dalla base leghista si alza un' urlo

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

sivel

sono stato io
Registrato
22/9/09
Messaggi
50.831
Punti reazioni
1.360
dalla base leghista si alza un urlo

"Spero che non facciamo accordi con berlusconi, non voterei mai una coalizione del genere tanto non si vincerebbe lo stesso e la pensano così in tanti"
 
Ultima modifica:
mi sa che se non mangeranno la minestra innominabile...i sompadani salteranno dalla finestra:asd:
 
Ok, però togli quell'apostrofo. ;)
 
Pensavo fosse un rutto :o
 
mi e' giunta una velina , stanno ancora trattando :o
 
Ricordatevelo, oltre che un miserabile sporcaccione,

è un insuperabile venditore, forse uno dei migliori al mondo,

li convincerà....vedrete...:yes:
 
dal titolo ho capito subito che eri leghista
 
Ricordatevelo, oltre che un miserabile sporcaccione,

è un insuperabile venditore, forse uno dei migliori al mondo,

li convincerà....vedrete...:yes:

per convincere dei polli a fare ciò che si vuole, basta un venditore medio....:D:D:D
 
maroni senza i voti del pdl non vince in lombardia
 
Politicamente alla Lega conviene correre da sola. Ad allearsi rischia che la coalizione con il PDL perda comunque, inoltre la Lega perderebbe credibilità e voti.

La scelta è fra il bene del partito e la smania di avere qualche poltrona in più nell'immediato
 
Politicamente alla Lega conviene correre da sola. Ad allearsi rischia che la coalizione con il PDL perda comunque, inoltre la Lega perderebbe credibilità e voti.

La scelta è fra il bene del partito e la smania di avere qualche poltrona in più nell'immediato

quasi :o il nodo e' la lombardia
 
credo che parecchi elettori del PDL voteranno

per Maroni anche contro le eventuali indicazioni contrarie di Berlusconi
eventuali perchè al momento è ancora il candidato comune
ma Berlusconi vuole l'accordo nazionale e minaccia di far saltare
il Piemonte ed il Veneto
ma non credo che lo farà
 
per Maroni anche contro le eventuali indicazioni contrarie di Berlusconi
eventuali perchè al momento è ancora il candidato comune
ma Berlusconi vuole l'accordo nazionale e minaccia di far saltare
il Piemonte ed il Veneto
ma non credo che lo farà

OK!
 
Politicamente alla Lega conviene correre da sola. Ad allearsi rischia che la coalizione con il PDL perda comunque, inoltre la Lega perderebbe credibilità e voti.

La scelta è fra il bene del partito e la smania di avere qualche poltrona in più nell'immediato

il pdl in lombardia è al 17%, il m5s è al 18/20% il pddi al 23%.(sondaggio)
in lombardia si fa dura per maroni perchè buona parte del pdl vota albertini.
 
il pdl in lombardia è al 17%, il m5s è al 18/20% il pddi al 23%.(sondaggio)
in lombardia si fa dura per maroni perchè buona parte del pdl vota albertini.

Piuttosto si allei con Albertini, lasciando Berlusconi a naufragare da solo.

Poi da elettore del M5S per calcolo politico spero si allei con Berlusconi. Così il M5S prenderà molti voti dai leghisti delusi dall'alleanza con Berlusconi.
 
per Maroni anche contro le eventuali indicazioni contrarie di Berlusconi
eventuali perchè al momento è ancora il candidato comune
ma Berlusconi vuole l'accordo nazionale e minaccia di far saltare
il Piemonte ed il Veneto
ma non credo che lo farà


in pratica può solo minacciarlo ed urlarlo, al vento....:o:o:o

nessuno si dimetterà nè in piemonte nè in veneto.....:p:p:p
 
Indietro