Detroit è fallita

totem1959

...
Registrato
31/7/04
Messaggi
20.731
Punti reazioni
666
È sommersa dai debiti e dovrà fare molti, e dolorosi, tagli: è il più grande fallimento di una città nella storia degli Stati Uniti

Il Wall Street Journal, e molti altri giornali statunitensi, parlano del più grande fallimento di una città nella storia degli Stati Uniti. Detroit ha un passivo di 18 miliardi di dollari e saranno necessari molti mesi per ristrutturare il suo debito. Il piano prevede la vendita di diverse proprietà cittadine e il taglio di bonus per i suoi lavoratori e pensionanti, compreso un taglio alle 20mila pensioni dei dipendenti comunali.

La Casa Bianca ha fatto intendere che per ora non è previsto l’invio di denaro dal livello federale per ripianare i debiti di Detroit. Indirettamente, la città aveva già beneficiato in passato degli aiuti federali, quando la prima amministrazione di Barack Obama aveva stanziato fondi per 80 miliardi di dollari per salvare General Motors e Chrysler dal fallimento. Entrambe le società hanno diversi stabilimenti nell’area di Detroit per la costruzione dei loro veicoli.


Leggi tutto...

 
È sommersa dai debiti e dovrà fare molti, e dolorosi, tagli: è il più grande fallimento di una città nella storia degli Stati Uniti

Il Wall Street Journal, e molti altri giornali statunitensi, parlano del più grande fallimento di una città nella storia degli Stati Uniti. Detroit ha un passivo di 18 miliardi di dollari e saranno necessari molti mesi per ristrutturare il suo debito. Il piano prevede la vendita di diverse proprietà cittadine e il taglio di bonus per i suoi lavoratori e pensionanti, compreso un taglio alle 20mila pensioni dei dipendenti comunali.

La Casa Bianca ha fatto intendere che per ora non è previsto l’invio di denaro dal livello federale per ripianare i debiti di Detroit. Indirettamente, la città aveva già beneficiato in passato degli aiuti federali, quando la prima amministrazione di Barack Obama aveva stanziato fondi per 80 miliardi di dollari per salvare General Motors e Chrysler dal fallimento. Entrambe le società hanno diversi stabilimenti nell’area di Detroit per la costruzione dei loro veicoli.


Leggi tutto...


resta da capire perchè da noi sono diritti acquisiti e invece da loro no...

possibile che anche noi dobbiamo far fallire l'intero paese prima di poter tagliare il buontempo altrui?? :wall::wall:
 
sempre dall'articolo sopra...

Da quasi cinque anni, Detroit sta vivendo una crisi con pochi precedenti per una città di queste dimensioni. La sua popolazione ora è di 700mila persone, negli anni Cinquanta grazie alla massiccia presenza di industrie era di 2 milioni di persone. Dal 2000 al 2012, la popolazione è diminuita di un quarto. La crisi immobiliare e quella dell’auto degli ultimi anni hanno spinto decine di migliaia di persone a trasferirsi, gli introiti derivanti dalle tasse sono diminuiti e la città ha dovuto attivare previstiti e l’emissione di titoli per avere denaro da spendere.
 
resta da capire perchè da noi sono diritti acquisiti e invece da loro no...

possibile che anche noi dobbiamo far fallire l'intero paese prima di poter tagliare il buontempo altrui?? :wall::wall:
Sai cosa sarebbe grave... se cominciassero a licenziare... non lo farebbero secondo logiche di demerito ma secondo chi ha di più o meno "agganci"
 
E' ridicolo, un paese come gli Usa che spendono 750 Mld di $ l'anno per le Forze Armate, i cui soldati in Afghanistan costano 10 Mld al mese, non trovano 18 Mld per non far fallire un'intera città come Detroit................:wall::wall:
 
E' ridicolo, un paese come gli Usa che spendono 750 Mld di $ l'anno per le Forze Armate, i cui soldati in Afghanistan costano 10 Mld al mese, non trovano 18 Mld per non far fallire un'intera città come Detroit................:wall::wall:

Con quella spesa militare gli USA ottengono molti vantaggi economici. E' brutto a dirsi, ma è un investimento.
 
È sommersa dai debiti e dovrà fare molti, e dolorosi, tagli: è il più grande fallimento di una città nella storia degli Stati Uniti

Il Wall Street Journal, e molti altri giornali statunitensi, parlano del più grande fallimento di una città nella storia degli Stati Uniti.

per questo motivo Moody's ha appena alzato l'outlook sul debito
Detroit Files Chapter 9 Bankruptcy As Moody's Raises US Outlook | Zero Hedge

essendo già fallita non può fallire di nuovo. Conieranno la quadrupla a. AAAA.
In fondo è anche vero, se sei già fallito, non puoi più fallire e il rischio è 0

:D:D:D
 
generalmente sì, ma non sono sicuro valga per l'afghanistan.


L'Afghanistan è un cuscinetto. Ad Ovest c'è l'Iran nemico storico degli USA ma ricco di petrolio, ad est il Pakistan paese islamico polveriera, a nord alcuni paesi ex URSS ricchi di materie prime e gas. Chi controlla l'Afghanistan controlla l'Asia Centrale, gli interessi cinesi e russi nella zona sono importanti e rilevanti specie nei confronti dell'Iran.
 
E' ridicolo, un paese come gli Usa che spendono 750 Mld di $ l'anno per le Forze Armate, i cui soldati in Afghanistan costano 10 Mld al mese, non trovano 18 Mld per non far fallire un'intera città come Detroit................:wall::wall:

Salvare una citta` vuol dire fare passare il messaggio che tutte le citta` che spendono in maniera insostenibile verranno salvate.
Questa cosa e` stata applicata de sempre in Italia e non ha funzionato.

In pratica e` una opzione PUT, esattamente la cosa di cui tutti si lamentano applicata alle banche.

Sarebbe interessante sapere cosa gestisce il comune nella realta` USA (mi pare le scuole oltre al verde, le strade, ecc), certo se la popolazione scende del 25% in pochi anni anche le spese comunali devono scendere... mi pare ovvio.
 
BPiMk3VCUAAUaBx.jpg:large

.
 
Indietro