno bene per le tue esigenze, tante poi si appoggiano comunque a filiale fisiche se proprio ce ne sarebbe bisogno.
 

Aral

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
4.497
Punti reazioni
334
Ovvero, con un conto online se succede qualcosa a chi posso rivolgermi? Ma sicuramente sono delle pippe mentali che mi faccio io, anche perchè qui sul forum leggo che molti utenti hanno un conto con illimity e si trovano bene.

Il timore del salto lo comprendo. Però per quella che è la mia esperienza di conti online da oltre 20 anni, la maggior parte dei problemi sono causati dalle persone fisiche. Ricordo con il conto youbanking, dove alcune cose andavano fatte in filiale (es richiesta carta di credito, apertura dossier titoli, etc) ogni volta era un film. Sulla richiesta della carta di credito ci sono dovuto andare 3 volte, la prima perché non c'era l'unico che lo sapeva fare, poi per fare la richiesta vera e propria e infine perché "quello che lo sapeva fare" si era scordato di farmi mettere un paio di firme. Poi quando ho aperto il conto titoli (sempre in filiale) sui primi acquisti per un paio di volte mi hanno addebitato commissioni diverse da quelle dei conti youbanking. Per risolvere ci sono volute 4 o 5 visite in filiale nell'arco di 2 mesi e infine ho risolto con una chiamata al servizio clienti che hanno preso in carico loro il far capire a quella filiale come risolvere il problema (dopo 4 o 5 giorni mi hanno ridato la 60ina di EUR addebitati per errore). Sicuramente sono capitato in una filiale sfigata, con dipendenti che sembravano i Teletubbies. Però è l'esperienza che più di tutte mi ha fatto dire basta con le filiali fisiche.
Quello che ti posso consigliare visto che per te è un "salto" da compiere è quello di scegliere un conto che abbia la possibilità di fare operazioni allo sportello. Illimity non ha questa possibilità e benché sia il mio conto principale, nel tuo caso non mi sento di consigliartelo (nel caso valuta comunque il conto plus che rimuove il vincolo dei 3 prelievi e ti consente di avere la carta gratuita; le condizioni per azzerare il canone sono alla portata di tutti: 2 domiciliazioni attive e 300 euro mensili di spesa tra carta di credito e di debito). Guarda quali banche forniscono atm evoluti nella tua zona e ti consiglio di decidere sulla base di questo.
 

Moto8

Nuovo Utente
Registrato
17/9/19
Messaggi
334
Punti reazioni
8
Intanto grazie a tutti per le risposte!

Il conto plus di illimity ho visto che però costa 8,50euro al mese, un pò tantino. Ok, si può azzerare il canone però io ho una sola domiciliazione e non so se posso "garantire" il fatto di spendere 300 euro ogni mese.

Sto dando un'occhiata anche a Webank che fa parte del gruppo bpm, leggo sul sito che ci pensano solo a trasferire il mio conto da bpm a webank. Se non ho capito male il canone è di 2euro al mese, ed è possibile versare anche gli assegni presso bpm. La carta di credito non costa nulla, i prelievi sono illimitati e sempre gratuiti e si possono fare ovunque. Sono tutte info che ho preso dal file excel presente sul forum che è veramente super completo e chiaro!

Qualcuno ha esperienze con webank?

Poi una curiosità, ma quando si parla di prelievi gratis ovunque cosa vuol dire? Che posso andare in uno sportello bancomat di qualunque banca e prelevare da lì inserendo semplicemente la scheda e il pin?
 

Aral

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
4.497
Punti reazioni
334
Poi una curiosità, ma quando si parla di prelievi gratis ovunque cosa vuol dire? Che posso andare in uno sportello bancomat di qualunque banca e prelevare da lì inserendo semplicemente la scheda e il pin?

Certamente.
Benvenuto nel mondo delle banche online... :-)
Quella dei prelievi gratuiti presso tutti gli sportelli è una caratteristica da sempre prevista per tutte le banche online; da un paio di anni alcune banche hanno messo dei limiti (prelievo min 100€), però rispettando quest'unico requisito ove presente, il prelievo è gratuito in tutti i paesi che adottano l'euro e a volte (a prescindere dalla valuta locale) anche nei paesi UE che non adottano l'euro.
 

Moto8

Nuovo Utente
Registrato
17/9/19
Messaggi
334
Punti reazioni
8
Certamente.
Benvenuto nel mondo delle banche online... :-)
Quella dei prelievi gratuiti presso tutti gli sportelli è una caratteristica da sempre prevista per tutte le banche online; da un paio di anni alcune banche hanno messo dei limiti (prelievo min 100€), però rispettando quest'unico requisito ove presente, il prelievo è gratuito in tutti i paesi che adottano l'euro e a volte (a prescindere dalla valuta locale) anche nei paesi UE che non adottano l'euro.

A ecco, grazie. Bè dai, con qualche anno di ritardo arrivo pure io nel mondo delle banche online :D

Comunque anche illimity bank prevede appunto di poter prelevare gratuitamente in tutti gli sportelli, l'unica cosa è che se ne possono fare solo tre al mese e da almeno 100 euro ma per me andrebbe benissimo perchè comunque prelevo poco(tanto per fare un esempio, credo di aver prelevato l'ultima volta a maggio o giugno!), il 95% degli acquisti che faccio ormai sono online quindi viaggio poco con i contanti.

Mi sto studiando bene tutte le caratteristiche di Illimity bank smart, supporta anche Apple Pay e Google Pay e questo per me è importante, la carta di credito costa 20 euro l'anno ma francamente a me non interessa perchè non ho mai avuto la carta di credito in vita mia. I contanti comunque si possono versare tramite supermercati(non ho capito come, ma fa niente), certo non ci sono possibilità di versare assegni però come ho detto io l'ultimo assegno lo avrò fatto dieci anni fa! E tra tutti i clienti avuti negli ultimi cinque anni uno solo ha fatto l'assegno, gli altri hanno pagato tutti con bonifico. I bonifici istantanei costano due euro ma non mi interessa farli, quelli standard sono gratuiti. Pagamento utenze, bollettini, f24 ecc.. senza commissioni e questo è ottimo. Poi ci sono i progetti di spesa che non ho ben capito come funzionano ma mi sembra una cosa interessante perchè si possono accumulare con Amazon.

Scusa se ne approfitto, visto che tu sei cliente illimity bank, ma la portabilità con il vecchio conto come funziona? Mai fatta in vita mia quindi non ne ho idea, devo andare nella mia banca attuale e chiuderlo, poi aprire quello nuovo con illimity bank? Oppure ci pensa illimity bank a fare tutto? Poi ci sono costi nascosti con illimity bank? Tipo, a me ogni tanto la banca addebita interessi e robe varie, francamente non ho mai approfondito di cosa si tratta comunque ciclicamente mi arriva qualche addebito, tipo un paio di volte l'anno.
 

congedo

Nuovo Utente
Registrato
30/5/19
Messaggi
9.745
Punti reazioni
336
Findomestic ha il bollo a carico della banca e con accredito stipendio o 500€ al mese è gratuita non potrebbe andare bene?
io l'ho aperto da poco e mi trovo bene, non so se ha tutte le caratteristiche richieste.
 

Ned92

Nuovo Utente
Registrato
19/1/20
Messaggi
1.686
Punti reazioni
168
Scusa se ne approfitto, visto che tu sei cliente illimity bank, ma la portabilità con il vecchio conto come funziona? Mai fatta in vita mia quindi non ne ho idea, devo andare nella mia banca attuale e chiuderlo, poi aprire quello nuovo con illimity bank? Oppure ci pensa illimity bank a fare tutto? Poi ci sono costi nascosti con illimity bank? Tipo, a me ogni tanto la banca addebita interessi e robe varie, francamente non ho mai approfondito di cosa si tratta comunque ciclicamente mi arriva qualche addebito, tipo un paio di volte l'anno.

Le istruzioni per la portabilità si trovano nel thread relativo a Illimity: si compila il modulo e si invia attraverso l'area riservata :) I costi sono quelli riportati nel Foglio Informativo - mai avuto, in quasi due anni, addebiti strani o sospetti.
 

Aral

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
4.497
Punti reazioni
334
Con le banche online scordati tutti i balzelli tipo 1 euro qua, 50cent di la e così via.
Il versamento contanti presso i supermercati ha un costo, non l'ho mai utilizzato. Se ci fosse questa esigenza sarebbe meglio Webank o un'altra banca che può disporre di atm evoluti (es: widiba, Fineco, etc). Se per i contanti il problema è minimo perché potresti spenderli poco alla volta, se dovessi avere da versare un assegno saresti in un vicolo cieco e dovrai aprirti un altro conto in cui versarlo.
La portabilità va chiesta alla nuova banca, ma anche questo è un servizio il cui unico vantaggio è quello di evitarti di andare a chiudere il conto nella vecchia banca. Il trasferimento delle domiciliazioni (hai detto di averne una sola) lo fai dal sito del fornitore, tieni conto che potrebbero volerci fino a 2-3 mesi, dipende dal fornitore. Il saldo lo trasferisci con un bonifico dopo aver lasciato sul vecchio conto quanto ancora dovuto (calcolati i canoni e le spese del conto delle successive 2-3 settimane, etc). Personalmente quando ho fatto questi conti lascio sul vecchio conto la cifra esatta e non di più. Al max arrotondo all'euro superiore per avere un credito di pochi centesimi che quando li ricevo sul nuovo conto mi vale come "notifica" che l'altro conto è chiuso.
Tuttavia ti consiglio di aprire prima possibile il nuovo conto (illimity o un altro vedi tu, se è gratuito prima lo fai e meglio è), trasferire le domiciliazioni e iniziare a dare il nuovo IBAN ai tuoi clienti. Quando ti arriva in addebito sul nuovo la domiciliazione procedi con la chiusura del vecchio.
Attenzione che i dipendenti delle banche fisiche quando manifesterai l'intenzione di chiudere il conto faranno di tutto per trattenerti proponendoti condizioni migliori di quelle che hai attualmente (ma comunque non al livello delle banche online). Se è lecito che provino a non perdere il cliente, è meno lecito fare "terrorismo psicologico" raccontandoti fandonie tipo fallimenti in vista, possibile perdita di soldi, truffe varie di cui (solo loro) sono a conoscenza, etc. Se uno ci è già passato e conosce questi trucchetti sa come ribattere; tu ricordati di queste mie parole e vai avanti per la tua decisione... OK!
 

Aral

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
4.497
Punti reazioni
334
Findomestic ha il bollo a carico della banca e con accredito stipendio o 500€ al mese è gratuita non potrebbe andare bene?
io l'ho aperto da poco e mi trovo bene, non so se ha tutte le caratteristiche richieste.

Se non vado errato con Findomestic i prelievi sono gratuiti solo se fatti presso sportelli BNL. In compenso offre il conto deposito libero che da 1% sui primi 10000 euro e 0,5% sulla parte eccedente. Poco ma comunque meglio di niente per pagarsi 2 pizze l'anno.
 

dinamite2

Nuovo Utente
Registrato
17/5/19
Messaggi
899
Punti reazioni
38
anche Buddybank potrebbe andare bene, alla fine puoi versare i contanti e gli assegni negli atm evoluti di unicredit.
In accoppiata con illimity per me sarebbe perfetto...
 

gio_tan

Nuovo Utente
Registrato
28/8/13
Messaggi
203
Punti reazioni
7
Uno dei migliori conti online che ho avuto e ancora ho (ne ho provati tanti) è Finecobank a patto che si riesca ad abbattere in tutto o in parte il canone (anche perchè di gratis non c'è nulla ormai). In particolare hai versamenti di contanti e assegni da Unicredit, possibilità di ottenere assegni circolari direttamente in filiali Unicredit e l'assitenza è molto competente anche su questioni un po' più complesse (investimenti, fondi, conto in valuta...). Inoltre il sito difficilmente ha eguali
 

congedo

Nuovo Utente
Registrato
30/5/19
Messaggi
9.745
Punti reazioni
336
Se non vado errato con Findomestic i prelievi sono gratuiti solo se fatti presso sportelli BNL. In compenso offre il conto deposito libero che da 1% sui primi 10000 euro e 0,5% sulla parte eccedente. Poco ma comunque meglio di niente per pagarsi 2 pizze l'anno.
naturalmente puo andare bene se BNL è vicina, io ho fatto anche n26 e prelevo (3 volte mese) dove voglio
 

Moto8

Nuovo Utente
Registrato
17/9/19
Messaggi
334
Punti reazioni
8
Perfetto, grazie a tutti intanto!

Comunque stavo dando un'occhiata ai vari addebiti che in automatico mi fa la banca. Cioè ogni tre mesi ad esempio mi addebitano €20 per interessi e competenze, sinceramente non so nemmeno a cosa si riferiscono! Però cavolo, 20euro ogni tre mesi non sono proprio noccioline..ovvio, non sto dando la colpa alla banca. La colpa è mia perchè non ho mai avuto tempo e voglia di approfondire. Ma questi interessi e competenze praticamente cosa sono?

Inoltre ci sono 20 euro di canone annuo per la carta bancomat(ho solo quella, non ho la carta di credito). Sbaglio o con il conto illimity smart la carta di debito(bancomat) non ha alcun costo annuale?

Praticamente un centinaio di euro ogni anno se ne vanno così, anche per questo preferirei passare ad un conto online.

L'unica cosa è che pensavo ci volesse meno tempo, nel senso che speravo che nel giro di una settimana o al massimo due si riuscisse a completare l'operazione. Ma quindi ci saranno due o tre mesi nei quali avrò due conti, quello nuovo e quello attuale che poi chiuderò, giusto?

Comunque era meglio che non controllavo gli addebiti, mi è venuto un colpo :D
 
Ultima modifica:

Aral

Nuovo Utente
Registrato
3/2/09
Messaggi
4.497
Punti reazioni
334
Tutte le banche fisiche giocano su questi balzelli.
Nessuna banca online mi risulta faccia pagare il canone della carta di debito; per quanto riguarda le spese "interessi e competenze" l'unica è widiba che da qualche mese ha introdotto un costo simile (7,50/trimestre ed è stato un valido motivo x chiuderlo).
2/3 mesi è il tempo massimo. Se veramente hai una sola domiciliazione, cambia il conto di addebito e quando vedi la domiciliazione sul nuovo conto (non necessariamente l'addebito, basta che la vedi tra le domiciliazioni attive) vai a chiudere il conto vecchio. Il primo passo è comunque aprire il nuovo conto. Per l'apertura del conto in genere un paio di giorni sono sufficienti ad avere l'iban; qualcuno in più (7/10) per ricevere la carta di debito. Appena hai l'iban puoi già attivarti per la domiciliazione. Potresti vederla attiva anche dopo una 10ina di giorni, ma a volte si aspetta un po' di più.
 

JohannesBrahms

BRHJNN33E07Z112N
Registrato
30/11/13
Messaggi
8.396
Punti reazioni
1.039
Aggiungo che la portabilità non si può fare (o almeno, non è detto che la concedano) tra un conto Banco BPM e Webank, perché anche Webank è Banco BPM. In questo caso bisognerebbe trasferire "a mano" i servizi e chiudere il vecchio conto senza portabilità.
 

Rudyilmagnifico

Nuovo Utente
Registrato
25/2/21
Messaggi
176
Punti reazioni
10
Webank che fino ad ora è il mio conto corrente principale è ottimo perché hai di fatto tutto: deposito titoli e broker, carta di credito, deposito assegni e contanti presso ATM evoluti, home banking completo, assistenza clienti fantastica, non ho mai rimpianto la filiale fisica anzi per mia esperienza personale più stai lontano dalle filiali fisiche meglio é. L' unica p3cca è che è rimasto un Po indietro e non si è evoluto e quindi ha una carta debito vecchia (non compatibile con Apple e Google pay) e una UX/UI da schifo ormai, ma di per sé resta un ottimo conto, il problema è che ormai nell era dei tassi a zero anche conti nati gratuiti come Webank sono stati costretti a mettere un canone mensile che comunque è molto basso se paragonato ai conti di filiale (24 euro l anno).

Se vuoi un conto online gratuito con quasi le stesse funzionalità di Webank la soluzione migliore è Findomestic, facilmente azzerabile perché basta un bonifico di almeno 500 euro al mese. In alternativa potresti provare l accoppiata vincente Illimity +Buddybank entrambi a zero spese. L unica cosa che potrebbe mancarti sono il deposito titoli per cui dovresti fare broker gratuiti come Directa e un conto a commissioni in cambio valuta a costo zero (viaggi o acquisti in valuta estera) per questo le soluzioni migliori sono Curve, N26 e Bbva.
 

Moto8

Nuovo Utente
Registrato
17/9/19
Messaggi
334
Punti reazioni
8
Grazie!

Comunque alla fine ho deciso di fare illimity smart, credo sia il conto che più rispetta le caratteristiche che cerco(compreso il supporto ad Apple e Google pay).

Eventualmente per risolvere il problema dei contanti e assegni gli affiancherò buddybank che non conosco ma che molti vedo che consigliano proprio in abbinata a illimity.

In ogni caso eventualmente a buddybank penserò più avanti perché raramente (se non mai) ho la necessità di versare assegni o contanti
 

dinamite2

Nuovo Utente
Registrato
17/5/19
Messaggi
899
Punti reazioni
38
buddy bank considera che anche lui funziona con applepay, ed in piu c'è una promozione che ti regala 40 euro senza fare nulla praticamente...
Comunque si, illimity e buddy sono secondo me un ottima accoppiata.