Dove andare a vivere all'estero

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Kestè: Authentic Neapolitan Pizzeria in NYC – kesté - Nationwide Shipping

Questa è adesso penso la migliore a New York.

Specializzata sulle pizze per i celiaci.
Il padrone è napoletano ma ha saputo adattare un po’ meglio di Sorbillo al gusto americano. Poi ha una gran posizione vicino wall street.

Su 10 pizzerie a caso a Roma Keste’ potrebbe stare tra le prime tre, per far capire il livello. Ossia c’è di meglio ma anche molto peggio.
 
Ultima modifica:
Che poi 30k ceto medio in Italia mi fa sempre ridere... Per me per essere ceto medio in Italia sono necessari almeno 50k-60k lordi.
Ceto medio per come lo intendo io.

30k ceto medio mah. Li prende il funzionario all'Inps.
Ma anche in Italia dipende dove. Tu stai a Milano. Ma in una cittadina del centro sud con 30k sei ceto medio eccome.

In USA le differenze sono ancora più pesanti.
 
Io parlavo di paese Italia vs America, non di due citta per trovare potere d'acquisto diverso non c'è bisogno di lasciare l'Italia figuriamoci andare oltre oceano.

Ceto medio con 60k mi sembra esagerato, ancora una volta parliamo di tutta l'Italia non solo di Milano, lo stipendio medio Norvegese e di 55k.
 
Io parlavo di paese Italia vs America, non di due citta per trovare potere d'acquisto diverso non c'è bisogno di lasciare l'Italia figuriamoci andare oltre oceano.

Ceto medio con 60k mi sembra esagerato, ancora una volta parliamo di tutta l'Italia non solo di Milano, lo stipendio medio Norvegese e di 55k.
Io invece siccome mi piace parlare di quello che conosco di prima mano e non di quello che leggo su Google posso confrontare Roma con New York perché conosco bene entrambi. E le cose stanno come dico io. Poi se uno ci vuol credere bene sennò peggio per lui.

Poi se confrontiamo Ascoli Piceno con una qualche città dell’Arizona… boh non saprei.

Come già detto gli USA sono un continente in cui c’è tutto e il contrario di tutto.
 
Come già detto gli USA sono un continente in cui c’è tutto e il contrario di tutto.
Eh infatti è così, gli Usa sono enormi e come hai già detto tu ci sono vari tipi di clima, fusi orari diversi, zone disabitate, zone densamente abitate, enormi pianure, catene montuose estese, insomma c'è una varietà incredibile per cui è impossibile generalizzare e fare paragoni corretti.
 
Recensione di un nomade digitale 𝗤𝗨𝗘𝗦𝗧𝗢 𝗣𝗢𝗦𝗧𝗢 𝗣𝗘𝗥 𝗟𝗔𝗩𝗢𝗥𝗔𝗥𝗘 dice che lo ha 𝗧𝗢𝗧𝗔𝗟𝗠𝗘𝗡𝗧𝗘 𝗖𝗔𝗧𝗧𝗨𝗥𝗔𝗧𝗢
E' appena terminata la sua esperienza di lavoro da remoto dall'Egitto, precisamente da Dahab un paesino con meno di 10.000 abitanti sul Mar Rosso.Dahab era in passato un paese popolato principalmente da Beduini e pescatori, che tutt'oggi comunque la popolano e la amministrano nei vari business che si sono creati negli anni.
Per energia, esperienze da fare, cibo, costo e opportunità di networking è secondo lui un buonissimo posto vicino casa per poter lavorare da remoto.
👉🏻 Ha speso 250€ al mese per alloggiare in un Hotel con piscina (non era Hilton ma ci si accontenta)
👉🏻 Colazione, pranzo e cena fuori tutti i giorni con massimo 25€
👉🏻 Decine e decine di cafè davanti dove poter lavorare tranquillamente con Wi-Fi
👉🏻 Un Coworking davanti al mare anche con saletta privata per fare riunioni al costo di 150€ al mese (anche prezzi giornalieri o settimanali disponibili)
👉🏻 Persone da tutto il mondo che regolarmente popolano il paese per fare immersioni e lavorare da remoto
👉🏻 Attività, escursioni di vario tipo da poter fare e mare paradisiaco
👉🏻 4 ore di volo dall'Italia (50€ di volo lui dice di aver speso ma non so da dove e' partito .. )
👉🏻 Visto online per un mese di permanenza, altrimenti 15 giorni anche con carta di identità
Per lui e' da provare per un'esperienza di lavoro da remoto del genere
Dahab for Digital Nomads
Grazie mille.
 
Qualcuno sa quali sono le tasse sulle rendite finanziarie nei paesi del Sud-est Asia (Thailandia, Indonesia, Malesia, ecc.)? Dovrei fare una ricerca ma se qualcuno è già informato può farmi una veloce sintesi.
 
Qualcuno sa quali sono le tasse sulle rendite finanziarie nei paesi del Sud-est Asia (Thailandia, Indonesia, Malesia, ecc.)? Dovrei fare una ricerca ma se qualcuno è già informato può farmi una veloce sintesi.
Hong Kong non ha tasse su capital gain e similari. Gli altri posti non so
 
These Are the Best Countries for Building Family Wealth

Primi tre paesi dove andare a vivere per opportunità di lavoro e costruire un patrimonio multigenerazionale:
1.. Svizzera
2. USA
3. Singapore

Ma è incredibile il nono posto della Spagna subito prima degli Emirati arabi.


“Income variation globally is largely attributable to which country people live and work in,” said Tess Wilkinson, director of Henley & Partners Education. “Picking the right country is key to ensuring multi-generational wealth.”
 
These Are the Best Countries for Building Family Wealth

Primi tre paesi dove andare a vivere per opportunità di lavoro e costruire un patrimonio multigenerazionale:
1.. Svizzera
2. USA
3. Singapore

Ma è incredibile il nono posto della Spagna subito prima degli Emirati arabi.


“Income variation globally is largely attributable to which country people live and work in,” said Tess Wilkinson, director of Henley & Partners Education. “Picking the right country is key to ensuring multi-generational wealth.”
I 3 Paesi citati sono pero' da evitare a mio avviso per chi il capitale ce l'ha gia' e vuole vivere in decumulo felice Io resto in ITALIA


1)

PENSIONATI: VIVERE ALL'ESTERO E GODERSI LA PENSIONE NEL 2024 10 paesi consigliati:

Panama ,Malesia ,Vietnam, Ecquador ,Grecia ,Costarica ,Spagna Canarie ,Malta ,Messico, Portogallo


2) Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Niccolò Ellena

Quali sono i Paesi dove poter vivere con pochi soldi? Ecco la classifica dei 10 luoghi migliori, alcuni davvero insospettabili.

Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Trasferirsi all’estero e vivere con pochi soldi è un sogno di molti, tuttavia in tanti si mostrano riluttanti poiché non sanno effettivamente dove andare senza prosciugare i propri risparmi in poco tempo.

Specialmente nel post pandemia molte persone hanno deciso di abbandonare la vita in ufficio e diventare nomadi digitali, il che ha consentito loro di trasferirsi all’estero in Paesi con un costo della vita basso e godersi a pieno il loro tempo libero, magari rilassandosi a fine giornata sulla spiaggia.

Scegliere il Paese in cui recarsi tuttavia non è semplice: fare i bagagli e trasferirsi in un posto nuovo che magari non si è mai visitato è una scelta molto coraggiosa, anche se la vita costa poco. Volendo scegliere, comunque, ci sono alcuni luoghi molto belli dove andare in cui il costo della vita non è eccessivo e non sono nemmeno troppo lontani dall’Italia.

Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Per soddisfare la curiosità di conoscere i Paesi dove vivere con pochi soldi abbiamo fatto una ricerca e scelto i 10 migliori, tenendo conto degli aspetti fondamentali, come il costo medio per l’affitto di un appartamento con una camera da letto in centro città, il costo medio di una spesa al supermercato (comprensiva di pane, latte, riso, uova, formaggio locale, 12 bottiglie d’acqua da 1,5 litri, un chilo di pollo, pomodori e banane), il costo medio di un abbonamento mensile ai trasporti, quello delle bollette e infine quello di un ristorante medio per due persone.

Posizione Paese Costo Affitto Spesa TrasportiBolletteRistorante Totale

1 Nepal 106,52€ 16,02€ 6,93€ 33,67€ 15,24€ 175,85€

2 Tunisia 175,66€ 20,07€ 8,90€ 57,23€ 14,84€ 276,70€

3 Colombia 230,33€ 18,39€ 23,45 76,21€ 17,37€ 359,81€

4 Paraguay 286,95€ 21,03€ 23,87€ 72,20€ 18,85€ 422,87€

5 Vietnam 342,67€ 27,69€ 7,70€ 67,39€ 19,25€ 454,70€

6 Malesia 337,90€ 26,88€ 16,22€ 65,28€ 16,22€ 462,50€

7 Albania 337,47€ 27,64€ 14,34€ 95,07€ 30,00€ 504,52€

8 Turchia 373,89€ 21,37€ 27,81€ 75,49€ 19,47€ 518,03€

9 Montenegro 477,93€ 31,39€ 30,00€ 132,26€ 35,00€ 676,58€

10 Croazia 455,28€ 39,64€ 45,00€ 183,04€ 39,86€ 762,82€

N.B.: le spese sono da intendersi al mese.
 
I 3 Paesi citati sono pero' da evitare a mio avviso per chi il capitale ce l'ha gia' e vuole vivere in decumulo felice Io resto in ITALIA


1)

PENSIONATI: VIVERE ALL'ESTERO E GODERSI LA PENSIONE NEL 2024 10 paesi consigliati:

Panama ,Malesia ,Vietnam, Ecquador ,Grecia ,Costarica ,Spagna Canarie ,Malta ,Messico, Portogallo


2) Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Niccolò Ellena

Quali sono i Paesi dove poter vivere con pochi soldi? Ecco la classifica dei 10 luoghi migliori, alcuni davvero insospettabili.

Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Trasferirsi all’estero e vivere con pochi soldi è un sogno di molti, tuttavia in tanti si mostrano riluttanti poiché non sanno effettivamente dove andare senza prosciugare i propri risparmi in poco tempo.

Specialmente nel post pandemia molte persone hanno deciso di abbandonare la vita in ufficio e diventare nomadi digitali, il che ha consentito loro di trasferirsi all’estero in Paesi con un costo della vita basso e godersi a pieno il loro tempo libero, magari rilassandosi a fine giornata sulla spiaggia.

Scegliere il Paese in cui recarsi tuttavia non è semplice: fare i bagagli e trasferirsi in un posto nuovo che magari non si è mai visitato è una scelta molto coraggiosa, anche se la vita costa poco. Volendo scegliere, comunque, ci sono alcuni luoghi molto belli dove andare in cui il costo della vita non è eccessivo e non sono nemmeno troppo lontani dall’Italia.

Dove vivere con pochi soldi: la classifica dei 10 Paesi migliori

Per soddisfare la curiosità di conoscere i Paesi dove vivere con pochi soldi abbiamo fatto una ricerca e scelto i 10 migliori, tenendo conto degli aspetti fondamentali, come il costo medio per l’affitto di un appartamento con una camera da letto in centro città, il costo medio di una spesa al supermercato (comprensiva di pane, latte, riso, uova, formaggio locale, 12 bottiglie d’acqua da 1,5 litri, un chilo di pollo, pomodori e banane), il costo medio di un abbonamento mensile ai trasporti, quello delle bollette e infine quello di un ristorante medio per due persone.

Posizione Paese Costo Affitto Spesa TrasportiBolletteRistorante Totale

1 Nepal 106,52€ 16,02€ 6,93€ 33,67€ 15,24€ 175,85€

2 Tunisia 175,66€ 20,07€ 8,90€ 57,23€ 14,84€ 276,70€

3 Colombia 230,33€ 18,39€ 23,45 76,21€ 17,37€ 359,81€

4 Paraguay 286,95€ 21,03€ 23,87€ 72,20€ 18,85€ 422,87€

5 Vietnam 342,67€ 27,69€ 7,70€ 67,39€ 19,25€ 454,70€

6 Malesia 337,90€ 26,88€ 16,22€ 65,28€ 16,22€ 462,50€

7 Albania 337,47€ 27,64€ 14,34€ 95,07€ 30,00€ 504,52€

8 Turchia 373,89€ 21,37€ 27,81€ 75,49€ 19,47€ 518,03€

9 Montenegro 477,93€ 31,39€ 30,00€ 132,26€ 35,00€ 676,58€

10 Croazia 455,28€ 39,64€ 45,00€ 183,04€ 39,86€ 762,82€

N.B.: le spese sono da intendersi al mese.
Ma in tutti i paesi elencati, esclusi chiaramente quelli che appartengono alla UE, è possibile avere un permesso di soggiorno per starci a vivere?
 
Ma in tutti i paesi elencati, esclusi chiaramente quelli che appartengono alla UE, è possibile avere un permesso di soggiorno per starci a vivere?
Di Solito la regola e' da 1 a 3 mesi max per turismo vanno viste le regole paese per paese.
 
Di Solito la regola e' da 1 a 3 mesi max per turismo vanno viste le regole paese per paese.
Si, ma allora non è "viverci". Perché di solito senza un permesso di soggiorno è difficile affittare case, accedere alla PA per quanto poco ti possa servire.
E se vuoi pagare le tasse in loco devi iscriverti all'AIRE e di solito per iscriverti i consolati vogliono che tu risieda in quel posto con tutti i documenti in regola..
Poi certo, si può vivere da semiclandestini uscendo una volta ogni tanto ma è sempre una soluzione un po' pasticciata.
 
Indietro