contratto d'affitto

mimi71

Nuovo Utente
Registrato
17/7/13
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Buongiorno a tutti e grazie anticipatamente a chi saprà chiarirmi questa cosa.Mio marito ha fatto un contratto di locazione (noi siamo i conduttori) il classico 4+4 il 15 novembre 2009 con scadenza il 14 novembre 2013 con il tacito rinnovo alla scadenza.
Circa 4 o 5 mesi fa il locatori ci ha detto che ha intenzione di vendere l'immobile (lo ha detto a voce non c'e nulla di scritto non ci sono raccomandate o altro) facendoci la proposta di acquistare.A noi non interessa comprare ma ora mi chiedo se effettivamente dobbiamo lasciare l'appartamento o abbiamo diritto di restare per altri 4 anni.Quello che mi crea questo dubbio è una dicitura del contratto che dice;" IL locatore in ottemperanza al disposto dell'articolo 2 comma 1 della legge 431\98,rinuncia alla facoltà di disdettare il contratto alla prima scadenza fatto salvo il caso in cui al termine dei primi 4 anni il locatore medesimo intenda adibire l'immobile agli usi o effettuare sullo stesso le opere di cui all'articolo 3 della legge di riforma".
Premettendo che il nostro locatore ha in questo condominio un'altro appartamento affittato e che io sappia un'altra decina di appartamenti in giro per la città ,so per certo che lui non deve venire a vivere qui perché ci ha già portato un paio di persone che acquisterebbero l'alloggio.,vorrei allora solo capire quali sono i nostri diritti!E se il mio padrone di casa vende l'alloggio e il nuovo proprietario dimostra che deve venire ad abitare qui perché non ha altro alloggio in questo caso può darci i 6 mesi di preavviso e mandarci via?
 
Il tuo contratto rimane valido ed in vigore fino alla sua naturale scadenza, quindi per altri 4 anni stai tranquilla che nessuno ti può sfrattare.
L'unica cosa che cambierà sarà il destinatario del tuo bonifico a pagamento della locazione.
Tra 4 anni il Proprietario ti dovrà comunque inviare disdetta del contratto entro 6 mesi dalla scadenza, altrimenti si rinnoverà automaticamente per ulteriori 4 anni alle stesse condizioni.
 
Il vostro locatore ha venduto l'immobile affittato,e tale resterà per i prossimi 4 anni. Voi pagherete l'affitto al nuovo proprietario senza alcuna modifica rispetto a quanto stabilito dal contratto. Allo scadere dei prossimi quattro anni, se vi manderà disdetta entro i termini utili (di solito 6 mesi prima della scadenza), potrà entrare in possesso dell'immobile. Se non lo fa, come dice Pallotta, resterete altri quattro anni alle stesse condizioni.
Quindi..... rilassatevi
 
Anzi rileggendo meglio, NON ha ancora venduto....
 
ma se il nuovo proprietario vorrà adibire l'abitazione a prima casa?
 
Dovrà comunque aspettare la fine del rinnovo quadriennale.
 
Esatto,e dovrà mandare disdetta per raccomandata come detto sopra
 
Tutto giusto! Avrete semplicemente un nuovo locatore OK!
 
Indietro