Dividendi esteri?

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

MMoney

Nuovo Utente
Registrato
13/2/03
Messaggi
10
Punti reazioni
0
Qualcuno sa spiegarmi come vengono tassati i dividendi percepiti su titoli esteri?
Mi spiego meglio. Un cliente che ha in portafoglio titoli tedeschi (ad es. Deutsche Telekom) e titoli greci (ad es. Hellenic Telecom), si è visto applicare sui titoli tedeschi sia la tassazione italiana (12,50%), sia quella estera (circa il 21%); mentre per i titoli greci è stato trattenuto solo il 12,5 % (imposta estera = 0).
E' giusto?
Vi chiedo questo perchè un altro cliente che ha solo un titolo tedesco in portafoglio (Deutsche Post) si è visto, invece, trattenere solo l'imposta italiana (quindi come per i titoli greci dell'altro cliente).
Chi mi sa aiutare? Grazie!
 
oh

mi ci sono laureato in tributario internazionale...:D :p
Ok per grecia, dove non vi sono ritenute su dividendi anche perchè aliquota su reddito di impresa è alta...tutto sommato, un buon mercato per bond
Per Germania, mi stupisce un po' il tuo 21%, perchè la ritenuta convenzionale (ritenuta applicabile per convenzione germania italia) è del 15% su dividendo lordo corrisposto...su Poste Schoreder, a meno che non vi sia un regime speciale...quando le hai "inbookate"?:D :D
 
Re: oh

[Per Germania, mi stupisce un po' il tuo 21%, perchè la ritenuta convenzionale (ritenuta applicabile per convenzione germania italia) è del 15% su dividendo lordo corrisposto...

Innanzitutto grazie. (Chi ha detto che la laurea non serve?? :D )
Per tornare a noi: su dividendo tedesco ti confermo in un caso la ritenuta del 21,1%, anzi ti faccio l'esempio preciso (i dati li prendo dal mod. RAD):
Azione: Deutsche Telekom, numero az: 1.022, dividendo complessivo: 378,140, aliquota: 12,50, ritenuta: 47,27, imposta estera: 79,79 (che corrisponde al 21,1% di 378,14 €, giusto??)
Ammontare degli utili sui quali calcolare il credito d'imposta: non spettante 378,14€
Tra le annotazioni, effettivamente, c'è scritto "aliquota max convenzionale 15,000"... quindi sembrerebbe dare ragione a te... boh!!! :confused:
 
sono...

Il certificato è quello nuovo? L' ho postato in una discussione sui dividendi ... ad un utente che pare non abbia ricevuto nulla da internediario
 
Re: sono...

Scritto da redon
Il certificato è quello nuovo? L' ho postato in una discussione sui dividendi ... ad un utente che pare non abbia ricevuto nulla da internediario


scusa, ma cosa intendi per il "certificato è quello nuovo"?
 
Tutto chiaro...tranne deutsche post...

Allora, c' è stata una piccola incomprensione (io ti parlavo di ritenute convenzionali, tu di ritenute...ma in realtà la tua è l' imposta estera e ho capito quando hai parlato di appendice..). Ora ti spiego il tutto.
Il dividendo tedesco subisce una tassazione del 20 (21,1 % se consideriamo il contributo di solidarietà, ecco la risposta) per l' anno 2001/2002 e sarà del 25% (26,4 complessivo( per il 2002/2003. Ora, l' imposta estera è importante per avere poi il rimborso delle stessa allorchè il caf o sosituto compilerà il prospetto di liquidazione ed applicherà l' aliquota convenzionale del 15% (chiaramente nel 730 riporterai l' importo specificato al punto 39 della certificazione). Questo che significa? Che non tutto quanto hai pagato in Germania ti verrà rimborsato attraverso la detrazione ma, se proprio vuoi recuperare tutto, dovrai presentare istanza di rimborso al fisco tedesco (il7,1%).
Purtroppo, al centrooperativopescara.it, hanno solo istanza francia e UK..magari chiedi informazioni se vuoi fare il rimborso per istanza tedesca (Istanza per rimborso credito di imposta all' autorità fiscale tedesca)
;) :p
 
Re: Tutto chiaro...tranne deutsche post...

Sei stato esaurientisssssimo, grazie :)
Spero solo di aver capito tutto... :D :D
 
se c' è qualche info..

Se c' è qualcosa di sfuggevole a causa della complessità comunque della materia...a disposizione;)
 
Re: se c' è qualche info..

Per il momento penso alle ferie (che ne ho proprio bisogno), al ritorno ti tempesterò di domande ;)
Ciao
 
COMUNQUE

fai conto che il 15% di quanto pagato te lo rimborsa il fisco italiano come detrazione sull' imposta lorda (tipo spese mediche, per capirci) il restante, se lo vuoi, lo richiedi al fisco tedesco. Beh, se fossi tedesco, ti beccheresti il 27% in Italia...buona pasqua:p
 
Re: COMUNQUE

Scritto da redon
fai conto che il 15% di quanto pagato te lo rimborsa il fisco italiano come detrazione sull' imposta lorda (tipo spese mediche, per capirci) il restante, se lo vuoi, lo richiedi al fisco tedesco. Beh, se fossi tedesco, ti beccheresti il 27% in Italia...buona pasqua:p

Rieccomi... Ho capito il discorso del rimborso del 15% che effettua il fisco italiano e della differenza che devi richiedere con una procedura a parte. Cosa vuol dire invece quel "se fossi tedesco, ti beccheresti il 27%"? Thanks
 
che la ritenuta su utili...

Per gli stranieri che investono in Italia in titoli azionari è del 27%

Prossimamente sarà on line un mio sito a cui iscriversi per una newsletter gratuita. se sei interessato...
 
Re: che la ritenuta su utili...

Scritto da redon
Per gli stranieri che investono in Italia in titoli azionari è del 27%




scusate : io ho in portafoglio delle deutsche telecom e ho appena ricevuto il modello rad dalla mia banca. se ho capito bene avrei la possibilita' di recuperare qualcosina di tasse inserendolo nel 730.
pero', se dato che sara' un importo comunque basso e volessi evitare complicazioni non inserendolo nel 730 ed essendo quindi la differenxìza a mio favore (mancato rimborso) avrei qualcosa da temere???

grazie a tutti
 
yes

il dividendo va dichiarato...rischi recupero dell' omissione più sanzione amministrativa
 
al limite...

non chiedi il rimborso dell' eccedenza estera di tassazione, che è TUO DIRITTO ma dichiarare il dividendo è TUO OBBLIGO
 
Re: al limite...

Scritto da redon
non chiedi il rimborso dell' eccedenza estera di tassazione, che è TUO DIRITTO ma dichiarare il dividendo è TUO OBBLIGO


sai mica quanto e' la sanzione amministrativa??? grazie
 
ecco qui

si applica una sanzione amministrativa dal 100% al 200% della maggior imposta, cioé la differenza tra quanto hai liquidato tu e l' Amministrazione finanziaria in sede di accertamento e liquidazione.
Nel caso poi dei redditi prodotti all' estero, sulla sanzione si applica l' incremento della sanzione di 1/3.
:)
 
scusa ma forse non ho capito ancora niente:
se io ho pagato una imposta maggiore nel senso che all'estero mi sono stati tassati di piu' e inserendo nel 730 avrei potuto recuperare qualcosa non c'e' imposta a mio debito e quindi una sanzione su 0 = 0 oppure i dividendi sulle deutsche telecom hanno pagato una imposta minore di quella che avrei dovuto e quindi devo io pagare qualche cosa????? scusa magari la stupidita' dell mia questione ma io di tassazione sono proprio digiuno e se e' come la seconda ipotesi mi devo preoccupare anche degli anni precedenti perche' prtroppo non li ho mai dichiarati un po' soprattutto per leggerezza ciao e grazie
 
Indietro