Dividendi azioni USA

stefanog23

Nuovo Utente
Registrato
20/2/01
Messaggi
15.565
Punti reazioni
1.030
Incuriosito da "Yeld" elevati mi son messo a cercare titoli che pagano dividendi consistenti nel corso dell'anno e ho trovato cose interessanti.
Ho cercato sul NYSE, molte delle società che avevo trovato avevano yeld elevati per una serie di circostanze che rendevano il dato inattendibile, ma le seguenti non hanno niente che non va e i dividendi che pagheranno sono reali e supportati da date precise.
Se qualcuno volesse trovare conferme alle mie ricerche credo che si potrebbe creare un bel portafoglio titoli con dividendi annui anche del 15-20%!
Io ho trovato le seguenti società i numeri accanto al titolo sono in ordine:
Sigla(s), ultima quotazione(uq), yeld(y), p/e, sotto al titolo data pagamento e ammontare dividendo
..s.....uq......y......p/e
TRU 9.15$, 27.5% 5.32
29/08/01 0.63$
29/11/01 0.63$
01/03/02 0.63$
03/06/02 0.63$

BOY 12.21$ 11.96% 23.5
27/09/01 0.365$
27/12/01 0.365$
27/03/02 0.365$
27/06/02 0.365$

HPT 28.85$ 9.84% 12.82
03/10/01 0.71$
03/01/02 0.71$
03/04/02 0.71$
03/07/02 0.71$

Queste sono le migliori tre poi ne ho selezionate altre 10 con dividendi fra l'8% e il 10% delle quali vi do solo la sigla e yeld

CEI 8.90%
CWN 10.05%
DDR 8.36%
HCN 9.40%
FR 8.23%
HR 8.48%
HMT 8.00%
MHX 9.34%
RWT 9.27%
Se qualcuno ne ha voglia potrebbe fare una ricerca e trovare magari quelli più interessanti da un punto di vista sia grafico che di fondamentali!
:cool:
 
Ultima modifica:
Non ho nè avrò granchè tempo in questi mesi per fare il trader "serio", però volevo dirti che queste tue ricerche mi sembrano senz'altro utili ed ottime per spunto ad ulteriori approfondimenti... spero nel mentre non ti stancherai di proporcele e di poterle sfruttare in seguito ;)
Tra l'altro essendo per lo più titoli da far correre si presterebbero bene a fronteggiare il logorio del trading forsennato :p


... al volo noto che in diverse sono in trend rialzista da non poco ma sembrerebbero ben impostate per continuarlo; occhio però a non incappare nelle fasi di fisiologica correzione, perchè la loro ascesa è progressiva, ma lenta, e partire con un -10% non sarebbe il massimo... very interesting TRU che ha appunto già ritracciato... ma non sono informato sull'attuale momento "fondamentale" della società
 
TRU è la + interessante anche perchè pagherà un dividendo di 2.52$ ad azione pari al 27.5% del valore attuale.
Chi l'ha presa un anno fa quando quotava 5.8$ fra dividendo e crescita del titolo ha raddoppiato il capitale, senza bisogno di fare niente.
Il settore è quello "oil e gas" il P/E è di 5.32 cioè pari alla metà di quello del settore in cui opera ecco altri dati forniti da yahoo:
Market Capitalization $78.3M
Shares Outstanding 8.60M
Float 5.20M
Book Value (mrq) $5.08
Earnings (ttm) $1.72
Earnings (mrq) $0.56
Sales (ttm) $1.79
Cash (mrq) $0.00
Sales (ttm) $15.4M
EBITDA (ttm) $14.8M
Income available to common (ttm) $14.8M
Profit Margin (ttm) 96.2%
Operating Margin (ttm) 96.2%
Return on Assets (ttm) 32.86%
Return on Equity (ttm) 32.97%
Current Ratio N/A
Debt/Equity (mrq) 0
Total Cash (mrq) $9,000

I fondamentalisti che ne dicono?
 
Ma vediamo come si sono comportate le 12 azioni segnalate 26 mesi fa, alle quali aggiungo EFL e AWG che segnalai in un altro post di quei tempi e che davano una rata mensile.

Dunque i titoli sono 14
TRU
BOY
HPT
CEI
CWN
DDR
HCN
FR
HR
HMT
MHX
RWT
AWG
EFL

Nessuno è fallito in questi 2 anni e non è poco, quasi tutti hanno staccato dividendi regolari tranne HMT e MHX altri oltre a staccare dei bei dividendi sono saliti anche molto tipo RWT (+77%) e DDR (+70%).

Supponendo di aver messo 1000$ su ogni titolo per un totale di 14000$ oggi avremmo investiti 14.931$ più un incasso netto (cioè tolte le trattenute USA e italiane, circa il 27.5%:eek: ) di 1732$ quindi in definitiva i nostri 14.000$ sarebbero oggi 16.663$ con un incremento del 19%.

Nello stesso periodo il Nasdaq è passato da 1500 a 1817 con un +21%, il Dow Jones è passato da 8500 a 9350 con un +10% mentre lo S&P è passato da 990 a 1000 con un +1%.

Direi niente male, siamo sui livelli del nasdaq e molto meglio di Dow Jones e S&P, inoltre ho supposto di non reinvestire le cedole staccate.
 
come hai fatto per conoscere i titoli che staccano dividendi?

Qualcuno lo sa?



:confused:
 
miris ha scritto:
come hai fatto per conoscere i titoli che staccano dividendi?

Qualcuno lo sa?

:confused:

pure io sono alla ricerca dei titoli USA con alti dividendi ed il tuo post mi sarà utile, grazie.

Puoi dirmi perfavore dove hai reperito date e dividendi su internet/giornale?
Un'ultima cosa gli "yeld" sarebbero i dividendi?
 
stefanog23 ha scritto:
Ma vediamo come si sono comportate le 12 azioni segnalate 26 mesi fa, alle quali aggiungo EFL e AWG che segnalai in un altro post di quei tempi e che davano una rata mensile.

Dunque i titoli sono 14
TRU
BOY
HPT
CEI
CWN
DDR
HCN
FR
HR
HMT
MHX
RWT
AWG
EFL

Nessuno è fallito in questi 2 anni e non è poco, quasi tutti hanno staccato dividendi regolari tranne HMT e MHX altri oltre a staccare dei bei dividendi sono saliti anche molto tipo RWT (+77%) e DDR (+70%).

Supponendo di aver messo 1000$ su ogni titolo per un totale di 14000$ oggi avremmo investiti 14.931$ più un incasso netto (cioè tolte le trattenute USA e italiane, circa il 27.5%:eek: ) di 1732$ quindi in definitiva i nostri 14.000$ sarebbero oggi 16.663$ con un incremento del 19%.

Nello stesso periodo il Nasdaq è passato da 1500 a 1817 con un +21%, il Dow Jones è passato da 8500 a 9350 con un +10% mentre lo S&P è passato da 990 a 1000 con un +1%.

Direi niente male, siamo sui livelli del nasdaq e molto meglio di Dow Jones e S&P, inoltre ho supposto di non reinvestire le cedole staccate.


Ho visto che la maggior parte sono dei titoli immobiliari. Ma allora non sarebbe meglio puntare su qualche etf immobiliare che dia un alto dividendo? Cosi facendo si ottimizzerebbero le commissioni di acquisto e si rischierebbe di meno che su sigoli titoli.
giosa102
 
a questi prezzi MSFT distribuisce un dividendo di oltre il 10%(3$) suddiviso in più tranche trimestrali;)
 
io ho acquistato da circa un mese PVX, da circa il 13% lordo.
giosa102
 
Stavo dando un'occhiata agli andamenti dei 14 titoli, è molto interessante... per ora segnalo RWT passata da 24$ del luglio 2001 agli attuali 62$.

Quando ho tempo posterò i risultati.
 
..

prova a controllare anche ...

MFA
ANH
CMO
CVP
VLCCF
NAT
 
:clap: sai dirmi se csco da dividendi quando e quanto? grazie
dove trovi queste informazioni? :clap:
 
danideni ha scritto:
:clap: sai dirmi se csco da dividendi quando e quanto? grazie
dove trovi queste informazioni? :clap:


Su yahoo.com nella sezione della finanza, puoi fare una selezione per yeald (il dividendo in percentuale) e poi visualizzare per ogni titolo trovato i dividendi storici staccati.
 
Ora non ho tempo per fare un conto preciso, comunque CWN è sparita a novembre 20003 quando era a 12.50$ e +49% non so perchè, negativi rispetto alla partenza ci sono 4 titoli e la performance escluso dividendi è del 37.28% a cui vanno aggiunti i dividendi pagati in oltre 3 anni... per esempio RWT oltre al suo +159% ha staccato anche 19.75$ di dividendo pari al'82.27% del valore teorico di acquisto.
 
stefanog23 ha scritto:
Su yahoo.com nella sezione della finanza, puoi fare una selezione per yeald (il dividendo in percentuale) e poi visualizzare per ogni titolo trovato i dividendi storici staccati.
grazie e buone feste danideni
 
Il conto in dollari dice che le 14 società hanno fatto compresi i dividendi non reinvestiti mediamente +60.23%, reinvestendo i dividendi verrebbe molto di più ma il conto diventa lungo da fare.

Nello stesso periodo il nasdaq ha fatto +5.40%, il Dow Jones +3.11% e lo SP500 invariato, quindi sono andate molto meglio le 14 società ad alto dividendo.

A questo punto si potrebbero tagliare le foglie secche, CWN è sparita non so perchè ma era in forte gain, forse ha cambiato nome ma non trovo notizie, MHX non stacca più cedole è ha fatto -62%, poi BOY anche questa poche cedole staccate e -28%, CEI performance -23.71% e cedole che non hanno coperto la perdita del titolo, le altre sono tutte ampiamente positive.
La migliore è stata RWT +159% il titolo + dividendi che portano a +241% ma abbiamo DDR con complessivo +179% e HPT a +101%.

Molte di queste azioni sono salite tantissimo e adesso lo Yeald si è inevitabilemnte abbassato, quindi si potrebbe fare una nuova selezione andando ad inserire nuovi titoli con alti dividendi.

L'esperimento mi sembra sia stato molto valido, in 3 anni e mezzo con mercati quasi invariati la selezione high yeald presa in considerazione ha fatto +60% senza reinvestire i dividendi, davvero notevole.
Certo la svalutazione del dollaro riduce la performance ma comunque la peformance è nettamente superiore agli indici generali USA.
 
Grazie :D

Ho fatto una nuova selezione, questa volta solo 9 titoli poichè molti di quelli trovati sono "doppioni" di quelli scelti.
Ci ho messo 3 fondi specializzati in high yeald, (DHY, DHF, HYP) 3 titoli del paniere DJ Oil Companies (BPT, LRT, PVX), una del settore DJ Investment Services (MCGC) e 2 del settore DJ Real Estate (NFI, NLY), mediamente staccano un dividendo del 10.31% lordo, 5 staccano mensilemente e 4 trimestralmente.

Il settore DJ Real Estate è un po' in ipercomprato ed è salito in modo vertiginoso negli ultimi 2 anni e infatti le azioni che ho scelto e che vi fanno parte sono quelle che sono salite di più e che pagano dividendi più bassi... sarebbero quasi da tagliare o meglio aspettare magari uno storno del settore.
 
Se vi interessano le azioni USA ad alto dividend yield potete dare un'occhiata al mio sito amatoriale http://reits.135.it. E' una piccola guida introduttiva ai settori tipicamente high yield: REITs, MLPs, BDCs, CanRoys, ecc. Per ogni categoria di titoli ho inserito anche delle tabelle con i link ai dati di yahoo e ai siti delle varie società quotate.

Io su questi titoli ci investo da un paio d'anni ormai e mi hanno dato molte soddisfazioni, nonostante il calo del dollaro :yes: Si tratta per la maggior parte di titoli difensivi poco correlati con il mercato e dunque ottimi anche per abbassare il rischio di portafoglio.
 
Indietro