Draghi ha sbloccato il grano

scoppiettante

Well-known member
Registrato
25 Nov 2017
Messaggi
5.589
Punti reazioni
268
Draghi ha sbloccato il grano ucraino, per fortuna.

137183.t.W600.H340.M4.jpg


Ora non rimane che sbloccare il grano russo, per evitare che la povera gente in Africa muoia di fame.
Giusto?
 

loucyfer

Poenitentiam agite!
Registrato
29 Mag 2008
Messaggi
15.055
Punti reazioni
501
....prossimamente moltiplicherà le riserve di gas e petrolio, i generi alimentari e quant'altro con la semplice benedizione del paese....!!!!:D
 

NeoDinox

100% naturale
Registrato
23 Ago 2004
Messaggi
25.593
Punti reazioni
728
sembra che molti giovani incidentati durante il suo ultimo discorso siano usciti dal coma
 

loucyfer

Poenitentiam agite!
Registrato
29 Mag 2008
Messaggi
15.055
Punti reazioni
501
...sembra anche che, al termine del mandato, voglia aprire un santuario in montagna e farsi portare gli ammalati a dorso di mulo....!!!
 

Lupak

Well-known member
Registrato
25 Nov 2006
Messaggi
16.675
Punti reazioni
847
Ora non rimane che sbloccare il grano russo, per evitare che la povera gente in Africa muoia di fame.
Giusto?
Giusto, il grano russo va sbloccato.
Ma...aspetta, il grano ucraino era bloccoccato dalle navi militari russe, chi bloccava il grano russo? No, perché le sanzioni non hanno mai riguardato beni alimentari o di prima necessità.
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26 Feb 2014
Messaggi
13.931
Punti reazioni
1.431
Giusto, il grano russo va sbloccato.
Ma...aspetta, il grano ucraino era bloccoccato dalle navi militari russe, chi bloccava il grano russo? No, perché le sanzioni non hanno mai riguardato beni alimentari o di prima necessità.

Infatti, sono mesi che c'è la fila di navi graniere da Port Kavzak (almeno nominalmente) verso il Bosforo e viceversa.
 
Ultima modifica:

Lupak

Well-known member
Registrato
25 Nov 2006
Messaggi
16.675
Punti reazioni
847
Il problema è che voi andate appresso alle pagliacciate russe, rendendovi ridicoli di riflesso.
La verità è che MAI il grano russo ed i fertilizzanti sono stati sanzionati.
Putino usava il grano come leva per togliere alcune sanzioni sul proprio settore navale in modo da poter esportare anche altro...nella sua mente malata sarebbe iniziata una carestia mondiale con prezzi alle stelle e milioni di persone in fuga verso l'Europa e l'Ue quindi andava da lui col appellino in mano a sbloccare tutto.
Sono cose discusse già da mesi e su cui la Russia e tutte le compagnie navale ed enti assicurativi erano stati rassicurati.
https://www.reuters.com/markets/com...-russian-grain-fertilizer-exports-2022-05-31/
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15 Mag 2008
Messaggi
44.060
Punti reazioni
2.378
Il problema è che voi andate appresso alle pagliacciate russe, rendendovi ridicoli di riflesso.
La verità è che MAI il grano russo ed i fertilizzanti sono stati sanzionati.
Putino usava il grano come leva per togliere alcune sanzioni sul proprio settore navale in modo da poter esportare anche altro...nella sua mente malata sarebbe iniziata una carestia mondiale con prezzi alle stelle e milioni di persone in fuga verso l'Europa e l'Ue quindi andava da lui col appellino in mano a sbloccare tutto.
Sono cose discusse già da mesi e su cui la Russia e tutte le compagnie navale ed enti assicurativi erano stati rassicurati.
https://www.reuters.com/markets/com...-russian-grain-fertilizer-exports-2022-05-31/

Putin è anche quello che ha creato il caso Brittney Griner come arma di ricatto per far liberare delinquenti russi veri e non inventati come nel caso della Griner.
Sarebbe un complimento definirlo "solo" un essere ignobile, mi costerebbe un ban a vita e per le prossime generazioni quello che farei a gente come Putin e i suoi complici senza il minimo scrupolo morale. Ma tant'è

Non va dimenticato che nel gioco delle opposte propagande c'è e c'è stata altrettanta spazzatura anche dall'altra parte. Ce la ricordiamo la pistola fumante o il sostegno alla rivolta libica apparentemente per liberare i libici da gheddafi quando in realtà c'erano ben precisi obbiettivi economici e geopolitici ben più importanti

E vogliamo ricordare negli ultimi mesi le non poche denunce dei corrispondenti di guerra storici, quelli che in Iraq c'erano, che hanno potuto toccare con mano la differenza abissale tra quanto veniva loro raccontato nelle conferenze stampa dei militari rispetto a quanto dopo, potendosi muovere sul campo, hanno potuto toccare con mano

Certo, l'impudenza russa è senza confini, abituati come sono ad imporre ai russi trasmissioni di vera propaganda a senso unico, altro che quello che qui in Italia viene spacciato come pensiero unico.
Ma, non che dall'altra parte, soprattutto da parte americana, ci siano chissà quali verginelle.

È comunque un dato di fatto che è palese chi sia l'invasore e chi l'invaso, chi ha usato il grano e tanto altro come arma di ricatto, ecc, ecc, ecc

Quanto all'andare appresso alle pagliacciate russe, molti tra quelli che lo fanno non mi hanno mai dato l'aria di essere degli sprovveduti o disinformati

Semplicemente hanno una posizione antagonista rispetto a Nato e Stati Uniti, e usano coscientemente tutto quello che fa brodo per indebolire o incrinare il fonte filo-Nato e filo-americano, a prescindere dal fatto che sia vero o meno.

Semmai a renderli ridicoli è la constatazione di quanto sia scoperto questo uso strumentale di fatti quanto meno di dubbia credibilità, unitamente agli eccessi di toni denigratori da comizio o da blog 5S

Leggere e polemizzare con certa gente è come mettersi a polemizzare con i Grillo o i Renzi e simili, del tutto inutile se non per ricordare ogni volta a chi legge che il loro, almeno qui, non è l'unico pensiero dominante
 

FogOnLine

sigà sigà
Registrato
26 Feb 2014
Messaggi
13.931
Punti reazioni
1.431
Il problema è che voi andate appresso alle pagliacciate russe, rendendovi ridicoli di riflesso.
La verità è che MAI il grano russo ed i fertilizzanti sono stati sanzionati.
Putino usava il grano come leva per togliere alcune sanzioni sul proprio settore navale in modo da poter esportare anche altro...nella sua mente malata sarebbe iniziata una carestia mondiale con prezzi alle stelle e milioni di persone in fuga verso l'Europa e l'Ue quindi andava da lui col appellino in mano a sbloccare tutto.
Sono cose discusse già da mesi e su cui la Russia e tutte le compagnie navale ed enti assicurativi erano stati rassicurati.
https://www.reuters.com/markets/com...-russian-grain-fertilizer-exports-2022-05-31/

Vero, ma alla questione si è aggiunto il fatto che molti porti hanno bloccato navi graniere provenienti dalla Russia (da Port Kazvak, almeno nominalmente) mentre il carico era stato effettuato nei porti ucraini occupati.

Molti porti di destinazione hanno quindi rifiutato questi carichi per "provenienza sospetta" (come ha fatto, per es., il Libano), per questo viene ora trasferito direttamente in Siria.
 
Alto