Controlli sui prezzi

sardi75

Nuovo Utente
Registrato
14/3/02
Messaggi
1.176
Punti reazioni
36
Quando si parla dell'aumento dei prezzi, da attribuire o meno all'Euro, c'è sempre qualcuno che dice che "non sono stati fatti i controlli".

Ma in un economia di mercato non capisco cosa vuol dire.

Tutti nel mio paese hanno notato che tutti i venditori di abbigliamento/scarpe in 3 anni hanno aumentato i prezzi del 70%. A chi devo dirlo? Alla Guardia di Finanza? Alla Polizia del Commercio? E cosa dovrebbero fare?

Ci sono dei prodotti che hanno i prezzi amministrati (cioè fissati dallo stato) e quelli dovrebbero essere controllati (ma oltre ai farmaci quali sono?). E poi comunque dovrebbero essere pochissimi prodotti essenziali per le esigenze minime di vita. Ma oltre questi, che controlli si dovrebbero fare? Chi deve controllare, con quali sanzioni?
 
bella domanda da diritto pubblico dell'economia: la risposta è infatti nella carta costituzionale (principalmente, l'art. 41 Cost., da cui si desumono molti principi in tema di concorrenza)
 
..

a monopoli od oligopoli dell' offerta bisognerebbe rispondere con serietà a monopoli od oligopoli della domanda..nel senso di fare in modo con un' informazione capillare di concentrare i consumatori per mandare fuori mercato coloro che praticano prezzi più alti..vedi i benzinai.
C' è un problema..la fidelizzazione del cliente che in realtà seerve solo per trattenerlo quando potrebbe scegliere altrimenti
 
be ci fossero stati i controlli

sugli aumenti che sia chiaro sono legali
dico hai aumentato ok bravo è nel tuo diritto vediamo il magazzino adesso....
 
Indietro