Dodici anni dopo l'Argentina è ancora a rischio default

cicerone.

Utente modello
Registrato
12/6/09
Messaggi
57.109
Punti reazioni
868
Buenos Aires è vicina al fallimento a causa delle politiche valutarie sbagliate del governo. E può rappresentare una lezione per l'euro: lo sganciamento da un cambio insostenibile deve essere gestito con intelligenza, evitando di ricadere negli errori del passato
 
Sacrilegio.
Hai appena messo in discussione il faro illuminante degli stampadores di AP.
 
Buenos Aires è vicina al fallimento a causa delle politiche valutarie sbagliate del governo. E può rappresentare una lezione per l'euro: lo sganciamento da un cambio insostenibile deve essere gestito con intelligenza, evitando di ricadere negli errori del passato

Veramente l'Argentina ando' in default con il pesos agganciato all'dollaro. Come conseguenza del default sgancio' la valuta e quadruplico' il PIL in pochi anni.

Oggi come dici tu sta facendo di nuovo casino, perchè hanno tentato di riagganciare il pesos al dollaro, imponendo cambi artificiali invece del mercato.

Resta il fatto che hanno 40 billions di dollari di riserve e che l'unico default di cui si parla è quello "tecnico" potenzialmente indotto da una sentenza americana laddove desse ragione agli holdouts e bloccasse i flussi cedolari delle obbligazioni post default. Ma capisco che non ti sia chiaro
 
stampareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee
 
Secondo l'FMI le uniche aree in crescita sono USA e Giappone che stampano.

Poi c'e' la Germania che non ha bisogno di stampare perchè frega gli euro agli stati satelliti dell'eurozona (vanno tutti a versare gli euro in Germania anche a tassi negativi...che bisogno c'e' di stampare??? :asd:)
 
Secondo l'FMI le uniche aree in crescita sono USA e Giappone che stampano.

Poi c'e' la Germania che non ha bisogno di stampare perchè frega gli euro agli stati satelliti dell'eurozona (vanno tutti a versare gli euro in Germania anche a tassi negativi...che bisogno c'e' di stampare??? :asd:)

Il bello poi che tutti devono contribuire nel risanamento dei Paesi Periferici.... solo che sulla loro quota i tedeschi pagano tassi negativi reali noi invece, che siamo un Paese sano, paghiamo tassi altissimi per prestar soldi agli altri.

E' come se in Ospedale ad un malato in coma e debolissimo gli si chiede di donare il sangue per salvare l'altro malato nellla stanza.... cornuti e mazziati ! :clap: :clap: :clap:

P.S. tutti capiranno chi è il dirigente di quell'ospedale vero ??? :cool::o:D
 

Analisi e/o grafici, vengono tranquillamente ingnorati. Se va bene, ma proprio tutto bene, riceverai raffinate risposte del tipo: "aria fritta" o "sono tutte frescacce" o "grillonate". Intanto l'italia sprofonda e la gente invece di essere compatta contro le varie lobbies e i folli pianificatori centrali, preferisce scannarsi su futili diatribe che interessano solo i politici di professione e credere alle false promesse dei soliti imbonitori :'(
 
Indietro