D'AMICO INT.SHIPPING: finalmente è partita la riscossa!!!

Angebet

Λάθε βιώσας
Registrato
5/10/22
Messaggi
225
Punti reazioni
72
COMUNICATO STAMPA d’AMICO INTERNATIONAL SHIPPING S.A. ANNUNCIA L’ESERCIZIO DELL’OPZIONE DI ACQUISTO RELATIVA ALLA MT HIGH VOYAGER Lussemburgo - 07 dicembre, 2022 – d’Amico International Shipping S.A. (Borsa Italiana: DIS.MI) (la “Società” o “DIS”), società leader a livello internazionale nel trasporto marittimo, specializzata nel mercato delle navi cisterna, rende noto che la propria controllata operativa d’Amico Tankers D.A.C. (Irlanda) (“d’Amico Tankers”), ha esercitato la sua opzione di acquisto prevista dal contratto a noleggio a scafo nudo relativo alla MT High Voyager (“la Nave”), una ‘MR’ di portata lorda pari a 45.999 tonnellate costruita a novembre 2014 presso Hyundai-Mipo, Corea del Sud, per un importo pari a US$ 20,8 milioni. È previsto che d’Amico Tankers acquisisca la piena proprietà della nave il 25 gennaio 2023. Ad oggi, la flotta DIS comprende 36 navi cisterna a doppio scafo (MR, Handysize e LR1, di cui 19 navi di proprietà, 9 a noleggio e 8 a noleggio a scafo nudo), con un’età media relativa alle navi di proprietà e a noleggio a scafo nudo pari a 7,6 anni. Paolo d’Amico, Presidente e Amministratore Delegato di d’Amico International Shipping, ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare l’esercizio della nostra opzione di acquisto sulla MT High Voyager, una MR moderna ed ‘Eco’, costruita nel 2014 da uno dei più importanti cantieri coreani e che nel 2019 avevamo venduto e ripreso in leasing da una affidabile controparte giapponese. Attraverso questa transazione, DIS prosegue nel piano di riduzione del suo indebitamento e del proprio breakeven, anche perché intendiamo, per il momento, lasciare questa nave senza debito bancario.”
Lo avevamo quasi previsto nei messaggi precedenti...bene così, anzi, speriamo in un altro comunicato analogo tra qualche settimana (non ricordo se ne avevano altre a noleggio con possibilità di acquisto a prezzo concordato).
 

david62

Nuovo Utente
Registrato
11/10/16
Messaggi
3.087
Punti reazioni
240
COMUNICATO STAMPA d’AMICO INTERNATIONAL SHIPPING S.A. ANNUNCIA L’ESERCIZIO DELL’OPZIONE DI ACQUISTO RELATIVA ALLA MT HIGH VOYAGER Lussemburgo - 07 dicembre, 2022 – d’Amico International Shipping S.A. (Borsa Italiana: DIS.MI) (la “Società” o “DIS”), società leader a livello internazionale nel trasporto marittimo, specializzata nel mercato delle navi cisterna, rende noto che la propria controllata operativa d’Amico Tankers D.A.C. (Irlanda) (“d’Amico Tankers”), ha esercitato la sua opzione di acquisto prevista dal contratto a noleggio a scafo nudo relativo alla MT High Voyager (“la Nave”), una ‘MR’ di portata lorda pari a 45.999 tonnellate costruita a novembre 2014 presso Hyundai-Mipo, Corea del Sud, per un importo pari a US$ 20,8 milioni. È previsto che d’Amico Tankers acquisisca la piena proprietà della nave il 25 gennaio 2023. Ad oggi, la flotta DIS comprende 36 navi cisterna a doppio scafo (MR, Handysize e LR1, di cui 19 navi di proprietà, 9 a noleggio e 8 a noleggio a scafo nudo), con un’età media relativa alle navi di proprietà e a noleggio a scafo nudo pari a 7,6 anni. Paolo d’Amico, Presidente e Amministratore Delegato di d’Amico International Shipping, ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare l’esercizio della nostra opzione di acquisto sulla MT High Voyager, una MR moderna ed ‘Eco’, costruita nel 2014 da uno dei più importanti cantieri coreani e che nel 2019 avevamo venduto e ripreso in leasing da una affidabile controparte giapponese. Attraverso questa transazione, DIS prosegue nel piano di riduzione del suo indebitamento e del proprio breakeven, anche perché intendiamo, per il momento, lasciare questa nave senza debito bancario.”
Stanno uscendo soltanto buone notizie. Mi aspetterei una ripartenza, e magari anche piuttosto corposa a breve. Potrebbe essere uno dei titoli su cui puntare anche almeno per l'inizio del 2023. E non me ne vengono in mente molti altri al momento.
 

cercatore uno

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
10.258
Punti reazioni
500
una nave acquistata a 20,8 milioni quando ora sul mercato vale almeno 40 milioni.....

:clap:(y)(y)
Ha quasi 9 anni.
Anche se Vessel.value la da a 38, vedo che navi di quest'età Vengono vendute a circa 30-32 mln😉
L'opzioni di riacquisto sta diventando l'arma in più per le società di shipping che possono disporne....
 
Ultima modifica:

Oldstefano

Nuovo Utente
Registrato
3/12/22
Messaggi
46
Punti reazioni
19
Banalizzando possiamo anche dire che quella nave era stata "data in pegno" mantenendone la gestione evitando così di appesantire ulteriolmente la posizione debitoria in un periodo di vacche magre e che oggi a fronte di un "eccesso" di liquidità è stata riscattata...
 

Angebet

Λάθε βιώσας
Registrato
5/10/22
Messaggi
225
Punti reazioni
72
Banalizzando possiamo anche dire che quella nave era stata "data in pegno" mantenendone la gestione evitando così di appesantire ulteriolmente la posizione debitoria in un periodo di vacche magre e che oggi a fronte di un "eccesso" di liquidità è stata riscattata...
Nel comunicato odierno dicono di averne "9 a noleggio e 8 a noleggio a scafo nudo"...sai se tutte queste 17 erano state date in pegno negli anni bui e per esse c'è la possibilità di riscatto a prezzi favorevoli (rispetto ovviamente ai valori esagerati di oggi)?
 

Angebet

Λάθε βιώσας
Registrato
5/10/22
Messaggi
225
Punti reazioni
72
Nel caso specifico è proprio D'Amico che ha dichiarato di averla venduta e riacquistata,
Per il resto delle navi basta andare a vedere nel link allegato le opzioni d'acquisto e quando scadono:
Q3 & 9M 2022 Presentation d’Amico International Shipping
Molte grazie, prospetto utilissimo...di navi da riscattare ce ne sono ancora parecchie, per cui mi aspetto altri annunci simili nei mesi a venire (sperando che i noli rimangano su questi livelli)!
 

Oldstefano

Nuovo Utente
Registrato
3/12/22
Messaggi
46
Punti reazioni
19
@Angebet
Di fatto sono tutte navi nuove ordinate da D'Amico con rilasci scaglionati nel tempo e finanziate direttamente dal contiere o da istituzioni finanziarie per le quali D'Amico si è impegnato a sottoscrivere in parte dei contratti di noleggio (una sorta di leasing) a lungo termine con opzioni di riacquisto a prezzo concordato e obbligo di riscatto a fine contratto.
Mentre per le restanti navi sono stati stipulati dei contratti di noleggio a lungo termine con opzioni di riacquisto, ma senza l'obbligo di riscatto finale...
 

david62

Nuovo Utente
Registrato
11/10/16
Messaggi
3.087
Punti reazioni
240
Negli ultimi giorni ha avuto lo stesso identico andamento, in calo al mattino e in recupero al pomeriggio.
Per cui contrariamente a quanto avevo detto in precedenza, avevo parlato di ultimo incremento, ne ho fatto un piccolo ulteriore stamattina, aprofittando anche del fatto che sono in Ponte e ho potuto seguire tutta la giornata, per quello che rimane al momento il mio primo titolo in portafoglio, da cui continuerei a breve ad aspettarmi di andare all'attacco dei 40.
 

cercatore uno

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
10.258
Punti reazioni
500
Negli ultimi giorni ha avuto lo stesso identico andamento, in calo al mattino e in recupero al pomeriggio.
Per cui contrariamente a quanto avevo detto in precedenza, avevo parlato di ultimo incremento, ne ho fatto un piccolo ulteriore stamattina, aprofittando anche del fatto che sono in Ponte e ho potuto seguire tutta la giornata, per quello che rimane al momento il mio primo titolo in portafoglio, da cui continuerei a breve ad aspettarmi di andare all'attacco dei 40.

Rientrato anche io oggi.....;)
Forum di Finanzaonline
 

cercatore uno

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
10.258
Punti reazioni
500

Intesa SanPaolo assegna un buy a:​

Banca Mediolanum con prezzo obiettivo di 9,50 euro, migliorato dai precedenti 8,60 euro in scia ai dati sulla raccolta di novembre, Campari con target price di 11,50 euro (ha perfezionato l’acquisto del 70% di Wilderness Trail Distillery per 424,7 mln di dollari), Cnh Industrial con obiettivo di 18,50 euro, alzato dai precedenti 17,40 euro in scia alle previsioni del management per il 2023, Credem con target di 8,20 euro, migliorato dai precedenti 7,50 euro in scia a un upgrade delle stime sull’utile per azione, D’Amico International Shipping con fair value di 0,43 euro (ha esercitato, tramite la controllata operativa d’Amico Tanker, l’opzione di acquisto prevista dal contratto a noleggio a scafo nudo relativo alla nave MT High Voyager per un importo di 20,8 mln di dollari.
 

cercatore uno

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
10.258
Punti reazioni
500

VIA: le tariffe delle petroliere raggiungono i massimi sulla guerra in Ucraina, ritardi nel Canale di Panama​

8 dicembre 2022
Le tariffe delle petroliere per petrolio greggio, prodotti petroliferi e GPL hanno raggiunto massimi storici nel novembre 2022, spinti in gran parte dagli effetti dell'invasione russa dell'Ucraina e dai ritardi nel Canale di Panama, e potrebbero continuare ad aumentare durante l'inverno.

Dal febbraio 2022, anche le tariffe delle petroliere pulite per le navi che operano nei porti strettamente associati alla Russia e all'Europa sono aumentate a causa dell'incertezza geopolitica e dei premi per il rischio assicurativo. I prodotti petroliferi puliti vengono generalmente trasportati su cisterne a medio raggio (MR), che sono generalmente più piccole delle cisterne sporche. Le tariffe delle navi cisterna pulite MR sono salite a livelli record da aprile 2020 e sono rimaste elevate a partire da novembre 2022.

Allo stesso tempo, le tariffe delle navi cisterna sono aumentate, i paesi europei stanno acquistando distillati da paesi più lontani dalla Russia, e anche il viaggio più lungo si aggiunge al costo della consegna delle forniture, anche se alcune tariffe sono diminuite. Per compensare le minori importazioni di diesel dalla Russia, l'Europa ha aumentato le importazioni da altre fonti, in particolare dagli Stati Uniti, secondo la stampa specializzata e i servizi di monitoraggio delle navi.

Le esportazioni settimanali di combustibili distillati statunitensi verso tutte le destinazioni erano vicine o superiori al massimo dell'intervallo quinquennale (2017-21) da maggio a settembre 2022, ma da allora sono scese a volumi medi. Da maggio a novembre 2022, i tassi dall'USGC-Caraibi al Regno Unito-Continente (UKC) e dalla costa atlantica degli Stati Uniti all'UKC sono diminuiti rispettivamente del 6% e del 7%, secondo l'EIA.

StackPath
 

cercatore uno

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
10.258
Punti reazioni
500
Poten: Clean tanker spot rates (no scrubber) for Fri 12/9 (vs. 12/8), another new BCTI high:
- BCTI: 1835 (+15)
- MR 37 (TC2): 57,200 (+100)
- MR 38 (east): 42,400 (+100)
- LR1 (TC5): 64,100 (+3300)

- LR2 (TC1): 74,000 (+200)
 

Oldstefano

Nuovo Utente
Registrato
3/12/22
Messaggi
46
Punti reazioni
19
Non dimenticate che a gennaio entrano in vigore le nuove regole IMO che avranno un grosso impatto su traghetti, passegeri, ma che non risparmieranno le container e in misura minore anche le altre e se considerate che l'unica opzione possibile per più di qualche nave sarà quella di ridurre la velocità...
Allego il link ad un articolo che contiene un podcast in italiano sull'argomento dove viene affrontato con particolare attenzione il segmento passeggeri che è quello più impattato dall'entrata in vigore delle nuove regole IMO 2023
Di fatto c'è il rischio che una fetta del naviglio più vecchio per rientrare nei nuovi parametri previsti sarà costretta a operare a velocità ridotta con le conseguenze del caso...
 

alinghi6

Nuovo Utente
Registrato
15/12/05
Messaggi
1.019
Punti reazioni
60
L'UE ha vietato il trasporto marittimo di petrolio greggio russo (dal 5 dicembre 2022) e di prodotti petroliferi (dal 5 febbraio 2023) verso paesi terzi