Cripto e dichiarazione dei redditi (vol. V)

  • Ecco la 69° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana difficile per i principali indici europei e americani, solo il Nasdaq resiste alle vendite grazie ai conti di Nvidia. Il leader dei chip per l’intelligenza artificiale ha riportato utili e prospettive superiori alle attese degli analisti, annunciando anche un frazionamento azionario (10 a 1). Gli investitori però valutano anche i toni restrittivi dei funzionari della Fed che hanno ribadito la visione secondo cui saranno necessari più dati che confermino la discesa dell’inflazione per convincere il Fomc a tagliare i tassi. Anche la crescita degli indici Pmi, che dipingono un’economia resiliente con persistenti pressioni al rialzo sui prezzi, rafforzano l’idea di tassi elevati ancora a lungo. Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Ho appena visto il video di Coletti sul come dichiarare le cripto nel 2024.... per me ha fatto solo un gran casino
Io davvero non capisco perchè faccia tutti questi calcoli per il quadro RW...non bisogna solo compilare il valore iniziale da calcolare solo come ammontare di criptovalute per il valore al 01/01 e poi come valore finale ammontare di criptovalute per valore al 31/12?
 
Io davvero non capisco perchè faccia tutti questi calcoli per il quadro RW...non bisogna solo compilare il valore iniziale da calcolare solo come ammontare di criptovalute per il valore al 01/01 e poi come valore finale ammontare di criptovalute per valore al 31/12?
No, il calcolo della IC per il quadro RW nel video è giusto.
Come avevo scritto nel messaggio #873 di questa discussione (non so come linkarlo, comunque è il numero #873) la formula per calcolare la IC è:
((Valore crypto al 31/12 + vendite effettuate durante l'anno) * 0,002) * (Giorni di detenzione / 365)

Quindi nel quadro RW si dovrà compilare:
Valore iniziale: somma dei valori delle cripto detenute al 01/01/2023.
Valore finale: somma dei valori delle cripto detenute al 31/12/2023 più somma delle vendite effettuate durante l'anno.
Giorni di detenzione: media ponderata dei giorni di detenzione di ogni cripto e ogni vendita, per calcolarla si fa come è stato detto nel video.
Avevo già fatto un calcolo a mano della media ponderata per un esempio di detenzione crypto, al messaggio #881 di questa discussione.

Un'alternativa potrebbe essere mettere valore iniziale e valore finale come ho scritto sopra, e nei giorni di detenzione mettere 365 senza fare la media ponderata (non credo che l'Agenzia delle Entrate si arrabbi se paghi più del dovuto).
Tu paghi un po' di più di quello che dovresti, ma almeno ti risparmi tutti i calcoli da fare.

Nel video sembra forse più complicato perché prima mostra come compilare il quadro facendo una riga per ogni vendita.
Fortunatamente si può accorpare tutto per ogni wallet, ma comunque quelli sono i calcoli che si devono fare per calcolare i giorni di detenzione.
 
No, il calcolo della IC per il quadro RW nel video è giusto.
Come avevo scritto nel messaggio #873 di questa discussione (non so come linkarlo, comunque è il numero #873) la formula per calcolare la IC è:
((Valore crypto al 31/12 + vendite effettuate durante l'anno) * 0,002) * (Giorni di detenzione / 365)

Quindi nel quadro RW si dovrà compilare:
Valore iniziale: somma dei valori delle cripto detenute al 01/01/2023.
Valore finale: somma dei valori delle cripto detenute al 31/12/2023 più somma delle vendite effettuate durante l'anno.
Giorni di detenzione: media ponderata dei giorni di detenzione di ogni cripto e ogni vendita, per calcolarla si fa come è stato detto nel video.
Avevo già fatto un calcolo a mano della media ponderata per un esempio di detenzione crypto, al messaggio #881 di questa discussione.
Devi cliccare proprio sul messaggio #873 e copiare il link OK!

Cripto e dichiarazione dei redditi (vol. V)
Cripto e dichiarazione dei redditi (vol. V)
 
No, il calcolo della IC per il quadro RW nel video è giusto.
Come avevo scritto nel messaggio #873 di questa discussione (non so come linkarlo, comunque è il numero #873) la formula per calcolare la IC è:
((Valore crypto al 31/12 + vendite effettuate durante l'anno) * 0,002) * (Giorni di detenzione / 365)

Quindi nel quadro RW si dovrà compilare:
Valore iniziale: somma dei valori delle cripto detenute al 01/01/2023.
Valore finale: somma dei valori delle cripto detenute al 31/12/2023 più somma delle vendite effettuate durante l'anno.
Giorni di detenzione: media ponderata dei giorni di detenzione di ogni cripto e ogni vendita, per calcolarla si fa come è stato detto nel video.
Avevo già fatto un calcolo a mano della media ponderata per un esempio di detenzione crypto, al messaggio #881 di questa discussione.

Un'alternativa potrebbe essere mettere valore iniziale e valore finale come ho scritto sopra, e nei giorni di detenzione mettere 365 senza fare la media ponderata (non credo che l'Agenzia delle Entrate si arrabbi se paghi più del dovuto).
Tu paghi un po' di più di quello che dovresti, ma almeno ti risparmi tutti i calcoli da fare.

Nel video sembra forse più complicato perché prima mostra come compilare il quadro facendo una riga per ogni vendita.
Fortunatamente si può accorpare tutto per ogni wallet, ma comunque quelli sono i calcoli che si devono fare per calcolare i giorni di detenzione.
il grosso del video è incentrato sulla compilazione di ciò che più semplice c'era finora (forse), il rigo 7. Dove io continuerò a calcolare valore iniziale cripto detenute al 01 gen '23 + somma bonifici verso gli exchange.
 
Ma davvero ce qualcuno che calcola tutte le transazioni effettuate nel corso dell'anno per andare a compilare il quadro RW?
Io ho sempre letto che per una persona che non ha mai venduto nulla fosse sufficiente inserire il controvalore delle proprie crypto al 01/01 e quello finale al 31/12, è errato?
Ovviamente custodendo tutte le copie dei bonifici effettuati per poi calcolare eventuali plusvalenze.
 
Carico exchange tramite API su 2 siti che fanno automaticamente report tax, blablabla.
La cosa sconcertante è che ok ci sono problemi enormi con launchpool binance e vabbè si va a mano in quel caso, mi chiedo come possano esserci migliaia di euro di differenza come capital gain nel conteggio tra 2 piattaforme....
Se è cosi è un macello cosmico.
 
Carico exchange tramite API su 2 siti che fanno automaticamente report tax, blablabla.
La cosa sconcertante è che ok ci sono problemi enormi con launchpool binance e vabbè si va a mano in quel caso, mi chiedo come possano esserci migliaia di euro di differenza come capital gain nel conteggio tra 2 piattaforme....
Se è cosi è un macello cosmico.
Magari qualche parametro di configurazione differente...
 
Magari qualche parametro di configurazione differente...
Eh si ipotizzo ma Cointracker mi sembra che faccia solo FIFO, poi davvero non capisco come facciano a calcolare il cost basis, comunque boh indagherò e se ne occuperà poi chi di dovere. Io più che importare tramite API e correggere qualche errore non so che farci sinceramente.
Sono curioso di vedere tatax di Boiardi ma ancora è presto...
 
Carico exchange tramite API su 2 siti che fanno automaticamente report tax, blablabla.
La cosa sconcertante è che ok ci sono problemi enormi con launchpool binance e vabbè si va a mano in quel caso, mi chiedo come possano esserci migliaia di euro di differenza come capital gain nel conteggio tra 2 piattaforme....
Se è cosi è un macello cosmico.

Buonasera @SpecialOPS

Quali sono questi 2 siti?
 
Ma davvero ce qualcuno che calcola tutte le transazioni effettuate nel corso dell'anno per andare a compilare il quadro RW?
Io ho sempre letto che per una persona che non ha mai venduto nulla fosse sufficiente inserire il controvalore delle proprie crypto al 01/01 e quello finale al 31/12, è errato?
Ovviamente custodendo tutte le copie dei bonifici effettuati per poi calcolare eventuali plusvalenze.
ma per transazioni di che si parla... ne ho fatte a migliaia per trading... mai bonificando però niente fuori dall exchange...
 
No, il calcolo della IC per il quadro RW nel video è giusto.
Come avevo scritto nel messaggio #873 di questa discussione (non so come linkarlo, comunque è il numero #873) la formula per calcolare la IC è:
((Valore crypto al 31/12 + vendite effettuate durante l'anno) * 0,002) * (Giorni di detenzione / 365)

Quindi nel quadro RW si dovrà compilare:
Valore iniziale: somma dei valori delle cripto detenute al 01/01/2023.
Valore finale: somma dei valori delle cripto detenute al 31/12/2023 più somma delle vendite effettuate durante l'anno.
Giorni di detenzione: media ponderata dei giorni di detenzione di ogni cripto e ogni vendita, per calcolarla si fa come è stato detto nel video.
Avevo già fatto un calcolo a mano della media ponderata per un esempio di detenzione crypto, al messaggio #881 di questa discussione.

Un'alternativa potrebbe essere mettere valore iniziale e valore finale come ho scritto sopra, e nei giorni di detenzione mettere 365 senza fare la media ponderata (non credo che l'Agenzia delle Entrate si arrabbi se paghi più del dovuto).
Tu paghi un po' di più di quello che dovresti, ma almeno ti risparmi tutti i calcoli da fare.

Nel video sembra forse più complicato perché prima mostra come compilare il quadro facendo una riga per ogni vendita.
Fortunatamente si può accorpare tutto per ogni wallet, ma comunque quelli sono i calcoli che si devono fare per calcolare i giorni di detenzione.
Ah ok ora ricordo perchè non mi sono interessato minimamente...perchè nel modello Redditi 2023 tanto l'IVAFE non si pagava perchè era solo monitoraggio quindi ho messo 365 come giorni di detenzione anche se era peggiorativo come dato...
Da quest'anno invece comincia ad assumere rilevanza perchè i giorni di detenzione immagino che influenzino il calcolo dell'IVAFE giusto?
 
Ma davvero ce qualcuno che calcola tutte le transazioni effettuate nel corso dell'anno per andare a compilare il quadro RW?
Io ho sempre letto che per una persona che non ha mai venduto nulla fosse sufficiente inserire il controvalore delle proprie crypto al 01/01 e quello finale al 31/12, è errato?
Ovviamente custodendo tutte le copie dei bonifici effettuati per poi calcolare eventuali plusvalenze.
Per una persona che non ha venduto nulla non ci sono transazioni effettuate da calcolare... (?)
Non ho capito la domanda
 
Ah ok ora ricordo perchè non mi sono interessato minimamente...perchè nel modello Redditi 2023 tanto l'IVAFE non si pagava perchè era solo monitoraggio quindi ho messo 365 come giorni di detenzione anche se era peggiorativo come dato...
Da quest'anno invece comincia ad assumere rilevanza perchè i giorni di detenzione immagino che influenzino il calcolo dell'IVAFE giusto?
Esattamente. Come si vede dalla formula, metà giorni di detenzione significa metà IC da pagare, il doppio dei giorni di detenzione significa il doppio di IC da pagare, e così via.
 
Per una persona che non ha venduto nulla non ci sono transazioni effettuate da calcolare... (?)
Non ho capito la domanda
Intendo da crypto a crypto. Io non ho mai “prelevato” nulla ma ho fatto migliaia di transazioni da crypto a crypto.
Da quello che leggo alcuni sostengono che vadano riportate tutte in dichiarazione con i rispettivi controvalori.

Credo sia impossibile farlo, io mi limiterò a indicare il valore al 1 gennaio e il controvalore al 31 dicembre.
Ad esempio anche i vari bonifici effettuati durante l anno non vanno riportati vero?
 
Intendo da crypto a crypto. Io non ho mai “prelevato” nulla ma ho fatto migliaia di transazioni da crypto a crypto.
Da quello che leggo alcuni sostengono che vadano riportate tutte in dichiarazione con i rispettivi controvalori.

Credo sia impossibile farlo, io mi limiterò a indicare il valore al 1 gennaio e il controvalore al 31 dicembre.
Ad esempio anche i vari bonifici effettuati durante l anno non vanno riportati vero?
Ah, ok.
No, lo scambio tra crypto e crypto non è fiscalmente rilevante (a meno che nello scambio non ci sia una stable coin, in quel caso c'è discordanza di interpretazione, non si è sicuri se sia fiscalmente rilevante o no ed eventualmente quali stable).
Quindi nel quadro RW non devi segnare tutti gli scambi tra crypto e crypto (non stable).
Dovresti comunque segnarti tutto in un foglio excel o simile, perché nel momento in cui venderai in euro (o altra valuta) avrai bisogno di sapere il prezzo di acquisto e i vari swap tra tutte le crypto.
Se però mi dici che tu ne hai fatti migliaia, probabilmente dovrai comprare un sistema automatico che lo faccia al posto tuo...
 
Ah, ok.
No, lo scambio tra crypto e crypto non è fiscalmente rilevante (a meno che nello scambio non ci sia una stable coin, in quel caso c'è discordanza di interpretazione, non si è sicuri se sia fiscalmente rilevante o no ed eventualmente quali stable).
Quindi nel quadro RW non devi segnare tutti gli scambi tra crypto e crypto (non stable).
Dovresti comunque segnarti tutto in un foglio excel o simile, perché nel momento in cui venderai in euro (o altra valuta) avrai bisogno di sapere il prezzo di acquisto e i vari swap tra tutte le crypto.
Se però mi dici che tu ne hai fatti migliaia, probabilmente dovrai comprare un sistema automatico che lo faccia al posto tuo...
Ti ringrazio.
Ma scusa alla fine la famosa plusvalenza non sarà semplicemente la differenza tra quello che “riporto in banca” e la somma dei vari bonifici fatti nel tempo verso gli exchange?
Ciò che avviene tra questi due eventi credo sia impossibile da ricostruire, soprattutto per chi ha diversi wallet, staking, airdrop ecc….
 
Sì, solo nel caso in cui non ci siano swap da o verso stablecoin, e soprattutto che tu venda tutte le crypto che hai nello stesso anno.
Se non vendi tutto insieme nello stesso anno (o hai fatto uno o più swap con stablecoin), dovrai sapere il prezzo di carico e calcolarti la plusvalenza tramite il metodo LIFO, quindi andando a ritroso conoscendo tutti gli swap che hai fatto per ogni crypto. Per questo dico che nel caso tu non venda tutto insieme nello stesso anno, se hai fatto molte operazioni probabilmente dovrai acquistare un software che lo faccia al posto tuo.

Mi viene in mente un'alternativa, ovvero mettere €0 come prezzo di carico (ovvero prezzo di acquisto) ogni volta che vendi, e quindi pagare il 26% su tutto l'ammontare della vendita, invece che solo sulla plusvalenza.
Paghi di più ma ti risparmi tutti i calcoli.

Poi devi stare attento a ogni diversa "meccanica" che usi. Hai citato lo staking per esempio.
Nel caso dello staking, anche qui c'è discordanza di interpretazione della legge, ma sembra che si debba tassarlo al momento della ricezione dello staking (come un interesse nel mercato azionario) e non al momento della vendita da crypto a euro.
Utilizzando il valore in euro al momento della ricezione del reward dello staking, tassato come una plusvalenza (sempre se sommato a tutte le altre plusvalenze si arriva alla soglia di €2000). Quindi già facendo staking un po' di calcoli tocca farli, e pagare le tasse (se supera la soglia) anche se nell'anno non hai venduto nulla. Sempre se questa interpretazione della legge è corretta.

Poi mi hai citato airdrop, ma con questo non sono familiare e non mi sono informato, quindi non ti so dire.
 
Eh si ipotizzo ma Cointracker mi sembra che faccia solo FIFO, poi davvero non capisco come facciano a calcolare il cost basis, comunque boh indagherò e se ne occuperà poi chi di dovere. Io più che importare tramite API e correggere qualche errore non so che farci sinceramente.
Sono curioso di vedere tatax di Boiardi ma ancora è presto...
ciao, in quei siti bisogna sapere cosa si setta e cosa è adeguato alla propria residenza fiscale, una soluzione "due click e non voglio capire niente" non esiste (giustamente)
 
Indietro