ed ora che faccio?

Pek ha scritto:
Ma parli sempre del Nextra Rendita?
Siamo,per ora :D ,a -1% dai max assoluti e tu non sei entrato sui massimi

In ogni caso se non sopporti oscillazioni del -1% non hai
alternativa alla liquidità

amico caro io sono entrato nel lontano 1997 quando andavano alla grande.
poi ho sopportato gli anni bui post 2001 ed ora volevo venderli perchè avevo bisogno di liquidità ma intanto stanno crollando.
mi chiedo: attendo e li vendo tra qualche mese sperando nella ripresa o rischio di perdere ulteriormente?
 
giovidigi ha scritto:
amico caro io sono entrato nel lontano 1997 quando andavano alla grande.
poi ho sopportato gli anni bui post 2001 ed ora volevo venderli perchè avevo bisogno di liquidità ma intanto stanno crollando.
mi chiedo: attendo e li vendo tra qualche mese sperando nella ripresa o rischio di perdere ulteriormente?


amico caro dai tuoi discorsi gia sai come muoverti buona fortuna
 
Giuppy ha scritto:
Potra' accadere di peggio.

QUESTO è un grafico che illustra l'andamento del BUND (europa) e del T-Note (Usa).
Come vedi i due mercati sono abbastanza correlati (diversa ampiezza ma movimenti simili).
Il mercato obbligazionario usa ha rotto un supporto importante. ha fatto pull-back sul supporto (riconoscendolo) e si è inabissato.
Il mercato obbligazionario euro ha rotto o meglio sta rompendo una fascia di supporto importante. Probabilmente poi ci sarà il test e poi si inabisserà.

Sul mercato azionario stiamo attraversando un periodo dove c'è la formazione di un top di mercato. Molti mercati sono su resistenze importanti.
Il mercato potrà rompere queste resistenze (ma non vi vede la forza) o potrà ripiegare.
Nel giro di max un paio di mesi potremo avere il responso.

Probabilmente non avremo crolli importanti (30%-40%) ma uno storno (15%-20%) è abbastanza probabile.

Un portafoglio ben assortito a rendimento assoluto o quasi o se non ti fidi un bel cct ti può far superare l'impasse.

Ciao
G.

Si, sono d'accordo, uno storno ci stà......ma se vai a guardare i multipli le società sono "apparentemente" care....utili OK! quotazioni OK! .....unico vero rischio macroeconomico è il prezzo del petrolio....se continua a salire sono cavoli per la crescita economica......nell'incertezza suggerisco un fondo flessibile
Un saluto e buona Pasqua
 
giovidigi se proprio vuoi rimanere nella tua banca e non andare altrove fai uno switch verso CAAM Absolute in attesa di vedere le cose piu' chiare.
Attenzione però a non mandare in pappa il cervello se perde lo 0,5% o se non sale quando il mercato sale poichè un fondo Absolute NON è correlato con il mercato.

Ciao
G.
 
giovidigi ha scritto:
al momento siamo sotto di 2 punti percentuale.
sono centimnaia di euro che vanno in fumo non trovi?
ma scherzi o ci pigli per il c...
c'e' gente che ha perso centinaia di milioni(nel 2000/02) e tu fai il dramma per 2 punti :wall: :wall: :wall: se si profila quanto diceva giuppy allora azzo fai ti butti dal ponte.....ma va :rolleyes:

fai dei botti e stai tranquillo.....forse
 
iccio ha scritto:
ma scherzi o ci pigli per il c...
c'e' gente che ha perso centinaia di milioni(nel 2000/02) e tu fai il dramma per 2 punti :wall: :wall: :wall: se si profila quanto diceva giuppy allora azzo fai ti butti dal ponte.....ma va :rolleyes:

fai dei botti e stai tranquillo.....forse


:clap: OK!
 
feliceanima ha scritto:
dipende se tutti i fondi sono sullo stesso settore
Sì, ho capito cosa vuoi dire.
Grossa perdita sì, ma perdere tutto non credo sia possibile con i fondi
 
si ma chi dice che la borsa sta andando bene o è in malafede o non so cosa dica:
nell'ultimo mese siamo sotto di 1,72% fonti websim
 
giovidigi ha scritto:
si ma chi dice che la borsa sta andando bene o è in malafede o non so cosa dica:
nell'ultimo mese siamo sotto di 1,72% fonti websim

sull'Italia e l'europa in generale? ok ma per fortuna abbiamo gli strumenti per investire anche su altri mercati, che stanno andano bene... a me fa paura la situazione con l'Iran invece...
 
giovidigi ha scritto:
si ma chi dice che la borsa sta andando bene o è in malafede o non so cosa dica:
nell'ultimo mese siamo sotto di 1,72% fonti websim

Bisogna che tu ti chiarisca le idee.
Prima parli di un fondo monetario, e sembri disperato per una fluttuazione che fa ridere i polli.
Adesso tiri fuori i dati di chissà quale mercato (forse Milano), quando parlando di fondi comuni il panorama è il mondo, e tutti i mercati che erano in trend rialzista a Dicembre lo sono ancora oggi (HongKong, Mosca, Tokyo).
Il calo del dollaro era ampiamente previsto.

Questa è la classica situazione ideale. Cioè, non perchè tutto salga indistintamente, ma perchè sale ciò che si pensava sarebbe salito, e cala ciò che si pensava sarebbe calato.
Quindi, anche senza essere dei guru, a Gennaio tutti ci siamo scaricati di dollari, roba emergente e bond lunghi, per salire sui treni veloci.

Il vero casino, è quando scende ciò che si stimava salisse, perchè lo si è sovrappesato e tocca uscire.
Ma lamentarsi adesso, è un vero assurdo. Se neppure una situazione 'relax' come questa, ti soddisfa, cosa vuoi dai tuoi investimenti?

Nikkei
 
NIKKEI vedi qualche nube all'orizzonte,che ti preoccupa??

Giovidigi:ma perchè non sottoscrivi un bel fondo absolute o total return e te lo dimentichi per qualche anno??cosi vivi male...se stai ogni giorni a preoccuparti per variazioni obiettivamente trascurabili..
 
$o$ ha scritto:
NIKKEI vedi qualche nube all'orizzonte,che ti preoccupa??

Nube?

No, sono, come dicevo, molto relaxed.
Ma, tu sai bene, se tutto casca io esco, tanto sono talmente in gain che anche perdere un 2-3% sull'intero capitale mi fa ridere.
Il primo trimestre 2006 si è chiuso con un +6.5% sul patrimonio, con punte del +14% (Mosca e HongKong) e del -3% (un cavolo di bond lungo che ho voluto tenere, leggero leggero, come curiosità, per poi darmi dell'asino visto che sapevo come finiva), ossia circa il 2% mensile composto. Se tutto crolla, stimo di riuscire a prendere al volo la situazione con una perdita del 2/3%, per cui resto comunque sopra al mio benchmark (2.5% annuo).

Se proprio devo dirti qualcosa (ma stiamo parlando di piccole nuvolette, niente per cui rovinarsi il sonno), io sono uscito da 10/15 giorni dall'ultima posizione residua USA (e da allora effettivamente la posizione sarebbe calata ulteriormente), sono uscito da una settimana dall'azionario ITA (e anche qui ho evitato un piccolo calo, che però sembra si invertirà, eventualmente rientrerò).
Non sono mai entrato, se non qualche anno fa, sui bond emergenti (che nel 2005 hanno lavorato bene, col dollaro in aumento, ma adesso stanno ripiegando), sono leggerissimo su azionari emergenti (che riesce a fare qualcosina grazie a Est Europeo, Cina, Messico e Brasile), e resto fortemente pesato su HongKong e Mosca, i miei due cavalli da inizio 2006.


$o$ ha scritto:
Giovidigi:ma perchè non sottoscrivi un bel fondo absolute o total return e te lo dimentichi per qualche anno??cosi vivi male...se stai ogni giorni a preoccuparti per variazioni obiettivamente trascurabili..

Per carità...

I Total Return, oltre a costare tantissimo come spese varie, a me non ispirano neanche un po'. Mi sa di restyling dei vecchi "Flessibile", che tanto danno hanno generato.

Ciao

Nikkei
 
giovidigi ha scritto:
si ma chi dice che la borsa sta andando bene o è in malafede o non so cosa dica:
nell'ultimo mese siamo sotto di 1,72% fonti websim
controllato ora mio paniere fondi
:no: :no: :no:
20 marzo 18 aprile +0,45% circa :p
 
Nikkei ha scritto:
resto fortemente pesato su HongKong e Mosca, i miei due cavalli da inizio 2006.

Quali strumenti usi per Mosca?

Ciao
 
Nikkei ha scritto:
Nube?

No, sono, come dicevo, molto relaxed.
Ma, tu sai bene, se tutto casca io esco, tanto sono talmente in gain che anche perdere un 2-3% sull'intero capitale mi fa ridere.

Per carità...

I Total Return, oltre a costare tantissimo come spese varie, a me non ispirano neanche un po'. Mi sa di restyling dei vecchi "Flessibile", che tanto danno hanno generato.

Ciao

Nikkei


lo so bene.Il tuo metodo ti permette di stare tranquillo sempre,ancora di piu ora che sei in forte gain..

intendevo Sgam Equisys o Carmignac Patrimoine o WI absolute return o AXa o Tank o MC o tutti insieme
d'altra parte se Giovidigi vuole investire anche nel mercato azionario,ma considera una catastrofe una perdita del 3% o poco piu,allora dovrebbe innanzitutto rivedere il suo profilo di rischio e prendere in seria considerazione fondi che sono sul mercato,ma non troppo volatili.
è ovvio che deve fare come gli dice la sua testa..

ciao grazie Nikkei
 
Rob 48 ha scritto:
Quali strumenti usi per Mosca?

Diciamo che, al 95%, uso fondi comuni italiani.
ETF e Sicav, con la 'fiscalità esposta', mi creano un overload di riflessioni per la mia strategia poco cassettistica e molto 'cavalcata di trend'.

Rimanendo sui fondi comuni italiani, quindi, per Mosca non c'è scelta, visto che ne esiste solo uno: Aletti Gestielle East Europe.

Pesatissimo su
Mosca (in particolare SNGS, GAZP, TRNFP, MTSS, SBER)
http://www.rts.ru/?tid=463

qualcosa su Budapest (principalmente OTP)
http://www.bse.hu/onlinesz/10003303.html?uio=4LONGLNR083N2006G03830ME10L51O32B1VNCPT05guest

Praga (CEZ)
http://www.pse.cz/default.asp?language=english

Varsavia (PKNORLEN)
http://www.gpw.com.pl/wyniki/ca.asp?lang=EN&Indeks=WIG20

Mosca è in rialzo costante da oramai 15 giorni, ma è quotata in USD e quindi risente del rischio cambio.
Praga è il mercato meno brillante, Budapest e Varsavia lavoricchiano, ma almeno questi sono in Euro.

Sostanzialmente, il prodotto sta comunque sovraperformando (pur essendo al netto fiscale) anche rispetto a parecchie Sicav (che quotano al lordo).

Certo, ci sono prodotti East Europe ancora più performanti, ma purtroppo non sono di diritto Italiano.

Ciao

Nikkei
 
mamma mia nikkei su quanti fronti lavori buona fortuna

se non ti da noia mi puoi dire anche con chi compri i vari fondi le modalita' e i tempi di entrata ed uscita dal tuo ordine grazie
 
Indietro