Cripto e dichiarazione dei redditi (vol. IV)

Come compilerò il campo 7 del quadro RW?

  • Riporterò il valore solo del primo bonifico del 2021

    Voti: 9 14,8%
  • Riporterò il valore della somma dei bonifici eseguiti nel corso del 2021

    Voti: 37 60,7%
  • Non so, devo ancora decidere

    Voti: 15 24,6%

  • Votanti
    61

dvdv

Nuovo Utente
Registrato
17/7/10
Messaggi
4.933
Punti reazioni
183
Si e' cosi...ma se passa la legge di bilancio oltre ad Rw bisognera' pagare il bollo (assurdo!)

Bollo che equivale a quanti euri????????????????

E si, hai ragione ......... è un'assurdità, anzi .......UN FURTO.
 

cicala69

Nuovo Utente
Registrato
12/4/12
Messaggi
6.216
Punti reazioni
178
fanno come tutti da berlusconi renzi in poi mettono la fiducia e ti saluto
 

Conte Nikula

ho solo domande
Registrato
5/12/11
Messaggi
4.074
Punti reazioni
478
Fai riferimento al 3,5% per gli anni in cui si sono avute plusvalenze?
Forse rispetto al ravvedimento operoso potrebbe costare di più.
Però rispetto a chi ha pagato il 26% sulle plusvalenze appare decisamente più conveniente, anche se il 3,5% sembra da calcolare sul controvalore e non sulla plusvalenza.

Nel post stavo facendo il confronto col mio caso di anni fa.

Io, ipotizzando l'obbligo di rw ed rt sostenuto dall'ade, ho fatto il normale ravvedimento per gli anni pregressi per regolarizzare la mia posizione rispetto ad una legge sull'rw e sull'rt che esisteva ma evidentemente, oggi sappiamo, non valeva.

Ho pagato nei fatti meno di quanto dovrei invece pagare oggi usufruendo dell'articolo 33 di questa bozza, per regolarizzare la posizione nel passato rispetto a questa nuova legge sull'rw e sull'rt, che varra' solo da domani ma certo in passato non esisteva.

Il senso di tutto cio' e' oscuro.

Mi sembra un cortocircuito.
 

Alex

Bradipo
Registrato
16/5/03
Messaggi
1.331
Punti reazioni
102
Nel post stavo facendo il confronto col mio caso di anni fa.

Io, ipotizzando l'obbligo di rw ed rt sostenuto dall'ade, ho fatto il normale ravvedimento per gli anni pregressi per regolarizzare la mia posizione rispetto ad una legge sull'rw e sull'rt che esisteva ma evidentemente, oggi sappiamo, non valeva.

Ho pagato nei fatti meno di quanto dovrei invece pagare oggi usufruendo dell'articolo 33 di questa bozza, per regolarizzare la posizione nel passato rispetto a questa nuova legge sull'rw e sull'rt, che varra' solo da domani ma certo in passato non esisteva.

Il senso di tutto cio' e' oscuro.

Mi sembra un cortocircuito.

In effetti la bozza, rispetto al passato, delinea una situazione kafkiana.
Resta da sperare che in fase di conversione si faccia chiarezza
Ma non ci credo.
 

Conte Nikula

ho solo domande
Registrato
5/12/11
Messaggi
4.074
Punti reazioni
478
In effetti la bozza, rispetto al passato, delinea una situazione kafkiana.
Resta da sperare che in fase di conversione si faccia chiarezza
Ma non ci credo.

Non sono della materia, pero' credo che i due fiscalisti il cui video e' passato qualche post addietro, abbiano un punto su una legge scritta cosi'.

Ed il punto e' che se passa come e' scritta, la richiesta di sanzione per il pregresso dell'articolo 33 non e' ammissibile e chiunque abbia pagato tasse in passato potra' tentare un'istanza di rimborso.

Vedremo.
 

Giupas

Nuovo Utente
Registrato
24/2/15
Messaggi
936
Punti reazioni
33
Non sono della materia, pero' credo che i due fiscalisti il cui video e' passato qualche post addietro, abbiano un punto su una legge scritta cosi'.

Ed il punto e' che se passa come e' scritta, la richiesta di sanzione per il pregresso dell'articolo 33 non e' ammissibile e chiunque abbia pagato tasse in passato potra' tentare un'istanza di rimborso.

Vedremo.

Di fatto se cosí fosse ed almeno sino al 31/12...delle nostre crypto potremmo fare qualcunque cosa...compreso il cash-in....senza alcun obbligo fiscale...
È corretto
 

uella

Nuovo Utente
Registrato
14/11/21
Messaggi
72
Punti reazioni
12
Di fatto se cosí fosse ed almeno sino al 31/12...delle nostre crypto potremmo fare qualcunque cosa...compreso il cash-in....senza alcun obbligo fiscale...
È corretto

Nel disegno vengono citate due date, in posti e per motivi diversi: il 31/12/2021 come situazione antecedente alla quale si deve "regolarizzare" e il 1/1/2023 come possibile reset per i calcoli futuri.
Manca quindi il riferimento all'anno d'imposta corrente... secondo me è scritta malissimo, e non ci voleva molto a farla un po' meglio.
 

RobyUp

Unicredit adc
Registrato
20/5/16
Messaggi
2.951
Punti reazioni
48
Nel paese di pulcinella qualsiasi cosa fai devi sempre pagare un fiorino, devono morire tutti male...
 

thelasttrader

Nuovo Utente
Registrato
5/10/04
Messaggi
2.516
Punti reazioni
53
Cioe', tu che sei un commercialista ci dici che e' meglio non dichiarare nulla? e che tu che hai comunque dichiarato, hai sbagliato?...ho capito bene?

non è proprio quello che ha detto ma in sostanza si arriva alle conclusioni che hai indicato.
 

RobyUp

Unicredit adc
Registrato
20/5/16
Messaggi
2.951
Punti reazioni
48
non è proprio quello che ha detto ma in sostanza si arriva alle conclusioni che hai indicato.

Commercialista dicci come possiamo comprare crypto senza fare risultare nulla?, poi tra dieci anni se valgono milioni ce ne andiamo a Dubai. :D :D :D :D
 

Luhman

Nuovo Utente
Registrato
31/7/18
Messaggi
123
Punti reazioni
15
Qui sostanzialmente ci viene detto che i soggetti che non hanno indicato nella propria dichiarazione annuale dei redditi le cripto-attività detenute entro la data del 31 dicembre 2021, nonché i redditi sulle stesse realizzati sono in difetto e devono regolarizzare la loro posizione; sin qui "nulla quaestio", per questo periodo pregresso regolarizzerai nei modi previsti dalla stessa norma; Mentre per il 2022 e solo dal 2022 in poi applicherai la nuova normativa (esenzione 2k).

.... io rimango estremamente perplesso sul fatto che per le operazioni eseguite nel 2022 si può applicare una norma che entra in vigore nel 2023; il fatto che la dichiarazione sulle operazioni fatte nel 2022 si faccia nel 2023 non vuol dire assolutamente niente, anche perchè ricordo che per le operazioni fatte nel 2022, secondo le indicazioni AdE, sotto soglia dei 51k, gli scambi cripto non generano plusvalenza, quindi se uno non ha generato plusvalenza secondo le indicazioni in vigore nel 2022, queste non possono diventare "plusvalenza" a causa di una norma entrata in vigore nel 2023, non conta niente che poi la dichiarazione relativa a tali operazioni sia fatta nel corso dell'anno 2023.
E' una evidente anomalia ............. parere mio personale che vale meno di zero
 

Giulk_Reload

Nuovo Utente
Registrato
24/11/21
Messaggi
465
Punti reazioni
20
.... io rimango estremamente perplesso sul fatto che per le operazioni eseguite nel 2022 si può applicare una norma che entra in vigore nel 2023; il fatto che la dichiarazione sulle operazioni fatte nel 2022 si faccia nel 2023 non vuol dire assolutamente niente, anche perchè ricordo che per le operazioni fatte nel 2022, secondo le indicazioni AdE, sotto soglia dei 51k, gli scambi cripto non generano plusvalenza, quindi se uno non ha generato plusvalenza secondo le indicazioni in vigore nel 2022, queste non possono diventare "plusvalenza" a causa di una norma entrata in vigore nel 2023, non conta niente che poi la dichiarazione relativa a tali operazioni sia fatta nel corso dell'anno 2023.
E' una evidente anomalia ............. parere mio personale che vale meno di zero

Sulla rete ci sono vari commenti anche di commercialisti che ritengono in effetti la cosa non proprio ortodossa, in pratica stanno chiedendo di pagare una imposta retroattiva e stanno chiedendo di mettersi in regola su pregresso in base a delle regole che prima non esistevano....
 

dvdv

Nuovo Utente
Registrato
17/7/10
Messaggi
4.933
Punti reazioni
183
Come al solito D'amico molto interessante. Tra l'altro chiarisce anche questo dannato equivoco del cash out in cui molti cadono per colpa di qualche youtuber.




Di cashout parla dal minuto 43:00 e stando a quanto dicono non ha importanza se si fa o meno cashout: le tasse vanno cmq pagate sulla plusvalenza anche se questa rimane negli exchange!!!
 

Giupas

Nuovo Utente
Registrato
24/2/15
Messaggi
936
Punti reazioni
33
.. in pratica stanno chiedendo di pagare una imposta retroattiva e stanno chiedendo di mettersi in regola su pregresso in base a delle regole che prima non esistevano....

Esatto...e per chi ha fatto molte operazioni la cosa è pressochè impossibile.
 

RobyUp

Unicredit adc
Registrato
20/5/16
Messaggi
2.951
Punti reazioni
48
Ci sarà da vedere se questa bozza di legge sarà modificata ..ed in quali punti.

A mio avviso per me è palese che sanno quello che fanno, e non conoscono l'argomento...., io spero che la bozza di legge rimanga in un cassetto... per bel poco di tempo, poi va bhé se la loro è una crociata contro le crypto troveranno il modo per non farcele più acquistare. :cool:
 
Ultima modifica: