Dichiarazione Redditi

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

giorosa2000

Nuovo Utente
Registrato
26/4/01
Messaggi
10
Punti reazioni
0
Ho cercato, prima di disturbare nell'archivio, ma non sono riuscito a trovare quello che cercavo.
Gradirei sapere se le minusvalenze regolarmente certificate possono essere dichiarate nel modello 730 o solo nel 740.
In questo caso, a me più sfavorevole, possono essere dichiarate in un'unica dichiarazione o debbono essere ripartite in più anni. Grazie per eventuali risposte
 
Le minusvalenze certificate da un intermediario possono essere fatte prendere in carico da un altro intermediario (se esiste rapporto di pari tipologia altrove) oppure indicate in dichiarazione (modello Unico, nelle istruzioni 730 non ho mai visto l'apposito quadro e, quindi, credo non sia previsto).

Le minusvalenze vanno semplicemente indicate nel modello, senza fare altro (se non ci sono operazioni da indicare, ovvio), e restano a disposizione per l'anno in cui sono state conseguite e per i quattro anni successivi.

L'importo da indicare è quello complessivo, senza effettuare ripartizioni. Ovviamente, se non comensate, andranno indicate anche nelle dichiarazioni degli anni successivi, fino a totale compensazione o a scadenza.
 
Ciao Voltaire,
sei sicuro che le minus certificate da un intermediario riferite ad un conto in regime amministrato si possano portare in dichiarazione?
Per quello che so, le puoi solo trasferire in un altro conto in regime amministrato.

Così come vale il contrario, ovvero se hai minus che hai riportato in dichiarazione (che ti sei calcolato da solo) non le puoi trasferire in un conto amministrato. Ma le puoi compensare solo con plus generate da un conto in regime dichiarativo. Come è successo a me.

ciao
Marco
 
Grazie Voltaire per la risposta.
Nella mia ingenuità pensavo che come avevo pagato tramite la SIM le plusvalenze realizzate,venissero rimborsate anche se con ritardo le minusvalenze.
Mi pare di capire dalla tua risposta che andranno a compensare solo eventuali redditi futuri che per un pensionato forse non ci saranno più
Puoi cortesemente confermarmi che non può essere richiesto il rimborso. Grazie
 
Scritto da marcotrader
sei sicuro che le minus certificate da un intermediario riferite ad un conto in regime amministrato si possano portare in dichiarazione?


E' un caos, infatti: a mio modo di vedere la norma non ha ben previsto casi del genere, nel senso che io vedo illeggittima l'impossibilità di recuperare delle minusvalenze fiscali.

Ho casi di persone che hanno inserito in dichiarazione minusvalenze provenienti da altri regimi, ad esempio.
 
Scritto da giorosa2000
Puoi cortesemente confermarmi che non può essere richiesto il rimborso.



Esatto: si tratta di imposta sostitutiva, pertanto separata dall'Irpef progressiva e dalle altre imposte.
 
Indietro