Dividendi azioni USA

  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
stefanog23 ha scritto:
Ma vediamo come si sono comportate le 12 azioni segnalate 26 mesi fa, alle quali aggiungo EFL e AWG che segnalai in un altro post di quei tempi e che davano una rata mensile.

Dunque i titoli sono 14
TRU
BOY
HPT
CEI
CWN
DDR
HCN
FR
HR
HMT
MHX
RWT
AWG
EFL

Nessuno è fallito in questi 2 anni e non è poco, quasi tutti hanno staccato dividendi regolari tranne HMT e MHX altri oltre a staccare dei bei dividendi sono saliti anche molto tipo RWT (+77%) e DDR (+70%).

Supponendo di aver messo 1000$ su ogni titolo per un totale di 14000$ oggi avremmo investiti 14.931$ più un incasso netto (cioè tolte le trattenute USA e italiane, circa il 27.5%:eek: ) di 1732$ quindi in definitiva i nostri 14.000$ sarebbero oggi 16.663$ con un incremento del 19%.

Nello stesso periodo il Nasdaq è passato da 1500 a 1817 con un +21%, il Dow Jones è passato da 8500 a 9350 con un +10% mentre lo S&P è passato da 990 a 1000 con un +1%.

Direi niente male, siamo sui livelli del nasdaq e molto meglio di Dow Jones e S&P, inoltre ho supposto di non reinvestire le cedole staccate.


molto bravo.
però il cambio € vs $ nel periodo in cui hai investito (2001) non è stato benevolo ......
 

Allegati

  • Euro-Usd.png
    Euro-Usd.png
    35,7 KB · Visite: 162
Indietro