Cosa potrà succedere la settimana prossima?

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

PierAT

Nuovo Utente
Registrato
27/9/04
Messaggi
357
Punti reazioni
30
Banca Fideuram SpA (www.fideuram.it)
Media Relations (e-mail: mediarelations@fideuram.it)
Gianluca Liguori (tel. 06 59022688); Claudia Menegatti (tel. 06 59022537)
Investor Relations (e-mail: investor.relations@fideuram.it, tel. 06 59022984)
IR Manager – Federico Sarnari (tel. 06 59022892)
Comunicato Stampa
Accentramento dei servizi operativi di Banca Fideuram nell’ambito del
Polo Risparmio e Previdenza
Roma 24 gennaio 2006 - Banca Fideuram S.p.A. (Gruppo Sanpaolo IMI) comunica che il Consiglio
di Amministrazione, riunitosi in data odierna, ha approvato il progetto di accentramento delle attività
operative della Banca (Information Technology, back office, call center, servizi generali e gestione
immobiliare) in Universo Servizi S.p.A., società del Polo Risparmio e Previdenza del Gruppo
Sanpaolo IMI già dedicata ai servizi strumentali in ambito assicurativo (anche per conto terzi sul
mercato).
La messa a fattor comune delle attività e professionalità omogenee provenienti dalle diverse società
del Polo consentirà la nascita di un operatore per l’erogazione dei servizi alle diverse realtà
aziendali, in grado di gestire in modo più integrato, flessibile, rapido ed economico l’operatività della
Banca, supportando al contempo lo sviluppo dei diversi business del Polo.
L’operazione, che non avrà effetti sui livelli occupazionali complessivi e non incide sull’attività propria
e sulle prospettive industriali della Banca, sarà realizzata mediante conferimento di ramo d’azienda,
il cui valore sarà approvato da un prossimo Consiglio di Amministrazione sentito il parere di un
advisor indipendente.
Il perfezionamento dell’operazione, compatibilmente con i tempi richiesti dagli adempimenti civilistici
e di Vigilanza, è stimato per la fine del prossimo mese di marzo.
 
Indietro