El.en, Meglio A Wall Street Che A Milano

LucioTrader

The Last Frontier
Sospeso dallo Staff
Registrato
17/7/01
Messaggi
6.813
Punti reazioni
512
MF

Contrarian

El.en, Meglio A Wall Street Che A Milano

A Piazza Affari vale circa 145 milioni di euro ma in cassa se ne ritrova quasi 75 milioni. E fra le partecipazioni vanta una quota del 35% in una società recentemente quotata (Cynosure) al Nasdaq che ai prezzi attuali presenta una plusvalenza di quasi 45 milioni di euro. El.En. è una società fiorentina specializzata in applicazioni laser per utilizzo estetico-medicale che la sua America l'ha trovata a Wall Street, ma che a Milano vanta ancora pochi estimatori. Pochissimi i gestori italiani, infatti, presenti nel capitale sociale con quote superiori al 2%: solo gli svizzeri di Banca Syz con un fondo Oyster gestito da Alessandro Pacchiani hanno infranto questo muro mentre nel recente passato si erano distinti quelli di Fidelity. Insomma, un classico esempio di nemo propheta in patria. Eppure a guardare il business di El.En. non si può proprio dire che non sia sexy. Basta frequentare in questi giorni a Bologna l'edizione annuale del Cosmoprof, il salone della bellezza, o leggere le previsioni del mercato dell'estetica. Settori dove El.En. si posiziona fra i leader mondiali grazie alla produzione e distribuzione di apparecchiature laser medicali (pesano il 70% circa del fatturato contro un 30% di sistemi per l'industria) utilizzate in dermatologia, chirurgia, estetica, fisioterapia, otorinolaringoiatria e odontoiatria. Si calcola che nel mondo questo mercato, che nel 2004 valeva un fatturato di 550 milioni di dollari, possa superare il miliardo entro il 2009 grazie all'introduzione di continue innovazioni utilizzate da un pubblico di consumatori sempre più vasto.

Nel 2000, quando il gruppo italiano è sbarcato sul listino milanese, era una micro cap con un giro d'affari di circa 27 milioni di euro. In cinque anni il fatturato si è moltiplicato per ben cinque volte raggiungendo a fine dicembre quasi quota 120 milioni di euro con 19 società operative in tutto il mondo. Merito anche dell'acquisizione di Cynosure, società concorrente, allora in cattive acque.

Sono bastati tre anni per risanarla e quotarla lo scorso dicembre al Nasdaq, moltiplicando quasi per sette volte l'investimento iniziale. Ora di questa società ha mantenuto il 35% ma grazie a una clausola nello statuto (con l'esistenza di due tipi di azioni che attribuiscono poteri diversi) ha mantenuto di fatto e di diritto il controllo dell'azienda, avendo il potere di nominare e rimuovere la maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione. Cynosure a Wall Street viene valutata ai prezzi attuali oltre 200 milioni di dollari a fronte di un utile operativo di 4,6 milioni (come dire 30 volte il rapporto Ev/ebit) mentre la controllante El.En. ha avuto un utile consolidato di 10 milioni di euro grazie alle altre partecipazioni possedute (ovvero 7 volte il rapporto Ev/ebit).

Negli Stati Uniti, infatti, le società del settore laser estetico-medicale ottengono valutazioni decisamente più elevate visti i tassi di crescita previsti per il comparto.

Intanto la società italiana ha deciso di distribuire un dividendo di 0,55 euro (l'utile consolidato ha raggiunto quota 25 milioni di euro per effetto delle consistenti plusvalenze registrate nell'ambito dell'Ipo della controllata americana) in netto aumento rispetto allo scorso esercizio (+57%) che può essere comunque interpretato come la volontà di impegnare l'ingente cassa a disposizione del gruppo per nuove operazioni di rafforzamento soprattutto negli Stati Uniti.

Alla caccia di un'altra Cynosure, si spera. Una strategia di crescita che però ha visto defilarsi Francesco Muzzi, uno dei soci storici del patto di sindacato, (sciolto recentemente e che rappresenta ora circa il 40% del capitale votante) che ha iniziato a ridurre la sua partecipazione di circa il 9% nel capitale della società fiorentina come indicano le dichiarazioni dell'internal dealing.

Un cambio di guardia evidente anche nei volumi, che nell'ultimo trimestre sono stati di oltre 20.000 azioni giornaliere contro una media di 10.000 di 12 mesi fa e di appena 4.000 titoli non più lontano di due anni fa.
 
  • Like
Reazioni: mkg
ho letto anch'io l'articolo....un encomio per El.en., domani un pensierino per rientrarci l'ho fatto, prima incominci a volare su qualche news...
 
continuamo su questo thread, che dite?

l'altro ormai è esaurito ed ha portato un bel po' di sfiga... :eek:


entro l'otto maggio farò un bel riassuntino della società..

saluti
 
Ok, anch'io sono dei vostri.
Martedì sono a Firenze all'assemblea. :yes:
 
Per me ci stamo fasciando la testa prima di essercela rotta...
Ieri CYNO alla fine ha rimbalzato, Oggi potrebbe farlo elen...
MOlte delle ciofeche del NM volano, lei langue...
Verrà il suo tempo...
 
Buon giorno a tutti sul nuovo thread ! Oggi si langue..... :specchio:
 
Dalton ha scritto:
Ok, anch'io sono dei vostri.
Martedì sono a Firenze all'assemblea. :yes:



mi raccomando

:D
 
Vorrei fare qualche osservazione..nella giornata di ieri volumi enormi in confronto all'ultimo mese.. con pacchetti da 1000 pezzi in acquisto regolarmente serviti.. ora non credo che siano in molti i piccoli che mettono 30 mila euro su un'azione come el.en.. e inoltre arrivati a 31 euro la spinta ribassista si è fermata..
La mia idea (del tutto personale naturalmente) è che qualcuno doveva limare le proprie quote e qualcun altro è entrato a un prezzo più o meno prefissato intorno ai 31..
A questo punto vediamo domani Cyno..e forse qualche idea ce la faremo.. io tengo!
Saluti
LEb
 
domani primo trim 2006 per cyno

utili per azione stimati da 0,09$ a 0,10$

ricavi stimati da 16,06 a 16,10 mln di $

il mercato forse si attende dati inferiori alle analisi...

vedremo.

saluti
 
J.LongoInvest™ ha scritto:
domani primo trim 2006 per cyno

utili per azione stimati da 0,09$ a 0,10$

ricavi stimati da 16,06 a 16,10 mln di $

il mercato forse si attende dati inferiori alle analisi...

vedremo.

saluti

Si sa quanto quota ora Cyno?
Grazie
LEb
 
leberna ha scritto:
Si sa quanto quota ora Cyno?
Grazie
LEb

ora fa 16,76$

Open: 17.01
Bid: 16.76 x 100
Ask: 16.83 x 100
Volume: 58,397
Avg Vol (3m): 113,635
Market Cap: 185.50M
P/E (ttm): 31.09
 
leberna ha scritto:
Vorrei fare qualche osservazione..nella giornata di ieri volumi enormi in confronto all'ultimo mese.. con pacchetti da 1000 pezzi in acquisto regolarmente serviti.. ora non credo che siano in molti i piccoli che mettono 30 mila euro su un'azione come el.en.. e inoltre arrivati a 31 euro la spinta ribassista si è fermata..
La mia idea (del tutto personale naturalmente) è che qualcuno doveva limare le proprie quote e qualcun altro è entrato a un prezzo più o meno prefissato intorno ai 31..
A questo punto vediamo domani Cyno..e forse qualche idea ce la faremo.. io tengo!
Saluti
LEb


Ma si dai.....è Muzzi che deve monetizzare per andare a giocarseli sui tappeti verdi :D
e il compratore ?...mah.....sarà Oyster ? ...che in base all'art. 121 comma 3 non dichiara nulla e ce lo farà sapere quando piu' gli fà comodo :wall: che regole di emme :rolleyes:
Cmq con oggi ho rimesso ufficialmente il piede a 30,81 ;) che chiulo ragà :D
Ciao Lebe
 
Elenina stà appoggiata sulla sma 200......
 

Allegati

  • MWSnap681.jpg
    MWSnap681.jpg
    100,9 KB · Visite: 144
Lustriamoci gli occhi .....

El.En, l’utile quintuplica!

I vertici dell’azienda hanno deciso di distribuire un dividendo di 55 centesimi per azione rispetto alla cedola di 35 centesimi staccata lo scorso anno. La società punta a chiudere il 2006 con un fatturato di 140 milioni di euro, in aumento del 19%.

Risultati record per El.En, che ha chiuso il 2005 numeri in forte crescita rispetto all’esercizio precedente. Non a caso i vertici dell’azienda hanno deciso di distribuire un dividendo di 55 centesimi per azione rispetto alla cedola di 35 centesimi staccata lo scorso anno.

Lo scorso anno la società, quotata al segmento TechStar e attiva nella progettazione, produzione e distribuzione di macchinari laser per uso medicale e industriale, ha realizzato un fatturato di 118 milioni di euro, in crescita del 25% rispetto al 2004 e superiore alla previsione di 110 milioni indicata nei mesi precedenti dal management. La crescita del gruppo è stata più sostenuta nel settore medicale (+33%). Resta forte l’incremento a livello internazionale (+37%). L’80% del giro d’affari è realizzato fuori dai confini italiani. L’Italia ha registrato una flessione del 4%, in seguito all’andamento negativo del settore laser per marcatura. Più consistente la crescita dei ricavi nel solo quarto trimestre (+31%).
Il forte aumento dei ricavi ha dato la spinta alla redditività. Il margine operativo lordo è aumentato del 48,2%, arrivando a sfiorare i 15 milioni di euro. Parallelamente la marginalità è passata dal 10,6% del 2004 al 12,6%. Balzo del risultato ante imposte, che dai 9,4 milioni del 2004 ha superato i 30,5 milioni di euro. Questo risultato è stato determinato principalmente dalla plusvalenza realizzata con la quotazione della controllata statunitense Cynosure. El.En, infatti, ha messo a bilancio nel 2005 proventi straordinari per quasi 20 milioni di euro. Più consistente l’aumento dell’utile netto, che ha raggiunto i 24,7 milioni di euro, quintuplicando il risultato realizzato nel 2004.

Al 31 dicembre del 2005 la posizione finanziaria netta del gruppo era positiva per 73,4 milioni di euro, grazie ai soldi raccolti (78 milioni di dollari) tramite la quotazione di Cynosure. Esclusi questi contributi, il valore della posizione finanziaria sarebbe rimasto in linea con quello di settembre (7,3 milioni).
I vertici di El.En hanno confermato che la liquidità raccolta sarà utilizzata in parte per finanziare la crescita della rete di vendita negli Stati Uniti.

I vertici di El.En hanno fornito qualche indicazione finanziaria per l’esercizio in corso. La società punta a chiudere il 2006 con un fatturato di 140 milioni di euro, in aumento del 19% rispetto allo scorso anno. Stesso tasso di crescita per l’Ebit (+19%) che dovrebbe raggiungere i 12 milioni di euro. Di conseguenza la marginalità dovrebbe restare invariata all’8,5%. Il management vede spazi di miglioramento per la marginalità nei prossimi mesi. La capogruppo sta valutando alcune iniziative, che, tuttavia, non sconvolgeranno la struttura organizzativa.
La ricerca e sviluppo resta prioritaria. Nel 2005 El.En ha investito in questa attività 7,9 milioni pari al 7% del fatturato. La società ha incassato 1,2 milioni per rimborsi spese sulla ricerca. Il management ha precisato che l’incremento della spesa per ricerca e sviluppo nei prossimi esercizi sarà inferiore all’incremento del giro d’affari.

Agli attuali livelli di prezzo El.En capitalizza circa 150 milioni di euro.
Il rapporto tra prezzo e utile realizzato nel 2005 è pari, un valore molto basso a livello assoluto e in rapporto alle aziende del settore. Tuttavia, escludendo le poste straordinarie messe a bilancio nell’esercizio (circa 20 milioni di euro) il rapporto p/e supererebbe 20.
Il rapporto tra enterprise value (in questo caso dato dalla differenza tra capitalizzazione e posizione finanziaria netta) e margine operativo lordo è di poco superiore a 5, mentre l’Ev/ebit è di 8 (scende a 6,5 se si considera il dato previsionale dell’Ebit per l’esercizio in corso). I valori sono in linea con gli attuali tassi di crescita della redditività.
 
Ultima modifica:
Ciao!Partendo sempre dal presupposto che la manovrano come vogliono, direi che il prezzo sarebbe buono..sicuramente migliore del mio..(:-
Comunque i tempi di entrata su questi titoli sono praticamente tutto.. puoi aspettare ed essere piu sicuro ma poi..avrai tempo di entrare a un prezzo..buono?
Se Cyno va bene oggi.. io spero che El.en rimbalzi bene gia' domani.. ma certo di sicurezze non ne ho se non i dati ottimi gia' riportati dal buon Save.
Al momento il book non e' malaccio..anche se i volumi latitano come suo solito..

EL.EN. (ELN.MI)

MKT: Milano - Pzo: Euro - Dati: Borsa Italia Aggiorna | Push




ULTIMO: 04 May 2006 12:15:59 MET MIN-MAX OGGI VOLUME


31.1000 +0.23 +0.75% 30.9500 - 31.2000 1,719



# Qtà Denaro Pzo Denaro Pzo Lettera Qtà Lettera #
2 61 31.0000 31.1000 80 1
1 100 30.9600 31.1400 133 1
2 700 30.9500 31.1500 102 1
1 64 30.9100 31.2000 100 1
1 100 30.9000 31.2500 100 1

In bocca al lupo.. io oltre a El.en sono su Tas e TXT..insieme fanno un bel trio di buone aziende a dir poco trascurate in questo periodo..
Saluti
LEb
 
Appena mi sono messo in denaro a 31.00 con 125 pezzi mi hanno subito servito.
 
Occhio EPS sotto le attese medie analisti


Cynosure Reports Record Revenue for First Quarter 2006
New Products and Direct Distribution Strategy Drive 42% Sales Growth
WESTFORD, Mass., May 4 /PRNewswire-FirstCall/ -- Cynosure, Inc. (Nasdaq: CYNO), a leading developer and manufacturer of a broad array of light-based aesthetic treatment systems, today announced financial results for the quarter ended March 31, 2006. Revenues for the first quarter increased 42% to $17.1 million from $12.1 million for the first quarter of 2005. Net income increased 169% to $0.6 million for the first quarter of 2006 from $0.2 million for the first quarter of 2005.

Financial Highlights

Cynosure's results for the first quarter of 2006 include approximately $0.3 million in stock-based compensation expense and $1.1 million in charges relating to the write-down of inventory and uncollectable accounts receivable as a result of the expected termination of two agreements related to the company's legacy relationship with Sona MedSpa International. Cynosure did not record similar charges or stock-based compensation expenses in the 2005 period. Cynosure's key financial results for the first quarter of 2006 as compared with the first quarter of 2005 on a GAAP basis and on a non-GAAP basis that excludes the stock-based compensation and other charges incurred in the first quarter of 2006 are as set forth below. The non-GAAP measures are described below and reconciled to the corresponding GAAP measures in the section below titled "Use of Non-GAAP Financial Measures."



First-Quarter Financials
(in thousands except per share
data and percentages)

Q1 2006 Q1 2005 Change Q1 2006 Change
GAAP GAAP between Q1 Non-GAAP between Q1
2005 GAAP 2005 GAAP
and Q1 2006 and Q1 2006
GAAP Non-GAAP

Total revenue $17,139 $12,109 41.5% $17,139 41.5%
Gross margin 53.1% 53.6% (50 bps) 57.1% 350 bps
Operating income $294 $570 (48.4%) $1,722 202%
Operating margin 1.7% 4.7% (300 bps) 10.1% 540 bps
Net income $626 $233 168.7% $1,501 544%
Diluted EPS $0.05 $0.03 66.0% $0.12 300%
Cash and
investments $63.9 $4.4 1352.3% $63.9 1352.3%
 
L'inglese non lo mastico benissimo, ma mi pare che vada tutto bene..... :mmmm:

Net income increased 169% to $0.6 million for the first quarter of 2006 from $0.2 million for the first quarter of 2005.
 
save02 ha scritto:
L'inglese non lo mastico benissimo, ma mi pare che vada tutto bene..... :mmmm:

Net income increased 169% to $0.6 million for the first quarter of 2006 from $0.2 million for the first quarter of 2005.

cio' e' vero. pero' e' anche solita una discesa dei corsi quando gli utili ottenuti sono inferiori alle attese.
 
Indietro