Domande su fisco e tassazione trading in generale

speedcore

Nuovo Utente
Registrato
23/12/11
Messaggi
10
Punti reazioni
2
Ciao a tutti, vorrei sapere se esiste sempre quel tetto minimo di 10000 euro investiti perchè sia necessaria la dichiarazione di tali investimenti per quanto riguarda il trading online (es. bullionvault), o se è cambiato qualcosa.
 

Greenfree

Nuovo Utente
Registrato
1/3/10
Messaggi
26.967
Punti reazioni
942
non ho compreso la domanda
sugli investimenti la tassazione la paga già la banca per te (regime amministrato)
se scegli il dichiarativo ovviamente ci devi pensar tu (ma non ho mai compreso perchè sceglier il dichiarativo, se non che per evadere :D)
 

carpe diem1

Nuovo Utente
Registrato
24/11/08
Messaggi
2.197
Punti reazioni
132
forse parla di cifre detenute all'estero che vanno segnalate in dichiarazione? :mmmm:
 

Barry

Слава Україні!
Registrato
17/8/01
Messaggi
40.395
Punti reazioni
2.268
Esatto, devono essere dichiarate sul 730?

Unico PF , solo sul 730 non si può.

"Il contribuente persona fisica che compila il modello 730 dovrà presentare il quadro RW unitamente al frontespizio di UnicoPF, nei termini per la presentazione del modello Unico medesimo "
 

speedcore

Nuovo Utente
Registrato
23/12/11
Messaggi
10
Punti reazioni
2
Ma sotto i 10000 euro di investimento non occorre dichiarare nulla giusto?
 

IronMike

◄ TRADER ►
Registrato
9/7/06
Messaggi
20.447
Punti reazioni
726
sotto i 10000 euro di investimento non occorre dichiarare nulla giusto?

TOC TOC !!!!!!

chi è?

Apra signor Speedcore, siamo quelli delle pizze a domicilio....

.​
 

Allegati

  • toc toc.jpg
    toc toc.jpg
    52,8 KB · Visite: 96

Riccardoz0

Nuovo Utente
Registrato
10/1/07
Messaggi
25
Punti reazioni
4
non è prioprio così a quanto ho capito.
Sotto i 10.000 (movimenti annui) non devi dichiarare il movimento di valuta verso il conto estero.
Le plusvalenze che realizzi con il broker estero le devi dichiarare tutte.
 

waterloo

" "
Registrato
28/5/00
Messaggi
9.430
Punti reazioni
297
Unico PF , solo sul 730 non si può.

"Il contribuente persona fisica che compila il modello 730 dovrà presentare il quadro RW unitamente al frontespizio di UnicoPF, nei termini per la presentazione del modello Unico medesimo "

puoi essere più chiaro , in genere il 730 si presenta a Maggio-Giugno, quest'unico per il 2011 quando e come lo allego?
 

Barry

Слава Україні!
Registrato
17/8/01
Messaggi
40.395
Punti reazioni
2.268

speedcore

Nuovo Utente
Registrato
23/12/11
Messaggi
10
Punti reazioni
2
TOC TOC !!!!!!

chi è?

Apra signor Speedcore, siamo quelli delle pizze a domicilio....

.​

Ma io non ho ordinato nessuna pizza...:mmmm:

non è prioprio così a quanto ho capito.
Sotto i 10.000 (movimenti annui) non devi dichiarare il movimento di valuta verso il conto estero.
Le plusvalenze che realizzi con il broker estero le devi dichiarare tutte.

Ok, quindi teoricamente se io oggi compro dell'oro o qualsiasi altro metallo presso un broker estero dovrò un domani dichiarare l'eventuale plusvalenza che otterrò al momento della vendita di tale oro. Giusto?
 

_Sharik_

Cuore di cane
Registrato
2/1/07
Messaggi
5.785
Punti reazioni
385
Ok, quindi teoricamente se io oggi compro dell'oro o qualsiasi altro metallo presso un broker estero dovrò un domani dichiarare l'eventuale plusvalenza che otterrò al momento della vendita di tale oro. Giusto?

Oro fisico per investimento, intendi?
In questo caso non so, se invece usi futures, CFD, Forex o altri strumenti finanziari devi dichiarare in Unico i gain (o i loss se li vuoi sfruttare con le successive dichiarazioni) nel riquadro RT.

Se superi i 10.000 euro annui di movimenti (anche 1000 euro che sposti avanti e indietro 11 volte) o se il tuo saldo al 31/12 supera i soliti 10.000 euro devi dichiarare in Unico riquadro RW questi movimenti. Su questa cifra immagino si debba pagare anche la nuova tassa dello 0,1% inventata da Monti ma devo ancora approfondire.

Cerca i post vecchi del grande Massimo S. che ha scritto molte volte come fare in dettaglio.
 

karl1

si vis, potes
Registrato
18/4/06
Messaggi
35.142
Punti reazioni
1.788
Tanto per chiarezza.
Usando un intermediario italiano in regime amministrato non occorre nulla nella dichiarazione redditi?
Dico bene?
 

Barry

Слава Україні!
Registrato
17/8/01
Messaggi
40.395
Punti reazioni
2.268
Tanto per chiarezza.
Usando un intermediario italiano in regime amministrato non occorre nulla nella dichiarazione redditi?
Dico bene?

Fino ad oggi non occorreva dichiarare nulla.
Non so come sarà Unico 2012
 

Prome

Nuovo Utente
Registrato
20/8/14
Messaggi
74
Punti reazioni
3
Domande su fisco e tassazione trading

Ciao a tutti! sono nuovo del forum... volevo farvi una domanda sul capital gain molto elementare :D
Allora mettiamo di aver comprato 10 azioni a 100USD, arrivano a 110 dollari e decido di venderle, per il capital gain mi vengono addebitati 26 dollari (il 26% del mio guadagno, ovvero 100 dollari). Il giorno dopo averle vendute decido di ricomprarle dato che sono scese di circa un punto percentuale (sono sempre soldi :D) e ne ricompro 10 a 109 dollari... In questo caso mi troverò sul conto degli addebiti senza aver effettivamente guadagnato nulla, anzi perdendo una ventina di euro, giusto?
 

FrankB

Nuovo Utente
Registrato
1/2/12
Messaggi
18.217
Punti reazioni
668
E questo ti dovrebbe far capire quanto e' pernicioso il trading frequente.

Per onesta bisogna dire che ora il tuo cost basis e' 109 e non piu 100, quindi guadagni futuri saranno tassati di meno, ma le tasse e' sempre meglio pagarle il piu tardi possibile.
 

carlo84

Nuovo Utente
Registrato
9/8/06
Messaggi
470
Punti reazioni
11
Ciao a tutti! sono nuovo del forum... volevo farvi una domanda sul capital gain molto elementare :D
Allora mettiamo di aver comprato 10 azioni a 100USD, arrivano a 110 dollari e decido di venderle, per il capital gain mi vengono addebitati 26 dollari (il 26% del mio guadagno, ovvero 100 dollari). Il giorno dopo averle vendute decido di ricomprarle dato che sono scese di circa un punto percentuale (sono sempre soldi :D) e ne ricompro 10 a 109 dollari... In questo caso mi troverò sul conto degli addebiti senza aver effettivamente guadagnato nulla, anzi perdendo una ventina di euro, giusto?

I capital gain vengono calcolati solo sui realizzati e non sulle posizioni ancora aperte. Le perdite le potrai dedurre contro futuri guadagni entro un periodo di 4 anni. Inoltre i calcoli li devi fare in euro e non in dollari la tassazione è fatta sul profitto convertito in euro
 

Risiko+

LimitedEdition
Registrato
11/11/13
Messaggi
4.568
Punti reazioni
186
Il giorno dopo averle vendute decido di ricomprarle dato che sono scese di circa un punto percentuale

E perché decidi di ricomprarle? Come sono scese di un punto possono scendere di dieci!
Se le ricompri, devi per forza avere aspettative che il prezzo continui a salire.
Devi calcolare da te di quanto puoi ricomprare più basso nell'aspettativa che il prezzo continui a salire.

Compri 10 azioni a 100 e spendi 1000.
Il prezzo va a 110 e vendi incassando 1100 - 26%*(1100-1000)= 1074 -commissioni
Il prezzo scende a 107,4 e ne ricompri 10 spendendo i 1074 +commissioni
Il prezzo sale a 120 e vendi incassando 1200 - 26%*(1200-1074)= 1167,24 -2*commissioni

Se non avessi venduto a 110 per ricomprare a 107,4 ma avessi tenuto le 10 azioni da 100 a 120 avresti incassato di meno: 1200 - 26%*(1200-1000)= 1148

Quindi se conviene o meno fare questo genere di operazioni dipende dalle commissioni che si pagano e dall'entità dei "momentanei" cali di prezzo.
 

karl1

si vis, potes
Registrato
18/4/06
Messaggi
35.142
Punti reazioni
1.788
E perché decidi di ricomprarle? Come sono scese di un punto possono scendere di dieci!
Se le ricompri, devi per forza avere aspettative che il prezzo continui a salire.
Devi calcolare da te di quanto puoi ricomprare più basso nell'aspettativa che il prezzo continui a salire.

Compri 10 azioni a 100 e spendi 1000.
Il prezzo va a 110 e vendi incassando 1100 - 26%*(1100-1000)= 1074 -commissioni
Il prezzo scende a 107,4 e ne ricompri 10 spendendo i 1074 +commissioni
Il prezzo sale a 120 e vendi incassando 1200 - 26%*(1200-1074)= 1167,24 -2*commissioni

Se non avessi venduto a 110 per ricomprare a 107,4 ma avessi tenuto le 10 azioni da 100 a 120 avresti incassato di meno: 1200 - 26%*(1200-1000)= 1148

Quindi se conviene o meno fare questo genere di operazioni dipende dalle commissioni che si pagano e dall'entità dei "momentanei" cali di prezzo.
Risico, con questi principi uccidi lo scalping; inoltre la convenienza dipende molto anche dalla quantità trattata; se compro 100.000 Ucg e le rivendo sfruttando oscillazioni su/giù dell'un per cento divento ricco.