Donna vedova: quali redditi oltre alla pensione di reversibilità?

Goren

Nuovo Utente
Registrato
4/4/07
Messaggi
2.437
Punti reazioni
117
L'anno scorso è venuto a mancare mio padre e, pertanto, mia madre è rimasta vedova.
Fatte tutte le pratiche del caso, l'INPS ha concesso a mia madre la pensione di reversibilità: questo è l'unico reddito in possesso di mia madre (parliamo di 694,00 euro al mese).

Ora, ieri mattina mi ferma un anziano signore che conosco e mi dice che dovrei informarmi meglio, perché gli sembra strano che ad una vedova 73enne spetti soltanto la reversibilità del marito... io sono caduto dalle nuvole, a me non risultano altre informazioni, ma questo qui mi parla della pensione delle casalinghe visto che mia madre non ha contributi... mi dice di informarmi da un patronato...

Quindi chiedo a Voi del forum: cosa spetta ad una vedova 73enne in possesso solo dei 4/6 della casa (i restanti 1/6 + 1/6 a noi due figli ultratrentenni) e della pensione di reverbilità?
Le spetta altro?
Per favore suggeritemi perché io con la burocrazia non ci capisco mai niente :rolleyes:
 
L'anno scorso è venuto a mancare mio padre e, pertanto, mia madre è rimasta vedova.
Fatte tutte le pratiche del caso, l'INPS ha concesso a mia madre la pensione di reversibilità: questo è l'unico reddito in possesso di mia madre (parliamo di 694,00 euro al mese).

Ora, ieri mattina mi ferma un anziano signore che conosco e mi dice che dovrei informarmi meglio, perché gli sembra strano che ad una vedova 73enne spetti soltanto la reversibilità del marito... io sono caduto dalle nuvole, a me non risultano altre informazioni, ma questo qui mi parla della pensione delle casalinghe visto che mia madre non ha contributi... mi dice di informarmi da un patronato...

Quindi chiedo a Voi del forum: cosa spetta ad una vedova 73enne in possesso solo dei 4/6 della casa (i restanti 1/6 + 1/6 a noi due figli ultratrentenni) e della pensione di reverbilità?
Le spetta altro?
Per favore suggeritemi perché io con la burocrazia non ci capisco mai niente :rolleyes:

la pensione per le casalinghe è stata istituita nel 1997 dall'inps, ma ci si doveva iscrivere e versare dei contributi... altrimenti ciccia.
 
Probabilmente il conoscente intendeva parlare della pensione sociale; non dovuta se si ha un reddito di € 694,00 mensili.
 
di solito molti giocano con la pensione d'invalidità aggiuntiva. Vedi se tua mamma ha delle insufficienze anche lievi, problemi cardiaci, vista, problemi ossei, etc., ti fai fare la richiesta dal medico curante e provi con la commissione medica. Spesso si ottiene parecchio.
 
L'anno scorso è venuto a mancare mio padre e, pertanto, mia madre è rimasta vedova.
Fatte tutte le pratiche del caso, l'INPS ha concesso a mia madre la pensione di reversibilità: questo è l'unico reddito in possesso di mia madre (parliamo di 694,00 euro al mese).

Ora, ieri mattina mi ferma un anziano signore che conosco e mi dice che dovrei informarmi meglio, perché gli sembra strano che ad una vedova 73enne spetti soltanto la reversibilità del marito... io sono caduto dalle nuvole, a me non risultano altre informazioni, ma questo qui mi parla della pensione delle casalinghe visto che mia madre non ha contributi... mi dice di informarmi da un patronato...

Quindi chiedo a Voi del forum: cosa spetta ad una vedova 73enne in possesso solo dei 4/6 della casa (i restanti 1/6 + 1/6 a noi due figli ultratrentenni) e della pensione di reverbilità?
Le spetta altro?
Per favore suggeritemi perché io con la burocrazia non ci capisco mai niente :rolleyes:
Ti ha detto una cavolata a meno che tua madre non abbia contributi versati nel corso della sua vita in tal caso avrebbe dovuto diversi anni fa (ma è ancora in tempo) chiedere la sua pensione diretta che è cumulabile a quella di reversibilità
La pensione di invalidità non è facile da ottenersi comunque basta andare da un qualsiasi patronato presso inps o sindacati e ottieni delle info da persone competenti
 
Gentilissimi,
ringrazio tutti per le cortesi risposte :bow:, credo che il quadro sia chiaro.

Per sua fortuna, mia madre è abbastanza in salute, ovviamente tenendo conto dell'età: è normopeso, autonoma, cammina, mai fumato, fa tutte le faccende, se la cava con un collirio per la pressione oculare e altri due farmaci, uno per il colesterolo ed uno per la pressione alta.
D'inverno è facile alla bronchite (il tuo punto vulnerabile) e si fa le sue 6/8 fiale di Rocefin.

Le toccherà tenersi i suoi ricchissimi 700 euro di reversibilità, sinceramente non credo che ce ne sia abbastanza per valutare una pensione di invalidità.

Se avrò altri dubbi scriverò di nuovo.
Grazie ancora a voi tutti :bow:
 
Indietro