Edicola in vendita

svartsjel

Nuovo Utente
Registrato
19/1/19
Messaggi
397
Punti reazioni
15
Perlomeno nella mia zona i giornalai sono grossomodo di due tipi:
-quelli più anziani che continuano a vendere sempre e solo giornali e che magari hanno rilevato l'edicola 20 o 30 anni fa ben prima dell'avvento del web e che si sono ripagati la licenza, hanno comprato casa e tirano a campare fino alla pensione.
-quelli più giovani (come quello dove mi servo io) che hanno diversificato la loro offerta, chi mettendo il terminale Sisal e il gratta e vinci o come nel caso in questione si è buttato nel mercato delle action figures delle serie tv, dei fumetti ecc... e mi ha detto che rendono molto bene, altri hanno trasformato l'edicola in un piccolo bazar dove vendono un po' di tutto.

C'è una cosa in antitesi con la crisi delle edicole a mio avviso: in Italia ci sono tanti ultrasessantenni che sanno usare poco o nulla internet e che si informano guardando la tv o appunto comprando il giornale. Avendo in teoria un bacino di clienti così ampio come mai le edicole chiudono? Forse può sembrare una domanda stupida ma a mio avviso non lo è visto che molti di loro dicono che a fronte di orari lunghi uno stipendio ce lo tirano fuori. :mmmm: Oppure anche gli anziani con la crisi risparmiano pure i soldi del giornale? :mmmm:
 

edoardofilippo

Nuovo Utente
Registrato
28/6/11
Messaggi
2.316
Punti reazioni
66
oggi si lodano le edicole aperte in tempi di coronavirus,e mi associo, ma dopo?
 

Due.Zero

Sonpreso dallo Staff
Registrato
18/8/12
Messaggi
39.945
Punti reazioni
1.396
Ieri per la prima volta ho comprato un quotidiano in edicola. Erano svariati anni che non lo facevo.
 

yumatu

Nuovo Utente
Registrato
8/6/14
Messaggi
1.245
Punti reazioni
53
Umbria, il sindaco che porta i giornali all'alba per salvare il paese - la Repubblica
Di giornali ne vendiamo 6 o 7 al giorno, più qualche rivista.
Proprio un grande business...
Quando gli uffici sono chiusi, i giornali li vendono a turno i consiglieri, oppure i volontari del servizio civile.
Quindi alla fine è una sorta di edicola pubblica,che alla fine non sarebbe nemmeno una cattiva idea se fosse normato bene...
 
Ultima modifica:

arte3000

Gino stai sereno
Registrato
19/11/12
Messaggi
5.249
Punti reazioni
142
Nella zona in cui risiedo c'è un'edicola in vendita almeno da 5 anni.

Non ho sentito nessuno che fosse interessato al subentro.:rolleyes:

Un'altra ha affiancato un piccolo bar,credo se la cavi.

La terza,10 anni fa,venne pagata 200mila €,si avete letto bene.Adesso si trascina con tanta fatica.

L'ultima,anche lei rimasta invenduta per anni,l'hanno letteralmente smontata.:(

Presumo fosse di lamiera.


Onestamente non conosco altre edicole.E' probabile che in passato fossero di più,ma probabilmente hanno cessato l'attività.:(


Non c'è nulla di bello.Lasciar perdere significa solo guadagnare in soldi e,ancor più importante,in salute. :yes:
 
Ultima modifica:

Nemor

Nuovo Utente
Registrato
7/4/07
Messaggi
30.698
Punti reazioni
1.123
Nella zona in cui risiedo c'è un'edicola in vendita almeno da 5 anni.

Non ho sentito nessuno che fosse interessato al subentro.:rolleyes:

Un'altra ha affiancato un piccolo bar,credo se la cavi.

La terza,10 anni fa,venne pagata 200mila €,si avete letto bene.Adesso si trascina con tanta fatica.

L'ultima,anche lei rimasta invenduta per anni,l'hanno letteralmente smontata.:(

Presumo fosse di lamiera.


Onestamente non conosco altre edicole.E' probabile che in passato fossero di più,ma probabilmente hanno cessato l'attività.:(


Non c'è nulla di bello.Lasciar perdere significa solo guadagnare in soldi e,ancor più importante,in salute. :yes:

Piu' o meno da me la stessa identica cosa...
Credo sia simile la situazione in tutta Italia..
 

svartsjel

Nuovo Utente
Registrato
19/1/19
Messaggi
397
Punti reazioni
15
Credo che l'argomento edicola sia interessante e anche se non ho intenzione di rilevarne una ho notato che alcune si sono salvate e resistono grazie alla lungimiranza e intraprendenza dei proprietari mentre altre spariscono, riporto alcuni casi che conosco personalmente:

- edicola dove compravo i fumetti che è gestita dal 2005 dallo stesso ragazzo che l'ha rilevata ad un prezzo discreto e ha ampliato la clientela puntando sui collezionisti di fumetti, action figures e libri rari. Nel tempo è riuscito a farsi la sua clientela e mi ha detto che ci ricava un discreto stipendio anche se le ore di lavoro sono tante, in pratica è più una fumetteria.

- edicola gestita dall'edicolante dove mi servivo prima ma che è stata ceduta ad una persona che l'ha fatta chiudere in quanto non adatto a lavorare al pubblico. Il fondo era di circa 60 mq e c'era spazio per ampliare l'offerta magari inserendo gratta e vinci, lotto, superenalotto ecc... Peccato perchè era in una via di gran passaggio a due passi dal centro città.

- edicola dove andavo da bambino (anni 80) che ha direttamente chiuso senza tentare di venderla.

Perlomeno nella mia città ho notato poi che non ci sono mezze misure sui prezzi richiesti: vedo annunci dove si chiedono 10.000 Euro trattabili oppure 150.000 Euro per chioschi in periferia :eekk: per edicole che non vendono altro che giornali.
Che dire, alla fine ogni edicola fa storia a se però i casi positivi che ho sotto gli occhi dimostrano che se si vuole uno stipendio lo si tira fuori da questa attività.
 

//_\\

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
18/11/08
Messaggi
3.216
Punti reazioni
110
Credo che l'argomento edicola sia interessante e anche se non ho intenzione di rilevarne una ho notato che alcune si sono salvate e resistono grazie alla lungimiranza e intraprendenza dei proprietari mentre altre spariscono, riporto alcuni casi che conosco personalmente:

- edicola dove compravo i fumetti che è gestita dal 2005 dallo stesso ragazzo che l'ha rilevata ad un prezzo discreto e ha ampliato la clientela puntando sui collezionisti di fumetti, action figures e libri rari. Nel tempo è riuscito a farsi la sua clientela e mi ha detto che ci ricava un discreto stipendio anche se le ore di lavoro sono tante, in pratica è più una fumetteria.

- edicola gestita dall'edicolante dove mi servivo prima ma che è stata ceduta ad una persona che l'ha fatta chiudere in quanto non adatto a lavorare al pubblico. Il fondo era di circa 60 mq e c'era spazio per ampliare l'offerta magari inserendo gratta e vinci, lotto, superenalotto ecc... Peccato perchè era in una via di gran passaggio a due passi dal centro città.

- edicola dove andavo da bambino (anni 80) che ha direttamente chiuso senza tentare di venderla.

Perlomeno nella mia città ho notato poi che non ci sono mezze misure sui prezzi richiesti: vedo annunci dove si chiedono 10.000 Euro trattabili oppure 150.000 Euro per chioschi in periferia :eekk: per edicole che non vendono altro che giornali.
Che dire, alla fine ogni edicola fa storia a se però i casi positivi che ho sotto gli occhi dimostrano che se si vuole uno stipendio lo si tira fuori da questa attività.

Su 3 esperienze riportate, 2 sono fallimentari...

1 Edicola chiusa direttamente

1 edicola chiusa per Malagestione....

Sperando che il tizio nn sia tra quelli che l'ha pagata 150k ....

Alla Faccia dei Casi positivi..... !!! hihiihihih
 

svartsjel

Nuovo Utente
Registrato
19/1/19
Messaggi
397
Punti reazioni
15
Su 3 esperienze riportate, 2 sono fallimentari...

1 Edicola chiusa direttamente

1 edicola chiusa per Malagestione....

Sperando che il tizio nn sia tra quelli che l'ha pagata 150k ....

Alla Faccia dei Casi positivi..... !!! hihiihihih

L'edicola chiusa per malagestione avrebbe potuto essere aperta ancora se non l'avesse acquistata un tizio che non aveva assolutamente il carattere per stare al pubblico visto che poi un altro ha preso la licenza e ha aperto una edicola/ricevitoria nella stessa strada.
Il fondo del giornalaio dove andavo da bambino è stato comprato e annesso a una abitazione quindi lui ha riportato la licenza in comune.
Fra i casi positivi poi ce ne sono altri che non ho descritto ma visto l'andazzo mi risparmierò la fatica. :rolleyes:
 

nomadis

Nuovo Utente
Registrato
26/4/22
Messaggi
32
Punti reazioni
2
Edicole, tabaccherie , benzinai e attività del genere non avranno più senso di esistere tra qualche anno.
 

cval

Nuovo Utente
Registrato
23/9/18
Messaggi
351
Punti reazioni
20
Edicole, tabaccherie , benzinai e attività del genere non avranno più senso di esistere tra qualche anno.

Già non ne hanno oggi. Forse solo tabacchi e benzinai dureranno abbastanza per dare da mangiare a chi oggi ha 40 anni. Ferma restando la follia dell'accollarsi un mutuo 20ennale per entrare in partita senza garanzie.
 

Aureliano 900

Nuovo Utente
Registrato
2/3/18
Messaggi
1.547
Punti reazioni
42
le edicole credo che per la maggior parte siano ormai in declino vistoso ... di certo non sono paragonabili al secolo scorso
 

nomadis

Nuovo Utente
Registrato
26/4/22
Messaggi
32
Punti reazioni
2
Già non ne hanno oggi. Forse solo tabacchi e benzinai dureranno abbastanza per dare da mangiare a chi oggi ha 40 anni. Ferma restando la follia dell'accollarsi un mutuo 20ennale per entrare in partita senza garanzie.

certamente, intendevo che oggi nemmeno regalata va presa un attività del genere che andrà passo passo verso la fine entro pochi anni. per quanto riguarda tabaccai al massimo andranno avanti i classici pakistani che ho trovato nei paesi nordici tipo uk che stanno aperti dalla mattina fino alla notte.
 

peppy

Nuovo Utente
Registrato
20/10/03
Messaggi
4.555
Punti reazioni
185
le edicole credo che per la maggior parte siano ormai in declino vistoso ... di certo non sono paragonabili al secolo scorso

davanti a me fino a 4 anni fà cera un edicola storica e parlo di almeno 30 anni di attività ,valutarono i miei genitori che nel 1980 circa vendettero la torrefazione di caffè ma aihmè dopo qualche anno furono costretti a valutare un altra attività ,con i negozi non ci si arricchisce se va bene esce lo stipendio ,cmq ,nel 1985 circa chiedevano 150 mila euro ,non la comprarono e cascarono in un negozio di scarpe periferico che pareva fosse e lazzi e mazzi ,cmq alla fine sta edicola passò in più mani e ultimo chiuse la porta ,il padrone delle mura ha trasformato il negozio in un appartamento ,stop .Questa è la fine delle attività ,è sacrificio ,impegno e saperci fare e con tutto ciò si fa fatica a tirare avanti ,eppure nessuno ci da una mano ,un paese proprio da mollare .