ECOBONUS 110% fino al 2022 - Volume IV

salsipuede

ʕ•ᴥ•ʔ
Registrato
8/6/10
Messaggi
6.574
Punti reazioni
417
i tre condomini hanno una discreta capienza fiscale su 4 anni? In tal caso potreste valutare la possibilità di sforbiciare i lavori e rinunciare alla cessione del credito. In fondo 110% pagando il disturbo alla (ipotetica) banca o 90% tutti in tasca vostra non è molto diverso...
 

Bibe

^^
Registrato
27/7/10
Messaggi
1.415
Punti reazioni
72
Aspettiamo appunto gennaio febbraio per capire esattamente come evolve,
si potrebbe pensare di ridurre al minimo facendo solo cappotto e serramenti,
vista la zona in classe climatica F male non sarebbe.

Certo è che prima di fare nulla vorremmo capire anche se i prezzi ipergonfiati sono ancora quelli di aprile e se ci sono tempi certi per relalizzare le opere.
La fregatura nel nostro caso è che dovemmo comunque fare lavori esterni perchè lo stabile è al grezzo da decenni,quindi il vantaggio del bonus era anche quello.
Faremo qualche conto su carta per capire come procedere.
 

M1chelasso

Libero Mercato
Registrato
13/9/22
Messaggi
1.304
Punti reazioni
403
Lo stabile dove vivono i miei si appresta a fare lavori col bonus 110, che poi non ho capito se è ancora 110 o è calata vabè.

Noi per conto nostro vorremmo fare appoggiandoci al 110 del palazzo sia gli infissi e le finestre ma anche le serrande e le tende esterne, è possibile?

Successivamente vorremmo fare il bonus ristruttuazione al 50 per l'interno della casa e fare un bagno grande da due bagni piccoli nonchè rifare le porte che sono vecchie e usurate, vi risulta sia possibile?
 

Bits10

Nuovo Utente
Registrato
8/7/20
Messaggi
412
Punti reazioni
17
Lo stabile dove vivono i miei si appresta a fare lavori col bonus 110, che poi non ho capito se è ancora 110 o è calata vabè.

Noi per conto nostro vorremmo fare appoggiandoci al 110 del palazzo sia gli infissi e le finestre ma anche le serrande e le tende esterne, è possibile?

Successivamente vorremmo fare il bonus ristruttuazione al 50 per l'interno della casa e fare un bagno grande da due bagni piccoli nonchè rifare le porte che sono vecchie e usurate, vi risulta sia possibile?


si a tutto tranne le porte
 

bozzolom

Nuovo Utente
Registrato
10/9/13
Messaggi
1.575
Punti reazioni
103
In realtà in questi giorni si sta parlando proprio di reddito (“Reddito di riferimento”) e non ISEE.

[...omissis...]

In altri termini, se il contribuente è uno il tetto è pari a 15.000 euro, se c'è un coniuge o convivente sale a 30.000 euro, se c'è un familiare/figlio a 37.500, se i familiari sono 2 si arriva a 52.500 euro; per ogni familiare in più vanno aggiunti 15.000 euro.”
[/I]

Mi scuso, ho proprio sbagliato a citare l'ISEE. Effettivamente il legislatore ha una fantasia alla quale nemmeno potevo sognarmi di arrivare... reddito calcolato con sistemi inventati al momento quando già esiste l'ISEE :rolleyes:
 

Roquentin

Nuovo Utente
Registrato
26/8/03
Messaggi
206
Punti reazioni
18
Sapete se è possibile cedere una parte del credito d'imposta ai familiari per sfruttarne la capienza fiscale?
 

biker57

Nuovo Utente
Registrato
26/8/20
Messaggi
158
Punti reazioni
7
Sapete se è possibile cedere una parte del credito d'imposta ai familiari per sfruttarne la capienza fiscale?

Non sono un esperto, prendi la mia risposta coma da verificare: sapevo che se il familiare paga lui direttamente può portarlo in detrazione nella sua dichiarazione dei redditi per sfruttare la sua capienza fiscale.

Allego una informazione non direttamente attinente alla domanda, ma forse utile.
https://www.fiscooggi.it/posta/utilizzo-credito-dimposta-derivante-superbonus
 

Bibe

^^
Registrato
27/7/10
Messaggi
1.415
Punti reazioni
72
Si risulta anche a me,
ma i pagamenti devono essere a nome di chi chiede la detrazione,quindi vuol dire mettere in sostanza due nominativi anche nelle parti documentali a quanto ho capito.

Occorre pensarci prima di avviare il cantiere a mio avviso riguardo al come fare poi per detrazioni/cessioni.
 

biker57

Nuovo Utente
Registrato
26/8/20
Messaggi
158
Punti reazioni
7
Si risulta anche a me,
ma i pagamenti devono essere a nome di chi chiede la detrazione,quindi vuol dire mettere in sostanza due nominativi anche nelle parti documentali a quanto ho capito.

Occorre pensarci prima di avviare il cantiere a mio avviso riguardo al come fare poi per detrazioni/cessioni.

Per esperienza la Cila viene aperta a nome del possessore dell'appartamento o immobile, per le detrazioni allego questa risposta da fonte autorevole in quanto AdE:
https://www.fiscooggi.it/posta/beneficiari-del-superbonus
 

cipensounpo

L'Italia nel cuore
Registrato
17/11/04
Messaggi
16.353
Punti reazioni
788
Buonasera,

Nel mio condominio era stata deliberata l'esecuzione dei lavori di ecobonus al General Contractor XX, il quale ha comunicato di "...avere al momento il plafond bloccato...."

Adesso l'amministratore ha convocato una assemblea "straordinaria urgente" proponendo l'affidamento ad altro G.C. YY specificando che il pagamento del corrispettivo avverrà mediante cessione del credito d'imposta attraverso la modalità dello sconto in fattura.

Chiedo aiuto a capire cosa sostanzialmente cambi tra le due modalità ed in particolare se per me, condomino dissenziente in minoranza, sussistano e quali siano le possibilità per non aderire.

Grazie davvero a chi volesse/potesse rispondermi.
 

Bibe

^^
Registrato
27/7/10
Messaggi
1.415
Punti reazioni
72
Scusa ma di dove sei che trovate così dal nulla dei general contractor?

Qui tra Veneto e Friuli ci sono ma non è che sia così facile incaricarli.
Detto questo meglio sicuramente lo sconto in fattura,sostanzialmente cambia poco anche con la cessione (al netto del problema che ha il plafond bloccato...)

Ma servono certezze su questo personaggio che propone sconto in fattura e sulle imprese che lo seguono,
per non avere sorprese poi.

I lavori di manutenzione dell'immobile se condominio e sei in minoranza li devi fare,
sicuramente nella parte comunque quindi cappotto.
Se poi hai dubbi non farai altro eccetto quanto necessario per ricevere il bonus,
quanto ti viene espressamente indicato dal tecnico che certifica il passaggio di classe energetica.
 

Putney

Nuovo Utente
Registrato
18/11/17
Messaggi
125
Punti reazioni
2
Dopo mesi di attesa per pratica cessione al Gse, posso procedere con l asseverazione (del 100% dei lavori, finiti a settembre)... peccato che la pratica per la cessione del credito inserita su intesa ad aprile non è mai stata accolta e che Poste abbia chiuso pochi giorni prima dell arrivo del contatore... la domanda è: visto che l asseverazione devo farla necessariamente entro dicembre (3 mesi dalla chiusura lavori) e che devo ancora saldare l ingegnere che ha fatto la pratica, se nel 2023 dovessero sbloccare le cessioni, chi mi farebbe poi le "carte" mancanti? Ad es: sbloccasse intesa e dovessi farmi fare il video richiesto da Deloitte, chi mi garantisce che l ingegnere, già saldato, continui ad assistermi? Sarebbe a vs parere conveniente rinunciare ad inserire nell asseverazione il saldo del tecnico per poter continuare a far conto su di lui o non è possibile?
 

gibO.o

Nuovo Utente
Registrato
8/2/14
Messaggi
3.458
Punti reazioni
164
Dopo mesi di attesa per pratica cessione al Gse, posso procedere con l asseverazione (del 100% dei lavori, finiti a settembre)... peccato che la pratica per la cessione del credito inserita su intesa ad aprile non è mai stata accolta e che Poste abbia chiuso pochi giorni prima dell arrivo del contatore... la domanda è: visto che l asseverazione devo farla necessariamente entro dicembre (3 mesi dalla chiusura lavori) e che devo ancora saldare l ingegnere che ha fatto la pratica, se nel 2023 dovessero sbloccare le cessioni, chi mi farebbe poi le "carte" mancanti? Ad es: sbloccasse intesa e dovessi farmi fare il video richiesto da Deloitte, chi mi garantisce che l ingegnere, già saldato, continui ad assistermi? Sarebbe a vs parere conveniente rinunciare ad inserire nell asseverazione il saldo del tecnico per poter continuare a far conto su di lui o non è possibile?

Metti l'anima in pace perché ISP non prenderà ulteriori pratiche avendo già acquisito 20mld di crediti.
Puoi solo sperare in Poste.
Comunque se hai questa poca fiducia nel tecnico firmate 2 righe in cui si impegna a realizzare il video (eventualmente dietro rimborso spese del sopralluogo) e saldalo. Anche perché sei sicuro che ti chiude l'asseverazione se non lo paghi? :p
 

quel del lago

Nuovo Utente
Registrato
3/9/16
Messaggi
48
Punti reazioni
0
Secondo voi partendo ora da zero su villetta singola i tempi sono troppo stretti?
Facendo solo i lavori in base alla capienza fiscale, forse c'e' la possibilita' di fare senza banche e sconto in fattura.
 

Bits10

Nuovo Utente
Registrato
8/7/20
Messaggi
412
Punti reazioni
17
Secondo voi partendo ora da zero su villetta singola i tempi sono troppo stretti?
Facendo solo i lavori in base alla capienza fiscale, forse c'e' la possibilita' di fare senza banche e sconto in fattura.

dipende dalla tua capienza....per rientrare nei 15K di reddito dubito si abbia capienza sufficiente per lavori che ti fanno guadagnare due classi
 

quel del lago

Nuovo Utente
Registrato
3/9/16
Messaggi
48
Punti reazioni
0
dipende dalla tua capienza....per rientrare nei 15K di reddito dubito si abbia capienza sufficiente per lavori che ti fanno guadagnare due classi

Tieni conto che i 15K sono un quoziente, se ho ben capito una coppia sposata con 2 figli ha coefficiente 3 quindi arriva fino a 45K di reddito.
 

Bits10

Nuovo Utente
Registrato
8/7/20
Messaggi
412
Punti reazioni
17
Tieni conto che i 15K sono un quoziente, se ho ben capito una coppia sposata con 2 figli ha coefficiente 3 quindi arriva fino a 45K di reddito.

esatto, su 45K avrai all'incirca 8K di capienza, puoi portare indetrazione nei 4 anni 35K di lavori
 
Ultima modifica: