e poi dicono che chi dorme non piglia pesci....

moorecat

Nuovo Utente
Registrato
28/2/01
Messaggi
6.359
Punti reazioni
624
[COLOR=var(--gray)][h=1]Il Mercato Azionario Guadagna Di Più Quando È Chiuso Che Aperto. È letteralmente notte e giorno.[/h]









[COLOR=var(--gray)]Di Nicholas JasinskiFollow[COLOR=var(--message-text-color)][FONT=var(--message-font-family)]


[/FONT][/COLOR]

[/COLOR]
9 settembre 2022 11:04 ET

  • Ristampa dell'ordine
  • Stampa articolo



[/COLOR]














im-619950

[h=4]Comprare il mercato di chiusura e vendere l'aperto è più redditizio che comprare l'aperto e vendere la chiusura.[/h]Lo Staff di Barron

[COLOR=var(--gray)]Dimensione del testo






Ascolta l'articolo
Durata3minuti










Se solo i commercianti potessero fare soldi nel sonno. Beh, si scopre che è esattamente quando viene fatta la maggior parte dei soldi sul mercato.
Secondo i dati di Bespoke Investment Group, una strategia di acquisto del fondo negoziato in borsa SPDR S&P 500[COLOR=var(--color-green)][FONT=var(--font-sans-serif)]SPY +1,55% [/FONT][/COLOR](ticker: SPY) poco prima della chiusura ogni giorno e la vendita all'apertura del giorno successivo avrebbe battuto la strategia opposta - comprare all'aperto, vendere alla chiusura - dall'inizio dell'ETF nel 1993.
E non di poco: in quei 30 anni, la strategia after-hours avrebbe restituito circa l'850%, contro una perdita del 10% per la strategia intraday, secondo Bespoke. L'effetto notturno è vero per nove degli 11 S&P 500[COLOR=var(--color-green)][FONT=var(--font-sans-serif)]SPX +1,53% [/FONT][/COLOR]settori, è più forte per i small-caps, e funziona anche per Bitcoin[COLOR=var(--color-green)][FONT=var(--font-sans-serif)]BTCUSD +1,04% [/FONT][/COLOR]—nostante il trading di criptovaluta 24 ore su 24, 7 giorni su 7. I rendimenti after-hours sono meno volatili a lungo termine rispetto ai rendimenti delle ore regolari.
Perché tutte le azioni positive avvengono tra le 16:00? ET e 9:30 ET? È probabilmente una confluenza di ragioni. Molte delle notizie positive che aumentano le azioni tendono ad atterrare dopo l'orario di lavoro, come i risultati positivi degli utili, gli annunci di M A o i rilasci di dati economici. Gli spread Bid/ask sono più ampi al di fuori del normale orario di mercato, si muovono di ingrandimento. I trader asiatici ed europei hanno una prima occhiata alle notizie del giorno e risolvono parte dell'incertezza quotidiana. E ci sono solo più ore in cui il mercato è chiuso che aperto: 17 e mezzo contro 61⁄2.




[h=4]PER SAPERNE DI PIÙ TRADER[/h]


C'è una coppia nuova di fondi negoziati in borsa che mirano a dare agli investitori una facile esposizione all'effetto notturno: l'ETF NightShares 500[COLOR=var(--color-green)][FONT=var(--font-sans-serif)]NSPY +6,66% [/FONT][/COLOR](NSPY) legato all'S&P 500 e all'ETF NightShares 2000 (NIWM), legato al Russell 2000.Entrambi sono stati lanciati alla fine di giugno e fanno pagare una tassa dello 0,55%.
Gli ETF detengono contanti e titoli di stato durante le ore di mercato e acquistano futures su SPY o IWM vicino alle 16:00. Vendono quei futures poco dopo le 9:30 del giorno di negoziazione successivo.
"Mi stupisce quanto siano diversi questi due flussi, sia in termini di rendimento che di volatilità", afferma Bruce Lavine, CEO di NightShares.




Non sempre, però. Dal lancio dei due ETF, la strategia after-hours è alla base della strategia intraday. E non c'è ancora solo molto denaro nei fondi, solo 3,8 milioni di dollari e 2,1 milioni di dollari, secondo FactSet, il che significa che investire in essi potrebbe essere più rischioso di un ETF con più di 1 miliardo di dollari di attività in gestione.
Mentre l'anomalia notturna è affascinante, non è ancora alla portata dell'investitore medio.





[/COLOR]
 

ducaconte

Nuovo Utente
Registrato
16/6/09
Messaggi
2.173
Punti reazioni
72
è un sistema che usa pure andrea unger, da qualche parte su you tube c'è la spiegazione,
perarltro c'è poco da spiegare, anche l'equity line se ben ricordo era abbastanza regolare negli anni.