Cresce fiducia delle imprese, Grillo contrario

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

mark.

Nuovo Utente
Registrato
12/10/11
Messaggi
24.526
Punti reazioni
163
grillo è contrario alla crescita, come sappiamo.

Istat, cresce la fiducia delle imprese. E le retribuzioni battono l'inflazione - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it
MILANO - I timidi segnali di rimbalzo dell'economia, che secondo l'Ocse in Italia dovrebbe trovare la via della crescita a partire dall'autunno, raccolgono riscontri anche nelle impressioni degli imprenditori. Secondo la rilevazione dell'Istat, infatti, a luglio è risultato in crescita il clima di fiducia delle imprese italiane, che sale a 79,6 punti dai 76,4 di giugno. L'aumento dell'indice complessivo riflette il miglioramento della fiducia diffuso in tutti i settori economici oggetto di indagine: dalle imprese manifatturiere e di costruzione, a quelle del commercio al dettaglio e dei servizi di mercato.
[...]
 
daje a ride
 
grillo è contrario alla crescita, come sappiamo.

Istat, cresce la fiducia delle imprese. E le retribuzioni battono l'inflazione - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it
MILANO - I timidi segnali di rimbalzo dell'economia, che secondo l'Ocse in Italia dovrebbe trovare la via della crescita a partire dall'autunno, raccolgono riscontri anche nelle impressioni degli imprenditori. Secondo la rilevazione dell'Istat, infatti, a luglio è risultato in crescita il clima di fiducia delle imprese italiane, che sale a 79,6 punti dai 76,4 di giugno. L'aumento dell'indice complessivo riflette il miglioramento della fiducia diffuso in tutti i settori economici oggetto di indagine: dalle imprese manifatturiere e di costruzione, a quelle del commercio al dettaglio e dei servizi di mercato.
[...]



specifichiamo
FONTE: REPUBBLICA

ue, corri a votare sul sondaggio, fai partire il contatTore del pd
 
Spiegate alla trombetta Mark che lo stesso indice a Maggio era a 80.2.

Clima di fiducia delle imprese

A luglio è salito rispetto a giugno ma è ancora bassissimo e comunque sotto il valore di 60 giorni fa.
Spiegategli anche che questi indici (come il ben più affidabile PMI emesso da Markit) vanno letti su una certa ampiezza di tempo e che il mese su mese vale poco o nulla.
 
levata di scudi contro i primi accenni di timidissima crescita. Non sia mai.
 
grillo è contrario alla crescita, come sappiamo.

Istat, cresce la fiducia delle imprese. E le retribuzioni battono l'inflazione - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it
MILANO - I timidi segnali di rimbalzo dell'economia, che secondo l'Ocse in Italia dovrebbe trovare la via della crescita a partire dall'autunno, raccolgono riscontri anche nelle impressioni degli imprenditori. Secondo la rilevazione dell'Istat, infatti, a luglio è risultato in crescita il clima di fiducia delle imprese italiane, che sale a 79,6 punti dai 76,4 di giugno. L'aumento dell'indice complessivo riflette il miglioramento della fiducia diffuso in tutti i settori economici oggetto di indagine: dalle imprese manifatturiere e di costruzione, a quelle del commercio al dettaglio e dei servizi di mercato.
[...]

i ristoranti infatti sono pieni....2 anni dopo :o
 
levata di scudi contro i primi accenni di timidissima crescita. Non sia mai.

Una trombetta poco intelligente....il minimo dell'indice istat (trentennale) è stato a marzo scorso a 74. Da lì è ricresciuto fino a 80 a maggio, poi risceso a 76 a Giugno e ora a 79.
L'andamento non dice nulla di interessante se non che la fiducia delle imprese è molto bassa.

Più interessante il PMI (siamo fermi a giugno pero') che dice che il manifutteriero è rimbalzato a 49 (sempre in recessione ma meno intensa), mentre il settore servizi resta in agonia.
 
i ristoranti infatti sono pieni....2 anni dopo :o

non credo, i ristoranti sono più o meno come prima, ma ci sono accenni, timidissimi, di un inizio di ripresa, a quanto pare, secondo l'istat.
 
grillo è contrario alla crescita, come sappiamo.

Istat, cresce la fiducia delle imprese. E le retribuzioni battono l'inflazione - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it
MILANO - I timidi segnali di rimbalzo dell'economia, che secondo l'Ocse in Italia dovrebbe trovare la via della crescita a partire dall'autunno, raccolgono riscontri anche nelle impressioni degli imprenditori. Secondo la rilevazione dell'Istat, infatti, a luglio è risultato in crescita il clima di fiducia delle imprese italiane, che sale a 79,6 punti dai 76,4 di giugno. L'aumento dell'indice complessivo riflette il miglioramento della fiducia diffuso in tutti i settori economici oggetto di indagine: dalle imprese manifatturiere e di costruzione, a quelle del commercio al dettaglio e dei servizi di mercato.
[...]

grillo è contrario alle cariatidi fancazziste no alla crescita

cariatidi fancazziste che non fanno un capzo a parte i capzi loro :yes:

non vorrai certo sostenere che se ci sarà una crescita sarà per merito del governo silvio-scendiletta che ancora non ha fatto una mìnkia a parte rimandare tutto a settembre :D

siete incredibili voi fans delle cariatidi fancazziste inciuciate :clap:
 
grillo è contrario alla crescita, come sappiamo.

Istat, cresce la fiducia delle imprese. E le retribuzioni battono l'inflazione - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it
MILANO - I timidi segnali di rimbalzo dell'economia, che secondo l'Ocse in Italia dovrebbe trovare la via della crescita a partire dall'autunno, raccolgono riscontri anche nelle impressioni degli imprenditori. Secondo la rilevazione dell'Istat, infatti, a luglio è risultato in crescita il clima di fiducia delle imprese italiane, che sale a 79,6 punti dai 76,4 di giugno. L'aumento dell'indice complessivo riflette il miglioramento della fiducia diffuso in tutti i settori economici oggetto di indagine: dalle imprese manifatturiere e di costruzione, a quelle del commercio al dettaglio e dei servizi di mercato.
[...]



Noto che da buon Troll della "squola cicerese" sei riuscito a mettere il tuo più grande incubo in una notizia che non lo riguarda.
 
Noto che da buon Troll della "squola cicerese" sei riuscito a mettere il tuo più grande incubo in una notizia che non lo riguarda.

certo che lo riguarda, come politico, come italiano, come continuo portatore di sventura, come previsore, con gran suo godimento, di miseria terrore e morte, assieme al suo amico forzista casaleggio.
 
Infatti secondo il ragionamento TIPICO PIDDINO:

Se Grillo è contro PD/PDL e riconosce loro la responsabilità oggettiva del DISASTRO in cui siamo finiti..

Se Grillo denuncia il livello economico che abbiamo raggiunto (mi stupisce che ci sia bisogno di farlo) segnalandone i fondamentali da default, la % di disoccupazione, il divario tra ricchi e poveri, il preoccupante rapporto debito/pil..

Allora, per il PIDDINO MEDIO: non è colpa del PD/PDL, ma di Grillo che è contro la ripresa economica. :clap:

DEI GENI. OK!

Con questa gente il PD può fare man bassa di voti ancora per anni alla faccia loro e del Paese :cool:
 
grillo è contrario alle cariatidi fancazziste no alla crescita

cariatidi fancazziste che non fanno un capzo a parte i capzi loro :yes:

non vorrai certo sostenere che se ci sarà una crescita sarà per merito del governo silvio-scendiletta che ancora non ha fatto una mìnkia a parte rimandare tutto a settembre :D

siete incredibili voi fans delle cariatidi fancazziste inciuciate :clap:

no certo, e se non lo è la crescita non lo è nemmeno la decrescita, almeno di questo governo, giusto?
 
certo che lo riguarda, come politico, come italiano, come continuo portatore di sventura, come previsore, con gran suo godimento, di miseria terrore e morte, assieme al suo amico forzista casaleggio.

Quindi me lo concedi questo:

Adesso apro un 3d così: "Ecco le cose che amano agli uomini più strònzi, Mark è un uomo"


direi che il 3d ti riguarderebbe alla grande in quanto uomo, continuo difensore della casta e disposto a tutto purchè non gli tocchino il suo orticello


ho la tua benedizione?
 
Indietro