Danni autostrada

Mais78

Nuovo Utente
Registrato
25/3/00
Messaggi
1.553
Punti reazioni
84
Salve, qualche giorno fa ero in autostrada e mi sono piovuti dei sassolini sull'auto, presenti sull'asfalto e "sparati" dalle ruote dell'auto che mi precedeva. Uno di questi sassolini mi ha rotto il parabrezza, una frattura da circa 1cm di diametro. Il parabrezza è ancora a tenuta stagna, tuttavia la fessura si sta allargando e il carrozziere mi ha detto di sostituire il vetro. Posso chiedere un risarcimento alle Autostrade? Se sì come? Qualcuno ha esperienza in merito?

Grazie
Mais
 
Scritto da Mais78
Salve, qualche giorno fa ero in autostrada e mi sono piovuti dei sassolini sull'auto, presenti sull'asfalto e "sparati" dalle ruote dell'auto che mi precedeva. Uno di questi sassolini mi ha rotto il parabrezza, una frattura da circa 1cm di diametro. Il parabrezza è ancora a tenuta stagna, tuttavia la fessura si sta allargando e il carrozziere mi ha detto di sostituire il vetro. Posso chiedere un risarcimento alle Autostrade? Se sì come? Qualcuno ha esperienza in merito?

Grazie
Mais

Ciao, x quel che penso io dovresti come minimo dimostrare che i danni siano stati casuati sull'autostrada, e in questo casa e' praticamente impossibile. Gia' un fosso particolarmente pericoloso o altro sarebbe un validissimo motivo per chiedere un risarcimento. Nel tuo caso penso non possa far nulla :)
 
vexata questio

E' una vexata questio quella della responsabilità oggettiva dell' ente gestore della strada. La giurisprudenza di legittimità (la Cassazione per intenderci) sembra orientata nel senso di affermare la responsabilità dell' ente gestore ma basandosi o sull' art. 2043 o sull' art. 2051. La cosa non è di poco conto perchè nel primo caso va provata la responsabilità dell' ente (e si inserisce qui un terzo filone giurisprudenziale che esclude la negligenza allorquando fosse pressochè impossibile intervenire per la frequenza nel passaggio dei veicoli o per la repentinità del verificarsi dell' evento) nel secondo, provato il danno, la responsabilità dell' ente è pressochè automatica.
Seil danno è poco...:) se si va dal giudice di pace...ricorso in Cassazione di Autostrade pressochè automatico per violazione dell' art. 360 c.p.c....:( :)
 
Grazie ad entrambi!..ma come faccio a provare che il danno è stato causato dall'autostrada? :confused:
Io avevo pensato di denunciarlo al casello la prossima volta che prendo l'autostrada...dicendo di averlo subito al momento (tanto la sostanza non cambia, la colpa è loro).
E' una questione che si può risolvere tra privati? Io vivo all'estero (ma il danno è in Italia), andare dal giudice di pace sarebbe complicato.

Se io pago per il servizio mi sembra il minimo pretendere condizioni minime di sicurezza....

Grazie
Mais
 
segnalarlo...

Era importantissimo segnalarlo all' 'uscita del casello. Escludi inoltre (per giurisprudenza consolidata) che abbia diritto al risarcimento perchè paghi il pedaggio.Infatti non ne deriva un rapporto contrattuale poichè viene interpretata come una prestazione pecuniaria che soddisfa l' uso di un pubblico servizio. Tanto è vero che ti ho citato norme che si riferiscono comunque ad una responsabilità extracontrattuale, non contrattuale.:)
 
Re: segnalarlo...

Scritto da redon
Era importantissimo segnalarlo all' 'uscita del casello.

E' proprio quello che ho intenzione di fare. Visto che ora sono passati dei giorni, avevo intenzione di segnalarlo al casello la prossima volta che prendo l'autostrada, dicendo però che mi è successo 30 min prima. Mi rendo conto che è una piccola bugia, però, come dicevo, la sostanza non cambia, il danno l'ho subito realmente sull'autostrada, anche se giorni fa.

Dici che basta per provare la loro colpa? Magari un cantiere potrebbe aiutare...?
 
un po' meglio

:(
 
siccome non sei italiano...

:) come volevasi dimostrare, la Cassazione si evolve...:D creando confusione
 

Allegati

  • sentenza su autostrada.pdf
    65,7 KB · Visite: 511
Re: siccome non sei italiano...

Scritto da redon
:) come volevasi dimostrare, la Cassazione si evolve...:D creando confusione

sono italianissimo :) ma vivo all'estero

grazie per l'allegato, ma alla terza pagina mi è venuto mal di testa...poi ho visto le date del processo 1995-2003 :eek:

mi accontento di essere rimborsato dall'assicurazione Kasko (850 euro all'anno RCA etc inclusi :eek: ) senza franchigia :p

ciao
Mais
 
hai fatto benissimno

:D :D quello che dico sempre. E' la via + sicura, salvo incrementi
 
Indietro