Contributi Inps E Trading Online

gamis1

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
23/8/05
Messaggi
7
Punti reazioni
0
scusate il mio '' tormentone'' ma se faccio solo trading mi ritrovo senza pensione........voi parlando seriamente come affrontate la cosa...vi state pagando i contributi in modo volontario ? o avete qualche soluzione migliore...........ciao
 
gamis1 ha scritto:
scusate il mio '' tormentone'' ma se faccio solo trading mi ritrovo senza pensione........voi parlando seriamente come affrontate la cosa...vi state pagando i contributi in modo volontario ? o avete qualche soluzione migliore...........ciao

Fregatene, io ho un'attività e se potessi risparmiarmi ogni anno l'INPS sarebbe una benedizione.
Tanto chi ha una pensione è costretto a lavorare comunque.

Fatti un piano d'accumulo personale, mettiti via quei 500 euro al mese e a fine anno piazzali su qualche titolo del Dow Jones.
Dimentica poi di averli investiti e fai la tua vita.
I frutti arriveranno tra 30 anni, quando il dow jones quoterà 90.000
 
gamis1 ha scritto:
scusate il mio '' tormentone'' ma se faccio solo trading mi ritrovo senza pensione........voi parlando seriamente come affrontate la cosa...vi state pagando i contributi in modo volontario ? o avete qualche soluzione migliore...........ciao
http://www.finanzaonline.com/forum/newreply.php?do=newreply&p=9903111#
Confused


se vivi di trading significa che ci guadagni. ovvero che con continuità, anno dopo anno (quello della continuità è un requisito importantissimo) tu introiti del denaro, come in un qualsiasi altro lavoro.
accendi una polizza privata. ce ne sono di svariati tipi e durate.. ovviamente
ci potrai versare i soldi che vorrai - e potrai. più ci versi, anno dopo anno, più alta pensione percepirai.
 
E ringrazia che non li paghi! Tanto i contributi aumentano anno dopo anno ma le future pensioni saranno sempre più misere per via delle "riforme" che nel tempo arriveranno.

Io lo considero un vantaggio e non uno svantaggio dell'attività, vantaggio che cresce quanto più sei giovane.

Occorre, ovviamente, provvedere in proprio ma ti assicuro che non versare contributi obbligatori ti pone in vantaggio economicamente (a meno che non manchino pochi anni all'età pensionabile).

[Quando mi capita di vedere le aliquote ed i minimali che gravano sulla gestione cui appartenevo anche io fino al 1999 comprendo lo scampato pericolo...]
 
Ultima modifica:
ho 25 anni pago le tasse come lavoratore dipendente e quente possibilità ho di avere una pensione? :rolleyes:

soluzione privata, mi sembra una fregatura e non fido più di tanto(vedi regno unito)
 
versare all'inps i contributi è inutile. il problema è demografico. entro qualche anno, tenendo conto dell'allungamento della vita e l'anzianità della popolazione del nostro paese, non sarà più possibile sostenere l'erogazione delle pensioni neanche versando 3/4 degli introiti di ciascun lavoratore. ripeto, il problema è demografico.
 
gamis1 ha scritto:
(...) voi parlando seriamente come affrontate la cosa... (...)

io sono dipendente e considero i contributi previdenziali soldi gettati via, in quanto servono unicamente a pagare le pensioni attualmente erogate.

Se ne avessi l'opportunità non esiterei a devolverne a fondo perduto la metà (o anche di più, tanto sono persi).

Come affronto l'età della pensione? Semplice: la mia operatività è prevalentemente cassettistica. E il cassetto è il mio fondo pensione! Mortadella permettendo, s'intende... :censored:
 
Mi par ke di capire che quà dentro tutti quelli ke scrivono contro i contributi e contro l'inps è tutta gente precariata, gente ke ha preso tante di quelle legnate x i denti nella propia vita cercando un lavoro serio, ke alla fine ci ha propio rinunciato :no: Ke squallore la gente ke non è capace di far altro nella vita ke finire in un forum a lamentarsi e s*******re l'inps. Sarei pronto anche a scommettere ke siete tutti single, perchè una donna nella condizione di precariato in cui vi trovate non la trovate e la troverete mai e neanche una bolsita farebbe mai un figlio con chi non ha neanche una marca dell'inps sul libretto. :censored: Siete abituati a lamentarvi da sempre. :'( State attenti ke rischierete di morire atrocemente nel lamento, soli soli con le mutande sporche di marrone (che nessuno vi cambierà) e doloranti tra le piaghe da decubito. Guardate il mondo attorno, ke la vita non è un forum dove si parla di far soldi come le slot machine e cercatevi un lavoro onesto, non in nero, ma di quelli ufficiali, di quelli con i contributi pagati. Sarete fieri un domani di aver fatto qualcosa di utile x la colletività e lo racconterete ai vostri figli, mostrando i calli delle vostre mani. :clap:
 
Paolo Bozzi ha scritto:
Mi par ke di capire che quà dentro tutti quelli ke scrivono contro i contributi e contro l'inps è tutta gente precariata, gente ke ha preso tante di quelle legnate x i denti nella propia vita cercando un lavoro serio, ke alla fine ci ha propio rinunciato :no: Ke squallore la gente ke non è capace di far altro nella vita ke finire in un forum a lamentarsi e s*******re l'inps. Sarei pronto anche a scommettere ke siete tutti single, perchè una donna nella condizione di precariato in cui vi trovate non la trovate e la troverete mai e neanche una bolsita farebbe mai un figlio con chi non ha neanche una marca dell'inps sul libretto. :censored: Siete abituati a lamentarvi da sempre. :'( State attenti ke rischierete di morire atrocemente nel lamento, soli soli con le mutande sporche di marrone (che nessuno vi cambierà) e doloranti tra le piaghe da decubito. Guardate il mondo attorno, ke la vita non è un forum dove si parla di far soldi come le slot machine e cercatevi un lavoro onesto, non in nero, ma di quelli ufficiali, di quelli con i contributi pagati. Sarete fieri un domani di aver fatto qualcosa di utile x la colletività e lo racconterete ai vostri figli, mostrando i calli delle vostre mani. :clap:


tutto sto inchiostro x scrivere.........andate a lavurà.......anche la sintesi e' un dono!
 
Paolo Bozzi ha scritto:
Mi par ke di capire che quà dentro tutti quelli ke scrivono contro i contributi e contro l'inps è tutta gente precariata, gente ke ha preso tante di quelle legnate x i denti nella propia vita cercando un lavoro serio, ke alla fine ci ha propio rinunciato :no: Ke squallore la gente ke non è capace di far altro nella vita ke finire in un forum a lamentarsi e s*******re l'inps. Sarei pronto anche a scommettere ke siete tutti single, perchè una donna nella condizione di precariato in cui vi trovate non la trovate e la troverete mai e neanche una bolsita farebbe mai un figlio con chi non ha neanche una marca dell'inps sul libretto. :censored: Siete abituati a lamentarvi da sempre. :'( State attenti ke rischierete di morire atrocemente nel lamento, soli soli con le mutande sporche di marrone (che nessuno vi cambierà) e doloranti tra le piaghe da decubito. Guardate il mondo attorno, ke la vita non è un forum dove si parla di far soldi come le slot machine e cercatevi un lavoro onesto, non in nero, ma di quelli ufficiali, di quelli con i contributi pagati. Sarete fieri un domani di aver fatto qualcosa di utile x la colletività e lo racconterete ai vostri figli, mostrando i calli delle vostre mani. :clap:


Mi pare di capire che non hai mai studiato i meccanismi ora in vigore per le future pensioni :rolleyes:
 
Indietro